Monday Night Raw vi da il benvenuto per una puntata ricca di nodi da sciogliere. Alla tastiera, Ysmsc

La puntata viene preceduta con un video-recap di tutto rispetto, con tanto di orario esatto dell’avvenuto “fattaccio” e le reazioni a caldo dei fan prese dai vari social network. Nel caso aveste dimenticato di affacciarvi nell’internet nell’ultima settimana: Triple H ha aiutato Kevin Owens a vincere il WWE Universal Championship.

Scopriamo che Kevin Owens ha chiesto che la puntata si aprisse con una gloriosa(cit.) celebrazione della sua vittoria e che Stephanie McMahon è impegnata a ordinare palloncini e confetti; viene raggiunta da Mick Foley il quale dice che non riesce ad avere spiegazioni da HHH riguardo il suo comportamento e inoltre non crede che Stephanie non fosse a conoscenza di cosa il marito volesse fare, Stephanie assicura che Triple H ha agito senza avvisarla ma Foley si rifiuta di crederle e la tensione tra i due sale, Stephanie confessa che suo marito l’ha umiliata, umiliata come leader, come commissioner di Raw, come moglie, e questa umiliazione è venuta proprio da suo marito, come farà a mantenere un briciolo di dignità dopo che Triple H l’ha scavalcata in questo modo? Davvero Mick Foley non riesce a capire come lei si senta? Foley sembra cedere alle lacrime di Stephanie, ma dice che è costretto a crederle perché se non fosse così significherebbe che lei è tanto un’ottima bugiarda quanto una pessima persona, Mick se ne va e l’espressione di Stephanie resta indecifrabile.

Kevin Owens voleva palloncini e palloncini ha avuto, dato che una pioggia dei suddetti si riversa sulla folla, dopodiché Stephanie e Foley danno il benvenuto a un Owens in giacca e camicia, seguono pyros e stelle filanti. Kevin dice che tutto ciò è fantastico e proprio come lo voleva, Stephanie prende in prestito un coro del pubblico e dice che Owens si è meritato il titolo, Owens sicuramente vuole bene a tutti noi, ma è un heel e quindi dice che neanche i cori “you deserve it” gli vanno bene, perché con quel coro il pubblico ha cercato di rubargli il suo momento, con quel coro il pubblico ha pensato di essere importante, quando in realtà non contiamo nulla, Kevin è l’unico che conta e non ha bisogno di un pubblico di idioti che glielo ricordi

Grazie Kevin, ti vogliamo tanto bene anche noi

Owens dice che da questo momento Raw è ufficialmente il Kevin Owens Show, quand’ecco che un certo Seth Rollins raggiunge il gruppetto sul ring ed intima ad Owens di tacere, chiedere a Stephanie come ha potuto tradirlo dopo tutto quello che lui ha fatto per lei e per la WWE, ha sputato sangue, letteralmente, ed è così che viene ripagato? Owens prova a ribattere ma Seth gli intima ancora di tacere, tanto non ce l’ha personalmente con lui dato che è solo un pupazzo, Stephanie ripete la sua totale estraneità ai fatti ma Seth non le crede e Foley si mette in mezzo per difenderla, Rollins dice che Kevin Owens è sempre stato il pupillo di Triple H, sin da quando ha firmato per la WWE, ma Seth gli impedirà di rimanere al top dove Triple H lo vorrebbe e lo riporterà in basso, Owens allora gli da del completo fallimento e Rollins lo colpisce con un pugno, cosa che porta Stephanie a sospenderlo a tempo indeterminato

Per Stephanie non c’è più niente da dire ma Mick Foley ribalta la situazione e dice che Seth non è sospeso, Stephanie sta buttando la cosa sul personale e non è così che si fa a Raw, quando c’è una controversia è con un rematch che si risolve, quindi Foley prega Stephanie di lasciargli indire il rematch tra Kevin Owens e Seth Rollins a Clash Of Champions, Stephanie risponde con il silenzio assenso, dunque il match è ufficiale; Kevin Owens is not happy.

Nel backstage scopriamo poi che Stephanie non ha preso bene il fatto che Foley non abbia rispettato la sua decisione, ma Mick risponde che l’ha fatto per proteggerla, anche Kevin Owens è scontento, dato che Rollins li ha interrotti e attaccati ed è stato ricompensato con un match per il titolo, Foley allora lo mette in un match contro Sami Zayn, a questo punto appare un Chris Jericho selvatico che dice a Foley di portare rispetto al più longevo WWE Universal Champion della storia

(Genio!)

