Lettori di ZW, bentornati ad un nuovo appuntamento con Monday Night Raw, siamo a due settimane da Wrestlemania Backlash e molto deve ancora essere deciso in vista del ppv. Questa sera abbiamo in programma due match titolati di cui uno sarà un rematch di Mania con i rientranti AJ Styles e Omos che difenderanno le cinture contro i New Day. Quelle femminili invece verranno difese da Nia Jax e Shayna Baszler contro Lana e Naomi. Da vedere anche se Randy Orton si deciderà a formare il team con Riddle e come si evolverà la questione legata alla cintura WWE. Dopo la sigla, Adnan Virk, Corey Graves e Byron Saxton ci danno il benvenuto e siamo pronti a cominciare.

Earlier Today: La puntata comincia con un segmento registrato qualche ora fa, quando Adam Pierce lancia una moneta per decidere chi affronterà Bobby Lashley questa sera in un non-title match. Sia Braun che Drew arrivano ed entrambi dicono che usciranno da Backlash come campioni. L’Official lancia la moneta sotto l’occhio attento di MVP ed esce Strowman. Il main event è deciso.

AJ Styles e Omos arrivano sul ring e ci dicono che hanno passato le tre settimane successive a Mania festeggiando in Florida e ai Caraibi. Il primo dice che ora è a tutti gli effetti un Grand Slam Champion e ci ha messo soltanto cinque anni per diventarlo. I New Day arrivano e li accusano di fregarsene del ruolo che hanno e di come lavorano. Kofi ricorda la sua vittoria a Wrestlemania e di come si sia presentato la sera successiva pronto a difendere la sua cintura. Omos taglia corto e dice che a lui non interessa nulla dell’etica di lavoro, l’unica cosa che sa è che i New Day non usciranno sulle proprie gambe questa sera.

Raw Tag Team Championship Match: AJ Styles & Omos vs. New Day 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Match ovviamente simile a quello visto a Wrestlemania con l’unica differenza che Omos questa volta combatte da subito. Dopo qualche manovra di forza da parte del colosso, entra Styles e finalmente vediamo del wrestling con i New Day che dominano per qualche minuto grazie ai tag e alle mosse di coppia. Omos rientra e dopo qualche urlo e una specie di Chokeslam su Kofi apre la strada a Styles che sfrutta le spalle del compagno per lanciarsi nella Phenomenal Forearm che vale la vittoria.

Vincitori: AJ Styles & Omos

Backstage: Sonya parla con Charlotte e quando la Queen va via arriva Pearce, il quale le dice che sta esagerando nel suo nuovo ruolo.

Promo: Tramite alcune immagini Eva Marie ci fa sapere che è pronta a tornare in azione e che molto presto inizierà la Eva-Lution.

Backstage: Kayla Braxton è in compagnia di MVP e Bobby Lashley e il campione ci fa sapere sostanzialmente che si porterà avanti questa sera togliendo di mezzo Strowman in modo che non possa nemmeno lottare a Backlash.

Backstage: Elias e Jaxson Ryker si nascondono dietro a dei bauli pronti a lanciare i pomodori ai New Day. Il lancio parte ma la telecamera rivela che il bersaglio è Randy Orton e poco dopo giunge Riddle.

Charlotte Flair vs. Dana Brooke (w/Mandy Rose) 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Aspettativa bassa rispettata in pieno, con Charlotte che non trova particolari difficoltà a vincere con la Figure Eight dopo nemmeno quattro minuti. Dana trova soltanto un’offensiva connettendo una Swenton che vale il conto di due. Vincitrice: Charlotte Flair

Dopo il match Charlotte mantiene la sottomissione e solo l’attacco di Mandy libera la sua amica. La musica di Sonya risuona e la WWE Official si presenta sul ring e tra poco avrà qualcosa da dirci.

Video: Una serie di immagini ci annunciano un’intervista esclusiva di Drew McIntyre.

Sonya si presenta subito dicendo che lei ha lo stesso ruolo di Adam Pearce ed è qui per dare una possibilità a Charlotte. La Queen prende parola e ricorda a tutti di come ha chiuso la streak di Asuka qualche anno fa e di come ha sconfitto Rhea Ripley, quindi lei merita di essere nel match titolato di Backlash visto che è colei che la Women’s Revolution l’ha cominciata. Sonya riprende parola e dice che visto che gli uomini si affronteranno in un Triple Threat Match, è giusto che lo facciano anche le donne, quindi inserisce ufficialmente Charlotte nel match tra Asuka e Rhea Ripley al ppv.

Rhea si presenta e interrompe le due, dicendo che il motivo per cui Charlotte non era a Mania è perchè la gente è stufa di vederla e che non merita più niente. Poco dopo arriva anche Asuka dicendo alla Flair che è soltanto una frignona ma che se vuole tanto combattere è la benvenuta, tanto lei può battere entrambe e riconquistare il titolo.

Rhea arriva faccia a faccia con Sonya e si becca un colpo da dietro da Charlotte, Asuka interviene lanciandola fuori dal ring e mentre balla sulla sua musica si chiude il segmento.

Backstage: Kayla introduce Humberto Carrillo e gli chiede come è la sua condizione dopo gli attacchi di Sheamus. Il messicano dice di essere pronto a punire l’irlandese per avergli mancato di rispetto e vincere il titolo. Sheamus arriva nuovamente da dietro e dopo averlo attaccato gli dice che non è ancora pronto per rispondere alla Open Challenge.

Backstage: Adam Pierce si confronta con Sonya Deville rimproverandola di aver preso una decisione del genere senza averne parlato con lui. La ragazza dice di avergli mandato un messaggio ma la connessione qui è debole e che la decisone andava presa con urgenza. Continua poi dicendo che questa differenza di autorità in realtà non c’è dato che dividono lo stesso ufficio e che hanno lo stesso ruolo.

Miz TV: Miz e Morrison ci danno il benvenuto al loro talk e ci ricordano di essere stati attaccati con i pomodori la scorsa settimana. Dopo il solito recap dei riconoscimenti raggiunti da lui, arriva Damian Priest ad interromperli pronto per il suo match contro Morrison. Intanto viene lanciato un video in cui Damian dice di essere stato felice per aver condiviso il ring con Miz vista la sua gloriosa carriera m il fatto che la sua lingua sia così lunga annulla tutto.

Damian Priest vs. John Morrison (w/Miz) 3 out of 5 stars (3 / 5)

Incontro dal quale ci si aspettava di più dato che fino ad ora non c’è stato un match decente fino ad ora. I due fanno il compitino trascorrendo i nove minuti della contesa lottando tranquilli senza momenti memorabili. Damian parte forte dominando i primi minuti, con Morrison che si riprende dopo la pubblicità trovando l’aiuto di Miz che prima distrae Prest e poi fa lo stesso con l’arbitro. John prova ad approfittarne ma i tentativi di roll up non bastano. Poco dopo Damian esce da un altro schienamento rapido e connette la Hit The Lights che gli vale la vittoria.

Vincitore: Damian Priest

Backstage: Con una streak di 49 match vinti, Mansoor firma un contratto per Raw in compagnia di Adam Pearce. Arriva Sheamus e prende in giro ancora Carrillo senza accorgersi di Mansoor. Il lottatore si presenta e dice di essere un lottatore di Raw quanto lui. Il campione propone al nuovo arrivato di sfidarlo per farsi vedere al WWE Universe.

Kayla è nuovamente con MVP, il quale dice le stesse cose dette dal Lashley ad inizio puntata.

Lucha House Party vs. Cedric Alexander & Sheltyon Benjamin 3 out of 5 stars (3 / 5)

Arriviamo da un segmento con i quattro già nel ring dove, anche se per poco, vediamo del lottato fatto bene. Gran Metalik e Cedrick lavorano in velocità salvo rallentare dopo una Michinoku Driver dell’ex Hurt Business. Entra Shelton che continua la mattanza verso il messicano con delle Bodyslam che non portano oltre il conto di due. Continuano i tag tra i team e Cedric viene lanciato fuori lasciando Shelton in balia della doppia finisher dei Lucha.

Vincitori: Lucha House Party

Dopo il match Cedric prende il microfono prendendosela con Shelton dicendo che se MVP li ha fatti fuori è per colpa sua visto che era l’anello debole del gruppo. Ora lui non vuole perdere altro tempo e dice che il loro sodalizio è finito per sempre.

Backstage: Angel Garza se la cammina con una rosa quando viene fermato da Drew Gulak il quale gli dice che dovrebbe pensare a vincere un match invece che portare fiori in giro. I due si mettono d’accordo per un match.

Kayla raggiunge Shelton e gli chiede cosa ne pensa delle parole di Cedric. L’ex Team Angle dice che sono cose che ha già visto nella sua carriera, ragazzi giovani che si credono arrivati poco dopo aver cominciato. Se lui ha fatto parte degli Hurt Business è per merito di Shelton e questo lo capirà e non mancherà mai più di rispetto.

