Bentornati ai lettori di ZW, la puntata di Monday Night Raw si è tenuta dalla Thompson-Boling Arena di Knoxville, Tennessee. La puntata inizia con un video recap di ben anni di carriera di Randy Orton con la WWE, poi Riddle sul ring introduce il suo tag team partner e Raw Tag Team Champion Randy. Dice di essere felice di essere a Knoxville, ringrazia Ric Flair, Triple H, John Cena, e tutti coloro che lo hanno portato al successo nella sua carriera poi da un abbraccio a Riddle mentre il pubblico fa dei cori di supporto ai campioni di coppia del brand. Dice di voler bene a ogni fan presente nell’arena, poi Riddle gli dice di avere una sorpresa per lui e introduce “The American Nightmare” Cody Rhodes. Mentre a bordo ring si sono posizionate diverse superstar per festeggiare Randy al tavolo di commento appare Seth Rollins, che sul ring prende la parla e sembra volersi aggiungere ai suoi festeggiamenti, ma poi dice di essere lui il futuro e non superstar come Randy o Cody. Poi sul ring arriva anche Ezekiel, fa i suoi complimenti a Randy dicendogli che vedeva suo fratello Elias a lottare con lui mentre lui lo vedeva in televisione e ora è di fronte a lui, un vero onore. Dal backstage arriva anche Kevin Owens che continua la sua faida con Ezekiel dandogli dell’ impostore. Poi alla lista degli “invitati” si aggiungono anche i The Usos, che dicono che sono pronti per sconfiggere gli RK-Bro a WrestleMania Backlash e per dimostrare di essere il miglior tag team della storia. Quindi interviene anche Adam Pearce per annunciare che gli otto sul ring si affronteranno in un 8 man tag team match nel main event, il team formato dagli RK-Bro, Ezekiel & Cody Rhodes affronterà Kevin Owens, Seth Rollins e i The Usos.

Raw Women’s Tag Team Championship Match: Bianca Belair (c) vs. Sonya Deville 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Bianca Belai ha messo in palio il suo Raw Women’s Championship contro Sonya Deville dopo che quest’ultima ha approfittato del suo potere da dirigente per prendersi il match titolato nella scorsa puntata del brand rosso. Bianca avrebbe vinto in meno di un minuto per Count Out, ma Sonya ha fatto riniziare il match e in questo secondo tentativo, senza conto fuori dal ring, ha colpito quasi subito Bianca con una sedia facendo scattare la squalifica. Quindi il terzo “restart” questa volta senza squalifiche e senza Count out, ma oltre ciò Sonya ha chiamato in suo aiuto Carmella e Queen Zelina. Entrambe hanno dato un aiuto importante a Sonya mentendo decisamente più in difficoltà la campionessa. A questo punto è diventato un handicap match a pieno titolo. Poi però quando Bianca ha steso i due “rinforzi” ha trovato la vittoria e la difesa titolata con il pin sulla sua avversaria.

Vincitrice: Bianca Belair

Nel backstage Sonya Deville si confronta con Carmella e Queen Zelina dopo la sconfitta. Dice che avevano un compito, una cosa semplice da fare, ma hanno fallito. Poi le colpisce entrambe con uno schiaffo.

Siamo sempre nel backstage Edge e Damian Priest. Edge parla di come a WrestleMania Backlash le chance di vittoria per AJ saranno zero, mentre Damian aggiunge che al ppv sarà il giorno del giudizio per AJ.

Veer Mahaan vs. Sam Smothers [SV]

Un nuovo match per Veer Mahaan dopo la serie di vittorie nelle ultime puntate del brand rosso. Questa volto come suo avversario c’è un certo Sam Smothers, un altro wrestler locale che Veer ha dominato in lungo e largo. Credo che abbia vinto in forse poco più di un minuto con la sua mossa di sottomissione. Dopo la vittoria ha continuato ad attaccarlo sbattendolo anche sul tavolo dei commentatori. Secondo me queste vittorie così per lui stanno diventando inutili e scontate. Ha bisogno di una faida vera e seria per far si che si possa capire il suo vero livello.

Vincitore: Veer Mahaan

Sul ring Omos ci sono Omos, che arriva per primo seguito come al solito da Bobby Lashley, poi viene raggiunto anche da Bobby Lashley per la sfida annunciata nella scorsa puntata l’Arm Wrestling Challenge, o come diremmo noi in Italia una sfida a braccio di ferro. Una sfida decisamente alla pari tra due superstar che fanno della potenza il loro punto forte. Poi però nel finale Bobby è uscito con un colpo importante che lo ha portato alla vittoria. Dopo la “contesa” Omos ha messo al tappeto Bobby colpendolo più volte con il tavolino usato per la sfida.

Mixed Tag Team Match: Akira Tozawa & Tamina vs. Dana Brooke & Reggie 2 out of 5 stars (2 / 5)

Un Mixed Tag Team Match dove a sfidarsi sono il team formato da Dana Brooke e Reggie contro Tamina e Akira Tozawa. L’arbitro speciale dell’incontro R-Truth. Questo incontro è nato nella scorsa puntata dopo i ripetuti cambi di titolo (24/7 Championship) durante il matrimonio delle due coppie, poi come mostrato dal video mostrato poco prima del match è stato proposto dallo stesso R-Truth prima dello show. Non avevo delle aspettative elevate sul piano tecnico ma devo dire che è stato un buon riempitivo per lo show, almeno ho visto un po’ di vero lottato in questa faida. Akira con il suo pin vincente su Reggie ha portato la vittoria al suo team. Dopo il match un tentativo fallito di R-Truth di prendere il titolo a Dana.

Vincitori: Dana Brooke & Reggie

Becky Lynch ha fatto il suo ritorno nello show, prende la parola dicendo dei suoi regni titolati, delle avversarie che ha sconfitte e di cosa abbia fatto negli ultimi tre anni. Ma viene interrotta da un ritorno molto importante per la federazione come quello di Asuka, dopo la sua assenza per un periodo così lungo. Ha fermato dal suo parlare e l’ha messa in fuga dal ring. Adesso mi aspetto un match tra di loro a WrestleMania Backlash seppur al momento in cui sto scrivendo non sia stato annunciato. Molto interessante una faida tra loro due.

I The Street Profits sono nel backstage, fanno una specie di recap di quanto successo nella puntata fino al momento, poi dicono di volere una chance che sia a Raw o al ppv.

Finn Balor vs. Damian Priest 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

L’ex US Champion Finn Balor ha affrontato Damian Priest. Ad accompagnare quest’ultimo sullo stage il WWE Hall of Famer Edge. Un match che poteva essere molto interessante secondo me. Dopo una prima fase di dominio del membro della stable guidata da Edge, Finn é riuscito a riprendere il controllo del match, ma una piccola distrazione portata da Edge ha permesso a Damian di prendersi un piccolo vantaggio ed arrivare alla vittoria finale.

Vincitore: Damian Priest

The Miz si presenta sullo stage per iniziare una nuova puntata della “Miz Tv”. L’ospite della medesima per questa puntata il nuovo US Champion Theory. Miz chiede a Theory cosa voglia dire per lui essere il detentore della cintura, la sua risposta non si fa attendere. Dice di essere il più giovane campione con quel titolo alla vita, rispetta un due volte Grand Slam Champion come Miz, e di voler elevare il livello della cintura portandolo a nuove vette. Ma a sorpresa ad interrompere la loro conversazione ci pensa un rientrante Mustafa Ali, che finalmente sembra tornato nei piani dei booker. Propone a Theory una open Challenge per il suo US Championship sfidandolo per la puntata, ma Theory dice di no e allora Ali prova a fare leva sul fatto della vicinanza di Theory con Vince McMahon. A rispondere alla sua sfida è The Miz.

The Miz vs.Mustafa Ali 3 out of 5 stars (3 / 5)

Il primo vero match per Mustafa Ali dallo scorso novembre dove fece il suo ultimo incontro nella federazione contro Drew McIntyre a SmackDown. Questa puntata ha affrontato The Miz. Con la sua rapidità e la sua buonissima tecnica ha messo in difficoltà il suo avversario. Quando nel finale Miz ha provato a chiudere Ali nella sua presa di sottomissione alle gambe, quest’ultimo è riuscito a ribaltare la mossa in un Roll Up che lo ha portato alla vittoria. Un ritorno vincente per lui. A fine match sullo stage Tommaso Ciampa ha attaccato Ali mettendolo al tappeto. Forse avremo una faida tra di loro?

Vincitore: Mustafa Ali

Cody Rhodes, Ezekiel & RK-Bro vs. The Usos, Seth Rollins & Kevin Owens 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Il main event della puntata, l’8 Man Tag Team Match dove il team formato da Cody, Ezekiel e i campioni di coppia del brand rosso, gli RK-Bro, hanno affrontato i campioni di coppia del brand blu, i The Usos, Seth Rollins e Kevin Owens. Subito un tutto contro tutti sul ring, per poi tornare a un match più regolare. Una bella prova sul ring da parte di Ezekiel. Un match piacevole da seguire. Randy Orton nel finale ha fatto piazza pulita degli avversari per poi connettere con una serie di RKO su tutti i rivali prima di trovare il pin vincente. Un bel modi di festeggiare i 20 anni con la WWE.

Vincitori: Cody Rhodes, Ezekiel & RK-Bro

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.50
Evoluzione delle storyline
7
Qualità dei promo
7