Buongiorno lettori di ZW! Benvenuti a questo nuovo report di Monday Night Raw, siete pronti per nuovi draft picks? I nuovi roster stanno prendendo forma e la WWE continuerà i cambiamenti durante questa puntata: infatti, dopo aver draftato una metà del roster WWE durante SmackDown, oggi verrà draftata l’altra metà. Allora, iniziamo subito e vediamo cosa ci riserva il draft.

La puntata si apre con il sorprendete arrivo di The Man, Becky Lynch. Proprio Becky dichiara di essere stata appena draftata a Raw, evitando le formalità del management. The Man poi dichiara di essere migliore di Charlotte, lasciando intendere di voler sfidare quest’ultima con entrambi i loro titoli in palio. Parli del diavolo ed ecco arrivare il nuovo acquisto di SmackDown sullo stage, Charlotte Flair. The Queen parla di come sia stata lei a forgiare la Lynch, ma soprattutto dichiara di avere dei conti in sospeso con lei. Bianca Belair interrompe le due donne e anche lei aggiunge di avere dei conti in sospeso con entrambe le campionesse, visti i recenti avvenimenti di SmackDown. Charlotte interrompe la EST della WWE, dicendole che proprio quest’ultima non possa misurarsi con lei e che al massimo potrebbe chiedere il suo autografo; a questo punto Becky stuzzica entrambe le donne, invitandole a combattere tra di loro. A tal proposito, Adam Pearce e Sonya Deville annunciano il main event di Raw: Bianca Belair vs Charlotte Flair. I due annunciano anche un match per il titolo degli Stati Uniti che inizierà immediatamente, Jeff Hardy vs Damian Priest.

Prima dell’incontro però, le due autorità annunciano i risultati del primo round di draft della serata: Becky Lynch passa da SmackDown a Raw, mentre gli Usos restano a SmackDown, Bobby Lashley resta a Raw e Sasha Banks rimane a SmackDown.

United States Championship Match – Damian Priest (c) vs Jeff Hardy 2 out of 5 stars (2 / 5)
Match relativamente più breve di quello che i due atleti hanno avuto due settimane fa a Raw, ma ugualmente divertente. Hardy ci prova ed è anche vicino alla vittoria: colpisce Priest con la combo Twist of Fate-Swanton Bomb, ma alla fine, Priest trionfa con un roll-up e mantiene la cintura.

Vincitore e ancora US Champion: Damian Priest

Al termine del match Hardy viene intervistato nel quadrato, dichiarando che a SmackDown i fan vedranno un nuovo lato di lui. Il suo promo viene interrotto dal nuovo arrivato Austin Theory, che dice di essere un grande fan di Hardy e chiede a quest’ultimo un selfie. A questo punto, dopo aver ottenuto la sua foto, Theory attacca Hardy.

Gli RK-Bro parlano nel backstage a proposito del loro match a Crown Jewel contro AJ Styles e Omos. Come sempre, Riddle si lascia andare a uno dei suoi divertentissimi promo prima di essere interrotto da The Viper, che dice di non vedere l’ora di affrontare i loro rivali a Crown Jewel. Andando avanti, Orton sfida il gigante Omos a un match per più avanti nella serata.

E’ arrivato il momento di un nuovo round di draft! Seth Rollins viene draftato a Raw, King Nakamura e Rick Boogs restano invece in quel di SmackDown, Damian Priest rimane a Raw e Sheamus passa a SmackDown.

Shayna Baszler vs Dana Brooke 2 out of 5 stars (2 / 5)
Non c’è storia durante questo incontro, la Baszler si sbarazza facilmente di Dana Brooke e al termine dell’incontro, l’attacca cercando di ripetere quanto fatto a Nia Jax ed Eva Marie nelle settimane precedenti. A questo punto interviene Doudrop, che salva Dana Brooke e intimidisce la Queen of Spades, costringendola alla ritirata.

Vincitrice: Shayna Baszler

Paul Heyman e gli Usos vengono intercettati nel backstage. Heyman dichiara di aver utilizzato le sue conoscenze per far sì che i due gemelli rimanessero a SmackDown: viene poi incalzato dall’intervistatore riguardo all’aver utilizzato gli stessi metodi per fare in modo che Brock Lesnar potesse essere un free agent. A questo punto gli Usos lanciano occhiatacce all’indirizzo di Heyman e si allontanano.

