Bentornati amici lettori di Zona Wrestling a questo nuovo report di NXT. Jasper torna alla tastiera dopo la pausa di lunedì, causa compleanno con conseguente Roothless Aggression ai bar di mezza Lombardia. A proposito, grazie Desil. Questa notte ci attende una puntata scoppiettante, dove il titolo Cruiserweight sarà messo in palio da Jordan Devlin contro Lio Rush, dopo la grande vittoria contro Angel Garza che gli ha permesso di tentare l’assalto alla cintura che una volta stava attorno alla sua vita. Inoltre, Roderick Strong e Velveteen Dream verranno finalmente alle mani, in seguito alle provocazioni delle scorse settimane che hanno coinvolto la famiglia del componente della Undisputed Era. Tommaso Ciampa, invece, è incazzato nero a causa dell’ennesimo capitolo della sua faida di amore/odio con Johnny Gargano, responsabile della sconfitta del Sicilian Psycopath contro Adam Cole nel match titolato di TakeOver: Portland. Siete pronti? Io sono pronto.

Clip riassuntiva del bel pay per view di domenica, nel quale non sono mancate le sorprese e siamo subito alla Full Sail University, con l’ingresso della Undisputed Era, alleggerita di altre due cinture ma con quella più importante ancora indossata da Adam Cole. Il campione prende il microfono e si spreca in una ovvia auto-celebrazione. Cole lo aveva detto a tutti che l’ossessione non sconfiggerà mai il destino. Infatti lui ha battuto Tommaso Ciampa, diventando il più grande campione di NXT che sia mai esistito. E lui con la Undisputed Era non se ne andrà da nessuna parte e continuerà a dominare a partire da stasera, con Roderick Strong che darà una bella lezione a Velveteen Dream. La musica e le luci viola interrompono il promo e la voce di Dream dice a Roderick di lasciare i suoi amici e di dimostrare alla moglie Marina Shafir di essere un uomo. Roderick risponde promettendo a Dream di farlo pentire di essere tornato. Le immagini ci riportano al tradimento di Johnny Gargano nei confronti di Tommaso Ciampa a TakeOver, ma ora è il momento del primo match della serata. E che match.

1) Single match for the NXT Cruiserweight Championship: Lio Rush vs Jordan Devlin (c) 3.8 out of 5 stars (3,8 / 5)
Ritmi esageratamente alti fin dai primi secondi con i due che fanno vedere il loro atletismo, specialmente Rush che va a segno con diversi calci in bello stile e manovre mirate ala schiena dell’avversario. Dopo la pausa, Devlin riesce a recuperare fuori dal ring mantienendo poi Lio a terra e agli angoli, andando vicino alla vittoria in un paio di occasioni. L’irlandese continua a mantenere il controllo del match con prese tecniche e belle proiezioni, interrompendo anche il tentativo di Stunner con una precisa Backbreaker. L’incontro rimane comunque equilibrato e Rush trova la reazione con un Suicide Dive e un Crossbody dalla terza corda, il campione risponde con una Cutter e una spettacolare Spanish Fly. Lio tenta la sottomissione e di nuovo dalla teza corda con una Super Poisonrana, seguita dalla Stunner, con lo schienamento interrotto dal rope break. Lio si affretta a tentare la Frog Splash, Devlin la evita e connette con la Devlin Side che non lascia scampo a Rush.
Winner and still: Jordan Devlin via pin fall

