Lettori di ZW, bentornati ad un nuovo appuntamento con Monday Night Raw. Siamo come di consueto al Thunderdome, Tom Phillips ci da in benvenuto e ci annuncia parte di quello che vedremo questa sera: 6-Man Tag Team Match tra Drew McIntyre e gli Street Profits contro Dolph Ziggler, Robert Roode e Randy Orton e Kevin Owens che nel suo Show avrà come ospite Bray Wyatt. Sicuramente ci sarà molto altro a cui assisteremo, come il proseguimento della soap opera sudamericana di Murphy e Aaliyah con il cattivo di turno Seth Rollins e il coinvolgimento della famiglia Mysterio, infine da capire se e come rivedremo nuovamente i Retribution dopo la loro ‘’pausa’’ della scorsa settimana. Di ingredienti in pentola ne abbiamo già parecchi e siamo pronti a cominciare.

Backstage: Le prime immagini sono di Randy Orton comodamente seduto su di una sedia a mo di duro. Il suo discorso è lento tanto quanto le sue Headlock. Oggi è filosofico e ci parla del dolore che ha provocato alle 4 leggende a cui ha riservato trattamenti parecchio forti. Nel finale di segmento mentre invita Drew a combattere in a Hell In A Cell Match nel ppv omonimo, lo scozzese arriva e tra i due parte una rissa che viene sedata poco dopo.

1) Zelina Vega, Natalya & Lana vs. Mandy Rose, Dana Brooke & Asuka 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
Se l’idea era quella di voler dare uno spunto a Zelina, questa non è la sera adatta. L’unica delle 6 a trovarsi già nel ring senza ingresso e  venendo affiancata con due che ultimamente stanno ricevendo squash e tavoli sulla schiena. Per fortuna il tutto dura poco e il pin vincente se lo prende Mandy dopo la Knee Strike su Lana.

Winner: Mandy Rose, Dana Brooke & Asuka

Risuona la musica delle campionesse Shayna Baszler e Nia Jax mentre sul ring sono rimaste soltanto le tre perdenti. Zelina va via e la mattanza ai danni di Natty e Lana ricomincia. Nia carica Natalya per scaraventarla sul tavolo ma viene fermata da Lana, che quindi si becca la Samoan Drop (cosi tuo marito impara ad andare dalla concorrenza).

Backstage: R-Truth fa il suo personale Draft su una lavagnetta, quando viene raggiunto da un arbitro. Da dietro qualcuno vestito come Randy Orton la scorsa settimana, lo attacca con un mocio e vince il titolo 24/7. Trattasi poi di Drew Gulak.

Rivediamo intanto gli highlights del match con protagonista Ali insieme a Ricochet e Apollo Crews vittoriosi contro gli Hurt Business. 

Backstage: MVP raggiunge i tre sopracitati e gli dice che qualcuno già dalla prossima settimana potrebbe non essere più qui per il Draft. Stasera però lui proporrà un Invitational e se qualcuno vorrà, potrà aggiungersi alla sua cricca.

Seth Rollins e Murphy arrivano insieme sul ring e l’aria è abbastanza tesa. Murphy prende parola e dice che per mesi è stato il discepolo perfetto, facendo tutto quello che Seth gli chiedeva. Da due settimane però ha visto un comportamento non più corretto di Seth e pretende che lui si scusi, ma non con lui bensì con Aalyah. Seth gli tira via il microfono e gli chiede se si rende conto di chi ha di fronte. Lui è stato anche fin troppo bravo visto che ha mostrato solo parte dei messaggi, dato che contenevano i veri sentimenti della ragazza nei confronti della sua famiglia.

La musica di Dominick risuona e arriva accompagnato da Humberto Carrillo. Ovviamente scatta la rissa che ci porta al prossimo match.

2) Seth Rollins & Murphy vs. Dominick Mysterio & Humberto Carrillo 3 out of 5 stars (3 / 5)

Incontro di pochi minuti utile a dare un barlume di speranza al personaggio di Murphy che almeno in ring vince. E’ sua la Knee strike vincente su Carrillo intento a lanciarsi dalla terza corda. L’umore non è quello dei festeggiamenti e Murphy se ne va dopo il suono della campanella.

Winners: Seth Rollins & Buddy Murphy

Backstage: Pierce è al telefono quando viene raggiunto da Braun Strowman desideroso di combattere e di veder scorrere sangue. Pierce gli dice che lui è una superstar di SmackDown e che non ha nulla da fare qui. Braun va via e arriva Keith Lee , il quale dice a Pierce di mandarlo contro di lui.

Seth Rollins trova Murphy e si arrabbia per il comportamento post match. Gli dice che lui non ha nulla di cui scusarsi, anzi è proprio l’australiano che dovrebbe. Se lui vuole continuare ad essere un suo discepolo ha tempo fino alle 10 per trovarlo e scusarsi.

KO Show: Kevin oggi non è molto in forma, e dice che questa sera il suo show sarà diverso perché lui si sente diverso. Racconta dell’attacco di The Fiend di venerdì dicendo che le sensazioni che ha provato durante la Mandible Claw sono state devastanti. Lancia via le sedie e chiama The Fiend a presentarsi. Non arriva nessuno e ci dice che non sa cosa aspettarsi, prima Black e poi Fiend, i prossimi chi saranno? Bray compare sullo schermo e dice di essere felice di vedere Kevin e che loro sono amici ora. Gli canta anche una canzoncina. Kevin dice di essere stufo di questi teatrini e invita Wyatt a venire nel ring senza dover aspettare venerdì. Bray dice che i modi di Kevin non sono molto carini e che non deve più intromettersi con Ms. Bliss visto che non lo riguarda. Kevin non fa in tempo ad andarsene e viene raggiunto da Aleister che gli rifila la sua Black Mass.