Così anche Jericho si becca un match, contro Seth Rollins per la precisione.

Ma passiamo al primo match della serata, che vede contrapposte Charlotte e Bayley, vediamo Dana Brooke armata di cartellina, sulla quale Charlotte le ha ordinato di prendere appunti su come batterà Bayley come una regina

Charlotte(with Dana Brooke) vs Bayley (2,5 / 5)

Le due avversarie partono con dei brevi scambi di colpi, Bayley mette a segno una serie di Armdrag ma Charlotte interrompe la sequenza con una ginocchiata, prova a sbatterle la testa all’angolo ma sappiamo ormai che Bayley è immune alle testate sul paletto, e dunque restituisce pan per focaccia, Charlotte dunque, per passare in vantaggio, fugge fuori ring e colpisce l’avversaria con una gomitata, la campionessa blocca l’avversaria con una forbice alla testa e prova a sfiancarla, Bayley riesce a liberarsi ma viene presto portata all’angolo, dove Charlotte esegue uno Stomp sulla sua gamba destra, Bayley accusa il colpo e Charlotte si concentra sull’arto infortunato, chiude Bayley in una Half boston crab e usa anche le corde a suo favore, qui Bayley tenta un roll-up che fa alterare ancor di più Charlotte, che la riporta all’angolo, qui Bayley esegue uno Spinning elbow ma i colpi alla gamba si fanno sentire, riesce ad eseguire una combo di colpi e così costringe Dana Brooke ad intervenire, Charlotte tenta il roll-up ma Bayley la spinge via proprio addosso a Dana, dopodiché si becca il Bayley to belly

Vincitrice: Bayley

Bayley ha schienato la campionessa, direi che è al primo posto per una chance titolata a Clash Of Champions

Ma attenzione! Scopriamo che Sasha Banks ha annunciato con un tweet che stasera sarà a Raw, la cosa si fa interessante.

Il tavolo di commento ci ricorda che il mese di settembre è dedicato alla fondazione “Connor’s Cure”.

Ci viene messo giusto un pelo di hype con un nuovo promo sulla Cruiserweight division, che debutterà a Raw tra due settimane.

Nel backstage, Charlotte è lievementissimamente alterata con Dana Brooke, la quale si becca addirittura un ceffone dalla campionessa (ma dopo la pessima recitazione con la quale ha provato a giustificarsi, c’era da aspettarselo)

Tornati sul ring assistiamo al ritorno dell’inspirational Bo “Drink” Dallas, questi si trova assieme a un illustre sconosciuto, al quale Bo dice di Bolievere in Bo

Bo Dallas vs Kyle Roberts (s.v.)

Dallas colpisce incessantemente l’avversario, mostrando un lato estremamente aggressivo e terminando il tutto con una Reverse neckbreaker

Vincitore: Bo Dallas

Ehm . . . due squashatori seriali non erano già abbastanza? Comunque, la marcetta celebrativa è rimasta, son contenta.

Nel backstage, Y2J motiva ancora un po’ Kevin Owens e gli assicura che nessuno potrà mancargli di rispetto con lui presente, perché è suo amico, segue abbraccio fraterno

Seth Rollins vs Chris Jericho (4 / 5)

Accoglienza calorosa per Seth. Rollins fissa Y2J con espressione glaciale, poi passa all’attacco, costringendo immediatamente Chris alla fuga fuori ring, dove viene atterrato con un Suicide Dive, “who’s the man?!”, chiede Rollins, continuando a pestare Jericho, sul ring Y2J si riprende e porta Seth all’angolo, ma Rollins con una Clothesline riporta la situazione a suo favore, Jericho viene lanciato senza pietà contro le transenne, qui scopriamo che Kevin Owens sta assistendo al tutto dagli spogliatoi, Y2J dunque, per far bella figura, mette a segno un Dropkick in springboard, tuttavia il suo vantaggio dura giusto il tempo di una pausa pubblicitaria, scambio di pugni al centro del ring, Slingblade di Rollins, ma è solo due, Blockbuster direttamente dal repertorio di Tyson Kidd ma è ancora solo due, Y2J risponde con la Walls of Jericho, Rollins striscia verso le corde e colpisce l’avversario con due calci alla testa, ma ancora Jericho non cede, ci si sposta all’angolo dove Rollins manca la Frog splash e Jericho arriva vicino allo schienamento dopo il Lionsault, Jericho tenta allora la Codebreaker ma Rollins la evita, il canadese prende il rimbalzo alle corde ma viene afferrato al volo e Rollins subito connette la Pedigree

Vincitore: Seth Rollins

Kevin Owens is not happy(x2).

