Bentornati amici lettori di Zona Wrestling al report di Monday Night RAW. Dopo il putiferio scatenato la scorsa settimana con le accuse mosse verso le superstar di RAW, Seth Rollins porgerà le sue scuse allo spogliatoio. Saranno scuse sincere? Continua poi la faida fra Charlotte Flair e le Kabuki Warriors: stasera le campionesse di coppia sfideranno la Queen in un handicap match. La puntata viene trasmessa dalla Bridgestone Arena di Nashville, Tennessee e alla tastiera per voi c’è Jasper. Partiamo!

La puntata si apre con Charlie Caruso che intercetta gli AOP nel parcheggio dell’arena. La giornalista vuole sapere perché hanno attaccato Kevin Owens sette giorni fa. I due rispondono nella loro lingua e Charlie chiede di tradurre, ma Akam fa il marpione e le dice che stasera è bellissima. Seth Rollins fa il suo ingresso nell’arena e chiede alla gente di capire che il suo cazziatone veniva dal cuore, perché considera RAW come una famiglia. Si rende conto però di aver esagerato e chiede scusa a tutti, in particolare a Kevin Owens e gli chiede di raggiungerlo sul ring. KO arriva ma non sembra troppo convinto e chiede a Seth se anche gli AOP fanno parte della sua famiglia. Rollins si dissocia e dice di non aver niente a che fare con loro ma Owens lo accusa di sparare una marea di boiate. Gli AOP arrivano e sfidano i due a un match stasera: Rollins è d’accordo ma Owens sa già che finirà in un 3 contro 1. Rollins ne ha abbastanza di sentirsi accusato, abbandona il ring e stranamente gli AOP lo fanno passare senza battere ciglio.

A KO prudono le mani e e sfida i due colossi, che però se ne vanno ridacchiando. Il canadese lancia allora una sfida a chiunque voglia vedersela con lui. Arriva Lana, ma Kevin Owens non vuole sentire parole uscire dalla sua bocca. La russa però vuole fare un annuncio e dice che anche oggi è andata a chiedere un ordine restrittivo per Rusev e questa volta finirà in prigione per molto tempo se non lo rispetterà. KO la zittisce e Lana gli promette che riceverà una bella lezione dal suo uomo.

1) Single match: Kevin Owens vs Bobby Lashley 2 out of 5 stars (2 / 5)
Lashley mette in mostra tutta la sua potenza e strapazza KO per buona parte del match, con Lana che gongola a bordo ring protetta da una scorta privata. Alla reazione di Owens si presentano ancora gli AOP che fanno finire il match con una squalifica.
Winner: Kevin Owens via DQ

I due ex campioni di coppia di NXT attaccano nuovamente KO e lo trascinano di peso nel backstage. Charlie Caruso sale sul ring e chiede a Lashley degli AOP, ma anche lui non ne sa niente. L’unica cosa che gli interessa è la salute di Lana, ma dal pubblico arriva Rusev che attacca Lashley senza che i due agenti di protezione intervengano. Dopo aver subito, Lashley accusa gli agenti di non saper fare il loro lavoro e viene arrestato. Lana è furiosa e tira uno schiaffo ad uno dei due agenti, ma anche lei viene ammanettata. Durante la pubblicità i due amanti vengono portati via sotto gli occhi degli Street Profits e R-Truth.

2) Single match: Drew McIntyre vs Akira Tozawa (s.v)
La lenta e inevitabile demolizione di Akira Tozawa.
Winner: Drew McIntyre via pin fall

Lo scozzese prende il microfono e dice che il problema di oggi è che tutti si lamentano sui social e nessuno ha il coraggio di parlare con lui. Ha un problema con Randy Orton e lo sfida ad un confronto faccia a faccia. Randy si presenta sul ring e Drew lo accusa di sbattersene delle regole e di non essere più quello di una volta, ma di saper solo postare su Twitter e dice di essere pronto a prendere il suo posto come superstar più feroce della WWE. Orton dice di essersi guadagnato la possibilità di poter fare quello che vuole e che se Drew pensa di avere un problema con lui si può risolvere anche adesso. Il confronto viene interrotto dall’OC, che arriva per ricordare a Orton che è lui il motivo per cui AJ Styles non è più campione degli Stati Uniti. McIntyre abbandona il ring e lascia Randy che viene attaccato dai tre farabutti. In suo soccorso arriva prima Ricochet, poi Humberto Carrillo e Rey Mysterio che riescono a ripulire il ring. Nel backstage Randy Orton dice di aver apprezzato il loro aiuto, ma che non ne aveva bisogno.

3) Single match: Tony Nese vs Aleister Black (s.v.)
Buddy Murphy assiste al match dal backstage, mentre Black fa quello che vuole sul ring. Nese ha una breve reazione, ma la Black Mass dell’olandese arriva puntuale.
Winner: Aleister Black via pin fall

Dopo l’incontro Murphy viene intervistato per sapere se non si è pentito di aver bussato alla porta di Aleister Black. L’australiano dice che Black ha bisogno di darsi una calmata e che sarà lui a dargliela. Intanto viene ufficializzato il 3 vs 3 fra l’OC e il team di Ricochet, Humberto Carrillo e Rey Mysterio.

