La star della WWE Paige è stata recentemente ospite del podcast “Chasing Glory” di Lilian Garcia. La ragazza ha avuto modo di parlare dello scandalo sessuale che l’ha vista coinvolta ed ha potuto spiegare come si è sentita quando quei video sono saltati fuori nel web.

Ho desiderato la mia privacy. L’ho voluta. Non voglio persone che mi possano conoscere per quei video, che è un po’ quello che è accaduto nell’ultimo anno. Persone che hanno invaso la mia privacy, che mi hanno guardato come fossi una donna di facili costumi. Ricordo ad esempio un giorno, era un mercoledì e sono uscita coi miei amici. Stavo sorseggiando un aperitivo quando un ragazzo si è avvicinato ad uno dei miei amici e gli ha detto che mi conosceva, che ero la pornostar su cui si era masturbato la sera prima. Sono corsa in bagno a piangere, sono rimasta lì per un sacco di tempo. Ho fatto un sacco di sbagli nella mia vita ma non sono una cattiva persona. Quando feci quel video avevo 19 anni, ero ancora ingenua. Così dopo quel giorno mi sono barricata in casa, ho contemplato la possibilità di suicidarmi. Ero così triste, ho iniziato a sbronzarmi spesso. Non era colpa mia quello che stavo vivendo, non lo meritavo. Mi ha spezzato il cuore“.

VIAWrestle Zone & ZonaWrestling.net
FONTEWrestle Zone & ZonaWrestling.net
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".