Il campione spiattela in faccia la cintura a Lio Rush e se ne va soddisfatto, mentre nel basckstage il sostituto di Cathy Kelly (ahinoi) chiede a Dakota Kai e Raquel Gonzalez il perché della loro alleanza. Raquel dice che capisce quello che ha dovuto passare Dakota vedendosi sempre passare davanti Tegan Nox. Dakota dice che a TakeOver, Raquel ha dimostrato di volerle guardare le spalle e ora può star tranquilla che ricambierà il favore. Arriva però William Regal, che si complimenta per la vittoria di Portland e annuncia che fra due settimane Dakota dovrà affrontare Tegan Nox, così che non ci saranno interferenze esterne. Torniamo alla notte di domenica, con Rhea Ripley che non ha tanta voglia di parlare dell’attacco appena subito da Charlotte Flair, ma ora ha ottenuto quello che voleva e dice che, a volte, anche le regine hanno gli incubi. Uuuuuuh. Torniamo nell’arena con l’arrivo di Austin Theory che è pronto al suo match. Arriva però Tommaso Ciampa, che sale sul ring e Austin Theroy gli si avvicina, ma Ciampa lo avvisa che non è serata. Comincia poi a parlare del match contro Adam Cole, nel quale era così concentrato a riconquistare la cintura da non essersi accorto quanto fosse infame Gargano. Theory lo afferra per un braccio e si becca un destro. Ciamapa continua dicendo che per riprendersi la vita indietro, non potrà esserci Johnny Gargano a NXT. E poi giù ancora botte sul povero Austin Theroy.

2) Tag Team match: Raul Mendoza & Joaquin Wilde vs Grizzled Young Veterans 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
Joaquin Wilde prova a prendere l’iniziativa, ma i GYV sono un team ultra rodata e lo isolano nel loro angolo con manovre di coppia. Mendoza riesce a prendersi il cambio e fa tar girare la testa gli avversari con la sua velocità. In un attimo, però, Zack Gibbson si prende il blind tag e inseme a James Dream mettono a segno la Ticket to Mayhem. 1,2,3 e si spengono le luci.
Winner: Grizzled Young Veterans via pin fall

Zack Gibson prende il microfono e con il suo orrendo accento Scouse dice che ora sono qui per controllare NXT e verranno considerati il team numero 1. E’ il momento dei nuovi campioni di coppia, i Broserweight. Matt Riddle e Pete Dunne dicono che la loro golf-cart è stata sequestrata, ma quello che importa è che ora hanno le cinture. Nei giorni scorsi hanno festeggiato parecchio, ma la loro coppa ha esagerato, non ha superato i Wellness Test ed è stata sospesa per 30 giorni. Ecco però che arrivano i loro avversari di stasera.

3) Non Title Tag Team match: Oney Lorcan & Danny Burch vs Broserweights 3.3 out of 5 stars (3,3 / 5)
L’incontro parte con grande stile e tecnica da parte di tuti e quattro gli atleti, ma i campioni sono in salute e lavorano in grande sintonia, niente di nuovo ormai, veramente un bel tag team fino ad ora. Dopo la pausa, però, Lorcan e Burch mettono in mostra la loro tecnica e esperienza, con Riddle che ne esce con una GTS e da il cambio a Dunne che fa piazza pulita e torna a giocare di squadra con il suo compagno. L’Original Bro rischia di cedere ad una Crossface di Burch, ma Dunne salva e riesce a prendersi il tag, subendo però l’iniziativa furiosa di Lorcan. Il Broserweight si libera con il suo Finger Snap e mette a segno la combo Bitter End/ High Knee che chiude l’incontro.
Winner: Broserweights via pin fall

Nel backstage c’è Roderick Strong che rifiuta l’aiuto dei suoi compagni, perché staserà dovrà farlo per se stesso e per la sua famiglia. Io penso che Roddy verrà sbattuto fuori dalla Undisputed Era in malo modo a breve, ma andiamo avanti con i Forgotten Sons ( con Steve Cutler pelato) che non hanno gradito le parole dei Grizzled Young Veterans. Il trio di motociclisti spacciatori di Blue Sky si prende a cuore la faccenda e promette mazzate. La Full Sail Arena si infiamma poi per l’arrivo del campione nord americano Keith Lee, che non fa in tempo a parlare, perché viene interrotto da Kona Reeves che giustamente viene affossato con una manata. Lee dice che si può suonare la campana.

