Buongiorno lettori di ZW e benvenuti a questo nuovo episodio di Monday Night Raw! La puntata si apre con l’ingresso di Bobby Lashley e il suo manager, MVP: l’Almighty darà spiegazioni riguardo agli attacchi di settimana scorsa ai danni di Big E, Kevin Owens e Seth Rollins.

PROMO: Lashley e MVP parlano di come The Almighty sia terrificante, ma soprattutto parlano della mancanza di rispetto avvenuta nei confronti di quest’ultimo. L’ex campione WWE vuole essere aggiunto al match titolato di Day 1, ma viene interrotto da Kevin Owens, che non ha accettato l’attacco ai suoi danni. KO dice di aver meritato la sua opportunità titolata e di voler diventare campione per rendere orgoglioso il WWE Universe. Anche Owens viene interrotto, questa volta da Seth Rollins. Il Visionario crede che né Lashley né Owens dovrebbero essere aggiunti al match titolato, perciò Owens cerca di organizzare un attacco ai danni di Lashley. A questo punto irrompe sullo stage Big E. Il campione insulta tutti e tre i loro avversari, aggiungendo di aver sconfitto proprio Lashley per vincere il titolo e mantenerlo durante uno Steel Cage Match. Adam Pearce e Sonya Deville fanno il loro ingresso sullo stage e minacciano i contendenti di punirli nel caso in cui dovessero attaccarsi a vicenda. Così i due sanciscono dei match per Lashley: nel caso in cui The Almighty dovesse sconfiggere Big E, Kevin Owens e Seth Rollins in tre match separati questa sera.

BACKSTAGE: Riddle e Orton si preparano al loro match titolato di Day 1, aspettando il risultato del match di stasera che verà impegnati i Mysterios e gli Street Profits. Orton cerca di incoraggiare e far rimanere concentrato Riddle, ma quest’ultimo sembra più concentrato a creare un Podcast. Riddle questa sera dovrà affrontare Otis.

BACKSTAGE: Nel frattempo Deville e Pearce spiegano la loro scelta ai tre contendenti di Day 1. Il primo a sfidare Lashley sarà KO, che sembra molto contrariato dalla scelta. Big E però non ha paura di quello che accadrà stasera, perché è convinto che sarà lui a mantenere il titolo. Ricordiamo che Lashley si qualificherà al match di Day 1 solo nel caso in cui dovesse riuscire a vincere tutti e tre i suoi match.

Riddle vs. Otis 3 out of 5 stars (3 / 5)
Riddle ora deve concentrarsi esclusivamente sul suo avversario, il temibile Otis. Il membro dell’Alpha Accademy parte favorito per via della sua incredibile stazza fisica: l’ex componente dell’Heavy Machinery è rinato sotto la guida di Chad Gable, essendo diventato molto più temibile e crudele. Riddle cerca di sfruttare il suo background MMA per mettere al tappeto l’avversario, ma durante le prime fasi del match soffre molto la potenza dell’avversario. L’incontro è molto duro e quasi a senso unico, ma Riddle tiene testa all’avversario: quando sembra poter ribaltare la situazione, Otis atterra l’Original Bro e vince l’incontro.

Vincitore: Otis

Al termine dell’incontro Randy Orton cerca di colpire Otis con l’RKO ma questi lo respinge e lo manda verso Chad Gable: quest’ultimo viene colpito da Orton, che a sua volta viene schiantato al tappeto da Otis.

Bianca Belair vs. Doudrop 3 out of 5 stars (3 / 5)
Doudrop è gelosa di vedere Bianca sempre al centro dell’attenzione, ma Belair vuole dimostrare di meritare le luci della ribalta. La differenza fisica sembra annullata dalle doti fisiche di Bianca Belair e l’ex campionessa femminile almeno all’inizio cerca di sovrastare l’avversaria sfruttando la sua esperienza. Lo stile di Bianca però non si sposa alla perfezione con quello di Doudrop, perciò l’incontro risulterà spesso lento. Doudrop però cerca comunque di farsi valere e assistiamo a diversi ribaltamenti di fronte.
Belair lascia i fan a bocca aperta colpendo l’avversaria con una powerbomb sfruttando il paletto del ring, vincendo l’incontro grazie a un 450 splash.

Vincitrice: Bianca Belair

Dopo il match, durante i festeggiamenti, Bianca viene attaccata alle spalle da Doudrop.

BACKSTAGE: Kevin Owens non è soddisfatto di dover affrontare Lashley. Pensa che tutta questa situazione sia spazzatura e promette di liberarsi di Lashley e vincere il titolo a Day 1.

Kevin Owens vs. Bobby Lashley 3 out of 5 stars (3 / 5)
Inizia così la lunga notte dell’Almighty. Lashley inizia dominando l’incontro e sembra pronto a sbarazzarsi velocemente dell’avversario. E’ arrabbiato e cerca dunque di ferire Owens il più possibile: KO cerca di sfruttare a suo vantaggio la furia cieca di Lashley, cogliendo ogni tipo di distrazione. Lashley però non sembra distratto dalla sua stessa rabbia e rimane concentrato sull’incontro, nonostante Owens riesca spesso a metterlo in difficoltà. Il match risulta più combattuto del previsto e sembra quasi che KO possa riuscire a ribaltare le aspettative. Ma Lashley ribalta nuovamente la situazione e, incredibilmente, Owens cede ancora prima che l’ex campione possa chiudere l’Hurt Lock. Lashley dunque svolge 1/3 del suo lavoro.

Vincitore: Lashley.

BACKSTAGE: Rollins sarà il prossimo ed è molto contrariato dal risultato dell’incontro appena visto.

PROMO: Becky Lynch celebra la sua vittoria della scorsa settimana. Nonostante tutti pensassero che Liv Morgan avrebbe vinto il titolo, The Man ha confermato di essere la miglior donna del roster di Raw. Lynch accusa il pubblico di non apprezzare tutto ciò che ha fatto, le evoluzioni che ha dovuto attraversare per rimanere al top. Si prende poi gioco della sua avversaria, dicendo che i fan dovranno abituarsi a scene simili a quelle della scorsa settimana. Liv Morgan allora, stanca delle vessazioni, irrompe sullo stage. Lei, come i fan, è stanca di ascoltare le parole di Lynch. Liv mostra la foto del “furto” compiuto da Lynch per vincere il titolo. Nonostante il disappunto, Morgan non vuole arrendersi e vuole dimostrare di poter vincere il titolo, perché crede nelle sue potenzialità. La campionessa però dice di aver utilizzato le corde per vincere perché era molto più facile e accusa Liv di non essere pronta a scenari così importanti come il diventare campionessa. La Morgan quindi attacca Becky, ma ad avere la meglio sarà proprio la campionessa.

BACKSTAGE: AJ Styles parla delle ultime difficoltà con Omos. Styles non vuole arrendersi alle difficoltà, nonostante la mancanza di rispetto del suo partner. Styles dice di aver fatto un investimento su Omos e tiene al successo del suo compagno. Quest’ultimo arriva al fianco di Styles e i due sembrano aver fatto pace.

BACKSTAGE: Akira Tozawa, R-Truth e Tamina cercano di soffiare il titolo 24/7 a Dana Brooke sfruttando le insidie della neve. Il loro tentativo però risulterà vano.

Finn Balor & Damian Priest vs. The Dirty Dawgs 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
Match di coppia insolito ma nella media, con Priest che domina spesso la scena grazie al suo fisico e alla sua tenacia. Roode e Ziggler però non vogliono rendere la vita facile al campione US e cercano di giocare d’astuzia. Anche quando entra Balor, il canovaccio del match è sempre lo stesso, con la strana coppia che sembra dominare interamente l’incontro. Incredibilmente, sfruttando l’interferenza di Austin Theory, saranno i Dirty Dawgs a vincere il match.

Vincitori: Dirty Dawgs


Al termine dell’incontro, Theory attaccherà nuovamente Finn Balor, nel tentativo di impressionare Mr. McMahon.

BACKSTAGE: Rhea Ripley è pronta per affrontare Queen Zelina e Nikki ASH mostra il suo supporto alla compagna, nonostante nell’ultimo periodo sembra più abbattuta del solito. Allora la Ripley cerca d’incoraggiare la compagna a sua volta, ricordandole di aver vinto il Money In The Bank e il titolo femminile nel corso del 2021.

Rhea Ripley vs. Queen Zelina 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
Queen Zelina prima dell’incontro si lancia nel trash talking nei confronti della città in cui si trova e di Rhea Ripley, insultando anche Nikki ASH, definendola come un peso per la compagna. Il match è molto breve, visto che Carmella attacca Nikki a bordo ring, facendo distrarre Rhea Ripley e permettendo a Zelina di vincere.

Vincitrice: Queen Zelina

BACKSTAGE: KO dice a Seth Rollins di aver ceduto immediatamente all’Hurt Lock per arrivare integro al match di Day 1 e offre il suo supporto al Visionario. Quest’ultimo però rifiuta l’aiuto di Owens e va via.

Bobby Lashley vs. Seth Rollins 3 out of 5 stars (3 / 5)
Secondo match per l’Almighty e l’asticella si alza sempre più. Rollins dà filo da torcere all’avversario, giocando anche psicologicamente con l’avversario. Rollins punta a vincere il match per count-out, ma Lashley non vuole arrendersi agli ostacoli. Rollins sembra poter vincere il match ma la potenza di Lashley si rivela superiore. Owens cerca di supportare Rollins ma alla fine lo attacca a sorpresa, garantendo la vittoria al Visionario per squalifica. Adam Pearce e Sonya Deville però fanno ricominciare il match, aggiungendo che tutti i match di Lashley stasera saranno senza squalifica. Allora appena la contesa riparte, l’Almighty colpisce Rollins con una spear a sorpresa e vince l’incontro.

Vincitore: Bobby Lashley

BACKSTAGE: Mr.McMahon non sembra impressionato dalle azioni di Austin Theory. Il Chairman tratta Theory come uno stagista, chiedendogli un caffé e dicendo che i due non sono amici perché McMahon non vuole amici.

PROMO: E’ tempo di Miz TV! Maryse dunque introduce suo marito. Il Magnifico dunque arriva sul quadrato e mostra un promo per presentare la sua candidatura all’Hall of Fame per il 2022, brindando alla sua futura vittoria contro Edge a Day 1, augurandosi che la Rated R Superstar possa ritirarsi una volta per tutte. Edge però non ha intenzione di continuare ad ascoltare le parole di The Miz e arriva sul quadrato. L’Hall of Famer dice che The Miz è solamente noioso e fastidioso, invitandolo a fare silenzio. Edge si complimenta con The Miz per il suo talento, dice di apprezzarlo, ma dice anche che sa il motivo del comportamento di The Miz. Dice che quest’ultimo vuole solamente nascondere le sue insicurezze e la paura di affrontare il canadese in PPV. Edge promette a Miz che gli impartirà una lezione che non dimenticherà mai, distruggendolo completamente. Il Magnifico non ci sta e attacca Edge, ma la Rated-R Superstar non ci sta e reagisce: a questo punto The Miz si difende usando sua moglie come scudo e lo atterra con la Skull Crushing Finale. Maryse sembra però non aver apprezzato il comportamento del marito e lo schiaffeggia.

BACKSTAGE: Big E dice di non volere l’aiuto di Kevin Owens e Seth Rollins, minacciando i due e bandendoli dal ring. Nel frattempo MVP cerca di incoraggiare il suo assistito. MVP dice che nessuno sarebbe riuscito a sconfiggere Owens e Rollins nella stessa sera e afferma che la stipulazione speciale permetterà a Lashley di distruggere completamente Big E. Lashley infine promette che nel 2022 tutti dovranno inchinarsi al nuovo campione WWE.

Big E vs. Bobby Lashley 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)
Il match è molto violento e Big E cerca immediatamente oggetti per colpire il suo avversario. Lashley però reagisce e tiene testa al campione, sfruttando tutte le occasioni a sua disposizione. Big E però tiene testa all’avversario e abbiamo diversi capovolgimenti di fronte: Lashley dimostra di non avvertire affatto la fatica e brandendo una sedia, cerca di danneggiare il suo avversario, ma ciò si rivela a suo svantaggio. Nonostante riesca a schiantare Big E sul tavolo posizionato vicino al paletto, The Almighty non riesce a chiudere la contesa. Il match diventa sempre più brutale e coinvolgente, ma soprattutto è incredibilmente imprevedibile. Big E non apprezza le interferenze di Owens e Rollins, che reagiscono atterrando il campione. Lashley e Big E fanno piazza pulita per continuare il loro match, ma sarà decisivo l’intervento di MVP che permetterà all’Almighty di vincere il match e assicurarsi l’ingresso nel match titolato a Day 1.

Vincitore: Bobby Lashley

Si conclude così la puntata di Raw di questa settimana, con sempre più incertezze che aleggiano attorno allo status di campione di Big E: riuscirà a conservare la cintura nonostante l’aggiunta di Bobby Lashley al match titolato? Lo scopriremo nelle prossime puntate!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Evoluzione delle storyline
7
Qualità dei promo
7
Sono un aspirante giornalista innamorato di wrestling, calcio e musica. I miei wrestler preferiti sono Edge, CM Punk, Jeff Hardy, The Undertaker, Batista, Chris Jericho e Seth Rollins. Sono principalmente un WWE guy, ma nell'ultimo periodo ho iniziato a seguire anche la AEW.