I giorni di reclusione aumentano e con essi cresce anche la nostra voglia di allientarvi quotidianamente quel minimo che basta la giornata, sperando che tutti voi (e le persone a voi care) che ci leggete state bene e soprattutto #stateacasa ! Come d’abitudine, per NXT UK alla tastiera c’è la vostra Desil 🙂

Come penso saprete un pò tutti, il takeover di Dublino è stato spostato al 25 Ottobre e chissà se lo show riuscirà ad inventarsi qualcosa per allungare un pò, troppo, il brodo. Lo scopriremo sicuramente.. Per quanto riguarda l’episodio odierno, Devlin difenderà la sua cintura dei pesi leggeri, per la prima volta qui in casa UK, contro un’avversario di vecchia data: Travis Banks

Ma adesso è tempo di concentrarsi anche sugli altri match di puntata

1) Marcel Barthel e Fabian Aichner vs Ashton Smith e Oliver Carter 3.1 out of 5 stars (3,1 / 5)

Per noi donnine fan del wrestling è più facile essere patriottiche (ma anche solamente tifose di questa disciplina) quando c’è un bel ma, ah no, un bell’atleta come Aichner 😀

Tralasciando questo mio piccolo pensiero, ritorno seria e dunque mi concentro solo e unicamente sull’incontro; che sulla carta si presenta abbastanza facile per i due rappresentanti dell’Imperium, insomma, Smith e Carter non hanno mai brillato qui ad UK.

Detto ciò, per la legge del contrappasso, saprete già che quando predico una vittoria facile, non sarà mai così e volevate che fossi smentita proprio questa volta ?! Ma certo che no ! 😀 Perdonatemi, oggi sono un pò così; ritornando seri, nonostante la buona partenza degli europei, che partono subito, con manovre di sottomissione, discreta prestazione anche per gli sfidanti, che si dimostrano quasi all’altezza.

La risposta dei due avversari dell’Imperium è sottoforma di lariat, in primis, ma anche in una strepitosa e ben fatta hurricanrana di Carter sull’atleta italiano, che quasi gli consegna il tre vincente. Controffensiva degli europei con delle ciop alle quali risponde ancora una volta Oliver con un superkick. Nonostante ciò nulla può il duo composto da Carter&Smith: spinebuster, penalty kick e powerbomb consegnano la vittoria ai loro avversari

WINNER: FABIAN AICHNER E MARCEL BARTHEL

Video preregistrato dei Gallus nel quale i due campioni di coppia affermano che hanno già battuto tutti i team che si sono presentati al loro cospetto dimostrando, appunto, che questo è il loro regno; a fare eco ai due ci pensa Joe Coffey che afferma che sarà lui a vincere la Battle Royal, valida per un’opportunità al titolo detenuto da WALTER, di settimana prossima

Altri due atleti si dimostrano interessati a questa sfida a più uomini: il mio amato Bate afferma, anch’egli, di voler vincere; vediamo poi Wolfe che dice la stessa cosa, cioè di voler vincere ma solo per tutelare il suo campione e la sua fazione

Intervista nel backstage al duo Carter&Smith, quest’ultimo afferma che nel momento hanno deciso di essere una squadra, sapevano già che non sarebbe stato facile. Ma sono seri sul fatto che NXT UK abbia la migliore divisione del team di tag. Ma parlando, vengono interrotti dai Pretty Deadly (eh beh loro sì che possono avere parola in merito ?! La mia faccia disgustata la vedete ? Immaginatela) che infastidiscono soprattutto Carter, ma Smith lo trattiene. I Pretty Deadly affermano poi che stanno solo scherzando. Smith dice di non preoccuparsi per loro, il 20-Man Battle Royal sta arrivando, concludendo così questo segmento

2) Aoife Valkirye vs Nina Samuels 2.8 out of 5 stars (2,8 / 5)

Alla indisponenza (e qualche buona manovra sparsa qua è là nel match) della Samuels risponde perfettamente la Valchiria che la mette a tacere sotto ogni punto di vista, anche se, anche Nina si avvicina spesso alla vittoria con un corkscrew splash, un sunset flip soprattutto nelle fasi finali dell’incontro; ma, all’ennesima manovra ben assestata della rivale, la Samuels è costretta a cedere: Aoife continua la sua sequenza di vittorie con il suo ‘calcio volante’

Ci viene mostrato il recap di quanto successo settimana scorsa quando KLR stava continuando ad attaccare la sua rivale, dopo averla sconfitta, ma viene poi interrotta da Piper Niven che la manda negli spogliatoi; proprio a tal proposito vediamo un’intervista di quest’ultima in cui afferma che Dani Luna (l’atleta protagonista del quasi massacro della campionessa) è abbastanza grande e forte da vedersela da sola, ma KLR già le ha ‘distrutto’ un’amica e non permetterà che questo possa succedere ancora

Prima di rientrare nello stage per il terzo match di puntata,ci si ferma a chiedere a Flash Morgan Webster se ha notizie di Mark Andrews, il Modfather dice che il suo amico sta facendo ulteriori accertamenti perchè non si sa ancora l’entità del danno e in tutto ciò, lui promette che troverà chi ha fatto questo al suo amico e gliela farà pagare

3) A-Kid vs Noam Dar 3.3 out of 5 stars (3,3 / 5)

Buona prestazione per quelli che possiamo definire a tutti gli effetti tra gli astri nascenti di questo roster, A-Kid, soprattutto, si dimostra in grande forma ma soprattutto all’altezza del suo avversario, che nel suo ruolo ci naviga benissimo.

L’atleta amico di Bate va vicinissimo a portarsi a casa il match con una fujiwara e una triangle hold, dimostrandosi un’atleta dal potenziale molto alto. Peccato però che viene ‘fregato’ da un low blow dello scozzese (senza che l’arbitro l’abbia visto) che va a chiudere poi con la Nova Rolla

WINNER: NOAM DAR

Anche quest’ultimo, ovviamente, non manca di riferirsi alla 20 Man Battle Royal di settimana prossima autoproclamandosi già prossimo campione UK

Anche Mastiff,Ohno e Dragunov si dimostrano concentrati sulla Battle Royal e sull’opportunità che essa dà per il vincitore

4) NXT Cruiserweight Championship: Jordan Devlin (c) vs Travis Banks 4 out of 5 stars (4 / 5)

Match non certamente inedito, indi per cui i due combattenti si conoscono alla perfezione, dimostrandolo ampiamente

Dopo una fase di studio abbastanza lenta, il ritmo si ‘alza’ quando Banks tenta un suicide dive con l’intento di colpire il rivale, ma questi si sposta e così il neozelandese si auto infligge una brutta botta alla spalla; ciò, ovviamente, avvantaggia l’irlandese per le fasi successive dell’incontro il quale va vicinissimo alla vittoria con un backbreaker, ma è un nulla di fatto. Ancora il campione che ci riprova con un seated cobra twist, ma Banks non si vuole arrendere: la posta in palio è troppo grande per arrendersi già adesso; di uppercut e ciop fa il suo attacco, ma Devlin, dopo aver tanto subito, riesce a connettere uno spanish fly, lo copre 1.. 2.. NO!!!

I due continuano a darsi battaglia fino allo stremo delle forze, nelle fasi finali, infatti, vediamo l’irlandese che connette un moonsault dopodichè evita la Kiwi Crusher e sorprende poi il rivale con una culla improvvisa che gli consegna la vittoria…. MANTENDOSI ALLE CORDE, senza però che il direttore di gara se ne sia accorto!

WINNER #andstill NXT CRUISERWEIGHT CHAMPION: JORDAN DEVLIN

Con il riconfermato campione che si avvia nel backstage, gridando, tra l’altro, il nome di WALTER finisce questa puntata! 🙂

Alla prossima

Desil

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7
Evoluzione delle storyline
7,5
Qualità dei promo
7
Desil
Ho 25 anni e seguo il wrestling da tanti anni. Mi divido tra gli studi universitari, la WWE e le mie amate serie TV cercando nel frattempo di svolgere anche un lavoro semi serio come consulente Chogan; scrivere report di 205 Live e di NXT UK ha acceso in me una vera e propria passione per la scrittura, della quale non so più farne a meno. Attualmente seguo poco il wrestling ma rimango fedele sin dal 2014 al mio 'credo' per il King Slayer Seth Rollins e il fu Dean Ambrose, motivo quest'ultimo per il quale ho aperto i miei orizzonti verso i lidi giapponesi e l'AEW