Signore e Signori, da Richmond Coliseum di Richmond, Virginia, ChristiaNexus, il “Marco Storari dei report”, vi dà il benvenuto per l'odierna puntata di Monday Night RRRRRRAAAAWW!

 

 

 

 

Il preshow inizia col buon vecchio Scott Stanford che preannuncia insieme agli immancabili David Otunga e Corey Graves commenterà Payback. L'ex NXT tag Team Champion elogia ill Fatal 4 Way vinto da Seth Rollins, mentre l'ex WWE Tag Team Champion afferma di avere apprezzato particolarmente l'I quit. Stanford presenta l'ormai consueta Open Challenge e accenna alla celebrazione che l'Authority ha preparato per Seth Rollins, questa sera asceso ad Architect Of Dreams. Vengono trasmesse immagini del main event dell'evento di domenica, con particolare enfasi sulla Triple Powerbomb e, quindi, sulla temporaneo riassemblamento dello Shield. Dopo aver riassistito alla vittoria di Seth Rollins, si torna in studio con Stanford che esalta la serata dell'Authority; Graves ha gradito il momento in cui Triple H è andato a congratularsi di persona con il WWE World Heavyweight Champion; dal canto proprio, invece, Otunga crede che sia stato un handicap match a vantaggio di Rollins. Stanford chiede un commento sul ruolo giocato da Kane con “The Savior of Misbehaviour” che afferma che abbia fatto la scelta giusta, così come Otunga. Graves, poi, aggiunge che l'arena stesse esplodendo alla Triple Powerbomb, mentre Otunga rimembra di aver pronosticato, durante l'ultimo Preshow di Raw, pone poi l'enfasi sulla frustrazione di Reigns per essersi fatto fregare due volte di seguito da Rolllins a un soffio dall'acchiappare preda grossa e, su questa riflessione, manda la pubblicità. Al ritorno si parla dell'I-Quit match che, a differenza di quanto preannunciato, non è stato l'ultimo capitolo della rivalità Cena/Rusev; dopo aver rivisto le immagini, con le frasi incomprensibili del Super Athlete e la resa dichiarata da Lana, Otunga, dapprima, si ritiene fortunato di non aver preso aprte al match e, poi, aggiunge che un proprio amico avvocato gli abbia detto che Rusev abbia detto, in russo, di averne abbastanza, con Lana che avrebbe fatto da “interprete” per l'occasione. Graves, però oppone che non abbia pronunciato formalmente le parole I Quit. Al di là di queste seghe mentali da giuristi, Otunga e Graves concordano sulla durezza dell'incontro, con questi che evidenzia la resistenza di Rusev. Successivamente, si discute dei Tag Team Titles mantenuti dai New Day contro Kidd e Cesaro con l'inganno, materialmente rappresentato da Xavier Woods il quale si è sostituito a Kofi Kingston portando a casa una vittoria di rapina. Renee Young ha accanto a sé gli sconfitti che, fortunatamente, avranno l'occasione di rifarsi a breve con Xavier Woods che, per di più sarà bandito da bord ring. La canadese chiede cosa ne pensino: questi rispondono che siano incazzati (fact), ma che stasera non ci sarà Xavier (fact), e che i titoli torneranno a casa dal Best Team Ever (fact) e che si presenteranno ad Elimination Chamber da campioni (fact). Dopodiché, Natalya invita i prodi ad andare a vincere le cinture. Graves concorda sulla scelta di bandire l'ex Consequences Creed mentre Otunga è impressionato dall'opportunismo del New Day e della loro abilità nello sfruttare il terzo uomo a bordo ring. Al ritorno dallo spot pubblicitario si parla del tag team match delle Divas, del quale vengono trasmessi gli highlites del match titolato fra Nikki Bella e Naomi; Graves crede che sarà incoronata una nuova campionessa così come Otunga il quale aggiunge di essere contento per Naomi la divas più atletica del roster che ha dimostrato di sapere come si battano le Bellas Si parla poi del vacante Intercontinental Championship che, come annunciato la scorsa settimana, sarà in palio nell'Elimination Chamber. Sia Otunga che Graves propongono una serie di nomi e, dopo aver riassunto i punti chiave della puntata, è giunto il momento dei saluti, Raw sta per iniziare!

Dopo la sigla, Eden annuncia l'arrivo di Triple H e Stephanie McMahon: l'Authority, nella fattispecie la Power Couple, è di nuovo insieme per la prima volta da Wrestlemania 31. Al tavolo di commento, Micheal Cole esalta la serata vissuta a Payback dall'Authority ed evidenzia le ritrovate certezze di Kane. Sul ring c'è un piedistallo che regge qualcosa coperto da un velo. La Billion Dollar Princess dà a tutti il benvenuto e chiede al pubblico se sia loro mancata, rispondendosi da sola. Ella aggiunge che la vita sia bella da vincitori, quale è Seth Rollins che a Payback ha sconfitto tre avversari di assoluto prestigi. Triple H prende la parola e afferma che non vi sia alcun dubbio dul fatto che l'attuale WWE World Heavyweight Champion rappresenenti il futuro e aggiunge che non voglia dirci che ce l'aveva detto ma…ce l'aveva detto. Seth Rollins, l'architetto dei sogni, verrà celebrato nel corso della serata mentre Dean Ambrose, Roman Reigns e Randy Orton, i tre grandi sconfitti di Payback, prenderanno consapevolezza del fallimento venendo relegati in fondo alle gerarchie del WWE Title. E' ora giunto il momento di svelare cosa si cela sul pieditstallo:è l'Intercontinental Title reso vacante da Daniel Bryan al quale Stephanie McMahon, dopo essere interrotta dagli “YES!” del pubblico e avergli lanciato qualche frecciatina, chiede a Bryan di ammettere che lei avesse ragione. Per due anni consecutivi, due infortuni lo hanno costretto a rinunciare a due titoli e ciò testimonierebbe che egli non abbia il corpo adatto per essere una top star in WWE. Ma lo show deve continuare e, a tal proposito, interviene Triple H il quale afferma che fra due settimane il titolo verrà messo in palio nell'Elimination Chamber. Viene trasmesso un promo sulla storia della stipulazione, introdotta nel 2002 mentre JBL e Booker T rimembrano quanto sia dolorosa. Lo stesso Triple H è consapevole del fatto che in questi match alcune ossa si romperanno e che le carriere di alcuni lottatori saranno abbreviate e che su sei partecipanti, uno solo uscirà dalla Elimination Chamber come Campione Intercontinentale. Mentre Stephanie invita tutti ad abbonarsi al WWE Network, che trasmetterà l'evento, entra Sheamus. Il Celtic Warrior, dopo esser salito sul ring, chiede scusa per l'interruzione e dopo i cori “you look stupid”, e aver stimgatizzato i gusti del pubblico, confessa di apprezzare la Power Couple e che, ai fini dell'assegnazione dell'IC Title, non ci sia bisogno dell'Elimination Chamber perché egli ha messo fine allo Yes Movement, nonché alla carriera stessa di Daniel Bryan. Come controprova, vengono mandati onda gli highlites del match dove Sheamus ha messo a dura prova il collo di Bryan e una volta concluso, l'irlandese si compiace di ciò che ha visto. Lui ha messo a tacere il piccolo uomo e va ricompensato col titolo, il che sarebbe anche la scelta migliore per gli affari, the best for business. Tuttavia, Ryback la pensa diversamente e una volta giunto anch'egli sul ring, con un fasciatura volta a circoscrivere l'infortunio della serata precedente, The Big Guy, accolto dai “Feed me more!” del pubblico si rivolge a Sheamus al quale dice di concordare con il pubblico sul fatto che egli sembri stupido e che non abbia messo fine alla carriera di Bryan, il quale ha più cuore, determinazione e passione di quanto egli ne avrà mai. Dopo gli “Yes!” e un'interruzione di Stephanie rispedita al mittente, dice che nonostante le proprorzioni ridotte, Daniel Dryan è un gigante del ring ed è più uomo di Sheamus e propone a Triple H un match contro di perchè non gli piacciono i bulli (con evidente perdita di memoria del periodo Ryback Rules, ma va beh). Triple H ufficializza il match e si va in pubblicità.

 

WWE App

 

Tom Philips ospita i Campioni di Coppia; Per Xavier Woods è un'ingiustizia che egli sia stato bandito e chedebba lasciare i soli Kofi e Big E i quali richiamano la positività che è in lui battendo le mani. Un rinfrancato Xavier coglie dunque il lato positivo e capisce che i suoi compari siano pieni di positività e che usciranno del match dacampioni, se penseranno positivo.

 

Sheamus VS Ryback(2,5/5)

Si torna in diretta giusto in tempo per la campanella. Sheamus dà un pugno ma Ryback è carico e insegue Shemaus che scappa fuori dal ring, per poi tornaret dentro, eseguire una serie di calci ma Ryback esegue la Thez Press e poi connette con un serie di spallate all'angolo. Sheamus si libera e poi connette con un ginocchiata. I due lottatori poi, si scambiano una serie di colpi all'angolino. Rybacks sembra avere la meglio ed esegue una powerslam, cui segue una serie di pestoni. Sheamus, poi, connette con la Irish Curse che mette in difficoltà Ryback, costretto ad uscire dal ring e poi scaraventato sulle barricate. Pubblicità.

 

WWE App

 

Sheamus esegue calci e ginocchiate seguite da una chin lock su Ryback che caricato dalla folla si libera salvo poi farsi colpire da una ginocchiata e da una rolling senton cui segue lo schienamento ma è solo due, Sheamus si focalizza sul colpire la zona infortunata.

 

Si torna in diretta con entrambi i lottatori in ginocchio che si cambiano pugni. Ryback costringe l'avversario sulle corde ma si riprende con la serie di pungi sulle corde seguita, però da una powerbomb di Ryback. Entrambi sono al tappeto ma si rialzano. Ryback si bacca una calcione ma esegue una spinebuster che gli costa attimi di dolore. Ryback chiama la meathook clothesline ma Sheamus scappa fuori e Ryback lo segue ed esegue una milirary press slam sul tavolo dei commentatori. Sheamus finisce poi sul paletto e al ritorno sul ring Ryback tenta la Shell Shock ma ha tropppo doplore. Sheamus finge di avere dolore all'occhio e connette col Brogue Kick, vincendo. Dopo il replay viene comunicato che entrambi verranno inseriti nella Chamber. Sheamus contina a esultare.

Vincitore: Sheamus

Stephanie, Triple H e Kane vengono raggiunti da un allegro Seth Rollins che ha champagne per tutti, compreso Kane che, anzi, lo merita di tutti perché ha salvato il proprio lavoro e finalmente ha anche lui di che festeggiare. Il felice quadretto viene interrotto da Dean Ambrose che si “congratula” col campione per la vittoria, ottenuta grazie all'aiuito della sua ciurma. Il Lunatic Fringe ricorda poi che l'ultima volta che si sono affrontati uno contro uno egli abbia vinto e quindi concederà un rematch a Rollins, a patto che metta il titolo in palio. Triple h e Stetph si allontanano e Kane dice che il campione sceglierà il futuro perchè, dopo tutto, egli è il futuro e gli dice di salutargli Orton e Reigns. Dean afferma che sapeva che era ridotto a fare lo schiavetto di Seth Rollins, ma vedere la cosa di persona è molto più triste. Era un mostro, ma il fratello e Paul Bearer sarebbe delusi. Kane, per vendicarsi dell'affronto subito, lo inserisce in un match contro Bray Wyatt.

 

WWE App

Viene chiesto di votare il match preferiti dal 2010, anno di nascita dell'evento in sé:

 

Al ritorno dalla pubblicità Renee Young intervista Neville, reduce dalla vittoria per count out su King Barrett, al quale chiede prima come si sente a essere una nuova superstar. L'inglese si dice fortunato di avere lottato in tutto il mondo ma che nulla sia equiparabile a lottare in WWE. Non è il più grosso ma vuole dimostrare agli altri di essere all'altezza della situazione. Gli chiede come si sente a essere il più longevo NXT champion ad essere ora sul ring della WWE ma arriva un altro ex campione di NXT, Bo Dallas che lo prende in giro e dice che non crede (bolieve) sia in ascesa. Neville risponde che crede (bolive) che il suo regno è iniziato battendo proprio Lui. Arriva Bad News Barrett mentre Bo si siede al tavolo di commento e si lamenta che tutti lo sottovalutino.

 

King Barrett VS Neville(2,5/5)

 

Inizia il match con Barrett che punta al ginocchio inforutnato ma Neville respinge l'offensiva e tenta lo schienamento a sorpresa e chiude un una head lock l'avversario, finsce all'angolo e Barrett da una serie di calci a ginocchio mal messo. Neville reagisce ma si prende una ginocchiata in faccia ilsuoginocchio viene sbattuto sull'apron.

 

WWE App

 

Barrett continua a lavorare al ginocchio aiutandosi con le corde dopo averlo lanciato in aria e fatto cadere sul ginocchio prova lo schienamento. Barrett continua a torturare il ginocchio.

 

Si torna in diretta e Neville colpisce Barret con un calcio e una serie di pugni, tenta di sfruttare l'agilità ma il ginocchio è veramente martoriato e continua e subire pestoni da Barrett che lo chiude in una sottomissione. Neville si libera ed esegue una facbeaker e una serie di calci, tentando poi un german suplex ma il ginoccho è messo veramente male. Tenta un tuffo in springboard ma cade e si becca la bull hammer per al gioia di Bo Dallas e JBL.

 

Vincitore: King Barrett

 

Barrett si mette corona, mantello e prende in mano un nuovo scettro. Bo sale sul ring e attacca a propria volta neville insistendo sul ginocchio martoriato e lo sbatte contro il paletto per ben due volte. Neville è inerme e senza difesa dinanzi al vile attacco di Bo Dallas che se ne va esultando col suo sorrsio a 32 carati. Faida in vista per i due più longevi campioni di NXT?

 

Tra poco la reazione a caldo di Rusev

 

WWE App

 

Tom Phiips ha come ospite King Barrett che dice che dovrebbb riavere il titolo che non ha mai perso e che darà 5 bull hammer e annuncia che sarà il terzo membro a entrare nella Chamber

Torniamo con Titus eletto Mega Padre Celebrità dell'anno e con Rusev che entra, purtroppo, senza Lana al suo fianco. Rusev dice che non ci sarà Lana perché deve imparare a stare al suo posto e che non può parlare per lui che, peraltro, sa come dire I quit perché parla la stupida lingua degli americani Ai “we want lana” del pubblico egli intima di stare zitto. Egli  Non ha detto I quit e ha distrutto John Cena al punto tale da farlo svenire; Lana, poi, ha ceduto perché è debole e, adesso, vuole fare ripartire il match ma, in quel momento, per la gioia di tutti, arriva proprio Lana che vuole spiegare che Rusev non è quello che sembra, non è solo il Bulgarian Brute. E' un incompreso e dice che ha creduto in lui dall' inizio più di tutto ed è sempre stata lui e credeva che forzato Cena a dire I quit e voleva solo proteggerlo perché si preoccupa per lui. Rusev ridicolizza i sentimenti e dice che è patetica; Lana però aggiunge che non poteva vederlo in preda al dolore e che in bulgaro egli ha detto i quit. Rusev però ribatte che Lana sia un bugiarda e non abbia bisogno di lei e nessun altro; lei è debole e lo rende debole e la caccia in malo modo fuori dal ring, nessuno ha bisogno di lei e aggiunge qualcosa in russo (o bulgaro, boh). Lana va via tra i "No!" del pubblico, umiliata.

 

Entra Ambrose e si va in pubblicità.

 

WWE App

 

R Truth dichiara di essere stato inserito nella Chamber

 

 

 

Dean Ambrose VS Bray Wyatt(3,5/5)

Wyatt spinge Ambrose all'angolo ed esegue una di bodyslam con Ambrose che poi schiiva la senton connette con clothelsine e elbow. Ambrose esegue una serie di armbar e colpisce con un calcio e un pestone ma arriva l'uppercut di Wyatt che gli strofina la testa sulle corde ma Ambrose reagisce con pugno ma si contra col collosso Wyatt che da un calcione e lo colpisce all'angolo. Eglie esegue poi uno snapmare e una chin lock. Ambrose cerca l'aiuto del pubblico ma Wyatt non ne vuole sapere ed esegue gioncchiata e clothesline ma ambrlose col reagisce con un forearm e tenta il suicide dive ma si becca un uppercut e un suplex che lo scaraventa fuori dal ring. Pubblicità

 

WWE App

 

Wyatt tiene Ambrose all'angolo; questi però reagisce con serie testate e con il suo solit diving elbow drop in piedi; i due si rialzano e e arriva il crossbody di Wyatt che butta fuori dal ring l'avversario.

 

Si torna in diretta con Wyatt in controllo, Ambrose tenta di reagire ma non c'è niente da fare, Wyatt connette con un suplex, e Ambrose va fuori, entrambi si colpiscono con una clothesline e finiscono al tappeto. L'arbitro li conta entrambi fino a nove e poi tornano e scambiano una serie di pugni cui segue la combo di pugni e chop di Ambrose e un crossbody seguito da pugni, un forearm all'angolo e un bulldog. Wyatt è sull'apron e Ambrose lo imprigiona tra le corde e connette con dropkick e un divng legdrop, facendosi anche male. Poi schienamento ma è solo 2; Wyatt tenta la side slam ma Ambrose la evita Wyatt finisce fuori e Ambrose esegue il suicide dive e riporta Wyatt sul ring che tenta l'Abigail ma Ambrose ne esce e tenta la Dirty Deeds alla fine tenta la rebound clothesline ma è Wyatt a colpire, a propria volta, con la clothesline. Wyatt abbozza la propria posa all'angolo ma viene poi preso a pugni da Ambrose, ricambia ma si becca la rebound clothesline da Ambrose che lo mette all'angolo e tenta il superplex ma Wyatt lo colpisce e colto da un'intuizione esegue una diving senton. Ambrose schiva e va sull'angolo a sua volta ma arriva la J&J a distrarlo e Wyatt connette con la Sister Abigail e vince.

Vincitore: Bray Wyatt

 

Wyatt esulta osservato da un divertito Seth Rollins. Pubblicità.

 

WWE App

 

Viene ritrasemessa l'intervista a Kidd e Cesaro del Preeshow

 

Si torna in diretta con le riprese esterne del Richmond Coliseum e i commentatori ci ricordano l'imminente ritorno del Tough Enough e ci fanno vedere altri video dei concorrenti, più o meno validi.

 

WWE Tag Team Championship Match: New Day VS Tyson Kidd & Cesaro (con Natalya) (2/5)

 

Eden ci annuncia la contesa per il titollo di coppia; entrano per primi gli sfidanti accompagnati da una Natalya più sexy che mai, i commentatori ci ricordano il finale controverso del loro match a Payback e poi entrano i campioni privati di Woods. Kofi ha un microfono e ribadice che non ci sia Woods per colpa della controverisa della sera prima ma Big E dice che l'unica controversia si solo l'ingiustizia contro di loro. Dopo che vinceranno difenderanno il titolo ad EC contro altre 5 coppie, il che non è giusto e non è mai stato fatto e nonostante il fato sia contro di loro, sempliciotti locali, i potere della positività permette loro di attraversare le difficoltà. Big E invita a battere le mani e ad intonare il coro New Day Rocks; vi lascio immaginare la risposta del pubblico.

 

Inizia l'incontro con una spallata di Cesaro e un calcio ai danni di Big E; segue una military press slam di Big E che costringe lo svizzero alle corde; questi si libera e connette con un suplex trattenuto poco più del normale e dà il cambio a Kidd che finge il volo dalle corde ma colpisce con un calcio Big E mentre Cesaro connette con l'uppercut su Kofi. Pubblicità.

WWE App

 

Pestoni di Kidd & Cesaro all'angolo seguiti da un uppercut di Cesaro cui segue una gomitata di Big E. Entra Kofi Kingston che connette con un double Axe Handle dall'apron poi serie di pestoni all'angolo con cambi rapide infine un dropick assisttito.

 

Si torna in diretta televisiva con un uppercut di Cesaro e un belly to belly di Big E. Tyson Kidd mette Kofi Kingston in difficoltà ma viene salvato da Big E. Kingston si fa squalificare per essersi fatto contare mentre Tyson Kidd toccava le corde.

Vincitori per squalifica: Kidd & Cesaro

Cesaro si sbarazza di Big E e tenta lo swing su Kofi ma arriva Woods e il New Day sembra far valere la superiorità numerica ma arrivano i Lucha Dragons, i Los Matadores , gli Ascension e, infine, Prime Time Players che sbarazzano di tutte le coppie rimaste. Ognuna di esse parteciperà all'Elimination Chamber. Pubblicità.

 

WWE App

 

Tom Philips ospita Rusev e gli chiede dei commenti sulla situazione Lana ma Rusev evita l'argomento e dice che non avrà paura dell'acciaio, che non si preoccupa degli avversari ma del titolo e infliggerà dolore e lascerà da nuovo campione Intercontinentale.

 

Si torna in diretta ed entra John Cena, suscitando la solita reazione mista e la consueta serenata, come dice lo stesso John alla telcamera a suo di John Cena sucks; i commentatori ribadiscono quella che per i referti resta una vittoria, finale controverso o meno. John Cena dice che quello sia il titolo di tutti gli americani e che Never Give Up sono le parole che lo hanno aiutato a tenere i nervi saldi nel match con Rusev, e riassume quello che è successo in sole tre lettere: USA. Egli dice che tutti gli spettatori presenti abbiano vite diverse e che ogni lunedì manifestino idee diverse ma sono tutti orgogliosi americani e quindi possono comprendere l'orgoglio, la passione, e l'onore di lottare con la cinture che hai colori della bandiera e che è per uomini come loro (indica dei soldati presenti all'arena) che dà opportunità a tutti con quel titolo, il titolo delle opportunità. Tutti sanno che il WWE Title sia il titolo più importante ma lo US Championship è il loro titolo è il campione è lì presente, pronto adifendere la cintura. E quindi è il momento di conceredere l'opportunità: Richmond è il posto in cui stare, John Cena è l'uomo da battere e l'open challegne inzia adesso. If you want some, come get some e sullo stage si presenta…KEVIN OWENS, con tanto di tiolo NXT.

 

Owens saluta Cena e si congratula per la vittoria di Payback, si vorrebbe presentare ma Cena sa chi è lui e chi non lo conosce non è degno del proprio tempo. E' John Cena che presenta Kevin Owens a tutti, questi ringrazia e dice a Cena di non sentirsi responsabile per l'infortunio di Sami Zayn perché in realtà egli è stato infortunato molto tempo prima di accettare quella sfida. Owens lo sa perché è stato lui a infortunarlo e a Takeover finirà ciò che ha incominciato. John Cena gli dice che ha molto da imparare, alcuni non lo conoscono ma nessuno deve essere appellato come una perdita di tempo. Senza loro non c'è Kevin Owens, non c'è Raw, non c'è la WWE, il pubblico è la ragione per cui entrambi sono lì. Kevin non sembra impressionato. Cena, da campione, vuole dare un altro un consiglio. Kevin però lo ferma e dice che è vero che sia in WWE da meno tempo ma egli lotta comunque da 15 anni. Cena avverte Owens che Zayn sia infervorato e che abbia visto il fuoco nei suoi occhi, un fuoco che non vede in Owens che dinanzi a Cena se la sta facendo sotto. Peraltro, se ha problemi con lui, Cena ricorda che l'open challenge sia ancora aperta. Ma Owens lotta solo per una ricompensa e lui ce l'ha già, è l'NXT title e non gliene frega del piccolo titolo US. Owens afferma però che lotteranno, un giorno, ma solo qunado sarà lui a deciderlo e attacca Cena a sorpresa con un calcio e con una pump up powerbomb. Il pubblico grida “Fight Owens Fight”, mentre Owens calpesta la cintura di Cena.

 

Dopo aver rivisto Daniel Bryan che rende vacante il titolo IC, entra Dolph Ziggler e si va in pubblicità.

 

WWE App

 

Viene mostrata l'operazione di cucitura dei punti di sutura sul taglio di Dolph Ziggler

 

Dolph Ziggler VS Stardust (senza voto)

Si torna con Cole in netto ritardo, che viene preso in giro dai colleghi. Stadust fa capire che si concentrerà sul taglio; serie di pugni e side effect di Stardsut che poi connette con una serie di pestoni ed un pugno. Stardust è arrabbiato e prova la cross rhodes ma Dolph esegue a sorpresa zig zag e vince.

 

Vincitore: Dolph Ziggler

Cole intervista e Ziggler che afferma che il taglio gli faccia male ma mai quanto l'aver perso con Sheamus. Cole gli comunica che sia stato inserito nell'Elimination Chamber e Dolph dichiara che farà di tutto per mettere le mani sul titolo quano…arrivasul ring una Lana molto sorridente. Lana ha un sorriso radioso e sembra apprezzare i cori "We want Lana" del pubblico. La bionda si avvicina a Ziggler e lo bacia; questi ha l'aria di chi ha fatto terno al lotto. I due sembrano quasi due adolescenti imbarazzati, il pubblico grida one more time e i due sis cambiano un altro bacio. Arriva però Rusev che assale Ziggler e guarda Lana con l'aria di chi è stato tradito e inizia ad imprecare in russo. Lana lo schiaffeggia e il pubblico grida di nuovo one more time, Rusev si incazza ma subisce la zig zag, Ziggler aiuta Lana a uscire dal ring e se la accompagna verso il backstage. Rusev è incazzato come Malesani ai tempi del Panathinaikos.

 

Kane dà indicazioni agli uomini del backstage ma si ferma un attimo quando Rose si slinguazza la Rosa Mendes. Pubblicità.

WWE App

 

Philps intervista Naomi e Tamina. La prima dice di aver provato che merita la chance al titolo e la seconda aggiunge che l'abbia già battuta e lo farà di nuovo.

 

Harper & Rowan VS Fandandgo & Zack Ryder (1/5)

Si torna con Luke Harper ed Erick Rowan che vanno contro una coppia strana e, credo, inedita.Serie di chop di Fandango ma Harper lo chiude in una headlock. Fandango tenta lo splash fuori dal ring ma viene scaraventato contro le barriere. Harper lo riporta sul ring ed entra Rowan. Entra nuovamente Harper ed è poi il turno di Zack Ryder che però subisce la side slam di Harper e la combo superkick-full nelson slam, venendo sconfitto.

 

Vincitori: Harper & Rowan

La Wyatt Family (senza Wyatt) è tornata.

Le Bellas si avvicinano allo stage quando arriva Stephanie McMahon che augura buona fortuna a Nikki e sembra mostrare compassione per Brie e Daniel Bryan, al punto tale da averle fatto una serie di colloqui che le impediranno di accompagnare la sorella sul ring per il suo match.

 

WWE App

 

Il match più votato è stato Elimination Chamber 2010 per il world title, del quale ci vengono msotrate le immagini. Parteciperanno alla Chamber: Sheamus, Ryback, Barrett, R-Truth, Ziggler e Rusev.

 

Divas Title: Nikki Bella VS Naomi (con Tamina) (3/5)

Entra Nikki, splendida come sempre ma senza Brie, (almeno non ci saranno c'mon Nikki!); tocca poi a Naomi che ha rinunciato a muoversi a ritmo con la theme song (e meno male). In un video preregistrato dice di non capire perché la gente sostenga le Bellas, le è un'atleta migliore. Eden annuncia sfidante e campionessa e si comincia. Naomi dà sfoggio delle proprie doti atletiche, le due continuano a tentare colpi e ad evitarsi; Naomi finisce sull'apron e Nikki la scaraventa sul ring. Calcio di Naomi e schiaffo di Nikki seguito da una clothesleine che la butta fuori dal ring. Nikki esegue poi un suicide dive su Naomi e Tamina. Pubblicità.

 

WWE App

 

Nikki in controllo ma Naomi ribalta un'irish whip e scaraventa al tappeto la campionessa, ed entra in una fase dell'incontro a sé favorevole. Naomi recupera e applica una chin lock metnre Tamina è assistita da un medico, Nikki si libera e connette con un forearm e una facebuster to knee. Mentre tenta la rack attack Tamina la colpisce con un super kick e arriva la squalifica (e che senso ha?).

Vincitrice: Nikki Bella

L'assalto continua ma arriva Paige a fare piazza pulita delle cattivone, Paige cerca vendetta dopo quello che è successo dopo la battle royal del mese scorso ma attacca anche Nikki con la RamPaige e indica chiaramente di volere vincere nuovamente il Divas Title.

Kevin Owens rivela a Renee Young che affronterà John Cena ad Elimination Chamber

 

 

 

WWE App

 

Tom Philips ci riproporne l'intervista del dopo Payback a Seth che dice di aver provato di essere il migliore e che nessuno lo possa toccare, che Kane sia ancora rilevante grazie a lui; ribadisce di essere il migliore perché ha battuto tre avversari di livello e si chiede solo chi sarà il prossimo.

 

Torniamo in diretta con Triple H, Stephanie e Kane sul ring. Stephanie dice che una delle cose più bella dell'essere cresciuta in WWE sia stata vedere i lottatori crescere e raggiungere il successo, proprio come ha fatto l'architetto dei sogni, il WWE World Heavyweight Champion Seth Rollins che entra in quel moemto. Da notare che Kane sembra applaudire come se avesse un 'ortica tra le mani. Seth abbraccia Stephanie e Triple h; questi dice che hanno creduto in lui da quando lo hanno visito a NXT dove ha vinto il titolo, per poi vincere il titolo WWE a Wrestlemania. Ha battuto 6 uomini in due mesi e superato qualunque ostacolo gli si stato messo sul cammino e HHH dice di vedere in lui, the Architect, il riflesso del Cerebral Assassin e ammette che quando gli ha visto fare il pedigree a Randy Orton gli siano venuti i brividi. Dunque, l'Authority è lì per celebrarlo, come il pubblico che, in realtà, lo fischia. In ogni caso, ogni membro dell'Authority dirà ciò che pensa di Rollins e il primo sarà Kane. Questi si chiede da dove cominciare; non hanno mai visto le cose dalla stessa prospettiva perché è più alto ma dinanzi a milioni di persone ammette di essere orgoglioso che sia ancora campione e che ciò sia best for business. Seth si chiede se non ci sia altro da dire e Kane aggiunge un grazie per avergli salvato il lavoro e ne dimostra la sincerità di ciò con un video realizzato dal lui stesso in suo onore. Il video ripercorre la carriera di Rollins dalla FCW, ad oggi, passando per lo Shield. Dopo la trasmissione del video, Jamie Noble dice che sia stato un privilegio tornare sul ring al fianco di Seth, che Triple H e Stephanie abbiano fatto bene a puntare su di lui e che sia stato un onore difendere lui e il titolo. La parola passa a Joey Mercury con la promessa che stupirà il mondo, ma prima che questi possa proferir alcunché, arriva sullo stage Dean Ambrose che non sembra condividere lo spirito festaiolo dei presenti. Si scusa per per il ritardo e aizza i cori Justin Bieber e ribadisce che concederà una rivincita a Seth Rollins solo se il titolo WWE sarà in palio. Seth gli risponde che quello sia il suo momento e che non avrà chance perché adesso è in fondo alla gerarchie, insieme a Orton e Reigns. Ma Ambrose vuole il proprio match, altrimenti… lo interrompe Stephanie che gli ricorda la sconfitta e Seth viene invitato a dimostrargli una volta per tutte di essere il migliore. Seth si toglie la giacca e inizia la rissa, con la J&J subito spazzata via. Suplex di Ambrose che poi scaraventa Rollins sul tavolo dei commentatori. Tira fuori i mattoni di cemento vivino al tavolo dei commentatori e minaccia di colpirlo con una sedia se non gli concedono il match. Steph lo implora di fermarsi e il match viene ufficializzato. Rollins viene salvato da kane e dalla J&J Security e poi esegue nuovamente il pedigree per la gioia di Triple H. La puntata si chiude con Seth Rollins che sovrasta Ambrose a terra con la cintura in mano.

 

Cosa mi è piaciuto: l'esordio di Kevin Owens, il match tra Dean Ambrose e Bray Wyatt

 

Cosa non mi è piaciuto: la qualità scarsa del lottato, la durata risicata degli incontri, il pubblico morto.

 

Considerazioni generali: puntata che sa tanto di occasione mancata, peccato.

Voto alla puntata: 6-

 

Anche per questa volta è tutto; Raw torna settimana prossima nelle mani di Ysmsc che ringrazio pubblicamente per avermi indicato quale suo sostituto d'eccezione. Alla prossima!

 

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.