Dopo il successo della scorsa edizione, anche quest’anno NXT ripete l’accoppiamento con le Survivor Series con il proprio format a squadre ovvero il War Games. Oltre a questo però ci aspettano altri 3 match annunciati nella main card che, per quanto pochi, hanno un peso specifico di alto livello. Andiamo quindi a vedere cosa ci attende nella notte californiana di Sabato.

 

NXT WarGames: Undisputed Era vs Pete Dunne, Ricochet & War Raiders

Piatto forte della serata sarà la seconda edizione dei War Games che l’anno scorso, rispolverati dopo anni dalla soffitta, hanno saputo regalare grandi emozioni e un match di una durezza ormai rara per quest’epoca. Si torna alla formula classica dei due team e la costruzione è stata di buon livello, con i titoli di coppia e Nord Americano a fare da trofeo per le due fazioni. Unico piccolo neo, a mio modesto parere, è stato quello di inserire a forza nel team face Pete Dunne che aveva perso la sua shot al titolo di Ricochet e ora si ritrova suo compagno di squadra senza motivo apparente; ben più senso avrebbe avuto, visto quanto accaduto, inserire un EC3 che è stato attaccato ferocemente da Cole e gli altri e avrebbe avuto bisogno di una vetrina importante come quella di questo main event per rilanciarsi dopo un periodo tutto sommato poco brillante, a parte appunto la vittoria a sorpresa proprio contro Cole. Molto difficile anche stabilire chi sia favorito tra le due fazioni, la mia sensazione personale dice che gli Undisputed vinsero già la scorsa edizione e quindi un bis sarebbe forse un po’ forzato ma comunque plausibile, mentre nel team face abbiamo Rowe e Hanson che hanno bisogno di una prestazione di grande livello per legittimarsi del tutto, Dunne mina vagante e Ricochet che credo ci regalerà almeno un paio di spot di livello e ciò mi fa preferire, seppure di poco, il team face.

Vincitori: Pete Dunne, Ricochet & War Raiders

NXT Championship: Tommaso Ciampa vs Velveteen Dream

Match per il titolo principale di NXT di assoluto livello con un Ciampa che è stato spettacolare al microfono in queste settimane e ha legittimato una volta di più il suo status di main eventer centrale del roster senza praticamente mai lottare. La scelta dello sfidante è sicuramente azzeccata perché Dream è over in maniera assurda( e occhio alle perle che potrebbe regalare nell’outfit) e non ha mai per ora bucato un match a Takeover ma anzi ha sempre alzato il suo livello di competitività. La falla principale la trovo nel come si è arrivati al match, con una sconfitta pulita di Dream contro Lars Sullivan che ne ha minato in parte la credibilità, e il tentativo successivo di riabilitarlo con il pestaggio a Ciampa è stato si ben fatto,ma è parso forzato e non abbastanza incisivo. La sensazione è che sarà un buonissimo match tra due ottime performer ma il pronostico molto chiuso a favore del campione; potrebbe al più esserci una interferenza di Sullivan per arrivare a un successivo match a tre ma ci sono per me poche chance che Dream conquisti un titolo e anzi, non mi stupirebbe che questo sia l’ultimo Takeover a cui partecipa e possa esser mandato in periodo Rumble già nel main roster.

Vincitore e ancora NXT Champion: Tommaso Ciampa

NXT Women Championship – 2 out of 3 falls: Shayna Baszler vs Kairi Sane

Ultimo capitolo della faida tra la giapponese e la ex campionessa MMA. Dal match di Evolution non è successo sostanzialmente nulla se non l’utilizzo dello sfruttamento della clausola di rematch di Sane e la scelta della stipulazione da parte di Regal. Dobbiamo quindi soprattutto rifarci a quanto visto al ppv al femminile per immaginare un match che sarà molto equilibrato come tutte le battaglie tra le due e immagino che anche in questo caso ci possa essere almeno un intervento da parte di Jessamyn Duke e Marina Shafir che possano essere di nuovo decisive per ottenere uno dei due decisivi schienamenti e far mantenere alla loro amica la cintura.

Vincitrice e ancora NXT Women champion: Shayna Baszler

Aleister Black vs Johnny Gargano

Sicuramente il match con il maggior carico emotivo della serata. La storyline dell’attacco all’ex campione NXT si è concluso in maniera del tutto inaspettata con il tradimento di mr.Wrestling che si è lasciato trascinare nel lato oscuro della forza. Abbiamo dal punto di vista del lottato due lottatori quasi all’opposto per stili e gameplan ma sono due atleti che sanno alzare il livello del loro lottato in occasioni del genere e mi aspetto un match anche molto duro e intenso senza esclusione di colpi e con anche potenziale per essere il match migliore della serata. Pronostico decisamente in bilico perché Black ha bisogno di una vittoria per potersi riproporre come sfidante al titolo e guadagnarsi la shot persa in estate e Gargano deve fare vedere che la sua scelta di vita sia stata quella giusta. Temo possa in qualche modo essere coinvolta anche Candace LeRae e diventi l’ago della bilancia aiutando, anche involontariamente, il marito a prendere una vittoria di rapina.

Vincitore:Johnny Gargano

Considerazioni finali

Pochi ma decisamente di livello i match annunciati per questo Takeover Wargames e tutti e 4 gli scontri hanno, per motivi molto diversi, il potenziale per essere il match della serata e quando le aspettative sono questi siamo quasi sicuri che ci aspetta un evento che continuerà sulla falsariga qualitativa di quanto visto in questi anni. Mi sarei aspettato il match di Matt Riddle contro Kassius Ohno nella main card ma invece è stato riposizionato nel preshow e quindi nella prossima puntata settimanale ma credo che non abbiano ben capito ancora come collocare questo lottatore che, personalmente, non dice nulla se non una faccia da sberle due a due finchè diventano dispari. Per il resto aspettiamoci almeno 2 ore di wrestling di altissimo livello come da tradizione NXT.

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.