Buongiorno lettori di ZW! Benvenuti a una nuova puntata di Monday Night Raw direttamente da Cincinnati: quest’oggi RAW si annuncia scoppiettante, con una card piena zeppa di match di alto livello. Spicca il rematch per il titolo WWE tra il campione Big E e Bobby Lashley, ma ci sarà anche la open challenge di Charlotte Flair e il match valevole per il titolo degli Stati Uniti tra Sheamus e Damian Priest.

WWE Championship Match – Big E (c) vs Bobby Lashley 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
La puntata parte subito col botto e i due wrestler non vogliono certo risparmiarsi. La contesa è molto fisica e Lashley fa leva sulla sua potenza fisica: altrettanto fa Big E e il match si rivela molto combattuto.
A sorpresa, Cedric Alexander e Shelton Benjamin si presentano sullo stage per aiutare Lashley a tornare campione, ma Big E viene salvato dal New Day. Il match termina per squalifica e scoppia la rissa: Adam Pearce annuncia dunque che ci sarà uno steel cage match per il titolo più avanti questa sera.

Vincitore (per squalifica): Bobby Lashley

Erik vs Angel Garza 2 out of 5 stars (2 / 5)
Bello vedere Garza anche in singolo, un ottimo atleta con grandi potenzialità che speriamo possa risollevarsi presto grazie al tag-team appena formato con suo cugino, Humberto Carrillo: per lui vale lo stesso discorso, infatti la categoria tag-team potrebbe giovare di questo nuovo innesto. Il match è breve e vede Garza prevalere grazie all’interferenza di Carrillo. Da sottolineare che anche la dirigenza ha iniziato a credere nei due wrestler messicani, vedremo cosa riserverà il futuro a entrambi.

Vincitore: Angel Garza

24/7 Championship Match – Reggie (c) vs Ricochet 1.5 out of 5 stars (1,5 / 5)
I fratelli separati alla nascita si scontrano in un grudge match per decidere chi è capace di fare più capriole: questo con il titolo 24/7 in palio. Anche se in un match per un titolo minore, è bello sapere che la WWE ricordi di avere Ricochet nel proprio roster.
Il match, dopo qualche bello spot acrobatico, termina in squalifica a causa dell’interferenza dei soliti Maverick, Truth e Gulak. A loro, questa settimana, si è aggiunto Akira Tozawa.

Vincitore (per squalifica): Reggie

Primo segmento dal backstage della serata: Riddle dice che affronterà AJ Styles e che Randy Orton si è preso una pausa da lui. Rivolgendosi al Legend Killer, dice che lo renderà fiero e che batterà Styles. Quindi Riddle inizia a cantare la theme song di Orton ma viene interrotto dallo stesso Styles e da Omos.

A questo punto torniamo sul ring, dove Tozawa chiede un match contro R-Truth o chiunque….ed ecco arrivare Keith Lee, o meglio, Keith “Bearcat” Lee.

Keith “Bearcat” Lee vs Akira Tozawa 2 out of 5 stars (2 / 5)
Finalmente Keith Lee ma forse sarebbe stata meglio la gimmick di NXT. Comunque un Lee molto deciso e cattivo si sbarazza facilmente del malcapitato Tozawa. Vedremo quale sarà il futuro dell’ex North American ed NXT Champion.

Big E nel backstage esegue un promo dove promette a Bobby Lashley che, nonostante la reunion di famiglia con l’Hurt Business, dopo lo steel cage match sarà ancora lui il campione WWE.

Vincitore: Keith “Bearcat Lee”

United States Championship Match – Damian Priest (c) vs Sheamus 3 out of 5 stars (3 / 5)
Match senza squalifiche o count out che promette spettacolo. Priest e Sheamus si dimostrano i soliti “workhorse” e regalano un bel match agli spettatori. La stipulazione poi permette anche spot particolari, come la White Noise di Sheamus su un tavolo posizionato al di fuori del ring ai danni di Priest. Dopo essere stato lanciato su un tavolo dallo stesso Priest, Sheamus perde la contesa, colpito dalla Reckoning dell’Archer of Infamy. Quale sarà il prossimo avversario di Priest?

Vincitore (e ancora US Champion) : Damian Priest

Ali non è convinto dalla scelta di Mansoor di chiedere a Jeff Hardy aiuto. Ma Hardy cerca di convincere Ali che i tre possano battere agevolmente i loro avversari: Jinder Mahal, Veer e Shanky.

Ali, Mansoor & Jeff Hardy vs Jinder Mahal, Veer & Shanky 1.5 out of 5 stars (1,5 / 5)
Match che non ha nulla da chiedere, il pubblico sembra avere occhi solo per Hardy (diremmo quasi giustamente) e la contesa termina con gli imponenti lariat di Veer che distruggono Ali. Continua il tentativo di mandare over gli atleti accompagnati da Jinder Mahal, ma c’è ancora da migliorare sul quadrato.

Vincitori: Jinder Mahal, Veer & Shanky

Karrion Kross afferma di essere ringiovanito e rinvigorito, non sa dove finirà dopo il Draft, ma sa che ovunque andrà porterà con sé la distruzione.

Karrion Kross vs Jaxson Ryker 2 out of 5 stars (2 / 5)
Nonostante qualche settimana di assenza dal ring, Kross continua a essere conciato come la brutta copia di He-Man: questo però non impedisce a Kross di squashare l’avversario e portare a casa la vittoria agevolmente. Magari Kross potrebbe iniziare a essere pushato in maniera più consistente, potrebbe diventare un ottimo sfidante per il titolo di Priest.

Vincitore: Karrion Kross

Nel backstage Doudrop chiede un match titolato contro Charlotte Flair: Pearce e Deville sono favorevoli, quindi vedremo un altro match titolato durante la serata.

Lashley nel backstage si dice contento della stipulazione scelta da Adam Pearce, perché in questo modo potrà distruggere Big E e riconquistare il titolo.

Riddle vs AJ Styles 3 out of 5 stars (3 / 5)
L’incontro è molto divertente è i due wrestler confermano di avere una buona alchimia sul quadrato, alternando prese di sottomissione a un’offensiva fatta di colpi mirati (grazie anche al background MMA di Riddle). La contesa non ha un dominatore preciso perché entrambi, come su un’altalena, si scambiano il momentum. Al termine dell’incontro però, grazie alla Styles Clash, sarà il Phenomenal One ad avere il braccio alzato in segno di vittoria. Dopo il match, Omos attacca Riddle con una Chokeslam.

Vincitore: AJ Styles

Le immagini mostrano l’attacco di Baszler a Nia Jax della scorsa settimana: quando le viene chiesto di commentare le sue azioni, la Baszler si avvale della facoltà di non rispondere.

RAW Women’s Championship Match – Charlotte Flair (c) vs Doudrop 1.5 out of 5 stars (1,5 / 5)
Charlotte Flair sembra molto sorpresa e preoccupata nel vedere arrivare Doudrop. Infatti quest’ultima si presenta come un pericolo per il regno di Charlotte, arrivando quasi a detronizzare la campionessa. L’interferenza di Eva Marie però interrompe i sogni di gloria di Doudrop e dopo la Natural Selection, Charlotte Flair conserva la cintura.
Al termine dell’incontro Eva Marie sale sul ring per insultare Doudrop, ma anche lei viene attaccata da Charlotte Flair.

Vincitrice (e ancora) RAW Women’s Champion – Charlotte Flair

Goldberg torna a farsi vedere dopo SummerSlam per rivolgersi direttamente a Bobby Lashley, dopo che quest’ultimo aveva attaccato Gage, il figlio dell’Hall of Famer. Goldberg promette che farà del male a Lashley e, che se sarà fortunato, arriverà ad ucciderlo.

Eva Marie, subissata dai fischi, dichiara che al posto di Doudrop avrebbe vinto il titolo ed è stanca di essere disprezzata dal pubblico e dalle sue compagne di spogliatoio. A questo punto Shyna Baszler attacca Eva Marie e le ripropone quanto fatto a Nia Jax una settimana fa: il pubblico sembra molto apprezzare e chiede a gran voce il bis.

Le Women’s Tag Team Champions si fanno vedere nel backstage e Nikki ASH cerca di convincere Rhea Ripley ad avere outfit uguali: Rhea sorride, non sembra molto convinta e va via.

Steel Cage Match per il WWE Championship – Big E (c) vs Bobby Lashley 3 out of 5 stars (3 / 5)
L’incontro inizia fuori dal quadrato poiché Lashley attacca Big E prima del suono della campanella: Lashley attacca quindi Big E con i gradoni d’acciaio e dopo lo stacco pubblicitario, si arriva finalmente nel ring. Quando il match inizia, Big E cerca subito di atterrare l’avversario ma Lashley è un osso duro. Durante il match intervengono anche New Day e Hurt Busines, ma Kofi Kingston mette tutti fuori gioco con un leap of faith dall’esterno della gabbia. Il match comunque si conferma piacevole e i due wrestler sembrano a loro agio nella gabbia: l’incontro termina con un “super” Big Ending dalla seconda corda. Big E schiena l’avversario e si conferma quindi campione.

RAW però termina in maniera particolare: durante i festeggiamenti risuona la theme song di Drew McIntyre e lo Scottish Warrior, spada in mano, arriva sullo stage. Le sue intenzioni sembrano abbastanza chiare, abbiamo un nuovo sfidante al titolo del grande Ettore?

Termina qui il report settimanale di Monday Night RAW, cosa ne pensate? Alla prossima per una nuova puntata dello show rosso!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6,5
Evoluzione delle storyline
7
Qualità dei promo
7
Sono un aspirante giornalista innamorato di wrestling, calcio e musica. I miei wrestler preferiti sono Edge, CM Punk, Jeff Hardy, The Undertaker, Batista, Chris Jericho e Seth Rollins. Sono principalmente un WWE guy, ma nell'ultimo periodo ho iniziato a seguire anche la AEW.