Il momento temuto è arrivato..ce la farà Bayley a evitare che Eva Marie conquisti il titolo di NXT? Report come sempre a cura di Marsupilami

Dopo la sigla, entriamo alla NXT Arena carica come sempre a parte un tizio in prima fila e , sul ring, abbiamo Michael Cole che ci dice di esser il supplente di William Regal mentre questo recupera dall’operazione al collo avuta qualche settimana fa, e il pubblico reagisce come se al posto di una Victoria’s Angel sia apparsa Gegia. Il buon Cole, che ricordiamo esser imbattuto a Wrestemania come Snooki e Boogeyman, è qui per dirci che Regal non avrebbe mai concesso il match tra Eva Marie e Bayley, ma dalla sede hanno confermato che il match ci sarà e sarà stasera. Abbiamo dunque conferma che il flauto suonato da Eva sta ai piani altissimi…comunque Cole è anche incaricato di far firmare il contratto tra Finn Balor e Samoa Joe per il match di Londra e senza perdersi in altri convenevoli il campione NXT si palesa, con tanto di giacchetto elegante delle grandi occasioni e arrivato sul ring dice che l’amicizia e la fedeltà in questo business sono cose rare, che Joe le ha tradite entrambi e che vuole che venga sul ring ora, lo guardi dritto negli occhi e che si renda conto che nulla gli è dovuto e che non vede l’ora di fargli molto male.

Cole, inopportuno come sempre, dice che stava introducendo prima lo sfidante e quindi fa entrare sul ring anche Samoa Joe che firma il contratto e se ne va senza dire una parola. Anche Balor mette il suo nome sulle carte e Cole può dare l’ufficialità del main event dello speciale londinese. Finn si allontana con la cintura al vento ma Joe da dietro le quinte ritorna e parte all’attacco; Balor si difende bene una volta che i due ritornano sul ring, prima di venir divisi dal solito gruppone d’arbitri ma ancora una volta falliscono nel tener divisi i due e Joe chiude il campione della Kokina Cutch e Balor si fa un altro pisolino con bavetta incorporata…riuscirà la stessa mossa anche all’ombra del Big Ben?

Match 1: NXT Tag Team Championship: Dash & Dawson vs The Vaudevillains (2,5 / 5)

Come sempre molto applauditi English e Gotch, mentre decisamente in aumento i fischi per i campioni, che devon confermare le buone impressioni delle ultime settimane. Ottima partenza degli sfidanti che cercano di lavorare in maniera intelligente in duo, evitando le interferenze, e sperando che i costumi blu gli portino fortuna come accaduto a Brooklyn.

Dash e Dawson riesono a rimettersi incarreggiata grazie a un tag cieco e cominciano a lavorare intensamente sul braccio sinistro di Aiden, dopo che nel match in cui han vinto il titolo han lavorato sul suo ginocchio sinistro, ma English riesce a dare il cambio a Gotch che come sempre pieno d’energie prova un paio di roll up acrobatici su Dawson e lo stesso dopo un bel belly to back suplex che vale solo un due.I campioni cercano con le solite scorrettezze e furbizie di colpire con la Wrecking Machine ma English è bravo a sventare il tutto e Gotch può tentare lo schienamento ma Dawson esce all’ultimo istante. I due vanno per la Whirlind Dervish che Dawson evita ma English astuto la rovescia in un altro tentativo di pin che va ancora a vuoto. Aiden continua nell’attacco, ma non si accorge di un altro tag cieco dei campioni che riescono a metter a segno con la Wrecking Machine che vale loro la conferma dei titoli.

Vincitori e ancora NXT Tag Team Champions: Dash & Dawson

Dash e Dawson se ne vanno trionfanti, ma arrivano Enzo e Colin,direi incazzatini, e parte la rissa e i due tamarri del nostro cuore hanno la meglio..che sia finalmente la volta buona per i nostri di andare per i titoli di coppia?

Eva Marie ha occupato abusivamente l’ufficio di Regal per prepararsi per il “match” di stasera e Quella Là dice di meritare la chance titolare perchè ha sempre vinto ed è tempo che una vera “donna” abbia il titolo e avrà il supporto del WWE Universe grazie a Total Divas, cosa che diventa ufficialmente il mio ossimoro preferito dopo ghiaccio bollente, Cicciolina Vergine e John Cena simpaticissimo. Ah, inoltre introduce Nia Jax come sua amica e guardaspalle. Che il tono di Eva sia stato interessante quanto un annuncio di Trenitalia penso sia oramai scontato.

Rivediamo quanto successo tra Asuka e Dana Brooke a Takeover Respect, dato che stasera vedremo il rematch tra le due.

Ehi è tornato Jeff Jarrett con la chitarra…ah no, è Elias Sampson..video promo per lui e il suo nuovo personaggio…non ha una brutta voce va detto, un pò roca ma ci sta nello stilema del country.

Match 2: Asuka vs Dana Brooke

L’ingresso di Asuka è sempre più gasante da vedere, veramente ben costruito e di impatto.Dana arriva sullo stage e impugna però il microfono e dice alla sua avversaria di aspettare due secondi perchè arriverà sul ring a levarle il sorriso dal viso. Come ampiamente prevedibile, alle spalle della giapponese arriva Emma, vestita da incappucciata alle manifestazioni, che prova l’attacco a sorpresa che sulle prime le va male ma poi Asuka si perde negli insulti e Emma riesce a applicare la Emma Lock, mentre Dana resta a bordo ring a urlare. Danno fatto e le due amichette se ne vanno felici.

Vincitrice: No contest

Tom parla con Bayley del fatto che Quella Là stia cercando di far di tutto pur di vincere il match stasera e la campionessa lo sa bene perchè sa che per qualcuno (ma chi, ma dove) lei sarebbe la campionessa perfetta in quanto bella, famosa e amica dei boss ma la differenza tra le due è che Bayley è una wrestler e Quella Là no, e stasera farà vedere cosa vuol dire essere una vera lottatrice.

Signori, abbiamo un promo per il ritorno di Sami Zayn..non sappiamo quando nè dove…ma tornerà! Ah mio appunto..per me qui lo rivediamo pochino..direi che una certa faccenda con un certo barbuto debba esser sistemata.

Match 3: Apollo Crews vs Jesse Sorensen (1 / 5)

Non ci credo! Un altro TNA che arriva a NXT! Si, sono sarcastico ovviamente, Jesse era già stato qui a NXT anche se sta mutando in un clone del primo Orton, e difatti il pubblico gli canta Burning in My Light. In ogni caso, squash match veloce veloce con Crews che domina con un suplex sospeso per 21 secondi e poi chiude il match con una nuova mossa finale, con caricamento a mò di back suplex ma con chiusura in powerbomb, decisamente interessante.

Vincitore: Apollo Crews

Dopo il match, Apollo si rivolge a Corbin e dichiara come accettata la sfida tra i due a Londra e quando i due saranno sul ring lo lascerà steso a terra.

Nel backstage ovviamente sentiamo subito la risposta di Corbin che definisce il suo avversario come una meteora dal colpo fortunato, tipo i Jalisse o Valeria Rossi, e a Londra sarà lui a far crollare una volta per tutte la Apollo Nation.

Dato che l’evento è importante, e ci vuole un arbitro di polso, per il main event c’è addirittura Charles Robinson, su gentile richiesta del Corporate WWE…peccato non arrivi di corsa come quella volta a Wrestlemania..ah a bordo ring sono affiancate Izzie e il travestito vestito da Eva Marie

Settimana prossima, ci attende un match pacatissimo tra Samoa Joe e Tommasone Ciampa.

Match 4: NXT Woman Championship: Bayley vs Eva “Quella Là” Marie (2,5 / 5)

Carriolata di fischi per l’ingresso della sfidante, che viene ovviamente scortata da Nia Jax sul ring. Il pubblico, più che fischiarla, comincia a cantare per Bayley che infatti ha una vera e propria ovazione al suo ingresso, come il cameriere che entra col carrello dei dolci al ristorante.

Solita presentazione con gli occhi di Bue e Eva Marie assume un colore della palle che non è presente in natura. Notiamo come il vecchio zio Charles sia fuori ring a supervisionare il match, lo scontro è arbitrato da uno dei soliti arbitri di NXT. Partenza favorevole ovviamente alla campionessa con Eva che mette a segno una mossa e va di air guitar completamente a random, ma manco delle taunt sensate fa. Da stimare il tizio in prima fila che legge mentre Eva attacca nella sua solita maniera goffa e poco interessante, tra cui il suo solito suplex. Bayley non è fessa e al primo momento utile colpisce con la Belly to Bayley, ma durante il conteggio Nia Jax leva l’arbitro dal ring lanciandolo a terra. Eva prova il roll up di rapina, arriva Charles a contare ma è solo un 2, per nostro sollievo e gioia. Mentre Robinson è distratto a controllare la salute del collega, Nia tira una testata terrificante a Bayley, cosa che permette a Eva di colpire con la peggiore Senton di sempre, in quanto penso manchi l’avversaria di un metro, e per fortuna è ancora solo conto di 2 in tutti i tentativi fatti. Bayley prova a sua volta a colpire con delle pin combination ma non ottiene il conto decisivo. La campionessa rimane in controllo ma non si capisce perchè Robinson la fermi mentre fa la sua classica combinazione di attacchi ripetuti al paletto, cosa che fanno tutti i wrestler dal 1985. Ciò dà tempo a Eva di colpire con la solita orrida Sliced Red ed è ancora solo conto di 2. Bayley si libera di Eva ma la manda a sbatter contro Charles che vende da fare suo il ref bump fuori dal ring. La rossa prova ad andare dal paletto ma si perde in chiacchere e Bayley la raggiunge e quando sta per connettere con il super Belly to Bayley, Nia la blocca e la manda fuori ring. La campionessa però è scaltra, fa cadere la Jax di viso sull’apron e può connetter con la mossa dal paletto, di corsa rientra il primo arbitro che conta il 3 vincente e fa tirare a tutti noi un enorme, ma enome, sospiro di sollievo.

Vincitrice e ancora NXT Woman Champion: Bayley

A fine match, Nia Jax attacca Bayley e la colpisce con la sua Legdrop impugnando la cintura.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storylines
7
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.