4) Single match: Andrade vs Eric Young 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
Fa male vedere Young con lo sguardo da cucciolo smarrito, quando meno di un anno fa aveva gli occhi da predicatore pazzo. Il match risulta comunque piacevole e l’ex leader dei Sanity mette in difficoltà Andrade in diverse situazioni. El Idolo però è in un momento di forma straripante e ci mette poco a trovare il bandolo della matassa e portare a casa il match con la Hammerlock DDT.
Winner: Andrade via pin fall

Mentre il messicano celebra la vittoria, il campione 24/7 R-Truth scappa dai suoi inseguitori nascondendosi fra il pubblico, dove c’è anche Kyle Busch. Il pilota della NASCAR sembra voler scherzare con R-Truth, ma poi lo schiena e diventa il nuovo campione del nulla. Gli Street Profits sono in clima natalizio nel backstage, più che altro per promuovere il Cyber Monday su WWE Shop. Seth Rollins se ne sta per andare ma Charlie Caruso gli chiede perché non abbia aiutato Kevin Owens dopo l’attacco degli AOP. Seth dice di aver provato ad aiutarlo ma KO non ha accettato e Charlie mette in discussione la sincerità delle sue scuse. Seth perde la pazienza e vorrebbe capire qual’è il problema. Tutti criticano ma nessuno ha gli attributi per fare il leader.

5) Single match: No Way Jose vs Rowan (s.v.)
Ancora una volta è più il tempo che Rown ci mette ad arrivare sul ring che a vincere il match. Menzione d’onore per gli amici di No Way Jose che hanno osato sbirciare nella gabbia di Rowan.
Winner: Rowan via pin fall

Nel backstage Sarah Schreiber chiede a Rowan cosa c’è nella gabbia ma il gigante barbuto non ha intenzione di rispondere.

6) 2 on 1 Handicap match: Charlotte Flair vs The Kabuki Warriors 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)
Nuova theme song per le campionesse, che prima del match fanno il loro discorso in giapponese sicuramente divertente, viste le risate di Kairi. Le nipponiche si prendono un vantaggio prima del suono della campanella attaccando Charlotte, la quale soffre parecchio nelle fasi iniziali. La Flair col tempo trova belle iniziative ma non riesce a dare continuità a causa delle interferenze delle Kabuki Warriors. Charlotte riesce a chiudere Asuka nella Figure 8, ma Kairi si era presa un blind tag poco prima e si fionda sull’avversaria con l’Insane Elbow prendendosi la vittoria.
Winner: The Kabuki Warriors via pin fall

Charlotte è nel backstage e la Schreiber le chiede se è pentita di aver sfidato le Kabuki Warriors. The Queen risponde con un secco “NO”.

7) Tag Team match: The Viking Raiders vs Mark Sterling & Mitchell Lyons (s.v.)
“Come azzera il prestigio di una cintura vol. 2368”. Scritto e diretto dalla World Wrestling Entertaiment
Winner: The Viking Raiders via pin fall

Ricochet, Rey Mysterio e Carrillo si danno la carica negli spogliatoi e promettono all’OC di tappargli la bocca e fargli vedere i sorci verdi. Dal canto loro, AJ Styles e compagni promettono vendetta per quello che ha fatto Randy Orton, partendo dal massacrare i tre fenomeni da baraccone nel main event.

8) Six Man Tag Team match: Rey Mysterio, Humberto Carrillo & Ricochet vs The OC 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)
A partire meglio sono i tre beniamini del pubblico, ma l’OC non ci mette molto a isolare Carrillo nel loro angolo. Il cambio a Rey Mysterio è una ventata di aria fresca, ma il suo tentativo di 619 su AJ viene bloccato da Anderson, che permette alla sua squadra di tornare in controllo. Ricochet riesce ad entrare ed è quello più in palla; mette a segno la Recoil su Styles ma Anderson interrompe le schienamento. Ne segue una fase confusa ma spettacolare dalla quale AJ ne esce vincitore con una Styles Clash dalla terza corda proprio su Ricochet.
Winner; The OC via pin fall

AJ Styles si pavoneggia sul ring ma non si accorge che dietro di lui c’è Randy Orton. RKO Outta Nowhere e ora è Randy a bearsi davanti al pubblico di NashVille. La puntata si chiude così e l’appuntamento è per la prossima settimana sempre su Zona Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5.5
Sviluppo delle storyline
5.5
Qualità dei promo
6.5
VIAzonawrestling.net
FONTEwwe; zonawrestling.net
Jasper
Il lungo tempo passato sul divano lo passo ascoltando musica, guardando wrestling,ogni tanto film e serie tv. Quando lavoro ho la fortuna di dedicarmi alla passione per il vino e la cucina. Cresciuto nel mito di Macho Man e successivamente Edge, aspiro ad una vita alla Ric Flair.