Passiamo adesso al terzo match del Best of seven series tra Cesaro e Sheamus, serie che vede Sheamus condurre per due a zero

Best of seven series match Sheamus(2) vs Cesaro(0) (2 / 5)

Notiamo che Cesaro ha aumentato la quantità di stringhe serpentose, dato ce oltre alle fasciature alla spalla adesso ne ha pure alla schiena. I due ci regalano un inizio dinamico e molto piacevole, che prosegue anche fuori dal ring dove Sheamus riesce a sbattere la schiena infortunata di Cesaro contro l’apron, l’irlandese picchia duro e l’arbitro è costretto a fermarlo quando Cesaro cerca riparo alle corde, Sheamus per tutta risposta esegue una serie di Irish curse sullo svizzero, eseguendo poi una Backbreaker con caricamento alla vecchia Celtic cross, Cesaro barcolla e l’arbitro lo invita a ritirarsi, ma Cesaro non cede, Sheamus allora lo finisce con il Brogue kick. L’irlandese conduce la serie per tre a zero

Vincitore: Sheamus

Nota: molto difficile valutare questo match, dato che, parte iniziale esclusa, è stato tutto un martellamento di Sheamus alla schiena di Cesaro.

Dopo la pubblicità, i Fiori del Portorico si vantano del fatto che da loro sia sempre estate, ma il loro promo viene interrotto dai loro avversari odierni, vale a dire Enzo “Over” Amore e Big Cass, che si esibiscono in alcuni esercizi respiratori . . . dopo i quali Enzo partorisce un SAWFT . . .

No, anche contestualizzando, suonerà sempre e comunque strano

Enzo Amore&Big Cass vs Fiori del Portorico (2 / 5)

Primo ed Epico vengono fatti volare fuori ring e poi Enzo si getta su di loro con un Suicide dive, i Fiori del Portorico sfruttano il barbatrucco pubblicitario per passare in vantaggio e si concentrano su Enzo, mettendo a segno una serie di Suplex sul malcapitato, Primo si lancia su Enzo ma questi lo evita facendolo incastrare all’angolo, avviene un doppio tag e Big Cass mette a segno le sue trademark, Primo tenta di bloccare il Rocket luncher su Epico ed è lui a beccarsi un Crossbody di Enzo, ma così facendo Epico lo schiena di roll-up

Vincitori: Fiori del Portorico

Ripeto, passare da AJ Styles ai fanatici caraibici è un po’ un rollercoaster emozionale.

Nel backstage, Tom Phillips intervista Sami Zayn, il quale ammette di aver creduto, erroneamente, che battere Kevin Owens avrebbe risolto tutti i suoi problemi, ma adesso lui non ha una direzione precisa e Owens è campione, dunque forse è un po’ geloso di lui, a questo punto Owens li raggiunge e dice di aver vinto la corsa per il titolo contro di lui e quindi è Kevin ad essere il migliore, anche se Sami l’ha battuto, Zayn risponde che la gara tra loro non è finita e mai finirà, anche lui un giorno vincerà il titolo e lo farà da solo, senza che Triple H glielo serva su un piatto d’argento

Touché!

Dopo l’antipasto Dallas, passiamo al secondo squash match della serata gentilmente offerto da Nia Jax, la quale affronta tale Ann Esposito (pronunciato “Esposìto” da Michael Cole), le referenze di Ann sono essere amica di Alicia Fox . . . annamo bbene

Nia Jax vs Ann Esposìto (AKA: Miss Monica, italianissima) (s.v.)

La parte sopra del costume di Ann è uguale al reggiseno sportivo che uso in palestra. Comunque, Ann riesce anche a chiudere Nia in una Sleeper hold, mossa che ad NXT si è dimostrata un punto debole della Jax, ma è la sua unica azione degna di nota prima di subire l’ira funesta dell’avversaria

Vincitrice: Nia Jax

Avremo anche il dessert Strowman? Restate sintonizzati.

Dopo la pausa, A&G si presentano a noi come i professionisti del ritiro, hanno fatto ritirare i Dudley Boyz e presto faranno ritirare il New Day dal ruolo di campioni di coppia

Segue siparietto durante il quale tre attori vengono fatti vestire dalla versione vecchia del New Day (gli Old Day), con tanto di trombone afflosciato, stampelle e sedia a rotelle motorizzata, scopriamo che gli Old Day vengono dal futuro e dicono che a Clash Of Champions Anderson&Gallows li hanno battuti per i titoli, intanto noto che il Big E del futuro ha i pettorali lievemente cadenti

Grazie al cielo il New Day in carne e ossa, direttamente dal presente, interviene ad interrompere la sceneggiata, anzi, in realtà si dimostrano curiosi di conoscere queste loro versioni futuristiche, Kofi addirittura dice che se veramente vengono dal futuro dovrebbero evitare qualsiasi contatto, potrebbero creare un paradosso temporale che farebbe implodere l’universo intero, dunque meglio concentrarsi solo sui pelati, a questo punto A&G fuggono dal ring, il New Day può così festeggiare (circa) sul ring, quando però gli Old Day provano ad attaccarli le cortesie finiscono e il New Day somministra loro una bella serie di mazzate, in barba ai paradossi temporali.

Segmento che non si prende uno zero cosmico solo per l’intervento in corner del New Day.

Dopo la pubblicità le cose non sembrano migliorare: troviamo Darren Young pronto ad affrontare Jinder Mahal e, purtroppo, Titus O’Neil è al tavolo di commento

Darren Young(with Bob Backlund) vs Jinder Mahal (s.v.)

Darren parte in quarta con una serie di gomitate seguite da una Neckbreaker, Mahal risponde con un lancio alle corde ed una ginocciata alla testa, intanto Saxton e O’Neil sembrano non andare d’accordo, Darren mette a segno un’altra combo vincente di colpi e manda Mahal fuori ring, a questo punto Titus prova ad intervenire per distrarlo, ma Darren non solo non si fa distrarre, ma schiena Mahal dopo la Gutcheck

Vincitore: Darren Young

Quel che è dato è reso: Young attacca Titus alle spalle e comincia a pestarlo nonostante l’intervento del nugolo di arbitri, Darren poi festeggia trionfante sul ring assieme al suo mentore.

Nel backstage, vediamo Nia Jax confrontarsi con Alicia Fox, Alicia le chiede quale sia il suo problema e Nia risponde che questa è la vita vera e non un reality show, Alicia allora ribatte che essendo la vita vera le azioni hanno delle conseguenze reali e le intima di scomparire dalla sua vista adesso, poi rispolvera la gimmick della pazza iniziando a far volare fazzoletti, la Jax, per un motivo che non comprendo, non la schianta sul tavolo lì vicino ma si limita a spintonarla prima di andarsene, Alicia le urla di risolvere la cosa da vere donne . . . il motivo per cui Nia non la decapiti mi sfugge.

Volevate il pacchetto completo? Eccovelo servito! Accogliamo Braun Strowman e il suo avversario di stasera che è . . . attenzione! Sin Cara, che ha chiesto espressamente un match contro Strowman per vendicarsi di ciò che Strowman ha fatto ad Americos togliendogli la maschera, questo è un affronto alla Lucha libre ed un’offesa che non può lasciare impunita

Sin Cara vs Braun Strowman (s.v.)

Nuova theme song per Sin Cara, che prova a colpire Strowman alle gambe per mandarlo al tappeto, ma la differena di forza è impietosa, Strowman lo stende con una Clothesline poi lo chiude in una presa alla testa, Sin Cara reagisce e fuori dal ring riesce a mettere a segno alcuni calci ed un Dropkick dai gradoni, tuttavia Strowman lo blocca quando prova a risalire sul ring e lo getta contro le transenne, ritornando sul ring prima del conto di dieci e facendo perdere Sin Cara per count out

Vincitore: Braun Strowman via count out

Strowman colpisce ancora il lottatore mascherato e gli chiede se abbia imparato la lezione, che è stare alla larga dal suo ring.

Nota: l’editoriale sulla AAA esce giovedì, grazie mille a chi si è dimostrato interessato.