Mustafa Ali & Mansoor vs Humberto Carrillo & Angel Garza 2 out of 5 stars (2 / 5)
E’ sempre bello assistere alla costante evoluzione del duo messicano, nonostante questo sia un match già visto qualche settimana fa. In ogni caso si confermano in rampa di lancio, ottenendo una vittoria seppur in maniera sporca, con Carrillo che attacca Mustafa Ali approfittando della distrazione dell’arbitro e Garza ottiene lo schienamento vincente.

Vincitori: Humberto Carrillo & Angel Garza

Terzo round di draft: AJ Styles e Omos draftati a Raw, Shayna Baszler invece passa a SmackDown, Kevin Owens passa a Raw e Xia Li passa da NXT a SmackDown.

Ecco Big E sul quadrato. Il campione WWE parla del suo approdo a Monday Night Raw, che ha significato la separazione dai suoi compagni del New Day (Kofi Kingston e Xavier Woods), passati a SmackDown. Big E dopo aver sconfitto Lashley la scorsa settimana è pronto per una nuova sfida, che sembra essersi manifestata nelle sembianze di Drew McIntyre. Il guerriero scozzese viene invitato sul ring da Big E per avere un confronto faccia a faccia. Drew McIntyre non tarda ad arrivare, spada in mano, si dirige sul ring per parlare con l’attuale campione WWE. Anche se draftato a SmackDown, Drew sente di avere ancora dei conti in sospeso a Raw: McIntyre dice che Big E merita di essere il nuovo campione (e il pubblico sembra essere d’accordo) e si congratula personalmente con lui. Nonostante questi complimenti però, sfida ufficialmente Big E a un match. I Dirty Dawgs (Bobby Roode & Dolph Ziggler) interrompono i due wrestler sul ring: Ziggler vorrebbe che Big E lo ringraziasse per averlo introdotto nel main roster nel 2013. Lo Show Off fa lo stesso discorso a Drew McIntyre, visto che quest’ultimo ha (ri)debuttato nel main roster nel 2018 grazie a lui. Questo battibecco porta a un tag-team match tra i quattro uomini, annunciato per il post-pubblicità.

Drew McIntyre & Big E vs The Dirty Dawgs 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
L’incontro è molto divertente con i due face che mettono in mostra tutta la loro potenza. E’ sempre bello vedere i Dirty Dawgs lottare e mettersi in mostra: nonostante i due siano veterani affermati, senza più nulla da dimostrare, meriterebbero una considerazione più alta nel roster. Tornando al match, come nel più classico degli accoppiamenti tra rivali, Drew McIntyre ruba un tag a Big E proprio mentre quest’ultimo sta per colpire Dolph Ziggler col Big Ending. McIntyre stende Ziggler col Claymore e vince la contesa. Al termine dell’incontro, Roode cerca di attaccare Big E ma riceve un Big Ending come risposta. Il campione WWE accetta dunque la sfida di Drew, quindi a Crown Jewel vedremo Big E difendere il titolo contro il guerriero scozzese.

Vincitori: Drew McIntyre & Big E

Nel backstage va in scena l’ennesimo tentativo di conquista del titolo 24/7 della cricca composta da R-Truth, Akira Tozawa e Drake Maverick. Anche in questo caso Reggie riesce a scappare, ma s’imbatte nei nuovi arrivati a Raw, Apollo Crews e Commander Azeez.

Kevin Owens, appena draftato a Raw, sale sul ring: il canadese viene interrotto da Akira Tozawa. Quest’ultimo vuole affrontare Reggie per il titolo 24/7, ma viene colpito dal Prizefighter con una Stunner. Owens lascia così il ring e la puntata va avanti con un nuovo round di draft.

In questo nuovo round del draft, gli Street Profits ritornano a Raw, i Viking Raiders passano a SmackDown, Finn Balor passa a Raw e Ricochet passa a SmackDown.

Women’s Tag Team Championship Match – Rhea Ripley & Nikki A.S.H. (c) vs Natalya e Tamina 2 out of 5 stars (2 / 5)
La WWE decide di darci un match di qualità migliore rispetto a quello visto tra le quattro donne due settimane fa: un buon modo per redimersi. Non un match dalle grandi emozioni, ma pur sempre un buon match titolato. Il match si conclude con Nikki e Rhea che eseguono una mossa finale combinata per mantenere le cinture.

Vincitrici e ancora Women’s Tag Team Champions: Nikki A.S.H. & Rhea Ripley

Altro giro, altra corsa. Arriva un nuovo round del draft che vede Karrion Kross rimanere a Raw, Angel Garza e Humberto Carrillo passano a SmackDown, Alexa Bliss resta a Raw e Cesaro resta a SmackDown.

A parlare dal vivo ora e Goldberg, che torna a farsi vedere dal vivo dopo la sconfitta di SummerSlam. Da Man invita Lashley a raggiungerlo sul quadrato, per sfidarlo per un match a Corwn Jewel: Lashley arriva e accetta la proposta, a patto che sia un No Holds Barred match. Goldberg accetta e i due si lanciano grosse frecciatine tirando in mezzo le loro rispettive famiglie: lo stesso Goldberg minaccia Lashley di ucciderlo sul quadrato, lasciando intendere che dovrà scusarsi con i suoi figli perché li lascerà senza un padre. Cedric Alexander e Shelton Benjamin cercano di attaccare Goldberg alle spalle, ma quest’ultimo li atterra e se ne sbarazza facilmente.

Nel backstage Seth Rollins annuncia a modo suo di essere tornato a Raw e non vuole parlare di Edge, perché quello appartiene a SmackDown, dichiarandosi un passo avanti a tutti.

The New Day vs Shelton Benjamin & Cedric Alexander 2 out of 5 stars (2 / 5)
Dopo essere stati abbattuti da Goldberg, Benjamin e Alexander affrontano Kofi Kingston e Xavier Woods. I due membri dell’Hurt Business tornano a lottare in coppia dopo diversi mesi, ma l’alchimia del New Day la fa da padrone e alla fine, saranno proprio loro a ottenere la vittoria. I festeggiamenti vengono interrotti dall’arrivo degli Street Profits: i due si congratulano col New Day, annunciano il loro arrivo a Raw e iniziano a ballare insieme a Woods e Kingston.

Vincitori: The New Day

Gli RK-Bro arrivano sul quadrato e Orton invita Omos a raggiungerlo e rispondergli a proposito della sfida che The Viper gli aveva lanciato all’inizio della puntata. AJ Styles e Omos arrivano sullo stage e il Phenomenal One dichiara che saranno loro a vincere i titoli di coppia a Crown Jewel: ne nasce una rissa, dove Randy Orton colpisce AJ Styles con una RKO. La sfida tra Omos e Orton non si terrà, ma a Crown Jewel ne vedremo delle belle.

Ultimo round di draft: Carmella passa a Raw, Ridge Holland da NXT passa a SmackDown, Gable Steveson debutterà a Raw e Sami Zayn resta a SmackDown. Il panorama WWE è cambiato ancora una volta e la regia ci mostra anche la reazione al draft del fresco vincitore dell’oro olimpico a Tokyo, Gable Steveson, direttamente da casa sua.

Bianca Belair vs Charlotte Flair 3 out of 5 stars (3 / 5)
Prima che il match abbia inizio, Becky Lynch raggiunge il tavolo di commento. L’incontro è di alta qualità, soprattutto sul finale, con le due donne che lottano senza esclusione di colpi. Un bell’incontro che dimostra quanto prometta bene il futuro di Bianca Belair nel roster rosso. Il finale è caotico, con la Lynch che attacca Bianca Belair e Sasha Banks che attacca entrambe le sue rivali a Crown Jewel.

Vincitrice: Bianca Belair per squalifica

Sasha Banks chiude la puntata pavoneggiandosi, essendo stata l’unica donna a prevalere davvero al termine dello show. Raw quindi termina qui: il panorama della WWE è cambiato, ma noi vi aspettiamo sempre la prossima settimana, con una nuova edizione del nostro report. Alla prossima!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6,5
Evoluzione delle storyline
8
Qualità dei promo
7
Sono un aspirante giornalista innamorato di wrestling, calcio e musica. I miei wrestler preferiti sono Edge, CM Punk, Jeff Hardy, The Undertaker, Batista, Chris Jericho e Seth Rollins. Sono principalmente un WWE guy, ma nell'ultimo periodo ho iniziato a seguire anche la AEW.