Buon pomeriggio amici ! Manca sempre meno al secondo takeover della storia di UK , vediamo come l’intero roster si prepara allo show di sabato .

La puntata si apre subito col botto..

1) Ilja Dragunov vs Tyson T-Bone 3 out of 5 stars (3 / 5)

Un incontro non facilissimo per l’atleta che viene da Mosca , il suo avversario , infatti, almeno nelle prime fasi gli ha dato abbastanza del filo da torcere .

Dragunov riesce comunque ad aprirsi un varco e portare a suo favore il vento del match , provando anche a schienare diverse volte l’avversario , ma nulla di fatto . T-Bone infatti esce indenne da un german suplex e non contento , riesce anche ad evitare la torpedo moscow , ma solo in prima passata..

Non ci vuole molto prima che Ilja vada a vincere l’incontro con una combo micidiale: senton e torpedo moscow .

WINNER: ILJA DRAGUNOV

Un video ci mostra come si è arrivata all’incontro per il titolo femminile di NXT UK tra la Storm e la Ray.

A sorpresa appare un volto noto di 205 , il Gentleman Gallagher che sfida ad un match Kassius Ohno.

2) Joseph Conners vs Oliver Carter 3 out of 5 stars (3 / 5)

Cioè, mi state dicendo che c’è un debutto ad NXT UK e non c’è Jack Starz ?! Non si fanno queste cose !! 😀

Il match parte subito forte da entrambe le parti , con Conners che è più aggressivo , anche se dall’altra parte c’è la volontà di avere un debutto vincente .

Il tutto comunque è alla pari tra i due , anche se effettivamente l’atleta più “di casa” dei due sembra prevalere e si avvicina pericolosamente alla vittoria con una neckbreacker . D’altro canto , Carter trova la forza di reagire , dopo aver tanto subito , e tenta di vincere con un lionsault , ma Conners è più in avanti; evita la mossa prima di soprendere il neo arrivato ad UK con una Don’t Look Down.

PS: ora ho capito perchè non c’era il nostro buon Jack

WINNER: JOSEPH CONNERS

Una grafica ci ricorda tutti i match che vedremo sabato

Altro recap: questa volta tocca alla storyline che vede coinvolte Rhea Ripley e Piper Niven; le due si sfideranno settimana prossima

3) Jordan Devlin vs Kenny Williams 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Non me voglia Williams , ma per è abbastanza scontato il risultato del match.

Nonostante ciò che penso io , devo dire che Kenny si è comunque dato da fare, soprattutto nella fase iniziale mettendo in gran difficoltà l’atleta irlandese.

Nei momenti centrali dell’incontro è Williams che attacca l’avversario con degli uppercut e un flying elbow , ma Devlin si salva al conto di due , che risponde anche con uno spanish fly . La sequenza successiva vede i due atleti entrambi sulla terza corda , a vincere quello scambio è lo statunitense con una hurrincanrana , tenta poi un moonsault ma qui è bravo l’Irish Ace a ribaltare il tutto : saito suplex per il tre vincente .

WINNER: JORDAN DEVLIN

Ancora video : questa volta rivediamo la storyline per il titolo massimo dello show detenuto da Walter che dovrà difenderlo questo sabato dall’assalto di Tyler Bate.

Arrivano sullo stage i due campioni di coppia vestiti di tutto punto , a prendere parola , come sempre , è il lottatore di Liverpool il quale si dice furioso per il modo in cui sono stati trattati e per avere trasformato il loro incontro in un triple treat match solo perchè Andrews settimana scorsa ha sconfitto il suo partner . A voler partecipare alla festa arrivano , come prevedibile, i due team che avranno l’opportunità di vincere le cinture di coppia. E come era abbastanza previdibile , scatta la rissa generale tra i tre team .

Con i sei uomini che se le danno di santa ragione , finisce questa puntata.

Con il report ci vediamo settimana prossima , ma rimanete connessi qui su ZonaWrestling per la preview , sempre curata da me , per il takeover ! 🙂

Desil

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6,5
Evoluzione delle storyline
5,5
Qualità dei promo
6
Desil
Ho 24 anni e seguo il wrestling da tanti anni (anche se con qualche interruzione). Mi divido tra gli studi universitari, la WWE e le mie amate serie TV cercando anche nel frattempo di svolgere un lavoro semi serio come consulente Chogan; scrivere report di 205 Live ed NXT UK ha acceso in me una vera e propria passione per la scrittura, della quale non so più farne a meno. Attualmente seguo poco il wrestling ma rimango fedele sin dal 2014 al mio 'credo' per il King Slayer Seth Rollins e il fu Dean Ambrose, motivo quest'ultimo per il quale ho aperto i miei orizzonti verso i lidi giapponesi e l'AEW