Backstage: Drew McIntyre ci ripete le solite cose sentite negli ultimi due mesi di quello che farà a Orton al prossimo ppv.

Video: Così dal nulla e senza una logica vediamo un video di Braun Strowman.

3) Keith Lee vs. Braun Strowman sv

Qualche spallata come se i due fossero in discoteca in fila per il bagno e poi vengono conteggiati entrambi fuori dal ring dall’arbitro.

Winner: Double Countout.

Strowman è parecchio arrabbiato per la decisione e si lancia in una spear contro Keith sfondando le barricate. Lee si rialza e scattano nuovamente le botte. L’azione si sposta sullo stage, dove è Lee ad avere la meglio, infatti lancia Braun prima contro il tron e poi sotto la rampa di accesso.

Continuano gli allenamenti di Bianca Belair che questa volta è impegnata a stracciare le sue amiche a Trivial Pursuit.

Backstage: Drew Gulak si nasconde dietro ad un cassone ma spunta Truth, convinto che sia Randy Orton e gli dice che il suo tempo è finito. Drew sbatte contro un altro cassone, dove al suo interno c’era nascosto Akira Tozawa. Nel marasma generale Truth riconquista il titolo.

MVP arriva sul ring e dice che Ali, Ricochet e Apollo li hanno battuti solo perché è apparso il logo dei Retribution sullo schermo. Ali gli chiede come può un semplice logo può averlo distratto così tanto da fargli perdere il match. 

4) The Hurt Business vs. Apollo Crews & Ricochet 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Match fotocopia di quelli che vediamo da mesi, mesi, mesi e mesi.

Winners: Hurt Business

Backstage: Vediamo addirittura un timer che ci indica il tempo che manca al termine massimo fissato da Rollins per le scuse di Murphy, intanto lui incontra Aaliyah e lei gli chiede se davvero gli chiederà scusa. 

Ali raggiunge gli Hurt Business e dice che ora che è da solo si occuperà di ognuno di loro personalmente. Attenzione…

Seth Rollins arriva nel ring e dice che il tempo è finito, Murphy deve fare le sue scuse.  Murphy arriva e non parla. Seth prova a tirargli fuori qualche parola dalla bocca e gli dice di finire questa cosa e che non vuole terminare questo percorso che hanno fatto insieme visto che è stato lungo e l’unica cosa che deve fare è scusarsi. Murphy rimane in silenzio e Seth comincia ad urlare, lo prende per i capelli dicendogli che come l’ha creato, può distruggerlo. 

Murphy attacca e due non si risparmiano. Seth chiede scusa, ma Murphy gli dice che non deve dirlo a lui. Seth chiama a gran voce Aalyah e le chiede scusa, e lo implora di non attaccarlo. Murphy si ferma e Seth lo attacca agli occhi e poi lo prende a bastonate. Rotto il kendo stick prende una sedia, ma una volta tornato sul ring trova Aalyah ad assicurarsi delle condizioni di Murphy. Arriva tutta la famiglia Mysterio e Seth va via. Dominick e Rey portano via la ragazza e Murphy rimane dolorante nel ring mentre Seth osserva da un monitor nella gorilla position. 

5) Raw Women’s Tag Team Championship Match: Nia Jax & Sahyna Baszler vs. the Riott Squad 3 out of 5 stars (3 / 5)


Il voto è solo per l’impegno messe dalle avversarie nel vendere e rendere credibile questa coppia che ancora adesso non ci azzecca. La vittoria è andata alle campionesse visto il bisogno che ne avevano dopo 10 minuti grazie alla Clutch di Shayna che fa cedere Ruby.

Winners and still Champions: Nia Jax & Shayna Baszler

Backstage: Gli Street Profits parlano del mastodontico match che li aspetta stasera insieme a Drew.

6) Ali vs. MVP sv

Pochi secondi e la luce si spegne, i Retribution sono qui.

Winner: No Contest

MVP invita Ali ad allearsi a loro e sembra accettare, quando va faccia a faccia con due di loro. Sorrisino e ordine a tutti di prendere gli Hurt Business. E’ lui il loro boss. Ai bordi del ring succede di tutto con gli Hurt Business vittime di attacchi, nonostante i tentativi di reazione di Lashley e Benjamin. Ali sale nel ring e con una mimica facciale pessima invita i membri della sua stable.

7) Randy Orton, Dolph Ziggler & Robert Roode vs. The Street Profits & Drew McIntyre 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)

Diciamo che si è puntato parecchio sulla storyline di Rollins e Murphy e sulla rivelazione dei Retribution e questo è stato soltanto un modo per far vedere il campione e il suo sfidante al ppv lottare nel main event della puntata. Il match è stato divertente vista anche la presenza dei due campioni di coppia. Lavorone come al solito di Dolph che ha venduto alla grande soprattutto le manovre dei Drew. La vittoria è andata ai cattivi grazie alla RKO di Orton su McIntyre. Oggi il campione non è riuscito ad uscire dallo schieramento dopo una sola finisher. 

Winners: Randy Orton, Dolph Ziggler & Robert Roode

Sulle immagini sofferenti di Drew McIntyre si chiude questa puntata e io vi do appuntamento alla prossima, sempre qui, su Zona Wrestling. 



PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
4.5
Evoluzione delle storyline
7
Qualità dei promo
6.5
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte