Un caloroso saluto ai lettori di ZW, anche oggi siamo carichi per un nuovo episodio di Rampage. Ci troviamo in quel di Albany, New York, ed il menù del giorno prevede il match titolato tra il ROH World TV Champion Samoa Joe e Josh Woods. Oggi scopriremo anche importanti novità in vista degli episodi ‘Grand Slam’ di Dynamite e Rampage che si terranno settimana prossima.

Darby Allin vs. Matt Hardy 3.3 out of 5 stars (3,3 / 5)

I due contendenti offrono una contesa divertente, da segnalare la buonissima performance di Matt Hardy che si è mostrato in gran spolvero. Il veterano ha approfittato di un passo falso di Allin che ha tentato senza successo la Swanton Bomb con caduta sull’apron, lo Strange Enigma si è schiantato di schiena sulla parte più dura del ring e questo ha permesso ad Hardy di infierire sulla parte del corpo infortunata. Matt Hardy è stato in controllo del match fino a quando un Moonsault andato a vuoto ha spalancato le porte alla vittoria di Darby Allin: l’ex TNT Champion ha evitato l’offensiva dal paletto del suo avversario per poi colpirlo con la Code Red, Hardy si è liberato al conto di due ma successivamente è stato intrappolato al tappeto dalla Last Supper dello Strange Enigma che è valsa il conto di tre finale.

Vincitore: Darby Allin

Nel post match Allin e Hardy si sono scambiati un segno di rispetto reciproco. Lo Strange Enigma ha lasciato il ring in modo da cedere la luce dei riflettori a Matt Hardy che è stato calorosamente salutato dai fan presenti in Arena ma improvvisamente le luci si sono spente. Matt Hardy si è trovato in compagnia Julia Hart e Brody King, quest’ultimo ha steso il maggiore dei fratelli Hardy con un durissimo Lariat.

PROMO: Brody King ha un messaggio per Darby Allin e Sting, il membro della House of Black ha dichiarato che tra le due fazioni non è finita qui e per questo motivo ha intenzione di lanciare una sfida in vista di Grand Slam Rampage. Brody King e Buddy Matthews affronteranno Darby Allin e Sting in un No DQ Match.

Dopo queste parole Brody King ha eseguito su Matt Hardy una Sleeper Hold a peso morto sull’apron in modo simile a quanto accaduto ai danni di Darby Allin durante la Royal Rampage. Lo Strange Enigma è tornato in scena al fianco di Sting per aiutare Matt Hardy, le luci si sono spente di nuovo permettendo la ritirata di Brody King e Julia Hart.

La regia ci mostra una vignetta dedicata alla rivalità tra Eddy Kingston e Sammy Guevara. Il Mad King ha espresso tutto il suo odio e disprezzo nei confronti dello Spanish God, Eddy Kingston ha definito il suo avversario come un essere spregevole che si trova nel mondo del Wrestling non per passione ma solamente per diventare famoso. Kingston ha aggiunto che non vede l’ora di punire Guevara nel loro match che si terrà a Grand Slam Rampage.

PROMO: Claudio Castagnoli afferma che il Blackpool Combat Club rappresenta l’eccellenza della AEW. La fazione guidata da William Regal sta letteralmente dominando ed i risultati in queste ultime settimane ne sono un esempio. Castagnoli parla della grande vittoria ottenuta ai danni di Harwood nel main event titolato di sette giorni fa, lo svizzero aggiunge che presto il BCC avrà tra le proprie file un altro campione del mondo dato che uno tra Danielson e Moxley sarà il prossimo AEW World Champion. Castagnoli spende anche belle parole nei confronti di Yuta che recentemente ha perso il ROH Pure Championship contro Daniel Garcia, lo Swiss Superman afferma che le più grandi lezioni arrivano in seguito a cocenti sconfitte ed è sicuro che Wheeler riuscirà a riconquistare il titolo. Le parole di Claudio Castagnoli vengono interrotte da Chris Jericho, il leader della JAS si trovava al tavolo di commento.

PROMO: Chris Jericho afferma che il vero simbolo di eccellenza in AEW è rappresentato dalla Jericho Appreciation Society, The Wizard ha aggiunto che avrebbe meritato la finale del Grand Slam Tournament of Champions. Jericho ha parlato del suo ricchissimo palmares, sottolineando il fatto di essere riuscito a conquistare il titolo massimo praticamente ovunque (WWF, WWE, WCW, AEW). Il leader della JAS ha intenzione di conquistare il suo ottavo titolo del mondo ed ha messo nel mirino il ROH World Championship di Claudio Castagnoli, l’unico riconoscimento degno di nota che manca alla sua leggendaria carriera. Castagnoli non si è tirato indietro, anzi, ha aggiunto che aspettava da tempo una sfida del genere. Il membro del BCC ha dichiarato che darà il meglio di se nel match titolato contro Jericho, la sfida tra i due si terrà in quel di Grand Slam Dynamite.

EARLIER TODAY: Lexy Nair ha intervistato Jade Cargill, la TBS Champion ha affermato di aver spazzato via tutta la concorrenza. Jade è stata interrotta da Diamanté la quale si è proposta come prossima sfidante al TBS Championship. Il match in questione si terrà a Grand Slam Rampage, Diamanté ha aggiunto che non si presenterà da sola.

Penelope Ford vs. Willow Nightingale 2.8 out of 5 stars (2,8 / 5)

Niente di eclatante, ma comunque una contesa godibile. Willow Nightingale cerca di far valere la sua maggiore prestanza fisica ma Penelope Ford è abile nell’eludere le offensive dell’avversaria per poi pungere nel momento adatto. La Superbad Girl riesce ad ottenere la vittoria grazie alla Indian Death Lock che costringe Willow Nightingale alla resa.

Vincitrice: Penelope Ford

BACKSTAGE: Lexy Nair intervista il Dark Order ed Adam Page, il gruppo di amici si ritroverà l’uno contro l’altro nella Battle Royal con in palio una title shot al titolo mondiale della AEW che si terrà in quel di Grand Slam Rampage. Hangman Page si scusa con il Dark Order per essere stato la causa della loro sconfitta nel match per i titoli Trios che si è tenuto ad All Out, Alex Reynolds afferma che quella è acqua passata ed ora tutti sono focalizzati sulla Battle Royal di settimana prossima. Rush e José entrano in scena, l’assistente di Andrade invita nuovamente Number 10 a lasciare un gruppo fallimentare come il Dark Order per unirsi alla Faccion Ingobernable. Rush afferma che eliminerà tutto il Dark Order ed Hangman Page per poi vincere la Grand Slam Golden Ticket Battle Royal.

Ethan Page vs. Danhausen SV

Ethan Page si sbarazza di Danhausen in pochi istanti, il membro della Firm schianta il suo avversario al tappeto con la Ego’s Edge ed ottiene il conto di tre finale.

Vincitore: Ethan Page

La regia ci mostra delle dichiarazioni inedite di Ricky Starks rilasciate dopo l’assalto ai danni di Powerhouse Hobbs avvenuto nell’ultimo episodio di Dynamite. The Absolute ha affermato che Powerhouse Hobbs è riuscito a distrarlo in passato piazzandogli davanti l’ostacolo rappresentato da QT Marshall e la Factory, adesso Starks avrà modo di concentrarsi interamente su Hobbs e per questo non ci sarà scampo per quest’ultimo. Il rematch tra i due ex membri del Team Taz si terrà in quel di Grand Slam Rampage.

Manca poco al main event, Mark Sterling e Josh Woods hanno criticato Samoa Joe nell’intervista pre match con Mark Henry per la sua lunga assenza nell’ultimo periodo. Mentre Joe era in vacanza, Woods ha lavorato in ring settimana dopo settimana. Samoa Joe ha risposto dicendo che Sterling, Nese e Woods dovrebbero essergli grati per la sua assenza dato che è stato un momento di pace per loro, ora è giunto il momento delle cose serie.

ROH World TV Championship Match: Samoa Joe (c) vs. Josh Woods 3.3 out of 5 stars (3,3 / 5)

Il match tra Joe e Woods è stato una contesa molto ruvida, intensa e dal ritmo compassato. La struttura interna dell’incontro è stata molto semplice e lineare: Nese e Sterling sono riusciti ad interferire nella contesa danneggiando il braccio di Joe che in passato era stato preso di mira anche da Lethal, Singh e Dutt; Woods ha approfittato della situazione vantaggiosa per danneggiare ulteriormente l’arto superiore del ROH TV World Champion. Samoa Joe è riuscito a resistere e nel finale si è sbarazzato delle interferenze esterne, la strada era ormai spianata per la Samoan Submission Machine che ha chiuso l’incontro con la Muscle Buster.

Vincitore: Samoa Joe

Nel post match Tony Nese ha attaccato alle spalle Samoa Joe, Josh Woods si è aggiunto al pestaggio e per questo il ROH TV World Champion si è trovato in una situazione di inferiorità numerica. L’agguato è stato prontamente sventato da Wardlow che è accorso sul ring per aiutare il ROH World TV Champion contro i nemici in comune, Woods e Nese hanno lasciato il ring e per questo Mr Mayhem si è concentrato su Sterling la cui fuga è stata impedita da Samoa Joe. Wardlow ha tentato di colpire Mark Sterling con la Powerbomb che aveva in sospeso da un paio di settimane, l’avvocato si è salvato anche stavolta grazie all’intervento di Tony Nese che lo ha trascinato fuori dal ring. Wardlow e Samoa Joe si sono trovati soli sul ring, i due campioni si sono ritrovati faccia e faccia facendoci fantasticare su un possibile match tra i due. Wardlow e Joe si sono scambiati un segno di rispetto reciproco ed hanno mostrato con fierezza le loro cinture al pubblico, il tavolo di commento ci ha informato che il match di coppia tra i team composti da Wardlow e& Joe da una parte e Nese & Woods dall’altra si terrà fra sette giorni a Grand Slam Rampage. Con questo annuncio si è chiuso l’episodio di Rampage di questa settimana.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità della puntata
6.5
Nato a Napoli, 23 anni, reporter ufficiale di Dynamite e Rampage ed ospite fisso sul canale Twitch Open Wrestling TV nella trasmissione 'All About Elite'.