Angel Garza vs. Drew Gulak sv

Dopo mesi passati a Main Event i due sembrano poter far parte del roster rosso, anche se la contesa qui dura soltanto due minuti. Angel dopo aver ricevuto qualche colpetto, trova subito il controllo e chiude poco dopo con la sua Wing Clipper. Vincitore: Angel Garza

Dopo il match Angel prende la rosa e la mette dentro i pantaloni di Drew tirandogli poi un calcio sulle natiche.

Riddle girovaga nel backstage e incontra i Viking Raiders e gli chiede se sono vichinghi o dei riders, e Ivar gli spiega l’origine del loro nome. Poco più avanti c’è Randy Orton e Riddle gli ricorda che potrebbero essere un grande team visto che sono attualmente imbattuti. Randy gli dice che hanno combattuto soltanto un match, ma lui ha da vendicarsi, probabilmente dei pomodori, e gli chiede se vuole combattere nuovamente assieme. Riddle è contentissimo.

Elias & Jaxson Ryker vs. Randy Orton & Riddle 3 out of 5 stars (3 / 5)

Il menestrello e il suo amico lavorano subito su Riddle dominando i primi minuti, ma il King of Bros trova la via di una Knee Strike che gli permette poco dopo di dare il cambio. La lotta si sposta fuori dal ring con Elias che lancia Randy verso il tavolo di commento, ma quest’ultimo prende lo prende di peso e lo scaraventa su di esso con una suplex. Draping DDT successiva e RKO su Ryker poco dopo e questo basta a far lanciare Riddle per la Floating Bro che vale la vittoria.

Vincitori: Randy Orton & Riddle

Special Exclusive mai fatta prima Interview with Drew McIntyre: Chissà che si pensava, alla fine è un promo di Drew che prende in giro gli ex Retribution chiedendosi il motivo per cui abbiano mantenuto quegli stupidi nomi nonostante si siano tolti le maschere. Dice poi anche che a Backlash sarà lui a vincere il titolo. Strowman arriva e dice che sarà lui a vincere, Drew si arrabbia e gli dice di cambiare aria, Braun va via.

Sheamus vs. Mansoor 3 out of 5 stars (3 / 5)

Sheamus domina i primi minuti lanciando più volte Mansoor in giro per il ring. Poco dopo l’arabo si riprende e colpisce prima la gamba del campione e poi si lancia per una DDT, ma quando sale sulla terza corda per lanciarsi, Sheamus lo attacca con la White Noise. Tutto pronto per la Brogue Kick ma Humbert Carrillo attacca e scatta la squalifica.

Vincitore: Sheamus

Il messicano attacca con una Suicide Dive, ma Sheamus poco dopo gli rifila la Brogue Kick. Poco dopo fa la stessa cosa con Mansoor.

Alexa’s Playground: Alexa ci racconta una parte della storia di Lily e di come qualcuno tempo fa le abbia strappato un occhio. Questo però non è l’unico segreto infatti in futuro potrebbe forse ”uccidere” qualcuno e noi non dobbiamo prendercela perchè lei si diverte a farlo.

Women’s Tag Team Championship Match: Nia Jax & Shayna Baszler vs. Lana & Naomi sv

Solo due minuti, dove Lana riesce anche a schienare Shayna, ma l’arbitro viene distratto da Reginald. Poco dopo l’ex campionessa di NXT chiude Lana nella sua Kirifuda e vince.

Vincitrici: Shayna Baszler & Nia Jax

Promo: MVP ci dice che può esserci soltanto un torno nella fattoria, e non sarà nessun’altro se non Bobby Lashley

Braun Strowman vs. Bobby Lashley (w/MVP) 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Poco dopo l’inizio del match risuona la musica di Drew McIntyre, e si capisce come andrà a finire probabilmente. Braun gli va faccia a faccia, Bobby ne approfitta e colpisce il Monster Among Men mantenendo il controllo per parecchi minuti. Dopo la pubblicità è ancora il campione a dominare ma cade a terra dopo una Electric Chair dell’avversario. Screzio poi con Drew che continua anche una volta che Strowman torna sul ring e questo è sufficiente a Lashley per lanciarsi con la Spear che chiude il conto di tre.

Vincitore: Bobby Lashley

Claymore Kick per Bobby e Braun e si chiude così la puntata.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5
Evoluzione delle storyline
6.5
Qualità dei promo
6
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte