Dopo la sbornia di esordi della scorsa settimana, torna NXT nella sua pretenziosa edizione 2.0. Ero quasi più curioso di vedere questa seconda puntata rispetto all’esordio, pe cominciare a capire davvero come sarà un episodio più “normale”. Nel primo, infatti, c’era davvero tanta carne al fuoco, con i tanti esordi da proporre, il titolo da assegnare ed un matrimonio da celebrare.

Si comincia con una serie di delinquenti sopra il ring che vengono raggiunti da Tommaso Ciampa. Una strana scelta, sul ring ad attendere il neo-campione del brand ci sono infatti vari wrestler tra cui Carmelo Hayes, Odissey Jones e Bron Breakker. Dopo un piccolo preambolo in cui Ciampa dice di essere felice di essere di nuovo il campione, la sua “Goldie” sembra dirgli qualcosa, lui gli risponde dicendo “mi sei mancata anche tu”. Ciampa si dichiara Mister NXT e dice che NXT 2.0 è pieno di talenti che si fanno il culo ogni giorno e che vogliono dimostrare il loro talento, proprio come i wrestler citati prima. Dice che è questa passione che rende questo posto più speciale, la passione dei wrestler come quella del pubblico, che ringrazia. NXT 2.0 è the A Show. WE ARE NXT.

Promo abbastanza convincente di Ciampa, che viene interrotto dall’arrivo di Cameron Grimes. Grimes fa capire di volere una chance titolata, per portare il titolo “TO THE MOON”. Joe Gacy sembra volergli dire che non è il caso ma subito arriva anche LA Knight che dice che avrebbe voluto sentire i cori “you deserve it”, con Odissey Jones che però gli chiede come possa avere pretese sul titolo dopo aver perso due volte nella stessa serata. Arrivano anche Pete Dunne e Ridge Holland. Prima che dicano qualcosa Ciampa prende l’iniziativa e colpisce per primo, dando vita ad una rissa enorme a cui partecipano pure altri wrestler dal backstage. Alla fine sul ring rimangono solo Bron Breakker e Tommaso Ciampa.

Nel backstage ci sono barie fanciulle che si litigano come le pazze, non abbiamo visto cosa ha acceso lo scontro ma sembrano esserci due diversi scontri: Kay Lee Ray contro una wrestler che non riconosco mentre dietro ci sono B-Fab ed Elektra.

Torniamo sul ring dove Bron e Tommaso sono rimasti soli sul ring ma con Holland e Dunne che li assediano, alla fine li respingono, Bron prende il microfono e li sfida in un match due contro due. Da queste prime parole sembra che sappia parlare piuttosto bene al microfono, molto interessante.

NXT Cruiserweight Championship match: Kushida (c) vs Roderick Strong 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Match che parte in modo più lento ma che poi accelera dopo la pausa pubblicitaria. Gran match, con i due contendenti che utilizzano a pieno i loro rispettivi stili. Bello il momento in cui Kushida usa le sue spettacolari prese per far quasi cedere Roderick Strong, salvato soltanto da Bivens che gli mette il piede sulla corda. Bivens è decisivo anche subito dopo, quando distrae l’arbitro permettendo ai fratelli Creed e agli altri della Diamond Mine di colpire Kushida senza essere visti.  End of Heartache su Kushida e abbiamo un nuovo campione Cruiserweight! Match che dura circa 9 minuti di cui però meno di 6 trasmessi in onda. Peccato perché si meritavano più tempo.

Vincitore e nuovo NXT Cruiserweight Champion: Roderick Strong

Mentre i Diamond Mine ancora festeggiano sul ring arriva un certo Grayson Weller (lo abbiamo visto qualche settimana fa come partner di Drake Maverick). Dice che NXT gli sembra una giungla e se qualcuno può sopravvivere in una giungla questo è lui. Sfida Strong per un match titolato per la settimana prossima. Bivens si consulta con il campione e poi accetta la sfida dicendo che la settimana prossima il Diamond Mine gli farà capire perché sono loro a comandare ad NXT.

Vediamo un promo di questo Tony D’Angelo, dice qualche altra cavolata sul suo successo in WWE quindi ci lascia con la promessa che lo vedremo presto ad NXT.

Vediamo un promo interessante di Josh Briggs e Brooks Jensen che ci raccontano di aver acquisito stima e rispetto reciproco quando sono stati coinvolti a luglio in una rissa da bar di cui vediamo anche le immagini. Non importa quale tag team inizi lo scontro, Briggs e Jensen lo finiranno.

Kay Lee Ray vs Amari Miller (s.v.)

Vediamo che era Amari Miller la ragazza con cui discuteva KLR nel backstage. Discussione che sarà probabilmente durata più di questo match dato che si tratta di un massacro. L’ex campionessa di NXT UK non lascia margini di manovra all’avversaria, demolendola in poco più di un minuto e mezzo senza concederle nemmeno una mossa andata a segno.