Accogliamo adesso sul ring l’ex campionessa Sasha Banks, che riceve una meritatissima ovazione da parte del pubblico, Sasha dice che ogni viaggio ha una fine, per anni il WWE Universe ha chiesto una rivoluzione, ci sono stata donne come Mae Young, Moolah, Alundra Blayze, Trish e Lita, queste donne hanno scritto le prime pagine di una rivoluzione, che ha visto il suo compimento il 13 luglio 2015 quando Stephanie McMahon ha introdotto la nuova generazione delle wrestler WWE, niente più fronzoli e niente più cinture giocattolo, finalmente sono riuscite a farsi chiamare come meritano, “superstars”, questa rivoluzione arriva da ogni parte, da ogni madre, sorella o figlia, la sua rivoluzione è stata calcare un ring, l’ha fatta per ogni ragazzina che aveva il sogno di essere qualcosa di più e avere una vita migliore, lei è cresciuta svegliandosi alle sei di mattina con sua madre, per raccogliere bottiglie di soda da rivendere per comprarsi un biglietto della WWE . . . ecco perché è così difficile, perché ogni volta che sale sul ring, per lei significa tutto, a SummerSlam è stata spinta al limite, ha superato il limite, Charlotte a provato a romperle la schiena, ma non è una scusa, Charlotte l’ha battuta, oggi ha avuto un incontro con i suoi dottori che l’hanno aggiornata sulle sue condizioni ed ha delle brutte notizie . . .

Dana Brooke interrompe Sasha dicendo che l’unica campionessa di cui la WWE ha bisogno è Charlotte e oggi lei finirà quello che Charlotte ha iniziato a SummerSlam, il suo piccolo viaggio finirà alle sue condizioni, proprio qui e proprio ora . . . la Banks ribalta l’attacco di Dana nella Bank’statement e la fa cedere, a questo punto Sasha dice a Miss Piggy che le brutte notizie erano per lei e per Charlotte, perché a Clash Of Champions il titolo tornerà nelle sue mani!

Super Trollata da parte della WWE, che si becca un tre Mark Henry e mezzo su cinque.

E siamo giunti al main event della serata, un altro tassello della rivalità tra Kevin Owens e Sami Zayn che, mi auguro, possa essere lunga e fruttuosa

Sami Zayn vs Kevin Owens (3,5 / 5)

Scontro fuori dal ring che vede prevalere il campione, sul ring Zayn risponde con un calcio alto e di nuovo usciamo dal quadrato, dove Sami mette a segno il suo Moonsault dalle transenne (e con un piede colpisce Owens in piena faccia), sul quadrato è Owens a tornare in vantaggio, Sami viene lanciato sulle corde e poi si becca una Senton ed uno schiaffo in faccia, al quale risponde prontamente, per due volte Owens finisce fuori ring e per due volte Sami lo colpisce con un volo, eseguendo poi la Blue thunder bomb appena tornato sul quadrato, Owens prova la Cannon ball ma viene lanciato all’angolo dall’Exploder suplex, riesce tuttavia a evitare l’Helluva kick ed inizia uno scontro sull’apron che si conclude a favore del campione, tentativo di Pop up powerbomb evitato con un secondo Eploder suplex di Sami, ma è solo due, Sami tenta allora una mossa dal paletto ma viene gettato al tappeto e sembra atterrare male sulla gamba che già gli aveva dato problemi contro Rollins, tuttavia fuori ring riesce a mettere a segno un terzo Exploder sull’avversario, Kevin viene riportato a fatica sul quadrato ma ecco che il dolore alla gamba impedisce a Sami di connettere l’Helluva kick, non fallisce invece Owens che schiena l’avversario dopo una combo di Superkick e Powerbomb

Vincitore: Kevin Owens

La celebrazione del campione, tuttavia, dura poco, dato che un Roman Reigns selvatico appare a guastargli la festa

Roman the Party Crusher ti chiamerò

Ricordiamo che non è stato solo Seth Rollins a venir fregato da Triple H la settimana scorsa, Roman così sale sul ring per un faccia a faccia con Owens, che invece preferisce ritirarsi, interviene anche Chris Jericho a fermare l’offensiva di Reigns e i due sembrerebbero intenzionati ad attaccare Reigns, ma ecco che arriva Mick Foley, il GM parla per Reigns dicendo che immagina che lui pretenda una chance al titolo di Owens

(Lo dice lui per evitare a Roman di tenere un promo?)

Comunque, facciamo così: Roman Reigns e Kevin Owens si affronteranno settimana prossima a Raw e se Roman vincerà verrà aggiunto al main event di Clash Of Champions, che diventerà un Triple threat match. Kevin Owens is not happy(x3)

Sulla decisione del GM si chiude la puntata odierna di Raw . . . anzi, Jericho prova ad attaccare Reigns alle spalle e si becca una Spear, perché sì.

Tabella di valutazione dei match:

* = da evitare
** = mediocre/appena sufficiente
*** = sufficiente o di più per il tipo di evento in questione (se è un PPV o uno show settimanale)
**** = match da vedere
***** = match da ricordare

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
7.5
Evoluzione delle storyline
6.25
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname