Salve a tutti e benvenuti ad un nuovo report di Monday Night Raw!

Quest’oggi a commentare per voi la puntata dello show rosso non ci sarà il vostro caro Paolo Palermo ma ci sarà il sottoscritto, ENQU4R, che si è preso questa bella patata bollente. Sostituire Paolo nel report di Raw, infatti, sembra qualcosa di impossibile, un po’ come dare il 7 di Cristiano Ronaldo a Mariano Diaz, ma se lo ha fatto il Real Madrid può farlo anche zonawrestling.net quindi, detto questo, si comincia!

Siamo a San Jose, in California e ad aprire l’odierna puntata di Raw ci pensa Seth Rollins, il quale si presenta con il suo Universal Championship alla vita e con una sedia in mano, la stessa sedia con la quale, qualche giorno fa, ha distrutto Brock Lesnar e la sua “speranza” di incassare la valigetta a Super ShowDown.

Parte un breve recap che mostra quanto successo in Arabia Saudita lo scorso Venerdì e subito dopo Seth inizia a parlare. Dice che questa è una nuova era per il titolo Universale e che nessuna superstar presente nello spogliatoio potrà mai sconfiggerlo perchè non c’è nessuno degno nemmeno di allacciargli le scarpe e, aggiunge, guardando la sedie, che è pronto a sfidare tutti non solo con le buone. Seth poi si concentra su Brock Lesnar e rivela a tutti che quello che ha fatto a Lesnar è qualcosa di storico perchè nessuno in WWE è mai riuscito a fare un pestaggio ai danni di Brock come quello da lui realizzato a Super ShowDown e, specifica che “distruggere Lesnar con una sedia è stato assolutamente fantastico”. Aggressivo il ragazzo!

Ad interrompere Rollins però arriva Baron Corbin, il quale ricorda a Seth che essendo ancora lui lo sfidante al titolo, nonostante la sconfitta in Arabia ( Ancora tu/ Non mi sorprende, lo sai/ Ancora tu/ Ma non dovevamo vederci più?), non dovrebbe preoccuparsi di Lesnar ma soltanto di lui e della sua End of Days (Sì, Corbin, credici). Baron poi minaccia Rollins e tutti i fan del wrestling dicendo che a Stomping Grounds sarà lui il nuovo campione massimo, dicendo che durante il suo periodo da GM di Raw ha conosciuto numerose persone che contano e, grazie a queste conoscenze, ha ottenuto una nuova possibilità di lottare per il titolo e, inoltre, che il futuro match tra i due sarà diretto da un Guest referee (Grande Baron, così funziona la vita!).

Seth risponde che tutto questo non cambierà nulla, che lui non ha nemici e per cui nessuno aiuterà Corbin a Stomping Grounds. Ma risuona nell’arena la musica di Sami Zayn!

Sami dice che pur non credendo a quello che sta per dire deve confessare una cosa: “Sono dalla parte di Baron Corbin!”, e poi aggiunge che conosce Seth da una vita, che ci tiene a lui, ma l’essere campione lo ha cambiato, perchè, dice Zayn, ormai tra Seth e Brock è solo una gara a chi ce l’ha più grosso! Chiaramente si intende l’ego, non siate malpensanti!

Sami dice quindi che sarebbe sicuramente meglio per tutti se ad essere campione fosse Baron Corbin, perchè così “potremmo finalmente avere un campione non ossessionato da Lesnar”. Parole che mi fanno venire in mente questo: Vorrei vedere te, Sami, con un titolo massimo alla vita e con la valigetta del Money in the Bank nelle mani di Brock! Diventeresti anche tu paranoico come il nostro Seth! Anche se c’è da dire che mi accontenterei di vedere Sami con un titolo qualunque, tanto per cominciare…

Seth chiede a Sami cosa ci guadagna ad immischiarsi in questa storia e Sami risponde che Corbin potrebbe un giorno, in futuro, aiutarlo, restituendo lui il favore (sono offerte che non si possono rrifiutare, Seth!). Rollins però dice a Sami che se deciderà di aiutare Baron finirà anche lui vittima dei suoi colpi, per cui lo invita a riflettere bene, perchè, dice Seth, “Quando mi scaglierò contro di te non ci sarà nessuno pronto ad aiutarti!”

A rovinare il piano di convincimento messo in atto da Rollins però arriva l’amico/nemico storico di Sami, Kevin Owens! Ecco chi difenderà Sami dagli attacchi di Seth!

Owens prende la parola e dice che ha sempre difeso Zayn e aggiunge che non gradisce affatto le parole e i toni che Seth sta utilizzando nei confronti del suo amico. Rollins così dice a Kevin se ha in mente qualcosa da fare, del tipo sfidarlo ad un match, per rimetterlo in riga e Kevin non si mostra del tutto contrario, anzi!. Seth così sfida ufficialmente Kevin ad un match nel main event dello show e Kevin accetta! Ci attendono i fuochi d’artificio oggi nel main event di Raw! I due sono entrambi straordinari performer, dovrebbe venire fuori minimo un match a 4 stelle ma con l’attuale WWE mai cantare vittoria troppo presto, non si sa mai, possono distruggere tutto in un secondo, per cui “chi vivrà vedrà”!
Seth raggiunge Kevin sullo stage, i due si guardano e tutti, pacificamente, rientrano nel backstage.

Nel frattempo Lars Sullivan ultima il suo riscaldamento prima di raggiungere il ring, c’è un 3 on 1 Handicap Elimination Match ad attenderlo contro i tre membri del Lucha House Party

1)3 on 1 Handicap Elimination Match: Lars Sullivan vs. Lucha House Party 1.5 out of 5 stars (1,5 / 5)

Il match inizia con Lars Sullivan sul ring contro Kalisto. Il messicano dura sul ring il tempo di capire di essere, appunto, sul ring, visto che finisce, in tempo zero, vittima della Freak Accident di Lars per l’1,2 e 3 che vale la prima eliminazione. Stessa sorte tocca pochi secondi dopo anche a Lince Dorado, che subisce una sit out powerbomb e raggiunge così subito Kalisto, il quale probabilmente si stava sentendo solo. Terzo e ultimo membro dei Lucha House Party è Gran Metalik che, pur essendo subito distrutto da Sullivan, dura più di tutti e due i suoi compagni, per il semplice fatto che Lars al momento dello schienamento lo solleva! Sullivan ha il tempo di uscire dal ring, lanciare Kalisto sui gradoni d’acciaio con una terrificante Gorilla Press Slam, rientrare, colpire Metalik con la Freak Accident, riuscire per colpire anche Lince Dorado, che si sentiva escluso, ritornare sul ring e colpire Metalik con la sua Flying Headbutt per poi finalmente schienarlo e far finire il più classico degli squash match.

Winner: Lars Sullivan

Cambii di scena: R-Truth è nel backstage, come al solito inseguito dalla mandria di jobber di Raw desiderosi di ottenere il suo titolo per avere un secondo di gloria. Messo in un angolo, R-Truth trova rifugio in un ascensore, guidato dalla sempre acuta Carmella. Ad unirsi ai due però ci sono Cedric Alexander, EC3, Drake Maverick e Heath Slater! Ma incredibile, nemmeno un momento di privacy in ascensore si può più avere! Il segmento termina con i 6 che restano bloccati nell’ascensore! Seguiranno sicuramente ulteriori sviluppi ma, per il momento, “TO BE CONTINUED”.

Dopo la pubblicità troviamo Becky Lynch e Lacey Evans impegnate in un intervista doppia nella quale le due iniziano subito a lanciarsi frecciatine: Becky dice che Lacey avrebbe dovuto batterla, perchè è più forte atletica e veloce, ma la verità, aggiunge l’irlandese, è che tu, Lacey, sei solo chiacchiere (per giunta senza distintivo). Lacey risponde che non si fermerà mai e che Backy ha solo paura di ritrovarsi senza cintura, finendo così nell’anonimato. La Evans poi chiude con un anticipazione relativa a quello che succederà a Stomping Grounds: “Ti batterò e così da Becky 2 Belts diventerai Becky No Belts”.

Le due poi se le promettono visto che, più tardi, nel corso dello show ci sarà un match di coppia tra le due campionesse femminili (Becky e Bayley) e le due sfidanti (Lacey Evans e Alexa Bliss).

Nel frattempo, Alexa è nel backstage e parla con Nikki Cross riguardo al suo match di questa sera e, in particolare, la bella Alexa si concentra su Bayley descrivendola come una manipolatrice, una che fa solo finta di essere una ragazza per bene ma che in realtà nasconde a tutti la sua vera natura. Ma Alexa aggiunge che lei conosce la vera Bayley, una che con lei è sempre stata scorretta per cui Bayley non può nascondere chi è veramente alla Bliss. La Cross, trovandosi in ampia difficoltà e non sapendo che dire, ha un illuminazione: ” Sarò con te al tuo angolo nel match di questa sera!”. Quale miglior modo per far finire una conversazione alla quale non si è interessati senza risultare scortesi?

È tempo di MIZ TV! The Miz raggiunge velocemente il ring e, senza perdere tempo, introduce Samoa Joe. I due iniziano una breve discussione in cui Miz accusa Joe di non essere stato corretto, con l’aggressione ai danni di Rey Mysterio, e di aver superato il limite ma Joe dice che questi limiti per lui non esistono e mai esisterenno. Prima che si infiammi il discorso tra i due, però, a placarli arriva quel buon uomo di Braun Strowman, noto a tutti per le sue immense qualità di diplomatico, ultimo vero discepolo dell’idea della non violenza.

Braun con i suoi pacati modi raggiunge il ring e dice a Joe che se cerca un avversario lo ha senza dubbio trovato. I due hanno un faccia a faccia, ma all’improvviso risuona la musica di Bobby Lashley il quale forse, così come Baron Corbin, ha anche lui amicizie potenti e dice che se c’è uno che merita una title shot quello è di sicuro lui. Arriva poi sullo stage Ricochet che dice di voler vincere il suo primo titolo ma, non appena finisce la frase, è colpito con un pugno dritto in faccia da Cesaro. Ci sono tutte le premesse per un interessante 3 vs 3 e infatti, tornati dalla pubblicità, ci siamo!

2) Six Man Tag Team Match: Bobby Lashley, Cesaro e Samoa Joe vs. Braun Strwoman, The Miz e Ricochet 3 out of 5 stars (3 / 5)

A cominciare il match sono Strowman e Lashley che dimostrano una buona intesa. The Miz prende il tag e connette subito con la sua Reality Check ma Samoa Joe interviene alle sue spalle, permettendo così a Lashley di prendere un vantaggio sul suo avversario.
Ricochet riesce a prendere il tag e mette fuori gioco tutti e tre gli avversari con una serie di manovre aeree incredibili che si concludono poi con un Fosbury Flop fuori ring su Cesaro! 
Dopo la pubblicità The Miz esegue una serie di Awesome Clothesline all’angolo, poi connette la sua DDT prima su Bobby e poi su Cesaro ed infine esegue i suoi IT Kicks, ma Lashley reagisce e lo colpisce con una Flatliner.
Joe prende il cambio e si scaglia su The Miz, Cesaro interviene di nuovo ed esegue il suo Cesaro Swing ai danni di Miz! Dopo forse più di 50 giri Cesaro connette la Sharpshooter ma una Codebreaker di Ricochet salva tutto. Miz riesce a dare il cambio a Strowman che travolge Cesaro con una serie di Shoulder Block e poi, tornati sul ring, cerca di schienarlo ma interviene Joe che interrompe il conteggio e si da alla fuga dopo aver recuperato il suo titolo. Strowman lo insegue ma finisce vittima di una spear di Lashley, Miz allora lancia Ricochet su Bobby per una Backbodydrop e poi, entra nel ring e colpisce Cesaro con la sua Skull Crushing Finale prima che Ricochet colpisca lo svizzero con il suo 630 Splash per la vittoria dei tre face!

Winners: Strowman, The Miz e Ricochet

Intanto nel backstagre Corbin dice a Charlie Caruso che è alla ricerca di un Guest referee che sia capace e che sappia aiutarlo, arriva poi Sami Zayn che chiede alla Caruso di andare via e lasciarli solo e poi inizia a parlare con Baron.

3) Tag Team Match: Becky Lynch e Bayley vs Alexa Bliss e Lacey Evans 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Bayley e Alexa Bliss iniziano il match con le due che, poco dopo, danno il cambio rispettivamente a Becky Lynch e a Lacey Evans. Lacey però si ritrova presto in difficoltà per cui da il cambio alla Bliss. Dopo la pubblicità troviamo Lacey Evans al centro del ring, con Becky in difficoltà, che colpisce l’irlandese con diversi colpi all’angolo e con un swinging neckbreacker. Poi però la Evans dopo aver fallito uno splash da la possibilità a Bayley di prendersi il tag della Lynch e così sul ring entra la campionessa di Smackdown. Alexa ottiene il tag di Lacey ma finisce vittima di un tentativo di Roll-up di Bayley che porta a un conto di due. All’improvviso scoppia il caos tra le atlete coinvolte e Lacey riesce a colpire Bayley con la sua Women’s Right senza farsi vedere dall’arbitro, Alexa connette la sua Twisted Bliss ma Bayley riesce ad alzare le ginocchia. Ma ritorna sul ring la Evans, che aveva dato il cambio poco prima ad Alexa, colpisce Bayley con un’altra Women’s Right e ottiene lo schienamento vincente ai danni della campionessa dello show blu.

Winners: Lacey Evans e Alexa Bliss

Nel backstage Shane McMahon è con Sami Zayn e i due parlano del fatto che Corbin è alla ricerca di un’arbitro per il suo match contro Seth nel prossimo ppv della WWE e Sami dice di essere da Shane per fare lui una proposta che non potrà rifiutare. Sami Zayn si propone come arbitro speciale nel match di questa sera tra Owens e Rollins! Ma Shane, essendo il figlio di Vince, può rifiutare anche le proposte che non si possono rifiutare e dice a Sami che sarà un ring enforcer, per evitare che Roman Reigns intervenga nel corso del main event.

Mi sembra il primo passo per rovinare un possibile grande match, ma “chi vivrà vedra”, parte due.

Paul Heyman è sul ring e, dopo la sua classica introduzione, dice di essere preoccupato per via dell’ostilità che vede tra Rollins e Lesnar. Paul dice che dopo quanto successo nella precedente puntata di Raw in cui Lesnar invece di incassare la valigetta ha pestato brutalmente Seth, lo scorso Venerdì Rollins si è vendicato colpendo più volte Brock con una sedia. Rollins, dice Heyman, non è una superstar che merita di avere il titolo, è un criminale perché attaccando Lesnar in quel modo lo ha fatto incazzare! Per cui Brock non dirà più a nessuno quando incasserà la sua valigetta, Lesnar potrebbe essere in qualsiasi città, in ogni momento, magari sarà lui l’arbitro speciale del match tra Seth e Baron a Stomping Grounds. Conclude dicendo che Lesnar potrebbe infrangere le regole della PG Era ma specifica che questa non è ne una previsione ne uno spoiler, ma è una promessa da parte di Lesnar! 

Nel frattempo R-Truth e i suoi avversari sono ancora bloccati nell’ascensore e cercano intanto di parlare tra di loro per chiarirsi e risolvere le loro questioni in sospeso.

Le IIconics sono sul ring e ci tengono a ricordarci di essere le campionesse di coppia più longeve di sempre ed inoltre, aggiungono, che essendo delle vere campionesse vogliono difendere i loro titoli.

4) Women’s Tag Team Championship Match: The IIconics vs Los Conquistadores 1 out of 5 stars (1 / 5)

Le avversarie delle IIconis sono, ancora una volta, due wrestler locali sconosciute. Le due lottatrici locali vengono subito attaccate da Billie Kay e Peyton Royce con le campionesse che dominano totalmente le avversarie e dopo poco più di un minuto con una mossa combinata le IIconics ottengono la vittoria. una mossa in double team si aggiudicano immediatamente l’incontro.

Winners: IIconics

Tornati dall’ennesima pubblicità è il momento della celebrazione della vittoria di Shane Mcmahon contro Roman Reigns. Prima sentiamo le brevi parole di Roman che dice la sua sconfitta è stata esclusivamente dovuta a Drew, per cui promette di prenderlo a calci in quel di Stomping Grounds.

Drew McIntyre e Shane Mcmahon così fanno il loro trionfale ingresso e i due salgono sul ring addobbato a dovere per l’occasione.

Shane dice che Reigns è la più grande superstar di questa era ma, nonostante tutti i successi, i titoli vinti e i main event di WrestleMania (4 consecutivi) del samoano, lui è riuscito a sconfiggerlo. Shane dice che Roman non dovrebbe vergognarsene perchè ha perso contro il migliore del mondo! Poi Shane elogia Drew McIntyre, ringraziandolo per averlo aiutato a preparare il match dicendo che il suo aiuto è stato decisivo.

Drew poi prende il microfono e dice che a Stomping Grounds sarà lui ad affrontare Roman e aggiunge che “Se Shane ti ha battuto, io ti umilierò, Roman!”. Detto questo i due possono festeggiare, Shane apre delle bottiglie di champagne e versa lo champagne nella coppa del Best of the World e i due così iniziano a bere e a brindare. I Revival vogliono unirsi al brindisi ma Shane dice loro di non bere prima del match, anche perchè è un match titolato, ma promette loro che se vinceranno saranno invitati al party! Queste sono motivazioni extra!

5)Tag Team Championship Match: Zack Rider e Curt Hawkins vs. Revival vs. Usos 3 out of 5 stars (3 / 5)

Rispetto alla Preview è stato aggiunto un’altro tag team, gli Usos. Ad iniziare sono Hawkins e Jey Uso ma ben presto Scott Dawson con una scorrettezza butta quest’ultimo fuori dal ring ring. Dopo la pubblicità gli Usos si lanciano immediatamente sopra il Revival fuori ring e Jimmy esegue un Flying Crossbody dalla terza corda su Scott Dawson che porta ad un conto di 2. Hawkins si prende il tag alle spalle di Dawson ed attacca gli Usos, poi c’è un Blockbuster di Zack Ryder su Jimmy Uso che però non è sufficiente. Jimmy colpisce Ryder con un Superkick e Jey sale sulla terza corda e connette la Frog Splash, ma Scott Dawson butta Jimmy fuori dal ring e schiena Ryder per il conto di tre! I Revival sono i nuovi campioni di coppia di RAW!

Winners: Revival

Nel backstage Seth Rollins si dice pronto per sfidare sia Brock Lesnar che Baron Corbin “in tutti i modi, in tutti i luoghi, in tutti i laghi, in tutto il mondo l’universo”.

Intanto l’ascensore è stato sbloccato, finalmente riescono tutti ad uscire e tutti cercano di buttarsi su R-Truth per schienarlo e ottenere il 24/7 Championship. Ma Carmella, ancora una volta, salva Truth e riesce a portarlo nuovamente dentro l’ascensore, solo che stavolta i due sono soli! Finalmente! E adesso? E intanto Corey Graves “ke fa”?!

E siamo giunti al momento più atteso delle puntate di Raw dell’ultimo periodo! Un nuovo episodio della Firefly Fun House di Bray Wyatt!

Bray Wyatt è impegnato a fare dei lavori a casa ma, all’improvviso, si ferma perchè è scoppiata una piccola rissa tra Mercy e Ramblin Rabbit, con il primo che ha cercato di mangiare il secondo e per tale motivo i due stanno lottando. Ci sono poi dei brevi flash che lasciano vedere cosa potrebbe fare Bray per fermare i due se lasciasse prevalere il suo “lato oscuro” ma, sembra ch,e alla fine, a prevalere sia stato il lato chiaro della forza. Mentre Ramblin si sta esibendo però Bray, con un trucco da clown e il classico naso rosso, lancia a terra Ramblin e lo schiaccia con un martello gigante. Ne fa una specie di marmellata per la colazione che sponsorizza poco dopo e conclude dicendo il suo classico “let me in” prima di fare una fragorosa risata e salutare tutti. L’appuntamento con questo capolavoro è alla prossima!

Ed eccoci giunti al main event! Siamo pronti a scoprire se la WWE riuscirà a rovinare un possibile match capolavoro tra i due con qualche brillante idea!

6)Single Match: Seth Rollins vs Kevin Owens 1.5 out of 5 stars (1,5 / 5)

E la conferma arriva subito visto che dopo l’ingresso di Seth e Kevin raggiunge il ring anche Sami Zayn che, per l’occasione, è vestito da arbitro, in quanto ring enforcer. Zayn controlla con cura maniacale Seth Rollins per verificare che lui non abbia qualche oggetto contundente mentre, al turno di Kevin, a malapena lo guarda. Il match inizia ma Sami continua a salire sull’apron interrompendo continuamente l’andamento del match, Rollins sorprende Kevin con un Roll-up ma Sami distrae l’arbitro e impedisce lui di contare.
Rollins attacca all’angolo Owens ma Zayn interviene di nuovo e permette ad Owens di reagire. Dopo la pubblicità Owens è in controllo del match e continua ad attaccare il costato di Rollins che è pesantemente bendato dopo quanto successo settimana scorsa. Owens connette la Frog Splash ma Seth alza le ginocchia, Seth poi tenta un suicide dive ma viene colpito da Owens. I due si scambiano dei superkick a centro ring ma è Seth a spuntarla con un Enziguri, così Rollins sale sul paletto per cercare la Frog Splash ma Sami entra nel ring e lo blocca impedendo di connettere la mossa. All’improvviso Seth esegue su Kevin la Curb Stomp ma Sami salva Kevin tirando l’arbitro fuori dal ring. Seth allora non ci sta più, è veramente innervosito dall’atteggiamento di Zayn così sta per colpirlo ma Sami, ricordando a Seth di essere il secondo arbitro del match, lo squalifica!

Winner by Disqualification: Kevin Owens

A fine match Rollins attacca finalmente Sami ma, a difenderlo, arriva Corbin che colpisce Seth alle spalle e va a prendere una sedia. Rollins però riesce a reagire e Corbin si da alla fuga e così a finire vittima dell’ira di Seth è colui che l’ha provocata, cioè Sami (ah il karma, che bella cosa), che viene colpito da Seth con numerosi colpi di sedia prima e da un Curb Stomp poi.
Sulle immagini di un Rollins sanguinante ma vincitore morale della puntata e di Baron Corbin in fuga si chiude questa puntata do Raw!
L’appuntamento è alla prossima, sempre qui, su zonawrestling.net!

ENQU4R

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5.0
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
6.0
ENQU4R
Studente universitario con la passione per la WWE, il Calcio e il Cinema. Tra gli ultimi ad essere entrato nella redazione di Zona Wrestling, adoro Seth Rollins, AJ Styles, Kevin Owens e Becky Lynch. Ho seguito solo la federazione dei McMahon fino a poco tempo fa ma da qualche settimana sono stato "promosso" a reporter di Impact Wrestling. Quando non sono in giro a bere Gin Tonic passo le giornate tra manuali di diritto, serie tv e partite. Sogno di poter scrivere il booking di una puntata di Raw per dimostrare, come sanno tutti, che non ci vuole molto a fare meglio degli attuali autori ma, per il momento, mi limito a lamentarmi dello show. Fino alla fine!