Buongiorno amici e buin venerdì! Qui per voi alla tastiera come sempre c’è Desil che anche senza il suo caffè mattutino è pronta a rendervi partecipe di quanto accaduto ieri sera nello show giallo /nero britannico. Voi siete pronti?

Ancor prima della sigla ci viene riproposta la sintesi di quanto successo tra i Gallus, specialmente il suo leader Joe e Ilja Dragunov, fin dall’alleanza di quest’ultimo col trio passando per Blackpool II e concludendo con il massacro ai suoi danni di settimana scorsa; stasera, infatti, avremo Dragunov vs Joe Coffey ma l’inizio di puntata si prospetta ottimo vedendo chi sta entrando nel quadrato…

1) Tyler Bate vs Joseph Conners 4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)

Ovviamente sapete già a chi mi riferivo con la mia intro, giusto ?! 😀

Ottimo match e soprattutto equilibrato dovuto principalmente alla buona prestazione da parte di entrambi i combattenti. Infatti, nonostante non sia per niente una fan di Conners , questi si dimostra sia all’altezza del suo sfidante (inutile dire cosa penso di Tyler) ma soprattutto ha dimostrato cosa serve per rimanere imbattutti per molte settimane e cioè: scaltrezza, tecnica e aggressività.

Ha fatto del suo meglio ma Bate è sempre sembrato un passo in avanti a lui, tant’è vero che il ventunenne membro dei MM riesce ad evitare una manovra avversaria e a chiudere Conners in una armlock. Ma non finisce mica qui, infatti, parte una fase piuttosto difficile per il Big Strong Bois con ottime manovre dell’avversario, ma ragazzi miei, Bate è Bate, non c’è nulla da fare.. Resiste a tutto.. Anche se con fatica e inciampando su una sedia (presa precedentemente dal suo avversario) fuori dal quadrato. Nel minutaggio finale resiste anche ad una micinocku driver, ancora colpi di Conners ma il primo campione UK si apre un varco per la sua Tyler Driver ’97 1.. 2.. 3!!!!

WINNER: TYLER BATE

Spazio al titolo femminile, mentre passano le immagini della rivalità tra KLR e Toni Storm , si sente quest’ultima parlare.. La neozelandese afferma che Kay è una persona egoista, fa quello che vuole senza considerare le conseguenze, ancora l’ex campionessa afferma che farà tutto quello che è nelle sue forze per vendicarsi di tutto quello che le ha fatto la sua ex amica.

Ci spostiamo nell’ufficio del GM Johnny Saint e il suo fido assistente Sid Scala, i due sono infatti impegnati con la firma del contratto per un match che avremo tra due settimane, e non sarà un incontro qualsiasi.. WALTER infatti difenderà il suo titolo contro Mastiff ! Quest’ultimo ringrazia per questa opportunità, a fargli eco è il campione che più di questa considera questo gesto un favore fatto al Bomber, dopodichè afferma che Mastiff deve considerarsi un “vero e proprio peso massimo britannico”. Ma ribadisce anche che lui è il MIGLIORE dei pesi massimi al mondo e che il suo titolo non andrà da nessuna parte

Tornati sullo stage siamo pronti per dare nuovamente spazio al roster femminile, questa volta la protagonista è Jinny che interrompe i due commentatori, la Fashionista parla di Jazzy Gabert, definita oramai la sua ex collega colpevole di averla disobbedita, cosa che lei non sopporta perchè sin da piccola i suoi ordini sono sempre stati eseguiti (poco viziata eh :/) e Jazzy, agendo in quel modo, l’ha mancata di rispetto ed ha sbagliato perchè è stata la stessa Jinny a darle quei 15 minuti di fama (cit). Conclude poi questo segmento auto proclamandosi la regina di NXT UK e nessuno più può mancarle di rispetto e certamente, non lo permetterà più!

2) Noam Dar vs Josh Morrell 3.3 out of 5 stars (3,3 / 5)

Anche questo buon match che segna il rientro della supernova dopo un pò di assenza, ma del tutto in forma; l’incontro infatti è stato quasi tutto dalla sua aprte tranne qualche mini reazione di Morrell, anche se non è mai sembrato potesse vincere.

Detto ciò, Josh riesce ad interrompere un moonsault dello scozzese , tranne poi cadere male.. In tutto ciò aggiungiamoci che Dar si concentra parecchio sul braccio e sulla mano del rivale, indebolendoli ancor di più

Negli ultimi minuti Morrell tenta una reazione costituita da uppercut e un tentativo di lancio dalla cima, Dar lo anticipa ma il rivale riesce comunque a ‘cadere in piedi’. Ancora una volta, andando a colpire la mano già precedentemente colpita, Dar trova lo spazio per la Nova Rolla, finisce così l’incontro

WINNER: NOAM DAR

La Supernova scozzese celebra imitando un cane che seppellisce un osso

Promo dei Hunt che si rivolgono direttamente ai Grizzled Young Veterans affermando sostanzialmente che loro sono le loro vittime.. Questi due tag team si sfideranno settimana prossima qui ad NXT UK, of course

Big news is coming: il 26 Aprile ci sarà il prossimo takeover della storia di UK che avrà luogo a Dublino!

Intervista pre registrata di Jordan Devlin, il quale ‘bazzica’ un pò di meno qui ad UK dopo aver vinto il titolo die pesi leggeri e proprio per questo ammette di ricevere tante telefonate da parte di Sid Scala che vorrebbe riportarlo nel roster britannico, l’irlandese afferma che ha portato sulle spalle lo show per abbastanza tempo e che ora ha bisogno di ‘riposo’

Ma ora it’s main event time !

3) Ilja Dragunov vs Joe Coffey 4 out of 5 stars (4 / 5)

Quasi 20 minuti di match molto intensi con entrambi i wrestler in grande rispolvero..

Ovviamente il tutto è incentrato sulla vendetta di Coffey nei confronti del suo ex alleato, anche se l’incontro fatica comunque a decollare almeno nei primissimi minuti in cui colpi diretti e tentativi di sottomissione fanno da padrone

Il match prende man mano slancio grazie soprattutto a Coffey che pensa bene di indebolire le gambe del rivale, soprattutto il ginocchio destro è ‘vittima’ di calci violenti e di ginocchiate volanti dalla seconda corda.. Dragunov è in difficoltà ma non si arrende ! Riuscirà comunque a ritagliarsi un suo spazio, anche se ‘alternato’ ai colpi del rivale tra cui un belly to belly suplex dalla cima, addirittura facendo schiantare Joe contro il paletto e questo segnerà la discesa del leader dei Gallus che lo porterà a subire prima il Coast to Coast e la Torpedo Moscow per il tre finale

WINNER: ILJA DRAGUNOV

L’atleta di Mosca non fa nemmeno in tempo a festeggiare che arrivano gli altri due membri dei Gallus, ma inaspettatamente ad evitare che questi attacchino Ilja ci pensa proprio Joe affermando che quest’ultimo ha pagato il suo debito con loro lasciando Dragunov un pò incredulo ma signori, tempo per formulare idee non ce n’è.. La puntata finisce qui, alla prossima ! 🙂

Desil

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7,5
Evoluzione delle storyline
7
Qualità dei promo
7
Desil
Ho 25 anni e seguo il wrestling da tanti anni. Mi divido tra gli studi universitari, la WWE e le mie amate serie TV cercando nel frattempo di svolgere anche un lavoro semi serio come consulente Chogan; scrivere report di 205 Live e di NXT UK ha acceso in me una vera e propria passione per la scrittura, della quale non so più farne a meno. Attualmente seguo poco il wrestling ma rimango fedele sin dal 2014 al mio 'credo' per il King Slayer Seth Rollins e il fu Dean Ambrose, motivo quest'ultimo per il quale ho aperto i miei orizzonti verso i lidi giapponesi e l'AEW