Nuova puntata di NXT dove nel main event gli Undisputed Era mandano Roderick Strong contro Johnny Gargano nella speranza di rompere la striscia positiva del campione NXT.

Entriamo dopo la sigla nella NXT Arena e sono i Forgotten Sons ad accoglierci per il primo incontro di serata.

Match 1: Jaxson Ryker vs Humberto Carrillo 2 out of 5 stars (2 / 5)

Noto dal tono di voce e dalla notevole capigliatura afro che abbiamo una nuova ring announcer per il roster nerogiallo, forse un po’ monocorde nella parlata ma ottima pronuncia del nome del messicano. L’enforcer dei Sons la mette ovviamente subito sulla maggiore forza fisica per mettere in difficoltà Humberto che si difende con astuzia e alzando il ritmo della lotta, ottenendo anche un 2 dopo una Standing SSP. Ryker non prende bene gli attacchi subiti e con grande furia chiude all’angolo l’avversario colpendo con la massima durezza e mette a segno anche la sua Widowmaker, ma Carrillo rotola fuori dal ring per non essere schienato, ma Jaxson lo insegue anche all’esterno e lo lancia oltre le barricate divisorie e lo colpisce ripetutamente con una serie di ginocchiate. L’arbitro credo chiami il doppio conteggio fuori per entrambi i lottatori ma i Sons non hanno per nulla intenzione di fermarsi nel loro attacco e pestaggio fino a che non arrivano Burch e Lorcan che a suon di sediate costringono i rinnegati ad allontanarsi dal corpo del messicano ormai esanime a terra, con Cutler e Blake che devono portare via a forza Ryker per evitare che la rissa degeneri

Vincitore: Doppio Count Out

Durante un photoshoot,Adam Cole viene intervistato sul main event e dice che riteneva Gargano uomo abbastanza per sfidare il leader degli Undisputed Era invece che ripegare su Strong, ma è certo che Roderick gli impartirà la stessa lezione sul ring che gli avrebbe somministrato lui. Sul set appare un sorridente Matt Riddle che si dice divertito di vedere una persona cosi gelosa di una cosa successa a un amico. Cole sembra volergli dire qualcosa ma dice che ha altro a cui pensare e lascia lo spazio foto a Riddle che si mette a fare le sue pose da re dei Bro.

Match 2: Aliyah & Vanessa Bourne vs Candice LeRae & ??? 2 out of 5 stars (2 / 5)

Se volevano rendere ancora più generico il team nocarisma, metter loro una theme song tra le più generiche mai sentite da tempo ha sicuramente raggiunto l’obiettivo. Ho capito solo ora che Candice ha una caramella nel vieo come assonanza alla parola Candy, e la sua compagna a sorpresa è Kacy Catanzaro, scelta direi quasi obbligata ma che può esser azzeccata per fare crescere la nuova arrivata. Ah, appunto per Ranallo, chiamare Aliyah una veterana suona davvero male, e infatti sul ring Katy è già ora molto più fluida e convincente di lei, i cui attacchi ricordano sinistramente quelli di Nikki Bella. Vanessa Bourne prova a fare il suo con un po’ di mestiere e usando con intelligenza i cambi per mettere in difficoltà Catanzaro, che però impara dai suoi errori e rovescia un doppio suplex in una doppio neckbreaker che le permette di fare entrare finalmente nel match Candice che con la sua maggiore esperienza e abilità tecnica mette fuori ring Aliyah e poi ottiene velocemente il conto di tre dopo un bel Lionsault.

Vincitrici: Candice LeRae & Kacy Catanzaro

Rivediamo il finale della scorsa puntata con il pestaggio di Shayna Baszler ai danni di Kairi Sane; Cathey cerca di intervistare Io Shirai in merito a questo brutale attacco ma la giapponese viene attaccata alle spalle da Baszler e le sue scagnozze che la lasciano a terra senza alcuna possibilità di replica.

Vediamo un nuovo video dedicato a KUSHIDA che come sappiamo debutterà la prossima settimana a NXT e sentiamo Regal che è molto felice di avere questo nuovo prospetto nel suo roster ma viene interrotto da Kassius Ohno che sentendo puzza di nuovo giocattolino chiede la possibilità di jobb..ehm di sfidare per primo il nuovo arrivo e il GM è ben felice di accontentarlo.

