La nuova era è cominciata. La settimana scorsa Samoa Joe ha instaurato il suo dominio e da adesso dovremo abituarci a pensare a lui come il GM di NXT. Inoltre questa notte dovremmo anche scoprire cosa è questa misteriosa Diamond Mine.

Sul ring vediamo Adam Cole. Samoa Joe gli ha concesso di scegliere il suo avversario ma dice che non lo farà perché nessuno può dirgli cosa fare. A sfidarlo si presenta Carmelo Hayes, che già avevamo visto qualche settimana fa sfidare Kushida nella sua open challenge. Hayes fa un piccolo tributo a John Cena ed al suo esordio contro Kurt Angle, facendo un riferimento alla Ruthless Aggression e schiaffeggiando Cole.

Carmelo Hayes vs Adam Cole 4 out of 5 stars (4 / 5)

Hayes comincia col turbo con un paio di mosse molo spettacolari, poi Cole riprende il controllo. Hayes comunque non sfigura affatto ed il match è combattuto praticamente alla pari dai due per larghi tratti. Un match che è in effetti molto bello ed in cui anche Carmelo Hayes rischia di vincere in un paio di occasioni. Alla fine arriva la Panama Sunrise ma Adam Cole deve sudare sette camicie per arrivare alla vittoria.

Vincitore: Adam Cole

BACKSTAGE: Vediamo una scena del backstage risalente a prima dello show in cui Franke Monet parla alle altre del Robert Stone Brand di come vinceranno il loro match stasera. Arriva Stone che si spaventa per il cagnolino di Frankie (poco credibile).

BACKSTAGE: Zoey Stark spiega perché ha aiutato Io Shirai la settimana scorsa, dice che è perché gli ha ato una possibilità di farsi notare quando è arrivata. Io Shirai passa e dice “tu non mi piaci, ma ti rispetto”. Zoey dice che il rispetto è l’unica cosa che conta.

Vediamo un promo in cui LA Knight sta a bordo piscina con la sua Million Dollar Belt e si gode la bella vita.

Torniamo sul ring dove si fanno strada i The Way con Johnny Gargano e Austin Theory. I due prendono il microfono per candidarsi come nuovo campione. Dice che i suoi 57 giorni da campione di NXT sono stati i migliori della storia di NXT. NXT era un paradiso mentre lui era un campione. TakeOver ha dimostrato che Kross non è al suo livello. Ad interromperlo si presentano Pete Dunne e Oney Lorcan. Dunne dice che non gli permetterà di prendersi il “suo” posto di #1 contender. Gargano placa gli animi di Austin Theory, già pronto a lanciarsi sugli avversari. Dice che non cederà alle provocazioni ed al caos. Dice che non otterrà la soddisfazione di un combattimento da loro. Posa delicatamente il microfono per terra e se ne va. Meno convinto Austin Theory che fa il segno di “vi tengo d’occhio” a Dunne, ottenendo come risposta la classica presa alle dita di Dunne.

EARLIER TODAY: Altro video del pomeriggio, vediamo Cameron Grimes che distribuisce mance a degli spettatori. Uno di loro chiede come se la cava Ted DiBiase alla casa di riposo e di tutta risposta si becca un pugno in faccia (e altri soldi, tanto per gradire).

BACKSTAGE: Adam Cole è seduto dopo il suo match e McKenzie Mitchell cerca di strappargli una dichiarazione su Kyle O’Reilly. Prima che questi risponda arriva William Regal che dice che Samoa Joe ha reagito ad una sua aggressione e che il suo consiglio, quindi, è di non provocarlo.

Vediamo ancora la dannata batteria, che arriva al 31% di carica.

BACKSTAGE: Austin Theory si presenta nell’ufficio di William Regal, come regalo gli portano una nuova matita per ruffianarsi il GM. Cercano di scucirgli una punizione per i due britannici ma l’unica cosa che ottengono è un match di coppia per la serata.

Zoey Stark & Io Shirai vs. Robert Stone Brand (Aliyah & Jessi Kamea) 3 out of 5 stars (3 / 5)

Dopo oltre un anno a dominare NXT, lo status di Io Shirai è troppo più grande di quello delle avversarie e questo fattore viene sfruttato a dovere. La giapponese viene messa da parte per oltre metà match.  Quando entra il match si risolve velocemente, con giusto pochi secondi ancora a disposizione di Zoey Stark. Il match viene vinto con la moonsault di Io Shirai.

Vincitrici: Zoey Stark & Io Shirai

Mentre Candice LeRae e Indi Hartwell hanno assistito al match fin dall’inizio, si palesano intorno al ring anche Dakota Kai/Raquel Gonzalez e così le due vincitrici del match sembrano circondate. A spalleggiarle, però, arrivano Ember Moon e Shotzi Blackheart. Con 8 donne intorno al ring si scatena una rissa fenomenale, con le sole campionesse a rimanerne fuori. Samoa Joe arriva sul ring con una squadriglia della sicurezza per sedare la violenza.

