Anche sotto il caldo di questa estate, NXT si è messa di buzzo buono per costruire una buona card per la quarta(cavolo, già la quarta…come vola il tempo) edizione di Takeover Brooklyn. Altre edizioni sono passate alla storia come alcuni dei migliori live event di NXT, la card di quest’anno sarà all’altezza di cotanti predecessori? Andiamo ad analizzare i 5 match che al momento e salvo cambiamenti dell’ultima ora compongono la card principale.

 

EC3 vs Velveteen Dream

Faida piuttosto particolare tra questi due personaggi che hanno più elementi in comune di quanto si possa credere. I primi screzi tra i due sono nati infatti durante gli speciali inglesi e non è mai stato chiarito del tutto perchè Velveteen abbia abbandonato EC3 in quel match di coppia ma si è impostato, in maniera anche piuttosto divertente in certi punti, sul fatto che ognuno dei due si ritiene una eccellenza nel suo campo. Sul ring mi aspetto un match molto equilibrato e sembrerebbero anche adatti a sviluppare una buona chimica, sulla stregue del match già avuto da Dream contro Ohno in un precedente Takeover. A tutti e due i lottatori servirebbe una vittoria decisa per consolidare il proprio status e penso che possa essere EC3, che ladder match a parte non ha ancora impressionato sul ring, ad avere il maggior bisogno, la maggiore urgenza e determinazione per portare a casa la vittoria.

Vincitore: EC3

NXT Tag Team Titles: Moustache Mountain vs Undisputed Era

Atto terzo(tema comune, ci torneremo) nella sfida tra la coppia di inglesi baffuti e i due componenti dell’unica stable attiva al momento nel roster nerogiallo. Le prime due sfide sono state davvero molto combattute e ben lottate, magari meno considerate dalla critica rispetto ad altri match titolati della storia di NXT ma va dato atto ai quattro di aver mantenuta alta l’asticella del lottato di coppia del roster. Qui avrei sperato in una stipulazione più decisiva per mettere un punto finale alla faida con un 2 su 3 o un submission only visto come gli Undisputed hanno riconquistato le cinture. Credo che i campioni abbiano le carte in regola per mantenere le cinture in questo match che sarà di ottima qualità come sempre; Bate e Seven credo verranno messi come top star nel brand inglese(esperimento di cui continuo a non vedere il senso e lo sbocco) mentre Strong e O’Reilly mantenendo le cinture si dovranno preparare alla battaglia contro i War Raiders pronti da settimane ad andare a caccia delle cinture.

Vincitori e ancora NXT Tag Team Champions: Undisputed Era

NXT North American Title: Adam Cole vs Ricochet

Finalmente vediamo una difesa titolata del titolo nord americano che, una volta finito alla vita di Adam Cole dopo il ladder match, è stato trattato come un accessorio di questo, senza alcuna storyline interessante. Sia chiaro, Cole come leader della sua fazione e come capo heel funziona dannatamente bene, ma non è mai stato utilizzato in maniera efficace come campione e questo un po’ spiace, come se fosse di base troppo grande per una cintura di secondo livello. Giusto che uno come Ricochet si faccia avanti e si meriti la possibilità di poter portare lustro al nuovo titolo, battendo Cole che potrebbe esser usato invece fin da subito per la cintura principale. Un campione come Ricochet potrebbe permettere a un sacco di lottatori di avere un obiettivo raggiungibile ma complesso da battere mantenendo il livello alto della competizione; gente come EC3, Dream ma anche bestioni come Sullivan e Lee potrebbero essere fin da subito in lista come nuovi pretendenti.

Vincitore e nuovo NXT North American Champion: Ricochet

NXT Woman Title: Shayna Baszler vs Kairi Sane

Atto terzo della sfida nata alla finale dello scorso Mae Young Classic tra il fenomeno giapponese, vincitrice della prima sfida, e la attuale campionessa, che si prese la rivincita in una puntata di NXT a Gennaio. Va detto che da allora la campionessa è cresciuta molto specie come personaggio, sfruttando al meglio la sua indole di badass che non guarda in faccia a nessuno e diventando una campionessa heel non codarda come non si vede spesso e che in realtà servirebbe di più a tutti i livelli, mentre la giapponese si è abbastanza fermata in un personaggio che sfida a volte il caricaturale e che non è andata oltre il semplice impatto iniziale. Le due hanno dimostrato già in passato di avere una bella chimica sul ring e credo vedremo un match sicuramente piacevole e ben costruito. Credo che Sane abbia poche possibilità di strappare una vittoria pulita ma credo, dato che il titolo NXT sarà difeso anche a Evolution, che ci possa scappare un finale sporco con una squalifica della campionessa e il vero match decisivo tra le due nel PPV solo femminile.

Vincitrice per DQ: Kairi Sane, Shayna Baszler mantiene il titolo.

NXT Title – Last Man Standing Match: Johnny Gargano vs Tommaso Ciampa

E qui la sfiga ci ha messo uno zampino grosso cosi, perché la costruzione del triple threat con anche Aleister Black di mezzo era stata perfetta, con anche quel mezzo turn del pubblico su Gargano generato dall’ingresso di questi nel match titolato che ha dato la vittoria del titolo proprio al suo peggior nemico che aveva creato una tensione perfetta e un match decisamente equilibrato e dato un main event di NXT all’olandese,che nel suo regno non ne ha avuto uno. Invece l’infortunio subito da Black ha cambiato le carte in tavola e ci porta per la terza(ve l’ho detto che tornava come dato statistico..) volta a un main event tra Gargano e Ciampa con la stipulazione del Last Man Standing. Intendiamoci, lamentarsi per vedere per la terza volta un match che nelle prime due occasioni ha generato una doppietta d capolavori ma l’impressione è che volessero tenersi questo colpo in canna per un momento successivo del regno di Ciampa, forse l’heel più odiato di sempre a NXT ma in maniera organica. Curioso di capire come gestiranno il match e credo il campione parta leggermente favorito, con Gargano che potrebbe ricommettere lo stesso errore di Chicago, esagerando nella sua sete di vendetta e andando oltre i suoi limiti venendo punito per la sua veemenza. Allo stesso tempo però a vittoria di Mr. Wrestling sarebbe una bella rivincita per l’errore fatto contro Black, che sicuramente ne andrebbe subito sulle sue tracce una volta recuperato dall’infortunio e magari anche Cole, se liberato dal titolo nordamericano, sarebbe interessato ad andare a caccia.

Vincitore e ancora NXT Champion: Tommaso Ciampa

Conclusioni

NXT Takeover Brooklyn IV si presenta come sempre con una card molto solida e promettente, peccato per il problema di Black che ci nega un super main event comunque rimpiazzato da quello che oramai sta diventando un grande classico. Nel resto della card vedo come molto interessante l’incrocio tra Ricochet e Cole e il match di coppia che possono competere per il premio del miglior match della serata.

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.