Match 3: Street Profits vs WAR RAIDERS 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Montez Ford prova l’attacco a sorpresa volando di Rowe durante il loro ingresso e mette anche a segno la sua frog splash dal paletto ma ottiene solo un conto di due; allora cerca l’attacco combinato ma va a vuoto lasciando che i campioni di coppia rientrino nel match e possano cominciare a macinare la loro strategia e la loro forza. Dawkins viene bloccato in una prolungata presa alla spalla da Hanson che poi viene usato come arma da Rowe per fare ancora più danno ad Angelo che riesce a reagire con un destro d’incontro che gli permette di far rientrare Ford. L’uomo del bicchiere rosso prova in tutti i modi ad abbattere Hanson cercando persino un back suplex che va a segno con grandissimo sforzo e in questo modo può col compare mettere a segno una Shiranui assistita che vale un conto di due per Dawkins. Hanson reagisce e mette a segno una doppia handspring elbow e viene subito seguito da Rowe con una serie di attacchi combinati all’angolo che stordiscono Ford, poi con una mossa combinata di rimbalzo mandano fuori ring Dawkins e possono chiudere la contesa con la Thor’s Hammer.

Vincitori: WAR RAIDERS

Roderick Strong ripassa il piano per il main event con il resto della banda, mentre Gargano si scalda con le trazioni con l’elastico e siamo a pochi minuti dal main event di puntata.

Mia Yim viene intervistata sulla situazione della divisione femminile e si dice d’accordo sul definire Shayna dominatrice ma al momento tutte le altre ragazze hanno avuto delle shot titolate a parte lei e vorrebbe una rivincita per provare a fermare la campionessa.

Match 4: Johnny Gargano vs Roderick Strong 3 out of 5 stars (3 / 5)

Roderick arriva sul ring tutto solo, lasciando il resto degli Undisputed nel backstage ad osservare e immagino pronti a intervenire se ce ne fosse il bisogno. Fasi iniziali del match dove Strong cerca di tenere la lotta a terra viste le sue ottime doti al tappeto, ma di fronte ha Gargano che ha le stesse qualità e lo costringe a uscire un attimo dal quadrato per rifare il punto della situazione. Johnny decide di prendere l’iniziativa e attacca l’avversario ma sbaglia la baseball slide e Strong subito ne approfitta con un suplex diretto all’apron che gli permette di aver l’inerzia della sfida dalla sua parte, attaccando con molto striking e ottenendo un conto breve dopo una gutbuster. Roderick ha identificato la schiena di Gargano come punto di offensiva e la mette a dura prova con una serie di backbreaker e colpi diretti che ne dimostrano la grande determinazione e la lucidità nel mettere in moto il piano partita studiato, ma ottenendo solo dei conteggi di due come risultato. Strong tira fuori dal cilindro anche una Gory Special per continuare la sua offensiva che si sposta anche fuori ring ma Johnny riesce con un po’ di fortuna ad evitare un attacco e a far finire l’avversario contro i gradoni prima e una volta risalito sul quadrato colpirlo con la Spear dall’apron per un conto di due. Il campione cerca di dare continuità al suo attacco con il suo calcio in rotolamento e con una cannonball dall’apron dopo uno scambio rapido con Strong fuori ring e chiude la combinazione sul ring con un superkick per un altro conto di due. Roderick sembra a corto di energie dopo una serie di chop subite al paletto ma riesce a controbattere efficacemente a una serie di attaccih del campone, parando ancora la slingshot ddt e mettendo a segno un backbreaker modificato ad alto coefficiente di difficoltà che gli vale un conteggio lungo. Lo scontro si fa sempre più duro e fisico e tutti e due i lottatori non si risparmiano, con Roderick che mette a segno una serie di backbreaker sempre più distruttrici e Gargano che deve resistere agli schienamenti e ai tentativi di sottomisione, cercando a sua volta la Gargano Escape. A interrompere la presa arriva di gran carriera Cole a bordo ring che distrae Gargano facendogli interrompere la presa, Strong cerca di approfittare di questo momento di sbandamento mentre a bordo ring starebbero arrivando anche Fish e O’Reilly ma questi vengono messi ko da Matt Riddle sulla rampa. Strong cerca di parlare con Cole ma questi sentitosi tirare i capelli da dietro lo mette Ko con un enziguri. In tutto questo bailamme Gargano prima abbatte con un suicide dive Cole e poi riesce a mettere a segno la Slingshot DDT che gli vale la vittoria.

Vincitore: Johnny Gargano

Il campione NXT si allontana con la cintura, lo stesso fa Riddle felice dell’attacco e salutando Gargano sullo stage mentre sul ring Strong e Cole discutono animatamente di quanto successo nelle confuse fasi finali ma per ora sembra che tutto possa rientrare nei ranghi senza grosse conseguenze per la stabilità del gruppo.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
6,5
Qualità promo
6
Evoluzione storylines
7
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.