4) Non Title single match: Keith Lee vs Kona Reeves (s.v.)
Big Bang Catastrophe, arrivederci e grazie.
Winner: Keith Lee via pin fall

Dopo il match si presenta sul ring Dominik Dijakovic e dice che gli dispiace interrompere entrambi, ma entrambi sanno che Dijakovic ha vinto a TakeOver con la Spanish Fly dal paletto e tira fuori un sacco di scuse per la sconfitta. Keith Lee si scoccia di sentir dire “cosa sarebbe stato se..” e dice che l’unica cosa che conta e che lui ha vinto il match ed è ancora campione. Il pubblico canta “Fight Forever” e Keith Lee dice che lui è sempre pronto alle sfide e che, per quanto gli riguarda, possono combattere per sempre.

5) Single match: Kayden Carter vs Chelsea Green 2 out of 5 stars (2 / 5)
Kayden parte forte tentando due schienamenti a sorpresa ben eseguiti, ma Chelsea Green gioca d’astuzia e chiude l’avversaria in una Camel Clutch, seguita da un utilizzo non pulitissimo delle corde e degli angoli. Bianca Belair interrompe il match e invita le due a continuare, ma deve dire una cosa a Charlotte Flair. Le ha già detto che non appartiene a NXT, ma le ha messo le mani addosso e non importa se a NXT o da qualunque altra parte, la prenderà a calci nel sedere. Il match prosegue e le due si scambiano diversi tentativi di schienamento, fino a che Robert Stone non fa inciampare Kayden Carter e apre la strada per la Reverse Unprettier di Chelse Green che le regala la vittoria.
Winner: Chelsea Green via pin fall

Viene annunciato poi che fra sette giorni ci sarà il match fra Tommaso Ciampa e Austin Theory, mentre Finn Balor sarà presente nell’arena. Fra due settimane, invece, Tegan Nox e Dakota Kai si scontreranno di nuovo, questa volta in uno Steel Cage match con Raquel Martinez a bordo ring.

6) Single match: Velveteen Dream vs Roderick Strong 3.3 out of 5 stars (3,3 / 5)
Mancava, eccome se mancava. La presenza scenica di Velveteen Dream è qualcosa di surreale. Si presenta praticamente in pigiama e guarda dritto in camera salutando Marina Shafir. Se mai fosse stato un face, ora è palesemente un heel e cerca di usare la sua cintura per colpire Strong fuori dal ring, ma le sue tattiche scorrette fanno infuriare Roderick che colpisce di Chop e Backbreaker. I due hanno un confronto fuori dal ring (Dream ruba anche il cartellone a un fan e lo stampa in faccia a Strong), ma il membro della UE riesce ad avere la meglio una volta sul quadrato. Dream si riprende e comincia a lavora a sua volta sulla schiena di Strong con delle Backbreaker, seguite da una DDT. Strong riesce a bloccare l’avversario sul paletto e lo fa cadere di schiena sull’angolo, chiudendolo poi in una dolorosa Boston Crab interrotta solo dal rope break. Dream soffre ma reagisce lanciando Strong fuori dal ring e il match diventa quasi una scazzottata, finchè Dream non va a segno con la Dream Valley Driver. Prima di salire sulla terza corda Velveteen si toglie il pigiama e mostra i nuovi pantaloni con il volto di Marina, ma arriva la Undisputed Era e lui si lancia contro di loro. Nel ring viene intercettato dall’High Knee di Strong, ma riesce ad uscire dallo schienamento e andare a segno con una seconda Dream Valley Driver che si rivela fatale.
Winner: Velveteen Dream via pin fall

Il ritorno con vittoria di Dream viene rovinato subito da Adam Cole e compagni che lo attaccano violentemente e lo lasciano disteso sul ring. E probabilmente se lo meritava anche.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Evoluzione delle storyline
6.5
Qualità dei promo
7
VIAzonawrestling.net
FONTEwwe; zonawrestling.net
Jasper
Newsboarder e reporter di Raw, NXT e occasionalmente SmackDown. Il lungo tempo passato sul divano lo passo ascoltando musica, guardando wrestling,ogni tanto film e serie tv. Quando lavoro ho la fortuna di dedicarmi alla passione per il vino e la cucina. Cresciuto nel mito di Macho Man e successivamente Edge, aspiro ad una vita alla Ric Flair.