Dopo la pausa per le feste, che mi auguro abbiate passato tutti al meglio, torna NXT per la prima puntata del 2017. Dopo la trasferta tra Giappone e Australia, si rientra alla Full Sail University e ci aspetta una puntata con i fiocchi, con il main event per i titoli di coppia tra i DIY e i Revival.

Dopo la sigla entriamo quindi nella nostra amata NXT Arena e i nostri commentatori ci fanno subito veder un filmato registrato nel pomeriggio in cui Asuka viene attaccata nel parcheggio dal duo australiano Peyton Royce\Billie Kay, con le due che sbatton la campionessa violentemente contro uno dei van della produzione e chiosano l’attacco rovesciando del caffè sulla giapponese. E, parlando delle diavolesse..

Match 1: Peyton Royce & Billie Kay vs Macy Evans / Sara Bridges (1,8 / 5)

Prestazione dominante dall’inizio alla fine per le due australiane, che non lasciano nessun spazio di manovra a Macy, mentre Sara riesce ad attaccare in maniera più decisa e concreta ma si trova alla fine sola contro due, e con una manovra combinata conclusa con ginocchiata chiudono rapidamente la contesa.

Vincitrici: Peyton Royce & Billie Kay

Post match Peyton e Billie chiedon ad Asuka se ora sono abbastanza per lei e sei ha capito che ora sono loro a dominare la divisione femminile e si prenderanno la cintura. Ancora coperta di caffè e indolenzita, Asuka arriva sul ring per vendicarsi ma finisce vittima ancora degli attacchi e salvarla arriva, a sorpresa, Nikki Croos che riesce a scacciare le due australiane ma, appena la campionessa si rialza, non esita a colpirla con un dropkick dal paletto e poi a insultarla a centro ring con i suoi modi sobri e pacati da principessina del Galles(se, come no..).

Più tardi avremo una intervista con Shinsuke Nakamura in cui si parlerà della faida con Samoa Joe, e il futuro match a San Antonio contro Bobby Roode.

Ci viene fatto vedere che Asuka ha preso benissimo gli attacchi subiti,facendo scappar a gambe levate gli arbitri che la cercavano di aiutare a rialzarsi.

Nel backstage, Cathy prova a intervistare Nikki, scortata da Young e Wolfe, e la scozzese dice di esser pronta a prendersi il titolo femminile, come primo passo della conquista della Sanity di Nxt. In un angolo, Big Damo, a cui per Natale è arrivata la maglietta che sognava da tanto, osserva tutto a braccia conserte..

Match 2:Elias Samson vs Jonathan Cruz (1,5 / 5)

Consiglio a Elias di andare ad aprire i concerti di Gigione D’Alessio, solo cosi potrebbe prender meno fischi di quelli che prende ad NXT ogni volta che strimpella la sua chitarra. Fra l’altro notevoli i commenti di Graves, tra cui “ogni volta che suona peggiora” e “preferisco degli stuzzicadenti negli occhi alle canzoni di Elias”. Il buon Jonathan ci prova alla meno peggio a metter in difficoltà Samson con qualche buon roll up, ma un devastante lariat alle spalle lo manda al tappeto, e da qui in poi è tutta discesa per Elias che lo sbatacchia e lo maltratta per tutto il ring, chiudendo il match con una neckbreaker.

Vincitore: Elias Samson

In attesa del main event, rivediamo il meglio del match tra DIY e Revival di quest’estate a Brooklyn.

Match 3: Andrade Cien Almas vs Oney Lorcan (2,3 / 5)

Rematch di una sfida andata in scena in quel di Osaka e vinto a sorpresa da Oney, uno a cui non chiederei mai nulla, nemmeno l’ora. Lorcan parte molto forte anche oggi, mandando l’avversario fuori ring per poi colpirlo con una blockbustermolto spettacolare. Andrade riesce a riportare il match sul ring e a riprendere un pò di momento positivo, sfruttando molto gli angoli e interrompere gli attacchi in corsa nemici, addormentando un pò la contesa con una buona armbar a terra. Oney non si arrende e colpisce con i suoi attacchi in corsa sempre molto potenti, ma manc la rolling blockbuster; Andrade risponde con dello striking ma un suo attacco viene rovesciato in una alabama slam al paletto. Il messicano allora utilizza l’arbitro per distrarre l’avversario quanto basta per potersi riprendere e poter metter a segno la sua hammerlock DDT che porta alla vittoria.

Vincitore: Andrade Cien Almas

Nel post match, Almas parte con un promo in spagnolo e se la prende col pubblico che non conosce la lingua ma in ogni caso dice che la sua prossima vittima sarà Roderick Strong, probabilmente come vendetta per l’eliminazione del Fatal Four Way.

Il sito WWE.com ha decretato il 2 out of 3 falls di Takeover Toronto il match dell’anno, e ci vediamo un video riassunto della battaglia che ha dato i titolo ai DIY.

Ed eccoci all’intervista registrata di Tom Philipps a Shinsuke Nakamura. Il campione si dice orgoglioso dei match avuti in giro per il mondo con Samoa Joe ed è felie di esserne uscito di nuovo con la cintura NXT alla vita. Gli viene poi chiesto del suo futuro sfidante Bobby Roode e Nakamura dice che è un buon lottatore ma non è forte abbastanza per potergli sfilare la cintura a San Antonio. Tom dice che ha un pensiero da parte di Roode ed è il biglietto che Bobby aveva per il bordo ring Takeover Dallas, notte in cui Nakamura ha debuttato a NXT. Settimana prossima avremo comunque la firma ufficiale del contratto per il match titolato.

Match 4: NXT Tag Team Championship Match: The Revival vs #DIY (4,3 / 5)

Ottima accoglienza per entrambi i team al loro ingresso, il pubblico è particolarmente elettrico per vedere di persona la battaglia tra questi quattro. Buon inizio degli sfidanti che prendon di mira Gargano, ma i campioni si riprendono e liberano il ring dagli avversari. Rientriati sul ring i Revival ritornano ancora una volta sulle ginocchie di Gargano, già colpite tante volte durante i match precedenti, e sfruttano questo vantaggio per isolare Johnny da Tommaso, rallentare il ritmo della sfida e lavorare lo stile metodico e potente che da sempre è il loro pane e burro e chiave del loro successo, non disdegnando tutte le scorrettezze possibili e immaginabili e sfruttando anche i ringpost per fare maggior danno possibile. La chimica di squadra di Dash e Dawson è ormai consolidata e li aiuta anche a superare i momenti di difficoltà in cui Gargano prova a ribaltare la situazione con delle culle improvvise e deve sfruttare a sua volt i paletti per tentare un capovolgimento di fronte, ma con una Pounce improvvisata Dawson evita il tag e ottiene un conto di 2 dopo la mavovra combinata dal paletto. Finalmente arriva il tag per Ciampa che scatena tutta la sua furia sugli avversari con una serie di german suplex a Dawson e con la ginocchiata alla tempia in corsa ottiene solo un conto di 2. I Revival si prendono un altro tag al buio e abbattono Ciampa ma non abbastanza per il conto di 3, e Tommaso riesce ad applicare la armbar su Wilder, ma Dawson interrompe tutto lanciando Johnny sul compagno. Stavolta sono i campioni a prenderi un tag al buio e Gargano su una gamba (quindi Gorgono o Gurgunu, fu furutu eccetera eccetera, e se non la capite siete tristi…) prova la spear da fuori ring ma viene bloccato, cosi come il tentativo successivo di Shatter Machine e il pin a sorpresa di Dawson che vale solo un altro conto di 2.I Revival finiscono fuori ring e i DIY volano su di loro, con Ciampa e Wilder che finisono sulle sedie a bordo ring per lo slancio. Dawson ancora una volta non molla e con una DDT dal nulla ottiene un altro conto di 2 su Ciampa. I Revival tentano ancora un attacco dal paletto ma Gargano fa cadere Wilder e i due si trovano tramortiti abbracciati a centro ring e subiscono cosi la finisher combinata dei campioni che si prendono il doppio pin e la meritata conferma dei titoli.

Vincitori e ancora NXT Tag Team Champions: #DIY

Ciampa e Gargano si abbracciano a bordo ring quando sullo stage appare Paul Ellering, e da dietro arrivano gli Authors of Pain che fanno pulizia sul ring, con la doppia powerbomb sui loro futuri avversari. Per i DIY si prospetta una impresa mastodontica in quel di San Antonio se vorranno mantenere le loro cinture, che sono nelle mani del loro nemici alla fine della puntata.

Anzi no, andiamo nell’ufficio di Regal che conferma la sfida di coppia per Takeover San Antonio, ci ricorda la firma del contratto per settimana prossima tra Nakamura e Roode ed entra una infuriata, e probabilmente caduta nella pittura fresca Asuka che chiede al GM di sancire anche il suo match per il prossimo speciale e, alla domanda di William su chi vuole che sia la sua avveraria, la giapponese risponde: TUTTE!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
7,5
Qualità promo
7
Evoluzione storyline
7,5
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.