Vincitrice: Kay Lee Ray

BACKSTAGE: Intervista con Bron Breakker che sembra sempre più attirato dalla cintura di Tommaso Ciampa, anche se non lo dice. Dice di essere onorato di salire sul ring con tre dei migliori al mondo.

Vediamo Xion Quinn in compagnia di due avvenenti studentesse del Performance Center. Fa il gentile con loro aprendogli la porta ma prima di loro passa un ragazzo, immaginiamo una recluta anche lui del PC. Quinn lo ferma e fa passare prima le fanciulle. Chiusa la porta e andate via le ragazze si toglie il sorriso dal viso e colpisce duramente il mal capitato.

Dante Chen vs. Trey Baxter (s.v.)

Altro match inutile e veloce. Nemmeno un minuto per la vittoria di Chen. Momenti interessanti del match: la combinazione finale. Chen trasforma l’inside cradle di Baxter in una Sitout Atomic Drop. Fa una smorfia un po’ assurda prima di vincere, ma tant’è.

Vincitore: Dante Chen

Ve lo dico chiaramente. Le persone che dicono “NXT sarà meglio così” semplicemente non guardavano NXT. Sicuramente possono essere convinti che un NXT così sia migliore dal punto di vista “aziendalista”, perché è meglio buttare nella mischia wrestler ines

Andre Chase University. Nuovo segmento con una sorta di lezione universitaria di Chase che fa una sorta di dimostrazione di come Odissey Jones sia un perdente. Uno studente di nome Steve vuole fare una domanda, fa notare come Chase abbia perso contro Jones al primo turno del Breakout Tournament. Il povero steve viene espulso dal corso con Chase che tira persino una sedia.

Dal tavolo di commento ci viene dato un update su Kyle O’Reilly, attaccato la settimana scorsa e costretto a saltare il match per il titolo. Ha avuto un infortunio alle costole e andrà seguito settimana per settimana per capire quando potrà tornare. Anche per quanto riguarda Triple H ci viene proposto un aggiornamento con il post di Twitter in cui questi rivela di star recuperando dall’operazione.

Torniamo sul ring con Joe Gacy. Dice che questa sera il ring di NXT sarà un posto sicuro per questa sera. Dice che NXT è un posto pieno di conflitto. Il ring è il posto dove queste divergenze vengono appianate. Lui è lì con la mentalità di un risolutore di conflitti.

Cameron Grimes vs. Joe Gacy 3 out of 5 stars (3 / 5)

Altro match lampo. Dura meno di 3 minuti con Gacy che combatte davvero vestito di tutto punto con pantaloni, cinta, camicia e tutto il resto. Parlando di quello che avviene sul ring. Gacy mette a segno qualche mossa semplice, come una swinging rock bottom ed un chin lock. Poi una bella combinazione con  una handspring clothesline con il rimbalzo dalle corde che è davvero sorprendente visto come è abbigliato. Solo conto da 2 per lui che poi viene improvvisamente sconfitto da Grimes con la Cave In.

Vincitore: Cameron Grimes

Dopo il match Gacy abbraccia Grimes con un sorriso, come se avesse gradito la sconfitta. Grimes sembra perplesso ma si fa abbracciare e poi continua la sua esultanza non proprio convintissimo.

Elektra Lopez vs. Anna Scheer (s.v.)

Altro squash, con Elektra che non solo combatte con una sconosciuta ma è anche fisicamente il doppio della sua avversaria. Anna Scheer riesce a colpire con un paio di gomitate in faccia l’avversaria ma Elektra è nettamente in controllo e vince facilmente con una power bomb.

Vincitrice: Elektra Lopez

Dopo il match Santos Escobar prende il microfono: Classe, Eleganza, Sofisticatezza (?), fuoco, silenzio e rispetto. Tutto questo sotto l’ombrello di una sola parola: Famiglia. Elektra Lopez completa perfettamente Legado del Fantasma. La ragazza prende il microfono e dice che quello che abbiamo visto stasera è solo un piccolo antipasto di quello che la first-lady del Legado del Fantasma farà a B-Fab e ad NXT 2.0. Il pubblico canta “Legado! Legado!”. Elektra dice che se B-Fab non è d’accordo può po’ sempre venire e farsi avanti. Arrivano gli Hit Row ma non c’è B-Fab che spunta da dietro e attacca alle spalle Elektra. Le due donne vengono separate ma cercano di darsele comunque.

BACKSTAGE: Vediamo Trey Baxter triste per la sconfitta. Arriva la sua fidanzata Cora Jade che gli dice di non essere triste, che lui è un supererore e gli da un bacio. Questo sembra tirarlo su di morale.

BACKSTAGE: Frankie Monet incontra Raquel nei corridoi e la campionessa dice che avranno un match titolato la prossima settimana. Goditi la tua ultima settimana da campionessa gli dice l’ex Taya Valkirie. Arriva una wrestler chiamata Lash Legend che gli fa i complimenti per il match e gli dice che è una grande notizia, anche se non grande come il debutto del suo talk show la settimana prossima.

Handicap match: Odissey Jones vs Carry Millman & Darren Chiappetta (s.v.)

Unico squash match della serata che capisco, con Odissey che ha bisogno di mostrare le sue doti da gigante. Finisce con una frog splash su entrambi i wrestler avversari contemporaneamente.

Vincitore: Odissey Jones

Dopo il match arriva Andre Chase con una sedia sul ring e cerca di colpire Jones, questi blocca il colpo rompendo persino la sedia. Buon segmento.

BACKSTAGE: Carmelo Hayes e Trick Williams stanno parlando con Grayson Waller vantandosi del contratto, dicono che se Waller vincerà contro Strong la settimana scorsa comunque potrebbe perdere il titolo la stessa sera grazie al contratto che gli permette di sfidare chiunque per il titolo. Le Toxic Attraction sono più belle che mai mentre sfilano per raggiungere il ring, con Gigi Dolin che stuzzica Trick con la sua rosa, carezzandogli gli addominali con i petali prima di andare via.

Ci sono proprio le Toxic Attraction sul ring. Mandy Rose dice che quando è arrivata ad NXT ha capito che questa divisione aveva un disperato bisogno di donne come lei. Donne che voi comuni mortali non potrete mai avere ma che volete comunque guardare. Cosa ha fatto la gente quando la sua faccia è stata orrendamente figurata? L’hanno ridicolizzata. Allo stesso modo sono state trattate Gigi e Jacy. Solo che a loro non gliene frega niente di quello che la gente pensa. Gigi Dolin prende la piarola, più breve e concisa, dice che la guida di Mandy può indirizzare la forza del loro caos e portarle al top di NXT 2.0. Jacy dice che non aspetteranno la loro opportunità in silenzio, vogliono i titoli di coppia di Zoey Stark e Io Shirai.

BACKSTAGE: Io Shirai intervistata insieme a Zoey accetta la sfida delle Toxic Attraction, Zoey non è d’accordo, dice che dovrebbe consultarsi con lei prima, per principio. Arriva Persia, l’amica di Indi Hartwell e dice che quando tornerà dal viaggio di nozze anche loro vogliono quei titoli.

Tommaso Ciampa & Bron Breakker vs. Pete Dunne & Ridge Holland 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Finalmente un match con un buon minutaggio, cosa che era mancata la settimana scorsa e anche per tutta questa settimana per la verità. Buona prestazione di Bron Breakker, che è probabilmente la cosa più interessante da vedere in questo match. Breakker dispone di Holland come fosse un cruiser leggerino, prendendolo e sbattendolo a destra e sinistra. Ottima dimostrazione di forza prima di passare la palla a Ciampa. Gli equilibri cambiano quando Dunne subentra ad Holland, con l’inglese che domina il campione, facendolo soffrire non poco con la sua manipolazione delle dita. Il combattimento si sposta poi fuori dal ring con il cambio ad Holland, con Ciampa che scaraventa Dunne sul tavolo dei commentatori. Tornati dalla pausa pubblicitaria Holland e Ciampa sono sul ring, con Ciampa che questa volta subisce Holland. Finalmente Ciampa da il cambio a Breakker che di nuovo da una prova impressionante di superiorità. Steiner Recliner su Pete Dunne che viene interrotta solo dalla manipolazione delle dita di Dunne. Dunne e Holland si danno di nuovo il cambio, Ridge Holland mette a segno una bella Alabama Slam su Breakker e quasi vince il match ma arriva Ciampa a salvarlo. Scambio di pungazzi a centro ring tra Dunne e Ciampa, che non sono gli uomini legali. A ristabilire la situazione i suplex di Holland su Ciampa e Breakker su Dunne, così che rimangono solo loro due sul ring. Sfida molto fisica al centro del ring, molto bella, con i due che si scontrano a colpi di lariat. Pete Dunne cerca di intervenire con il manganello di Holland ma Ciampa glielo impedisce. Ciampa viene colpito e adesso Breakker adesso deve fronteggiare sia Dunne che Holland, un problema che viene risolto da Kyle O’Reilly. Holland va a prendere il manganello ma viene fermato questa volta dal wrestler irlandese. Con l’arbitro distratto dall’azione sul ring tra Ciampa e Dunne, Bron Breakker non deve far altro che schienare Hollando, dopo una Military Press Power Slam.

Vincitori: Tommaso Ciampa & Bron Breakker

Dopo il match Breakker prende la cintura di Ciampa dall’arbitro e la guarda affascinato, poi la da al leggittimo proprietario ed esulta con lui, ma l’idea è che presto o tardi sarà proprio Breakker a sfidarlo.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6,5
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
7
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.