Buongiorno ai lettori di ZW, siamo pronti anche questa settimana per un nuovo episodio di Monday Night Raw! Ci troviamo al Bok Center di Tulsa in Oklahoma e ci aspetta un grandissimo main event per la serata: i due number one contender per i titoli mondiali collideranno uno contro uno, Seth Rollins affronterà Bobby Lashley. Nel corso dell’episodio ci sarà anche un’analisi retrospettiva delle carriere dell’Allmighty e di Lesnar per prepararci al loro epico scontro che si terrà al pay per view Royal Rumble ed i festeggiamenti per la vittoria dei titoli di coppia di settimana scorsa degli Alpha Academy ma ora è tempo di ascoltare le parole di Big Time Becky Lynch, la campionessa di Raw effettua il suo ingresso in ring.

PROMO: Becky parla di come la divisione femminile sia in un grande periodo, con leggende che rientrano per la Rumble e nuovi astri nascenti che sbocciano come Doudrop e tutto questo è grazie a lei. Solo grazie al suo aiuto Doudrop ha vinto il triple treath di settimana scorsa, Becky afferma che il suo ruolo è quello di migliorare le altre donne per poi sconfiggerle ed è proprio qui che interviene la number one contender. Doudrop afferma che lei ha vinto il match con in palio un’opportunità titolata senza l’aiuto di nessuno e se Becky preferisce sfidare lei al posto di Bianca Belair è stato il suo più grande errore. Becky afferma che settimana scorsa Doudrop ha vinto seguendo le sue direttive dovrà farlo anche stasera ma interviene la Belair. The EST ricorda a tutti di essere la migliore e non le importa dell’esito di settimana scorsa perché è intenzionata a vincere ancora una volta la Royal Rumble, a quel punto entra in scena Liv Morgan che dichiara la sua partecipazione alla rissa reale e promette di vincere la contesa e quindi di eliminare Bianca. A quel punto Doudrop zittisce le due e chiama un arbitro per fare iniziare la contesa: si partirà con un tag team match.

BACKSTAGE: Prima dell’opener la linea ci porta dietro le quinte, Otis e Gable sono pronti per la loro festa di ‘laurea’ in cui celebreranno la conquista dei titoli di coppia.

Becky Lynch & Doudrop vs. Bianca Belair & Liv Morgan 1 out of 5 stars (1 / 5)

L’opener è molto breve e le contendenti mettono in mostra poco. Becky si prende di forza il tag per elevarsi a leader nei confronti di Doudrop ma questa si vendicherà interrompendo lo schienamento della compagna in seguito alla Manhandle Slam eseguita su Liv Morgan. Doudrop riprende il cambio e finisce la povera Liv con uno Splash che vale la vittoria.

Vincitrice: Doudrop

La scozzese manda un messaggio forte e chiaro e nel post match colpisce Big Time Becks con uno Splash dalla seconda corda.

BACKSTAGE: Il collegamento ci porta da Reggie e Dana Brooke in compagnia di Edge e Beth Phoenix, l’ex sommelier di Carmella chiede dei consigli alla Rated R Superstar per il suo match di stasera contro Omos. Edge è diretto e dice che Reggie non ha alcuna chance contro il colosso nigeriano e l’ex 24/7 Champion va via, Beth saluta Dana e si complimenta con lei per i suoi progressi. Edge e Beth incontrano Damian Priest, il campione degli Stati Uniti chiede a Edge dei consigli per vincere il Royal Rumble Match ma i due vengono interrotti da un’assistente la quale consegna a Beth un messaggio di Maryse. Quest’ultima vuole incontrare la Glamazon in ring per un confronto faccia a faccia, Edge non si fida e dice a Beth che sarà al suo fianco. La Grit Couple saluta Priest che viene raggiunto da Kevin Owens, il suo avversario di stasera. KO mette in chiaro a Priest che vuole un match pulito e gli chiede di tenere a bada il suo ‘lato cattivo’.

Owens sembra pronto per un annuncio ed effettua la sua entrata in ring, dopo la pausa pubblicitaria è tutto pronto per il KO Show.

PROMO: Kevin Owens, in quanto uomo onesto, ammette che Tulsa fa schifo inimicandosi così il pubblico di casa. KO è pronto per introdurre il suo ospite, il suo migliore amico, il futuro campione Universale: Seth ‘Freakin’ Rollins. Owens spende parole d’oro nei confronti di Rollins e rivela che per lui è una fonte di ispirazione. KO sottolinea il grande coraggio di Rollins per aver confrontato Roman Reigns a SmackDown sapendo di essere in inferiorità numerica contro la Bloodline, Kevin aggiunge che Seth ha costruito il tavolo di cui Roman è il capotavola. Rollins prende la parola ed afferma che Reigns è spaventato, per questo sono intervenuti gli Usos ma lui è riuscito ad evitarli senza problemi perché si trova un passo avanti all’Head of The Table. Il Drip God è sicuro di vincere il titolo Universale per poi portarlo con se a Raw, KO è contento di questo e chiede l’attenzione di tutti per un annuncio: lui parteciperà alla Royal Rumble, vincerà la contesa per poi sfidare il suo amico Rollins nel miglior main event di WrestleMania. KO e Seth vengono interrotti da Damian Priest il quale afferma che nessuno crede nella vittoria di Rollins contro Reigns, nemmeno Owens che è un bugiardo. Il campione degli Stati Uniti si rivolge direttamente a KO ed aggiunge che se non vuole vedere il suo lato cattivo basta non provocarlo, Priest conclude dicendo che il loro match sta per iniziare.

Prima dell’incontro ci viene mostrata una vignetta dell’imminente arrivo di Veer Mahaan, vedremo mai quest’uomo a Raw?

Kevin Owens vs. Damian Priest 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Contesa molto equilibrata tra i due contendenti i quali mettono a segno le migliori manovre dei rispettivi arsenali. KO mette in seria difficoltà il campione degli Stati Uniti che però riesce a resistere e contrattacca prontamente alle sue offensive, nel finale l’atleta di origini portoricane sembra essere in controllo della contesa quando Owens cade a terra per un fastidio alla gamba. L’arbitro si sincera delle sue condizioni, questo causa la distrazione di Priest che subisce la Stunner di KO.

Vincitore: Kevin Owens

Piano ben studiato da KO il quale festeggia una grande vittoria ai danni del campione degli Stati Uniti.

Una vignetta ci ricorda della vittoria dei titoli di coppia degli Alpha Academy, Gable e Otis sono pronti ai festeggiamenti ed effettuano la loro entrata in ring.

BACKSTAGE: Nikki A.S.H. viene intervistata ed afferma di essere pronta per il suo match contro Rhea Ripley. L’ex Miss Money in The Bank afferma che Rhea è la cattiva della storia perché ha deciso di porre fine al loro team ed alla loro amicizia, Nikki aggiunge che non vede l’ora di essere eletta dal pubblico di Tulsa come la ‘People’s Hero’.

PROMO: Torniamo sul ring con gli Alpha Academy, Gable dice di essere superiore al pubblico presente in arena per poi lasciare i riflettori al suo allievo Otis. Gable è fiero dei suoi progressi e dice è ormai pronto per ricevere l’attestato per aver superato con successo tutte le prove dell’Alpha Academy. La cerimonia viene interrotta da Riddle, il quale è vestito per l’occasione legge un messaggio d’augurio nei confronti dei nuovi campioni di coppia. Gable è infastidito per l’interruzione ed afferma che se Riddle è qui per un rematch, quello lo otterrà solo se lui e Randy riusciranno a battere gli Alpha Academy in una serie di quiz. Secondo Gable loro hanno già dimostrato in ring di essere superiori fisicamente, ora li umilieranno anche dal punto di vista mentale. Otis è stufo di Riddle e lascia il ring per raggiungerlo sullo stage e Randy ne approfitta per sorprendere Chad con una RKO, Riddle colpisce l’allievo di Gable alle spalle mentre questo ha cercato di tornare sul quadrato per colpire Orton. Randy prende un microfono ad accetta la ‘sfida mentale’ degli Alpha Academy.

BACKSTAGE: Siamo nell’ufficio di Vince McMahon, Austin Theory raggiunge il Chairman e dice che stasera è pronto per battere Finn Balor. Vince afferma che punirà fisicamente Theory se non riuscirà a battere l’irlandese, dopodiché prenderà il suo telefono e si scatterà un selfie per poi.. chiamare la madre di Austin! Insomma l’ex NXT non potrà proprio permettersi una sconfitta.

Finn Balor vs. Austin Theory 2 out of 5 stars (2 / 5)

Theory deve sfruttare l’occasione per poter riscattare la sconfitta di un mese fa contro Balor. L’irlandese inizialmente sembra in controllo, evita numerose offensive dell’avversario e mette a segno due Sling Blade. Theory però non demorde, ribalta velocemente la situazione e finisce Balor con la sua ATL.

Vincitore: Austin Theory

Abbiamo assistito ad un momento fondamentale nella giovane carriera di Theory, il pupillo di Vince McMahon è riuscito a sconfiggere in modo pulito un ex campione Universale. Nel post match Austin inferisce sull’irlandese ed esegue un’altra ATL.

BACKSTAGE: Manca poco alla resa dei conti tra Nikki A.S.H. e Rhea Ripley, quest’ultima viene intervistata nella Gorilla Position ed afferma che le sue intenzioni non erano quelle di rovinare la loro amicizia. Rhea voleva soltanto proseguire la sua carriera in singolo ed è molto ferita dalla pugnalata alle spalle di Nikki. L’australiana aggiunge che lei non perdona facilmente ed ora è tempo di ricordare al mondo chi è Rhea Ripley.

Sembra tutto pronto per il match quando improvvisamente intervengono Carmella e Queen Zelina, le due dicono di aver sempre avuto ragione su Rhea e Nikki. Le provocazioni delle campionesse di coppia distraggono l’australiana, Nikki ne approfitta per colpirla alle spalle ed inizia la rissa tra le due. Ad avere la peggio è la Ripley che viene scaraventata sui gradoni d’acciaio, il match dunque non ha mai inizio e la A.S.H. lascia soddisfatta la scena.

BACKSTAGE: Reggie è teso per il suo imminente match contro Omos, Dana lo rincuora e dice di aver fiducia nelle sue capacità mentre R-Truth, Tozawa, Tamina ed un arbitro si godono la scena mangiando dei pop corn.

Omos vs. Reggie SV

Prima dell’inizio del match Dana Brooke evita l’inseguimento di Tamina, Tozawa e R-Truth, Omos colpisce gli ultimi due nel momento in cui questi sono saliti in ring. L’incontro tra Omos e Reggie, come da previsione, si è concluso dopo pochi secondi grazie alla Double Arm Chokeslam del colosso nigeriano.

Vincitore: Omos

PROMO: È giunto il momento del confronto tra Beth Phoenix e Maryse, quest’ultima dice che suo marito non è presente in arena e deve rimediare al suo errore in quanto lei non aveva mai accettato il mixed tag team match che si terrà al pay per view Royal Rumble. La Glamazon entra in scena con Edge, Maryse afferma che non vuole combattere quel match e che lei e Beth dovrebbero essere amiche. La Phoenix aggiunge che non vuole farsi scappare l’occasione di combattere in coppia per la prima volta in assoluto al fianco di suo marito e vuole offrire un antipasto di quel match proprio stasera. Beth sale sul ring per colpire Maryse quando The Miz sorprende alle spalle Edge che però ha la meglio, questo causa la distrazione della Phoenix la quale viene colpita alle spalle da Maryse con l’ausilio della sua pochette. Beth sembra molto dolorante, Miz e Maryse svelano il contenuto di quella pochette ed all’interno c’era un mattone!

BACKSTAGE: Gli Street Profits sono carichi per la Royal Rumble, i due vengono raggiunti dai Mysterios i quali gli ricordano che parteciperanno anche loro alla rissa reale e la loro intenzione è quella di vincere la contesa. Gli Street Profits ed i Mysterios sono però pronti a collaborare nell’8-men tag team match di stasera.

The Street Profits & The Mysterios vs. The Dirty Dawgs & Apollo Crews e Commander Azeez 2 out of 5 stars (2 / 5)

Contesa molto caotica con rapidi capovolgimenti di fronte, il team dei face riesce a collaborare nel migliore dei modi: Rey e Dominik mettono fuori combattimento i Dirty Dawgs con una doppia 619 e tengono a bada Commander Azeez con uno splash fuori dal ring, Apollo Crews rimane solo e subisce in sequenza la Spinebuster di Dawkins e la Frog Splash di Ford che vale il conto di tre finale.

Vincitori: The Street Pofits & The Mysterios

Nel post match i due team festeggiano insieme quando improvvisamente Rey e Dominik scaraventano Montez e Angelo fuori dal quadrato, questo è solo un avvertimento per la Royal Rumble. Rey spinge fuori dal ring anche suo figlio per impartirgli una lezione chiave: mai abbassare la soglia d’attenzione durante la rissa reale.

Ci vengono mostrate le immagini dell’intervista di Lashley ad After The Bell, il podcast di Corey Graves. The Allmighty si sente pronto per la sfida contro Lesnar e non vede l’ora di confrontarsi contro un guerriero feroce e senza anima come The Beast Incarned. In seguito vediamo un video package che mette in parallelo le carriere dei due sfidanti: dai successi nel wrestling collegiale, all’approdo in WWE ricco di successi, alle loro gloriose parentesi in MMA fino ai rispettivi ritorni in WWE.

BACKSTAGE: È tempo di una nuova sessione dallo psicologo per Alexa Bliss, il dottore sembra preoccupato e non vuole che la situazione degeneri come settimana scorsa e chiede all’ex campionessa cosa le viene in mente quando pronuncia le parole ‘fiducia, amicizia e casa’. La Bliss ovviamente risponde ‘Lily’, questo riapre la sua ferita ed inizia ad innervosirsi: il dottore capisce che questa sessione può terminare qui.

BACKSTAGE: Voliamo da Miz e Maryse, la coppia sembra soddisfatta del loro agguato ai danni di Edge e Beth Phoenix. The A-Lister dice che ha trasformato la Grit Couple nella Sh*t Couple e promette una grande sorpresa fra sette giorni in vista del compleanno di sua moglie.

Il collegamento torna sul ring ed è tutto pronto per il main event della serata tra Bobby Lashley e Seth Rollins.

Bobby Lashley vs. Seth ‘Freakin’ Rollins 3 out of 5 stars (3 / 5)

Seth Rollins si gioca la contesa in modo molto intelligente: sfrutta il suo maggiore atletismo per contrastare la potenza bruta di Lashley e punta al suo ginocchio in modo da limitare l’esplosività del suo avversario. Anche se ben architettato, il piano di Rollins non ferma The Allmighty che reagisce con colpi molto pesanti e su tutti menzioniamo un incredibile Belly To Belly Suplex dalla terza corda. Sul più bello però intervengono Shelton Benjamin e Cedric Alexander, i due attaccano Lashley causando la squalifica.

Vincitore per squalifica: Bobby Lashley

Gli ex membri dell’Hurt Business continuano ad attaccare il loro vecchio leader ma quest’ultimo riesce a reagire e mette KO Cedric e Shelton, quest’ultimo viene colpito da una violentissima Spear attraverso le barricate. Rollins sembra aver scampato il peggio quando viene sorpreso dagli Usos: Jimmy e Jey colpiscono il Visionario con un doppio Superkick, stavolta i membri della Bloodline vanno a segno. Su queste immagini si chiude l’episodio di questa settimana di Monday Night Raw

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5.0
Evoluzione delle storyline
5.5
Qualità dei promo
6
Nato a Napoli, 22 anni, amo il Wrestling e.. non ho nient'altro da aggiungere!