Altro giro e altro regalo con la nuova puntata di NXT. Dopo averci annuciato due interviste esclusive a Balor e Nakamura, e anche il ritorno in azione degli amici American Alpha, partiamo col primo match, che le donnine c’ha voglia di menarsi!

Match 1: Alexa Bliss vs Carmella (2,5 / 5)

Carmella ci risparmi il suo promo e vuole subito far andare le mani ma è la Bliss a prender in mano l’azione ad inizio match, a cui segue uno scambio di pin ben eseguiti. La sfida si sposta a terra ma nessuna delle 2 sembra riuscire a prender il controllo nè a dare un ritmo più serrato alla contesa, che resta piuttosto blanda e Carmella prova a vivacizzare la contesa, ma uscendo sull’apron Alexa le fa sbatter il braccio sulle corde, creandosi un break positivo e cominciando a lavorare proprio su quell’arto con delle prolungate armbar e chiavi al braccio sinistro. Alexa accelera un pò con un paio di violente double knee al tappeto sull’avversaria, ma si perde in lamentele all’arbitro sui conteggio e ciò permette a Carmella di riprendersi e riportarsi all’attacco, colpendo in particolare con un notevole superkick + broncobuster all’angolo. La Bliss non si fa schienare ma anzi con un sunset flip va vicina alla vittoria, ma il suo volo dal paletto viene anticipato da Carmella che fa la verticale al paletto e va di headscissor acrobatica ma che le vale solo un 2. Alexa non ci sta e va con la minichokeslam con tanto di sguardo psicotico ma che a noi piace assai e poi chiude con la Sparkle Splash, rinominata Twisted Bliss.

Vincitrice: Alexa Bliss

Rivediamo ancora il momento della sfida tra Balor e Nakamura, e andiamo proprio a sentir per primo il giapponese in merito al suo futuro avversario. Il giapponese parla della decennale amicizia dei due nata in Giappone ed era felice quando ha visto Finn debuttare, vincere e diventare un icona di NXT ma ora che anche lui si trova nello stesso ring sa di dover elevare il suo gioco al suo livello, ed è un passaggio fondamentare per diventare un campione, sarà una cosa importante per lui data l’amicizia fra i due ma è entusiasta di questa possibilità ed è pronto a dare al pubblico qualcosa di sensazionale.

Chissy intervista Bayley sul suo ritorno della settimana scorsa, e la ex campionessa è felicissima e in gran forma ed è anche già pronta ad andare contro Asuka per il rematch che le spetta, ma viene interrotta da Alexa Bliss che ovviamente ha da ridire in merito ed è pronta a sfidare Bayley e proverà un gran piacere a batterla, dopo aver battuto la sua amichetta Carmella stasera.

Match 2:Noah Potjes vs Andrade Cien Almas (1,5 / 5)

Cambio di colore di attire per Almas, e il nero lo rende leggermente meno ridicolo del bianco, ma comunque ancora le bretelle sono molto ridicole, ma il cappello nero è decisamente più caruccio. Il suo avversario ricorda vagamente Rocky Maivia, proprio quello dell’inizio carriera. Il match è il classico squash e Almas chiude con la ancora non convincente double knee al paletto.

Vincitore: Andrade Cien Almas

Intervista time per Austin Aries, che giustifica il suo attacco(ma non ce n’è bisogno, hai fatto benone!) a No Way Jose dicendo che i tifosi non l’hanno considerato abbastanza da quando arrivato, che Jose non vale una sua basetta ed è solo un ballerino con una canzoncina e se i fan non lo voglio tifare va bene e darà loro qualcosa per cui fischiarlo, e tutto ciò che farà sarà solo colpa dei tifosi che l’han spinto a tanto.

Passiamo all’intervista registata a Finn Balor che conferma da quanto lui e Nakamura sono legati da tanti anni, con un rapporto che va oltre il lavoro e che va oltre lo spogliatoio e quando ha saputo dell’arrivo dell’amico qui a Nxt ha avuto i brividi ed era pronto ad aiutarlo ad adattarsi agli Stati Uniti come successo a lui in Giappone. Ora sono arrivato a questo incrocio nelle loro carriere e i due si son già affrontati in Giappone, ma ora è diverso e i fan a NXT si aspettano un match per la storia ed è eccitato al solo pensiero di quello che potranno fare ansieme.

Dato che c’è il CWC da seguire, vedremo Ciampa e Gargano in azione contro..dio quanto non mi sei mancato a Liverpool, cialtrone che non sei altro.

Match 3: Hype Bros vs Tommaso Ciampa & Johnny Gargano (2,8 / 5)

Ovviamente non mi riferivo all’onesto Ryder, ma a quel buffone pompato con pochi capelli, di cui spero il licenziamento al più presto. Gargano è in difficoltà contro la massa di Mojo e gli esperti attacchi di Zack nella fase iniziale e deve chieder subito aiuto a Ciampa per non prender troppo svantaggio. L’azione è molto rapida da entrambe i fronti e tutti e 4 finiscono fuori ring con Mojo a restar l’utimo in piedi dopo un violento braccio teso su Gargano, e questo gli permette di comandare l’azione sul ring, ma il momentum continua a cambiare tra un team e l’altro, e ancora Mojo molto efficace con una Pouce. I bros cercano la Hype Driver ma Gargano fa cader Rowley dal paletto permettendo a Tommaso di colpire duramente Zack sul ring; i due cercano poi il superplex combinato ma Mojo, insospettabilmente positivo oggi, li fa cader contemporaneamente e permette a Ryder un elegante elbow drop dal paletto che vale solo 2. L’azione continua ancora molto frenetica e Ryder tenta il calcio al paletto ma viene stoppato da una clothesline violentissima dall’apron di Ciampa, che apre la strada alla combo dropkick dei due partecipanti al CWC che vale loro la vittoria in un gradevolissimo match.

Vincitori: Tommaso Ciampa & Johnny Gargano

Post match, Gargano che loro hanno battuto pulito i Revival prima che rivincessero le cinture, e ciò dovrebbe dar loro una title shot. Gli American Alpha,con facce decisamente scure, si fan strada fino al ring e ricordano ai due ragazzi che hanno ancora un title shot da sfruttare, ma saranno contenti di dar loro la possibilità una volta rivinte le cinture, e di certo non han dimenticato l’attacco subito dagli Authors of Pain ma prima di tutto vengon le cinture. Presi in causa una volta di troppo, sullo stage arrivano i Revival che ricordano che avendo loro le cinture sono loro a decidere chi e come sfideranno e per loro nessuno dei due; Dawson crea il nickname Garganzola per i due indies guy, e ha la mia stima imperitura in merito, e prende per il culo entrambi i team avversari ma alle loro spalle arriva Regal che ricorda ai campioni che è lui a decidere in questo show come van le cose e raddrizza un pò gli ordini: Tommaso e Johnny avranno la title shot, ma settimana prossima avremo Alpha vs Revival in un classico 2 out of 3 falls per i titoli.

Gargano e Ciampa accettano le decisioni del GM e stringon la mano agli Alpha; nel momento in cui abbandonano il ring, però. Gable e Jordan vengon ancora sorpresi sul ring dagli Authors of Pain che partono con il pestaggio selvaggio; Tommaso e Johnny tentano un salvataggio ma vengon rispediti al mittente dai due bestioni ma il loro diversivo permette agli AA di tentare un contrattacco ma finisce malissimo perchè Chad vola fuori ring mentra Jason, dopo aver comunque fatto un impressionante suplex a uno dei due bestioni, restato solo subisce la finisher dai due uomini in scuro, che somministrano la stessa medicina a Gable prima di venir richiamati all’ordine da Paul Ellering, che è davvero inquietante per come comanda a bacchetta i senza collo.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
6,5
Qualità promo
7
Evoluzione storyline
6,75
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.