The Way (Austin Theory & Johnny Gargano) vs. Pete Dunne & Oney Lorcan 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Altro ottimo match che non posso non consigliarvi di recuperare. Una sfida sofferta per Austin Theory che viene visto come anello debole e per questo tenuto in ostaggio sul ring per molto tempo. Una strategia che non porta comunque Dunne e Lorcan alla vittoria. Dopo il tag a Gargano il match prosegue in modo più equilibrato, con la vittoria che è tutto merito di Johnny. Prima mette a segno un bellissimo suicide DDT lanciandosi dal ring su Dunne, poi One Final Beat su Lorcan e ottima vittoria per lui.

Vincitori: The Way

La celebrazione non dura molto per Johnny Gargano, che viene brutalmente colpito da Karrion Kross, segno che la sua sfida potrebbe essere presto accettata ufficialmente.

La batteria adesso è al 40%

BACKSTAGE: Karrion Kross e Scarlett tornano negli spogliatoi e incrociano Samoa Joe con il suo sguardo minaccioso. Kross ricorda a Samoa Joe che non può fare nulla se non viene provocato e Joe lo rassicura con fare sornione “Ma certo campione”. Dietro di loro Pete Dunne che guarda Joe senza dire nulla.

UFFICIALE: Settimana prossima vedremo un triple threat match per il ruolo di #1 contender per i titoli di coppia femminili. Moon/Blackheart vs Stark/Shirai vs Kai/Gonzalez

Elektra Lopez vs. Frankie Monet 3 out of 5 stars (3 / 5)

Match che serve più che altro a far fare qualcosa a Frankie Monet contro un’avversaria dal look abbastanza particolare ma che finisce inevitabilmente per essere una vittima sacrificale. Buon esordio comunque per la Lopez, nota in precedente come Karissa Rivera e che era stata presentata nella stessa classe del PC insieme a Gigi Dolin e Cora Jade. L’avevamo vista anche a Raw nella parte dell’ex moglie di Bobby Lashley.

Vincitrice: Frankie Monet

BACKSTAGE: Bronson Reed fa una sua intervista parlando di banalità, arrivano quelli degli Hit Row. Top Dolla dice che tutti sembrano dei colossi finchè non arriva il colosso. Il riferimento è probabilmente alla sua stazza.

EARLIER TODAY: Vediamo gli Ever-Rise che cercano di imbrattare l’auto degli Hit Row con lo spray ma dentro c’è Top Dollar che abbassa il finestrino oscurato e li costringe alla fuga.

Ever-Rise vs. Hit Row 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Match super-rapido che dura meno di tre minuti. Gli Hit Row dimostrano qualche carenza sul ring ma il match dura troppo poco per rendersene conto. A fare la parte del leone durante il match è Top Dollar, che con il suo fisico domina da solo la contesa con Ashante Adonis che si limita soltanto ad accompagnare la finisher.

Vincitori: Hit Row

Dopo il match i 4 dell’Hit Row infieriscono sugli Ever Rise con qualche botta supplementare, mentre B-FAB fa la smorfiosa. Ottima vittoria per il team di Swerve Scott.

BACKSTAGE: Mercedes Martinez parla del mixed tag team match che dovrà sostenere contro Tian Sha la settimana prossima. Arrivano Xia Li e Boa che la aggrediscono da dietro ma Jake Atlas le manda via con la forza. La settimana prossima vedremo proprio Xia Li e Boa sfidare Mercedes Martinez e Jake Atlas.

Batteria al 51%

Kyle O’Reilly vs. Kushida 4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)

E vediamocelo questo dream match. Conosciamo tutti questi due talenti e non vi dico nemmeno quanto figo sia stato questo match. Un’orgia di pura tecnica che è quasi pornografia. Sembra durare poco ma forse è perché il tempo vola quando ci si diverte. A vincere è O’Reilly grazie ad una cradle che finalmente dura abbastanza da garantirgli una preziosa vittoria.

Vincitore: Kyle O’Reilly

Ma quindi, questa Diamond Mine? Non la vediamo? Mi stavo già chiedendo. E l’intervento di Adam Cole nel post match mi fa pensare che la puntata finisca così, con Cole che picchia O’Reilly in attesa del loro match di Great American Bash. E invece no.

Samoa Joe arriva con la sua squadriglia di uomini della sicurezza e manda via i due ex Undisputed Era e sul ring rimane il solo Kushida. In questo momento arrivano 3 uomini incappucciati di cui il leader sembra essere Roderick Strong. Insieme a lui abbiamo Tyler Rust e Hideki Suzuki. Il loro manager sembra essere il redivivo Malcolm Bivens. Strong prende il titolo cruiserweight e gettandolo addosso a Kushida dice “THIS IS THE DIAMOND MINE”.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
8
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
7
Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.