Il vecchio wrestling alternativo vs le indies degli anni 2000: questo, e molto altro, è Rhyno vs Sami Zayn, main event di questa nuova puntata di NXT. Report a cura di Marsupilami

 

Dopo la sigla entriamo subito nella NXT Arena e andiamo a salutare per l'ultima volta il nostro hippie rompinasi preferito..

Match 1: CJ Parker vs Solomon Crowe(2/5)

Ciao CJ, ci piace ricordarti cosi, con i tuoi rasta, i tuoi cartelli a caso e lo stesso nome di Pamela Anderson in Baywatch. Buona l'accoglienza per il buon Crowe da parte del pubblico, nonostante le sue prime apparizioni non siano state indimenticabili. Solomon parte forte lanciandosi anche fuori ring, ma è troppo irruento e deve prendersi un big boot successivo di CJ che permette al rastone di rimettersi in carreggiata e va anche vicino alla vittoria dopo un Lateral Scissor Kick da cui Crowe esce a fatica. Parker strafà a sua volta, facendosi parare una previdibile Senton da Solomon che reagisce e lo colpisce con violenza con una gomitata, proseguendo con una Flying Headbutt all ginocchio e applicando successivamente una efficace Stecht Muffler che porta alla vittoria.

Vincitore: Solomon Crowe

Post match Solomon prende il microfono e raccomanda al pubblico di restare incollati agli schermi, perchè lo spettacolo vero sta per cominciare e ora riprendiamo le normali trasmissioni…e chi cambia canale è un burfaldino!(cit)

Stasera come sappiamo avremo Rhyno vs Zayn e il debutto di Dana Brooke.

Dopo lo spassoso promo di Heyman su WWE Supercard, gioco a cui io non gioco affatto e che non dà alcuna dipendenza, passiamo al prossimo match…se cosi si può chiamare..

Match 2: Baron Corbin vs Steve Cutler(sv)

Solito squash, solita End of Days, solito Corbin

Vincitore: Baron Corbin

L'intervistatore Ciccio chiede nel backstage un parere a Sami Zayn sul suo match di stasera e il canadese trova curioso il fatto che, anche senza il titolo, ci sia sempre un enorme obiettivo sulla sua schiena e che Rhyno voglia fare come Owens e usarlo per arrivare alla svelta in cima allo show, e farà di tutto per evitare che ciò accada.

Match 3: Enzo Amore & Colin Cassidy vs Angelo Dawkins & Sawyer Fulton(2/5)

Per la gioia dell'amico OGM, Enzo entra con una bandana in viso leopardata, che fa scopa col fiocco di Carmella,rendendolo sempre più pronto per Zoolander 2. Solita presentazione del trio che viene apprezzata come sempre dalla NXT Arena con Enzo che si sbizzarrisce in una serie di autosoprannomi à la The Rock, tra cui spicca un clamoroso Michael Jordan del Jogging;Colin è come sempre più diretto e ricorda a Blake e Murphy che gli andranno a prender presto le cinture di campioni di coppia NXT. I loro avversari sono i più volte nominati nei forum componenti della Shooter Nation e Dawkins ha una sinistra somiglianza con D-Lo Brown, seppur più magro.

I due wrestler fanno vedere della buona tecnica, con un paio di proiezioni piuttosto interessanti e da approfondire e riescono a sfruttare bene la loro maggior stazza fisica soprattutto nei confronti di Enzo. Fanno capolino anche i campioni di coppia che vanno a offrire delle rose, ovviamente comprate dai pakistani di Orlando, a Carmella la quale sorride evidentemente contenta del pensiero. Sul ring, Amore riesce a dare finalmente il tag a Colin che come sempre fa piazza pulita degli avversari e lascia l'onore dello schienamento al compagno, che ottiene il 3 dopo aver eseguito una Frog Splash con aiuto.

Vincitori: Colin Cassidy & Enzo Amore

Ovviamente nel post match i 3 discutono sul come e il perchè dei fiori, ma per una volta il litigio non sembra di grande portata…

Negli spogliatoi, Alex Riley si dice segnato dalla sconfitta di qualche settimana fa ma non se ne andrà tanto facilmente dopo tutto quello che ha sofferto e dice chiaramente a Kevin Owens di esser pronto a un'altra battaglia per cui lo aspetta la settimana prossima sul ring, e si augura vivamente che il campione NXT raccolga il guanto di sfida.

Match 4: Blue Pants vs Dana Brooke(1/5)

Niente da fare, la theme song di Blue Pants è la cosa più idiota ma geniale di sempre, la voglio come suoneria della mia vita e la nostra c'ha preso gusto, ballandosela per bene e cercando di coinvolgere anche quello stoccafisso con i ricci che prende il nome di JoJo. Ingresso abbastanza standard invece per la tanto preannunciata Dana, che si spara un pò di pose e mette in mostra i suoi bicipiti di dimensioni importanti. Dana parte forte e tira un calcio nelle parti basse all'avversaria a terra, suscitando gli ouchhhhhh del pubblico, prima di colpire con dei pugni decisamenti rivedibili; il pubblico è dalla parte di Blue Pants che riesce a colpire con qualche calcio al volto ma la differenza di stazza è troppa e la Brooke chiude con una variante della Attitude Adjustment, ovvero facendo cader l'avversaria frontalmente e non di fianco.

Vincitrice: Dana Brooke

Settimana prossima torniamo a veder del wrestling femminile di livello: match a 3 per la prima sfidante a Sasha Banks tra Bayley, Charlotte e Becky Lynch e viene confermato il rematch tra Riley e Owens.

Match 5: Sami Zayn vs Rhyno(3,5/5)

Solita accoglienza calorosa della NXT Arena per Sami, al primo match dopo la sconfitta a Rival che gli è costata il titolo. Discreto anche l'applauso per l'ingresso di Rhyno, sempre molto rispettato dal pubblico. Prime fasi di studio con Sami che sembra aver ancora un pò di ruggine da togliere dal suo corpo, oltre una certa paura nel voler subir colpi troppo violenti ma fa veder di esserci con una ottima headscissor che manda l'avversario fuori ring. Il veteranissimo ECW capisce che lo scontro sarà tosto e parte all'offensiva con il suo stile aggressivo e deciso che riesce a tenere a bada il modo di lottare decisamente più atletico di Sami.L'ex campione ha un sussulto d'energia quando riesce a sorprendere l'avversario con una bella crossbody, ma una potente spinebuster dell'uomobestia lo rimette in grande difficoltà, uscendo al pelo dal conteggio. Rhyno continua a far valere la sua forza, colpendo con diverse cariche al paletto, che fanno partire i cori "better than Roman" e continua a martellare Zayn di colpi, ma d'un tratto Sami reagisce e a contrattaccare, riuscendo anche a realizzare la Blue Thunder Bomb che non vale però la vittoria. Decide allora il canadese di riprovare il crossbody ma d'esperienza Rhyno lo prende al volo e connette una splendida TKO da cui Zayn esce all'ultimo centesimo possibile. Rhyno avanza quindi con attacchi all'angolo e cerca una mossa dal paletto ma Zayn con un colpo d'avambraccio piuttosto volento lo fa volare fuori ring, facendolo sbattere rovinosamente sia sull'apron che al terreno, cosa che spiana la strada al classico volo fuori ring dell'ex campione NXT; rientrati sul ring però Sami si fa sorprendere da un bell-to-belly suplex di Rhyno che sembra spianare la strada alla GORE!GORE!GORE! Che va però a vuoto, ed è rapidissimo Zayn a riprendersi e a colpire con la Helluva Kick vincente

Vincitore: Sami Zayn

Voto puntata: 6,5/10

Cosa mi è piaciuto: puntata carina, con una migliore prestazione di Crowe rispetto a quanto visto finora sul ring, e una finisher decisamente più adatta al personaggio, un interessante tag team match sia per i vincitori, che continuano ad essere over come non mai e passo dopo passo più convincenti sul ring, che per gli sconfitti, che hanno dimostrato bel potenziale e che avranno sicuramente possibilità in futuro. Main event strano nel ritmo ma godibile, Rhyno come veterano ha ancora delle cartuccie da sparare e Zayn sembra sulla via della perfetta efficenza fisica.

Cosa non mi è piaciuto: debutto di Dana al limite dell'imbarazzante, si salva giusto la finisher e il modo di muoversi sul ring ma per il resto c'è molto su cui lavorare e non so sinceramente quanto potenziale abbia la fanciulla. AAA cercasi qualsiasi cosa da far fare a Corbin, è stucchevole vederlo solo in squash match. Inoltre, niente Reneè e niente Devin e la cosa non va per nulla bene.

 

E' tutto, a settimana prossima gente!

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.