Benvenuti amici e buon sabato a tutti voi !

Gli equilibri in casa UK sono cambiati, c’è un nuovo trio pronto a dominare l’intero show e noi non vediamo l’ora di vederli all’opera , quindi, partiamo 🙂

La puntata si apre proprio con il recap di quanto accaduto settimana scorsa nel main event quando Walter è stato aiutato dal duo europeo per riconfermarsi campione. Ed è proprio questa nuova fazione a fare il suo ingresso, con la magistrale musica di ingresso dell’austriaco. Accompagnato da qualche fischio e dal coro inneggiante al Bruiserweight, è Barthel a prendere per primo la parola e dice che loro sono qui per portarli ad un NXT UK migliore. A seguire, l’atleta di origine italiane sentenzia soltanto che il British Strong Style è scaduto. Finalmente, poi, è Walter a parlare e si limita a dire che da oggi loro saranno conosciuti come IMPERIUM. Non fa in tempo a terminare il discorso che risuona la Theme Song di Pete Dunne, che non è solo !!! Viene raggiunto dai due membri del Moustache Mountain, i tre poi si avvicinano al ring, facendo partire una rissa in cui persino il cameraman ci va di mezzo; infatti ci sono problemi con il segnale. Una volta ristabilito l’ordine, i due commentatori a bordo ring passano la parola al backstage, dove viene intervistato Sid Scala, il quale afferma che i due team si affronteranno la prossima settimana.

1) Gallus (Mark Coffey e Wolfgang) vs Carlos Romo e A-Kid 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Match gestito interamente dai Gallus, con i due avversari che sì, hanno tentato di fare qualcosa ma non sono mai sembrati all’altezza di poter vincere l’incontro. Nei minuti finali Coffey tenta di colpire Kid con una ginocchiata, ma fallisce e così quest’ultimo ottiene il tag dal suo partner che riesce a beccarsi in tempo zero una clotesline e una power slam 1.. 2.. 3!!!

WINNER: GALLUS

Ci spostiamo nel backstage dove Xia Brookside viene intervistata a proposito delle aggressioni subite da Jinny e Jazzy Gabert. Xia dice che le due credono di essere più forti perchè se la prendono con le più piccole,  ma la realtà è che Jinny da sola non ce l’avrebbe fatta per questo ha “arruolato” la Gabert. Arriva Isla Dawn che si offre come alleata della Brookside per lottare contro le due.

2) Kassius Ohno vs “Gentleman” Jack Gallagher 3 out of 5 stars (3 / 5)

Incontro molto tecnico ed equilibrato con Ohno che tenta di prevalere sull’avversario, ma questi riesce sempre ad uscirsene bene. Allora la superstar di NXT prova a prevalere con una prova di forza, e ci riesce. Il Gentleman però non si fa sorprendere e risponde a tono al rivale, anche se poi finisce KO al suolo dopo un pugno in faccia a cui segue un big boot. Gallagher, però, è ancora in partita e va ad eseguire prima un dropkick e poi chiude Ohno in un’armbar, dalla quale questi riesce ad uscire, anche se con fatica. Serie di testate tra i due a centro ring e a prevalere ancora una volta nella lotta diretta è l’atleta del roster americano con un elbow, lo copre ma Gallagher ha la gamba fuori dalle corde ma il direttore di gara non se n’è accorto così prosegue col conteggio 1.. 2.. 3!!!

WINNER: KASSIUS OHNO

Settimana prossima ci sarà il fatal 4 way tra Travis Banks, Dave Mastiff, Joe Coffey e Jordan Devlin per decretare il primo sfidante al titolo di Walter. (chissà chi vincerà… )

3) NXT UK WOMEN CHAMPIONSHIP: Toni Storm (c) vs Nina Samuels 3 out of 5 stars (3 / 5)

Fase di studio tra le due, con la campionessa che si prende un primissimo vantaggio salvo poi finire in una headlock dell’avversaria. La Samuels mette a segno ottime manovre una dopo l’altra ma la Storm “barcolla ma non molla” e ritorna nell’incontro con un german suplex e addirittura tenta la sua Storm Zero, ma è un nulla di fatto; anche se in seconda passata la neozelandese riesce a mettere a segno una STF ma la sfidante arriva in zona apron, quindi deve esserci il tape out.

Non l’avrei mai detto ma Nina Samuels ha combattuto un buon incontro, andando anche vicino alla vittoria con un missile dropkick, ma alla fine dopo dei suplex e una testata deve arrendersi anche lei alla Storm Zero.

WINNER #andstill WOMAN CHAMPION: TONI STORM

Con la neozelandese in festa sul ring, finisce questa puntata.

Alla prossima 🙂

Desil
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6,5
Evoluzione delle storyline
7,5
Qualità dei promo
7
Desil
Ho 24 anni e seguo il wrestling da tanti anni (anche se con qualche interruzione). Mi divido tra gli studi universitari, la WWE e le mie amate serie TV; sarò realizzata se di questa passione potrò farne un vero e proprio lavoro, nel frattempo che questo accada, scrivo su ZonaWrestling report di 205 Live e di NXT UK. Nel novembre del 2014 sono rimasta incantata dalla " scheggia impazzita" Dean Ambrose che cercava vendetta contro l'ex fratello Seth Rollins e da allora sono fan di entrambi. :)