Come ogni settimana, arriva l’appuntamento fisso con NXT, che viaggia spedito verso Toronto con la compagnia del Dusty Rhodes Tag Team Tournament, di cui stasera vedremo gli ultimi match del primo turno, anzi, partiamo subito con la prima delle due contese!

Match 1:First Round: #DIY vs Ho Ho Lun & Tian Bing (2,3 / 5)

L’aggiunta dell’hashtag davanti al nome del team di Ciampa e Gargano era ampiamente evitabile; per la gioia dell’amico Eddone abbiamo di nuovo in mezzo ai piedi il ragazzo di Hong Kong che ha come partner il primo cinese con le tettine a lottare in WWE. Tian cerca di tenere il ring con Ciampa sfruttando la sua massa, ma si vede nei movimenti ancora un pò di grezzezza, ma penso ci sia una discreta base su cui poter lavorare al Performance Center. Johnny e Tommaso prendon facilmente controllo del match, Gargano deve difendersi da qualche manovra interessante specie del cinese, mentre Ho Ho rimane non proponibile a questo livello, e poi chiuder il match senza manco mai metter la terza marcia con la combo a centro ring.

Vincitori : #DIY

Andiamo a veder il tabellone e, toh, i DIY andran di nuovo contro i Revival, match che si annuncia già ora carico di significati.

Intervista per la coppia Perkins\Ibushi che lotterà stasera nell’ultimo match di primo turno. Kota dice che i due son legati dal rispetto, mentre TJ non vede l’ora di lottare con un wrestler che gli fa tirar fuori il suo meglio. Per mantenere le sue caratteristiche da nerd( e un giorno qualcuno me la dovrà spiegar sta cosa) Perkins chiede a Kota quanto sia il suo overall, ma Ibushi risponde 99 e TJ ci resta male. Il vero MVP del segmento è il vestito psichedelico dell’ intervistratrice, penso fosse fatto in ketamina o altre sostanze simili.

Viene reso ufficiale Nakamura\Joe 2 per Takeover Toronto, e andiamo proprio da Joe a cui viene chiesto come mai settimana scorsa non abbia attaccato il campione; il samoano ci dice che non voleva attaccare ma solo dimostrare che i suoi attacchi hanno cambiato lo status mentale del giapponese e per ora sta solo pensando a ribatter colpo su colpo alle provocazioni di Nakamura, e il campione ora ha paura di poter esser infortunato in ogni momento da Joe

Match 2: Aliyah vs Billie Kay (1,8 / 5)

Aliyah ha preso la gimmick di Big Show, lotta da face e da heel senza motivo apparente ma a sensazione mi sembra più a su agio nei panni della cattiva. Billie è ovviamente accompagnata da Payton Royce, che ha evidenti problemi nella gestione dell’attaccatura dei suoi capelli sulla fronte. Billie parte subito super aggressiva e Aliyah reagisce come può e mette anche a segno un paio di manovre acrobatiche di discreta fattura. Fuori ring Liv Morgan attacca Payton, Billie la va ad aiutare ed arriva il più classico dei roll up di rapina che regala la vittoria a Aliyah.

Vincitrice: Aliyah

Liv Morgan cerca post match di prendersi la rivincita anche su Billie ma, nonostante l’aiuto di Aliyah, le due australiane hanno la meglio e lasciano le rivali a terra. Qui c’è puzza di tag team match a breve..

Match 3: Tye Dillinger vs Noah Potjes (1,8 / 5)

Poco più di un allenamento per il nostro Perfect Ten, che ci mette poco a liberarsi del vagamente hawaiano Noah, facendoci veder in due minuti scarsi i pezzi migliori del suo repertorio e chiudendo con la Tye Breaker.

Vincitore: Tye Dillinger

Post match Tye viene intervistato sull’apron e comincia a parlare male di Roode, e il GLORIOUSSS lo attacca alle spalle, malmenandolo a terra e colpendo con la Implant DDT sulla rampa.

All’angolo intervista ci sono ora i TM61, che la settimana prossima se la vedranno contro Aries & Strong nel secondo turno. I due australiani rispettano quanto fatto dai loro avversari in passato, ma loro hanno già vinto tornei in giro per il mondo e ormai pensano e combattono come un uomo solo, una vera squadra e non si inginocchieranno di fronte a nessuno.

Match 4: Thea Trinidad vs Asuka (1,8 / 5)

Thea mi sa che l’ho già vista in TNA anni fa, ma non vorrei sbagliarmi. Finalmente rivediamo in azione la campionessa femminile che è imbattuta dal suo debutto di un anno fa ,settimana più o settimana meno. Il match è l’ennesima prova di forza di Asuka che non subisce nessun attacco significativo della rivale, si permette di fare un pò di show tra una mossa e l’altra e chiude l’avversaria in una ankle lock che diventa German suplex e poi Fujihara Armbar che non dà scampo alla rivale.

Vincitrice: Asuka

Subito dopo il match, Regal appare sulla rampa e si congratula con la giapponese per i suoi risultati e ha dovuto cercare in giro per il mondo una degna avversaria per lo special canadese e ci presenta in video la sua avversaria che è Mickie James, che si dice pronta a conquistare il titolo e a Toronto pronta a scatenare un incidente internazionale. Asuka sembra fin troppo contenta per la scelta di Regal, soddisfatta di poter affrontar una lottatrice che ritiene al suo livello dopo tanta mediocrità.

Appollaiati sotto una scala, gli Authors of Pain sono come sempre a rapporto da Paul Ellering che, dopo domanda, dice che la sua visione è chiara, il raschietto da ghiaccio e la mappa del mondo ritrovati e il mosaico sta prendendo finalmente forma. I suoi ragazzi sono pronti a realizzare il suo piano, e il signor Jose e il signor Swann saranno le prossime vittime della loro violenza. I due lottatori poi si esprimono in lingua autoctona: il primo si complimenta per i kebabbari della zona della Full Sail, mentre l’altro si lamenta per gli orari del ritiro dell’umido fuori casa.

Settimana prossima si parte con il secondo round del torneo, AOP vs Jose\Swann, e anche i SanitY in azione contro i vincitori del main event di puntata…notevole la loro foto,sembrava una sitcom di gente fuori di testa.

Match 5: First Round: TJ Perkins & Kota Ibushi vs Lince Dorado & Mustafa Ali (2,8 / 5)

Ultimo match del primo turno e abbiamo 4 reduci del CWC. Ingresso in team per Mustafa e Lince, separato invece per Kota e l’attuale campione pesi leggeri, anche se qua ha dimenticato la cintura a casa, la cui theme song con richiami 8bit mi fa impazzire.E’ subito TJ a partire con Lince e i due si scambiano una fase iniziale di studio divertente e bel lottato e i due si danno il cinque prima di far entrare i rispettivi compagni.Ali e Kota rallentano un pò il ritmo, mettendola sulla forza e sul gioco di leva prolungato, per poi scambiarsi un paio di dropkick che lasciano però l’equilibrio della sfida immutato. Perkins prova a spezzare il match in due con una serie di suplex e una kneebar su Ali, che a fatica raggiunge le corde per salvarsi, attirare Perkins fuori ring e permetter a Dorado di volare su di lui e poi con un crossbody ottenere un conto di 2. Il campione rimane in difficoltà sugli attacchi del team avversario senza riuscire a dar il cambio e rischiando ancora su un neckbreaker di Mustafa. Con grandi sofferenze, TJ dà finalmente in cambio a Kota che parte con il suo durissimo striking su entrambi gli avversari compreso un doppio Pele Kick. Lince prova a difendersi, ma si becca Moonsault + Frog Splash in pochi secondi e solo un balzo di Ali riesce a interrompere il conteggio di 3. Mustafa però viene rimandato fuori ring e raggiunto da Ibushi con uno spettacolare Asahi Moonsault dal paletto. Sul ring Perkins manda Lince sulla seconda corda e va per la 61..ah no scusate, va con il dropkick sospeso ma si incarta nel cercar la kneebar e a momenti si fa schienar come un pollo dal messicano. Ali si prende un tag ma si fa cogliere impreparato sulla sottomissione a sorpresa al ginocchio e non può far altro che cedere

Vincitori: Kota Ibushi vs TJ Perkins

Settimana prossima quindi saranno Kota e TJ ad andar contro i SanitY, match assolutamente non pronosticabile e che potrebbe andar in ogni direzione.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
6,25
Qualità promo
6
Evoluzione storyline
6,5
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.