Buongiorno amici e benvenuti a questa nuova puntata del roster giallo / nero britannico che, almeno sulla carta, si prospetta molto interessante. Qui alla tastiera per voi c’è Desil, tornata dopo l’assenza di settimana scorsa.. In questo episodio avremo anche delle dichiarazioni di WALTER e Ilja Dragunov, quindi direi di partire subito 🙂

La puntata si apre con uno spezzone della puntata di The Bump di ieri, con la misurazione del peso di Devlin e di Seven, se quest’ultimo riuscirà a pesare meno di 205 libbre, potrà avere il suo match per il titolo dei pesi leggeri. Il campione ne pesa 195 mentre Trent pesa 204,25 e quindi il loro incontro con tanto di cintura messa in palio è ufficializzato!

Nathan Frazer vs Ashton Smith 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Frazer altro non è che l’ex Ben Carter, che ha dunque deciso di presentarsi sotto questa nuova “veste” e questo match si può quindi considerare come il suo secondo debutto qui ad UK, nuovo nome e nuova attitude che magari saranno utili dal prossimo match in poi dato che in questo c’è stato molto controllo da parte di Ashton

Fase finale abbastanza movimentata con Smith che evita una senton e quasi va a vincere con una Blue Thunder Bomb, ma è un nulla di fatto.. ci riprova con una DDT inversa ma Frazer gli risponde con una springboard moonsault e un frog splash per il tre vincente

Vincitore: Nathan Frazer

Promo: Ilja Dragunov si scusa del comportamento avuto in queste ultime settimane, ma basta un Grandwell che passa di lì per caso per parlare di un match senza squalifiche tra i due..

Viene annunciato l’NXT UK Prelude per l’8 Aprile

Il GM dello show, Johnny Saint, ci dice che Noam Dar vuole un match contro il vincitore dell’Heritage Cup, ma prima deve affrontare un altro rivale: Tyler Bate. Il match è quindi ufficiale e avrà luogo proprio l’8 Aprile e colui che vincerà avrà la sua opportunità contro A-Kid

Dani Luna vs Seiko Satomura 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

La nipponica ha il pieno controllo dell’incontro ma lascia comunque spazio alla sua rivale, senza, dunque, sottovalutarla anche se il risultato era scontatissimo. Dani ci mette del suo ma nulla può contro Meiko che, con una Scorpio Rising, continua così la sua ascesa verso un altro match per il titolo femminile..

Vincitrice: Seiko Satomura

Promo: questa volta la protagonista è Jinny, non ha ancora digerito la sconfitta della settimana scorsa contro la Niven ed è proprio a lei che si rivolge, colpevole di aver infranto le regole.

Ritorniamo sullo stage e non per un match ma per sentire cosa ha da dirci il campione del roster, WALTER, il quale, dopo aver fatto la lunga lista di persone contro le quali ha vinto, sostanzialmente, ha solo una richiesta da fare: vuole uno sfidante. Ecco che risuona una musica, la musica di Rampage Brown che si propone come suo avversario..

Early this week: Xia Brookside si fa aiutare dalla Samuels in palestra dimostrandosi un pò come una ragazzina capricciosa. Sempre con la stessa linea temporale vediamo un quasi chiarimento tra Amir Jordan e Kenny Williams, i due tra due settimane avranno un tag team match…

Next week: Ilja Dragunov vs Sam Grandwell in un No DQ Match

NXT Cruiserweight Championship: Jordan Devlin (c) vs Trent Seven 4 out of 5 stars (4 / 5)

Ottimo modo per chiudere una puntata un pò così, il match tra i due si scalda subito con una fase fuori dal quadrato ed entrambi i contendenti non si risparmiano fino all’ultimo secondo disponibile rendendo il tutto ancora più intenso.

Il “nuovo” Trent h faticato per arrivare fino a questo momento e non si arrende così facilmente, anzi, le prova veramente di tutte per poter ottenere quella cintura e, nonostante il campione sembra più di una volta in difficoltà, riesce a superare anche questo rivale, ci prova senza successo con una Devlin Side, che Seven evita sapientemente, e poi con una 450 splash

Vincitore e ancora Cruiserweight Champion: Jordan Devlin

Così finisce questa puntata, alla prossima 🙂

Desil

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6,5
Evoluzione delle storyline
7
Qualità dei promo
6
Desil
Studentessa universitaria con la passione per la scrittura e le serie TV, qui vi faccio compagnia con i miei report e gli editoriali. Attualmente trovo molti atleti interessanti ma rimango fedele sin dal 2014 al mio 'credo' per il King Slayer Seth Rollins e il fu Dean Ambrose, motivo quest'ultimo per il quale ho aperto i miei orizzonti verso i lidi giapponesi e l'AEW