Monday Night Raw vi da il benvenuto da Columbus, capitale del glorioso Stato dell’Ohio, per l’ultima puntata prima della Royal Rumble. Alla tastiera,Ysmsc

La puntata viene preceduta da un video che celebra il Martin Luther King day.

Dopodiché lo show si apre con l’arrivo di Roman Reigns, mentre sul titantron rivediamo il main event dell’ultima puntata di Raw e l’arrivo di Brock Lesnar; Reigns sale sul ring e dice che questa domenica ci sarà davvero un One vs All, ma stasera a lui interessa un solo uomo, ossia Brock Lesnar, vuole finire quello che lui ha iniziato settimana scorsa e vuole farlo ora!

Invece di Lesnar sul quadrato si presenta Chris Jericho, che sembra alquanto a suo agio nello stile “giacca+petto nudo”, Chris dice a Roman che lui è ancora meglio di Brock Lesnar, però Reigns gli fa notare che è con Lesnar che ha un problema, Y2J promuove il suo Highlight Reel dicendogli che Lesnar vi prenderà parte più tardi e gli propone di farne parte anche lui, così che i tre partecipanti più importanti della Rumble siano assieme nello stesso momento, Roman accetta

Il due viene poi interrotto dalla League Of Nations, Sheamus domanda quando la Rumble si sia trasformata in un Roman Reigns vs Brock Lesnar, ci sono altri ventotto partecipanti al match, LON inclusa, Sheamus ha intenzione di vincere e riportare il titolo dove merita, passa a Jericho e prima gli chiede se si sia mangiato la maglietta, poi si offende perché nessuno di loro è invitato all’Highlight Reel, ciò è stupido, “senti chi parla”, risponde Jericho e ciò fa arrabbiare Del Rio, Mr “ho vinto la più grande Rumble di sempre”, Jericho rifiuta comunque di averli nel suo show, Rusev prova ad intimidirlo rispolverando le sue maledizioni druidiche, ma non viene compreso, Y2J domanda a Roman chi abbia vinto l’ultima Royal Rumble, quella del 2015, “io”, risponde Roman, “e chi hai eliminato per ultimo per vincere?”, “Rusev!”, risponde Roman, felice come un bimbo a Natale e per tagliare la testa al toro propone un match a Rusev, quando il bulgaro accetta Jericho rivela che, per evitare favoreggiamenti dalla LON, sarà l’arbitro speciale del match

Rusev (with LON) vs Roman Reigns, with Chris Jericho as special guest referee (2 / 5)

La maglia è stata donata a Chris da Mike Chioda in persona. Prime fasi che sono sostanzialmente una prova di forza a suon di pugni, Roman finisce fuori ring e la LON, pur non attaccandolo, lo fa sorprendere alle spalle dall’avversario, Rusev fallisce poi uno Splash e Roman prova ad approfittarne con una Neckbreaker, ma di nuovo la LON lo distrae, nonostante la supervisione di Jericho, Rusev tiene Reigns in una lunga Headlock, ma viene poi sollevato di peso e gettato al suolo, Roman può così eseguire la sua combo di Clothesline, Rusev è in difficoltà ma riesce ad evitare un Samoan drop e colpire Reigns con un calcio alla testa, tuttavia è solo conto di due, il bulgaro tenta allora la pazzia caricandosi Reigns sulle spalle e salendo sul paletto, il tutto si ribalta in una Powerbomb del samoano, ma anche per lui solo conto di due, la LON interviene ancora e mentre Del Rio distrae Jericho Sheamus afferra Roman e lo getta contro le transenne, ma Y2J non ci sta a farsi fregare così ed espelle Sheamus dal match, Barrett prova a rendersi utile prendendo Jericho a male parole ma viene sbattuto fuori anche lui (con una piroetta coreografica), Del Rio, forse sperando di sembrare più grosso, sale sul paletto e offende Jericho, che si diverte a spedirlo fuori nella maniera più esagerata possibile, intanto Roman chiude il match con la sua combo di Superman punch e Spear

Vincitore: Roman Reigns

Nel backstage Stephanie si arrabbia con Jericho dato che non aveva il potere di indire quel match, questo non è il 1999, Jericho le dice che dovrebbe divertirsi un po’ di più ed essere meno acida, “molto originale”, risponde Steph, facendogli però i complimenti per aver aggiunto Roman all’Highlight Reel, terminando intimandogli di non interferire più nel suo show, altrimenti non sarà mai più lo stesso (e, sbaglio o si è dimenticata un paio di parole? Bah).

Torniamo nell’arena per un match femminile, dove Natalya da il bentornato a Paige, che sarà la sua assistente nel match contro Brie Bella, vediamo uno spezzone di Total Divas e capiamo che ci sono delle tensioni tra Paige e Alicia Fox

Natalya (with Paige) vs Brie Bella (with Alicia Fox) (1 / 5)

Nattie parte subito con una Full nelson bomb, ma non sembra sortire particolare effetto, Brie passa velocemente in vantaggio e si vanta dei suoi Yes kick, fallendo così l’ultimo e venendo sorpresa dalla Sharpshooter che la fa cedere

Vincitrice: Natalya

Che match intenso.

Sul ring si presenta la Wyatt Family per un tre contro tre, i loro avversari sono i Dudley Boyz (che sono stati messi KO nel Tables match a SmackDown) e Ryback (che ha anch’egli avuto dei contrasti con la Family nelle ultime settimane)

Dudley Boyz&Ryback vs Wyatt Family (with Braun Strowman) (2 / 5)

Il più forzuto dei Wyatt viene dunque lasciato come rinforzo esterno, questo non sembra un problema per Harper e Rowan che tengono testa senza problemi ai Dudley per tutta la prima parte del match, quando D-Von riesce finalmente a dare il cambio Ryback tenta di mettere rapidamente fuori gioco Harper, lui e Bubba Ray arrivano vicino allo schienamento ma ogni volta un membro della Family interviene a interrompere il conteggio, fuori ring Ryback viene distratto da Strowman e Bray, mentre sul quadrato Rowan neutralizza un tentativo di 3D e Harper stende Bubba Ray con un Superkick seguito dalla sua Clothesline

Vincitori: Wyatt Family

Dove sono i Social Outcasts quando servono.

Sul ring fa nuovamente capolino Big Show, che affronterà . . . Heath Slater! Slater tiene un promo ma io resto basita dal fatto che Rose abbia adottato un paio di pantaloncini corti e abbandonato i calzini a righe, intanto Axel ci ricorda di non esser mai stato eliminato dalla Rumble del 2015, amen!

Heath Slater (with Social Outcasts) vs Big Show (s.v.)

Slater fugge fuori ring e si vanta di tale prodezza, ma viene afferrato di peso, riportato sul ring e steso con il KO punch

Vincitore: Big Show

Il resto del gruppo viene messo KO in tempo zero . . . perché? Perché?

Nel backstage Stephanie si congratula ironicamente con la LON per essersi fatti mettere i piedi in testa da Chris Jericho, Steph ricorda ai tre i loro precedenti successi cercando di motivarli, non devono farsi spaventare da Jericho, Sheamus risponde che non ha paura di nessuno e allora Steph gli impone di provarlo.

È giunto il momento di scoprire chi entrerà nel Royal Rumble match con il numero 1, il bussolotto è posizionato al centro dello stage e ad estrarre il nome arrivano Stephanie e il Grande Capo in persona, Stephanie propone una lista di possibili vincitori, per sconfiggere altri ventinove partecipanti ci vuole forza, strategia, astuzia e anche una buona dose di fortuna, Vince si vanta della sua vittoria alla Rumble, poi, ciancio alle bande, il bussolotto viene fatto girare, Vince estrae una pallina, ha qualche difficoltà ad aprirla, così la passa a Stephanie che la apre senza problemi e rivela il nome di Roman Riegns, tuttavia Vince ha paura che questa potrebbe essere vista come una cospirazione e propone di girare ancora una volta il bussolotto, la pallina estratta contiene ancora una volta il nome di Roman Reigns, Vince allora le chiede di lasciar fuori quella pallina e di provare ancora, nonostante ciò la pallina estratta contiene ancora il nome di Reigns. Cinque minuti della nostra vita buttati al vento.

Passiamo ancora alle Divas, Charlotte, accompagnata da Ric Flair, si presenta in abiti formali e i due si avvicinano al tavolo di commento, Becky Lynch dovrà affrontare stasera Tamina, accompagnata da Naomi, il duo si presenta con una nuova theme song e orfane di Sasha Banks, intanto io mi innamoro seduta stante del giubbotto di Becky Lynch

Tamina (with Naomi) vs Becky Lynch (1,5 / 5)

Becky prova a colpire Tamina alle gambe, ma questa riesce a buttarla a terra con un solo calcio ben piazzato, Tamina tiene l’avversaria stretta in alcune prese al collo e tenta anche qualche schienamento, Becky con un roll up si libera e riempie di gomitate l’avversaria, passa poi a una combo di Dropkick e Legdrop, ma Tamina resiste, Becky sale dunque sul paletto e da qui afferra Tamina, rotola al suolo e la chiude nella Disarmer

Vincitrice: Becky Lynch

Becky prende un microfono e prega Charlotte di darle una risposta e concederle un match titolato, Charlotte le risponde che ha già perso un match titolato ma Becky risponde che è stato solo perché suo padre l’ha aiutata, Becky allora punge sul vivo Ric Flair dicendogli che la mela è caduta molto lontana dall’albero, Ric, avvinazzato come non mai, concede immediatamente il match a Becky per domenica: è ufficiale!

Ci vengono annunciati segmenti per SmackDown: il MizTV con Kevin Owens e Dean Ambrose ed il match tra Reigns e l’intera League Of Nations. Intanto Kevin Owens si è aggiunto al tavolo di commento per il prossimo match

Kalisto&Dean Ambrose vs Sheamus&Alberto Del Rio(with King Barrett) (3 / 5)

Scopriamo che Kalisto e Del Rio si affronteranno nuovamente per il titolo alla Rumble. Il match inizia e Kalisto e Ambrose dimostrano una buona alchimia sul ring, la pubblicità ci restituisce un Kalisto che stende Del Rio con un Missile dropkick ma si fa poi portare verso l’angolo dove i due heel lo chiudono, Ricamino prova a salire sul paletto per incitare l’amico, avviene un doppio tag ed Ambrose esegue alcune trademark su Del Rio e lo fa volare fuori ring con una Clothesline, Sheamus interviene ed Ambrose, trovandosi in un due contro uno, viene sbattuto contro le transenne, adesso è dunque Dean a subire l’offensiva degli avversari, Del Fiume provoca Kalisto, che vorrebbe entrare nel ring ma l’arbitro lo richiama all’ordine, intanto Alberto vince un confronto di forza con Ambrose e connette una Backstabber, il campione USA si sente abbastanza sicuro per tentare il Foot stomp dal paletto, ma Ambrose lo afferra facendolo ribaltare al suolo e va di Missile dropkick, Sheamus prova a metterci una pezza prendendo il tag ma viene steso dalla Clothesline di Dean, rientra Kalisto che riempie Sheamus di colpi, arrivando anche alla Salida Del Sol, ma Del Rio interrompe lo schienamento, ques’ultimo e Ricamino iniziano una colluttazione fuori ring e Alberto colpisce Dean con un Enzeguri, intanto Sheamus neutralizza un tentativo di finisher di Kalisto e lo stende con il Brogue kick

Vincitori: League Of Nations

Utilità di Wade Barrett: Over -9000

Il titantron ci mostra l’elogio funebre di Francesco il trombone, venuto a mancare a causa dello spietato attacco di Chris Jericho, Kofi e Big E cercano di consolare Xavier Woods, perché Francesco sarà sempre con lui, nel suo cuore, e cosa dovrebbero fare adesso in memoria di Francesco? Vendicarlo, vendicarsi contro Jericho e contro gli Usos! Big E stasera affronterà Jey Uso e lo sconfiggerà, per Francesco!

Ma prima del match godiamoci il promo estremamente pheego riguardo la Rumble e le sue statistiche, aggiornato con la stipulazione speciale di quest’anno.

E passiamo al prossimo math, Kofi e Woods arrivano in sobri abiti da lutto, in memoria di Francesco. Intanto scopriamo che gli Usos hanno ottenuto un match titolato contro il New Day alla Rumble, le somme ingiustizie della vita

Big E (with New Day) vs Jey Uso (with Jimmy Uso) (2,5 / 5)

Prima fase movimentata tra i due contendenti, Jey con un calcio alla testa fa cadere E fuori dal ring, qui i campioni di coppia ricorrono al sempreverde trucco della distrazione e Jey viene colpito alle spalle, tornati sul ring Kofi rincara la dose colpendo Jey con una ginocchiata mentre l’arbitro è distratto, tuttavia Jey non si arrende e riesce ad evitare lo Splash di E che va a vuoto sull’apron, Jey sale sul paletto e va a segno con un Crossbody, E tenta di reagire ma si becca anche un Samoan drop, seguito da un Superkick, ma è solo conto di due, la colluttazione si sposta sull’apron dove E tenta una Spear a vuoto che lo fa volare a terra, ma i suoi compagni riescono a farlo tornare sul ring, Jimmy Uso a quel punto mette fuori combattimento Kofi con un Crossbody, ma Woods riesce a salvarsi, impedire a Jey di connettere lo Splash dal paletto e lasciarlo preda della Big ending

Vincitore: Big E

Francesco, can you see us?

Negli spogliatoi incontriamo la quota Luther King, composta da R-Truth, Mark Henry e Titus O’Neil, che si stanno caricando per il loro match, ad unirsi a loro spunta un Neville selvatico

Titus O’Neil, Mark Henry, R-Truth&Neville vs Tyler Breeze, Stardust&Ascension (2 / 5)

Match #acaso della serata a mani basse. Ad ogni modo, O’Neil si confronta con gi Ascension risultando vincitore, Stardust vince un confronto con Neville ma poi si trova davanti Henry che lo porta all’angolo facilmente, Stardust e Breeze cooperano per colpire R-Truth sull’apron e il ballerino viene poi lasciato in balia di Konnor, tag per Neville e Breeze e l’inglese quasi lo schiena, avviene il solito casino di fine match e qui Titus dovrebbe lanciare Breeze tra le braccia di Henry e poi fargli subire la Red Arrow, peccato solo che Breeze voli oltre Henry, ma tant’è, il risultato non cambia

Vincitori: Quota Luther King&Neville

L’Highlight reel risulta dunque il main event della serata.

Chris Jericho ci da il benvenuto e nomina lui, Reigns e Lesnar come i tre papabili vincitori della Royal Rumble, tuttavia il suo promo viene interrotto dal Paul Heyman, che si ritiene più adatto a presentare a dovere Brock Lesnar, Heyman sale sul ring e gli dice che non deve preoccuparsi, perché il suo cliente non ha nel mirino Jericho, ma il campione WWE, Roman Reigns, Jericho gli risponde che Paul ha fallito nel suo tentativo di mettere Lesnar nel main event di WrestleMania, dunque ha fallito nel difendere l’interesse del suo assistito, Brock Lesnar è sicuramente l’atleta più dominante della WWE, ma alla Rumble sarà solo contro ventinove e Chris si chiede se Heyman non abbia tentato di evitargli la Rumble perché non credeva che fosse in grado di vincerla, Heyman se la ride e risponde che, per come la vede lui, a Lesnar spettava un match di WrestleMania di diritto considerato come era stato fregato nella scorsa edizione, poi afferma che qualunque avversario Brock Lesnar affrontasse la gente si iscriverebbe al Network solo per vederlo, perché Lesnar è il business, ma questa domenica Lesnar trasformerà semplicemente la Rumble in Suplex City, Chris, abbassando il tono di voce, gli chiede che cosa succederebbe se lui e Lesnar rimanessero gli ultimi due contendenti e Chris eliminasse Lesnar vincendo il titolo

Heyman non ha il tempo di rispondere dato che Brock Lesnar si presenta nell’arena, ma si copre la faccia, immaginando il massacro che Brock sta per fare, Lesnar gira attorno al ring ma non fa in tempo a salirvi che arriva anche Roman Reigns, il quale stringe fiero la sua cintura di campione, Roman invita Lesnar a farsi avanti ed anche Jericho sembra pronto all’azione, Brock sale sul ring e Reigns lo sorprende subito con una Spear cominciando a pestarlo, ma ecco che la League Of Nations attacca Reigns, poi anche Lesnar, tuttavia contro The Beast il gruppo ha la peggio, Rusev e Alberto si beccano un Suplex e Sheamus una F-5, ma così facendo Reigns può colpire Lesnar con una seconda Spear, quand’ecco che . . . le luci si spengono e a circondare il ring arriva la Wyatt Family, Bray Wyatt esegue la Sister Abigail su Roman Reigns, poi il gruppo punta Lesnar, Big boot di Harper, Spinning kick di Rowan, Clothesline di Strowman e, per finire, Sister Abigail di Bray Wyatt sul Conquistatore, la Royal Rumble è mia! Urla Bray Wyatt, chiudendo la puntata

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
5/6
Qualità promo
6.5
Evoluzione delle storyline
7
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname