Buongiorno lettori di ZW e benvenuti a una nuova puntata di Monday Night Raw! Benvenuti al Toyota Center di Huston, Texas: questa sera vedremo i risultati del draft su Raw, con un roster ricco di nuove superstar.

La puntata si apre con l’ingresso del campione WWE, Big E, che a Crown Jewel ha sconfitto Drew McIntyre per mantenere il titolo. Big E inizia lodando la città di Huston e poi passa a tessere le lodi del nuovo King of the Ring, il suo ex compagno del New Day, Xavier Woods: E ringrazia anche Drew McIntyre per averlo reso un campione migliore durante la loro sfida. Il campione quindi chiede chi sarà il suo prossimo sfidante: Seth Rollins risponde presente e arriva sul quadrato. Seth, appena arrivato a Raw, punta immediatamente al titolo WWE, nonostante Big E continui a ricordargli di aver perso contro Edge, quindi dovrà guadagnarsi il suo match titolato. Rollins dice di aver già meritato un match titolato a SmackDown, ma Roman Reigns aveva troppa paura di affrontarlo: Rollins provoca Big E, chiedendogli se anche lui ha paura. Arriva poi Rey Mysterio a interrompere Rollins: il luchador afferma di essere lui a meritare un match titolato, visto anche il suo illustre palmares. Il ring inizia ad essere affollato visto l’arrivo del Principe, Finn Balor. Balor afferma di avere molto rispetto per Rey, ma ha intenzione di essere lui ha sfidare il campione, visto che ha detenuto molti titoli ma mai il WWE Championship. Rollins cerca di convincere Big E di essere lui la scelta migliore ma viene nuovamente interrotto, questa volta da Kevin Owens, che ricorda a Seth di averlo sconfitto per il titolo Universale proprio nel palazzetto in cui si trovano. Rollins quindi attacca Owens e parte una rissa che viene sedata solo dall’arrivo di Sonya Deville: la dirigente sancisce quindi un Fatal-4 Way Ladder Match per decretare il prossimo contendente al titolo.

The Street Profits vs. The Dirty Dawgs vs. Alpha Academy 3 out of 5 stars (3 / 5)
Match con in palio un’opportunità ai titoli di coppia di Raw, vede scontrarsi i nuovi arrivati nel roster di Raw: un buon modo per dare spazio e lustro ai wrestler nel loro nuovo show. A dominare gran parte della scena, nel bene e nel male, sarà Montez Ford: l’atleta combatte un po’ contro tutto e tutti e solo con l’ingresso di Angelo Dawkins cambiano le sorti del match. La distrazione causata da Omos però sarà ciò che distruggerà i sogni di gloria degli Street Profits: infatti a prevalere saranno i Dirty Dawgs.

Vincitori: The Dirty Dawgs

E’ arrivato il momento dell’incoronazione di Queen Zelina, la vincitrice del primo Queen’s Crown Tournament: Zelina chiede immediatamente un’introduzione degna di una regina e Mike Rome si trova costretto a ripetere il suo lavoro. Queen Zelina quindi dice che il trono è sempre stato il suo destino e ora chiunque dovrà inchinarsi alla nuova (e ufficiale) regina della WWE. Afferma che sarà migliore di ogni regina della storia ma nel momento in cui lascia il microfono, Doudrop la interrompe.

Queen Zelina vs. Doudrop 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
Doudrop parte dominando l’incontro e l’offensiva di Zelina Vega sembra non poter sortire alcun effetto: quindi la regina decide di giocare sporco, distraendo l’arbitro e brandendo lo scettro, colpisce Doudrop e vince la contesa.

Vincitrice: Queen Zelina

Becky Lynch arriva sullo stage e mostra a tutti il suo nuovo titolo, il Raw Women’s Championship, ottenuto dopo aver svolto lo scambio di cinture a SmackDown con Charlotte Flair. Ricordiamo che il Raw Women’s Championship è il titolo che Becky non ha mai perso, visto che l’anno scorso ha dovuto rinunciarvi per via della gravidanza. Anche Becky ricorda ciò al pubblico, affermando di voler mantenere il titolo contro tutte le sfidanti. Becky dice di aver fatto la storia a Crown Jewel, sconfiggendo sia Bianca Belair che Sasha Banks: The Man dice che è a Raw per sconfiggere tutte le nuove sfidanti, tra cui Rhea Ripley e Liv Morgan. La campionessa viene interrotta proprio da Bianca Belair: l’ex campionessa dice che Becky non ha mai affrontato una vera sfida, che ha sempre trovato un modo per barare. A questo punto Bianca ricorda a The Man di aver sconfitto (seppur per squalifica) Charlotte la scorsa settimana, quando quest’ultima era ancora campionessa di Raw, quindi questo le garantisce un rematch titolato. Nonostante questo Becky continua ad accusare Bianca di aver avuto vita facile solo perché The Man non era nei paraggi per bloccarla sul nascere: Bianca però reagisce dicendo che Becky è infastidita dal fatto che nonostante il suo ritorno, il pubblico è ancora dalla parte di Bianca. E quest’ultima continua a insistere per avere un match titolato, ma quando la campionessa le dice di mettersi in fila, Bianca l’attacca e nasce una rissa che termina con Bianca Belair al centro del ring e Becky sulla rampa che ha l’ultima parola garantendo un match titolato a Bianca.

Finn Balor e Kevin Owens sono nel backstage. Owens rispetta Balor ma dice che ha bisogno di vincere questo match: entrambi concordano sul fatto che questa sera sarà ognuno per sé, perciò non avranno pietà l’uno per l’altro.

Damian Priest vs. T-Bar 3 out of 5 stars (3 / 5)
T-Bar non sfigura di certo contro il campione degli Stati Uniti, sfoderando un moonsault nel tentativo di schienare Damian Priest. Il campione ha qualche difficoltà e il match risulta molto divertente e movimentato, senza punti morti. Priest vince per squalifica dopo essere stato colpito da una sedia da T-Bar: dunque Priest distrugge l’avversario fuori dal ring e vediamo il lato più sadico del campione degli Stati Uniti.

Vincitore: Damian Priest

Carmella mostra la sua maschera e afferma di essere il miglior acquisto di RAW durante il draft: nessuno potrà fermare la sua influenza in qualità di donna più bella della WWE, nemmeno Liv Morgan e la sua insicurezza.

Carmella vs. Liv Morgan 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
Il match procede in maniera prevedibile, con le due atlete che si equivalgono sul quadrato: da sottolineare il momento in cui Liv Morgan si congratula con Corey Graves per il suo fidanzamento con Carmella. Alla fine del match sarà proprio quest’ultima a prevalere.

Vincitrice: Carmella

Bearcat Lee vs. Cedric Alexander 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
Questo è fondamentalmente uno squash match: Lee è insormontabile e dimostra di essere affamato di vittorie e cattivo più che mai. Alexander non riesce mai ad attaccare in maniera decisiva l’avversario e Lee domina l’incontro agevolmente.

Vincitore: Bearcat Lee

Al termine dell’incontro Shelton Benjamin cerca di attaccare Lee alle spalle, ma viene interrotto dallo sguardo di quest’ultimo.

Nello spogliatoio Dominik incoraggia Rey Mysterio in vista del suo Ladder Match di questa sera: i due vengono interrotti da Austin Theory che chiede un selfie al Luchador Mascherato. Dominik invita Theory ad andare via, ma quest’ultimo sfida Dominik a un incontro.

Dominik Mysterio vs. Austin Theory 3 out of 5 stars (3 / 5)
Dominik prova a camminare da solo, senza la presenza di suo padre all’angolo: incontro impegnativo per Mysterio, visto l’ottimo momento di forma per Austin Theory. Quest’ultimo non è mai davvero in difficoltà, ma entrambi i wrestler mettono in mostra ottime doti di agilità e forza. Theory colpisce Mysterio con l’ATL e vince il match, scattandosi un selfie con lo sconfitto.

Vincitore: Austin Theory

Nel backstage Orton cerca di far concentrare Riddle in vista del loro imminente incontro per i titoli di Raw, visto che Riddle vuole solamente decidere i loro costumi per Halloween. Riddle promette quindi di “ripulire” i Dirty Dawgs.

Raw Tag Team Championship match – RK-Bro (c) vs. Dirty Dawgs 3 out of 5 stars (3 / 5)
L’incontro è divertente e gli atleti sembrano essere molto presi dall’azione: Orton cerca immediatamente di colpire Roode con l’RKO ma manca il bersaglio. Il match è veloce con molti cambi di fronte, non c’è un momento di noia. Dopo un momento di difficoltà per Riddle, Orton rientra sul quadrato e cerca di ristabilire le gerarchie. Orton, distratto, finisce sotto il fuoco nemico. Riddle rientra sul quadrato e con un roll-up ai danni di Ziggler, riesce a mantenere i titoli per il suo team.

Vincitori: RK-Bro

Rollins nel backstage sente di avere un bersaglio sulle spalle, essendo il pericolo più grande per il campione WWE. Seth dice di sentire molto dolore e che dovrebbe essere di diritto il primo sfidante al campione, ma nonostante questo lui vincerà il Ladder Match e promette di diventare il prossimo campione WWE.

#1 Contender Fatal-4 Way Ladder Match – Rey Mysterio vs. Finn Balor vs. Kevin Owens vs. Seth Rollins 4 out of 5 stars (4 / 5)
Il match è veramente molto piacevole e sembra quasi favorire la forza e l’esperienza di Owens: il canadese potrebbe approfittare del cambio di roster per rivitalizzare la sua carriera. Ci prova, cerca di vincere, ma viene interrotto da Rollins che lo colpisce con una Buckle Bomb: Owens risponde con un superkick chiudendo una sequenza molto spettacolare. Owens tocca il contrario ma Rey Mysterio interrompe l’atleta: a questo punto Owens inizia a colpire con una scala Balor e Mysterio che erano fuori dal ring. KO si mette in mostra durante questo incontro, facendo valere la sua presenza nel roster, dopo un brutto feud con Baron Corbin a SmackDown. Il match è dominato in gran parte da lui e ha un certo punto prende addirittura un tavolo: Balor e Rollins però interrompono tutte quelle che potevano essere le brutte intenzioni di KO. Mysterio anticipa un tentativo di Pop-Up Powerbomb da parte di Owens ma non riesce a colpirlo con la 619 per via di Rollins. Dopo essersi liberato del Messia del lunedì sera, colpisce Owens con una 619 avvalendosi della scala. Balor quindi fa piazza pulita fuori dal ring col suo salto oltre le corde patentato. La fase finale sarà dominata nuovamente da Owens, che dopo aver colpito con una Powerbomb Rey Mysterio, distruggendo il tavolo che aveva piazzato fuori dal ring, sfiora nuovamente il contratto. Rollins però lo disturba e lo spedisce dritto su una scala piazzata fuori dal ring. A questo punto Balor cerca di sfruttare la situazione ma Rollins lo atterra e lo colpisce con lo stomp. Il Messia quindi fa piazza pulita e vince il match, guadagnandosi un match per il titolo WWE.

Vincitore: Seth Rollins

Lo show si chiude con un faccia a faccia tra Rollins e Big E: nel backstage Rollins afferma che Raw ora è il suo show e che sarà il prossimo campione WWE, perché lui è il visionario, il rivoluzionario…Seth Freakin’ Rollins.

Così termina un’altra puntata di Monday Night Raw e settimana prossima vedremo Becky Lynch difendere il titolo femminile contro Bianca Belair: chi avrà il titolo tra le mani al termine dell’incontro? La risposta la leggerete qui sul nostro sito e noi vi aspettiamo martedì prossimo per una nuova puntata dello show rosso!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Evoluzione delle storyline
7
Qualità dei promo
6
Sono un aspirante giornalista innamorato di wrestling, calcio e musica. I miei wrestler preferiti sono Edge, CM Punk, Jeff Hardy, The Undertaker, Batista, Chris Jericho e Seth Rollins. Sono principalmente un WWE guy, ma nell'ultimo periodo ho iniziato a seguire anche la AEW.