Rey Misterio è stato tra i grandi assenti della recente edizione di Wrestlemania 36. Fuori dalle scene da qualche settimana, non aveva partecipato ai tapings delle puntate settimanali e del ppv per un presunto attacco influenzale che faceva intendere avesse contratto il Coronavirus. Per questo motivo i medici e i dirigenti della WWE lo hanno rispedito a casa, in attesa che il problema passasse.

In una intervista per Fox Sports MX, il messicano ha spiegato come lui non abbia mai avuto i sintomi del Coronavirus. Da qualche giorno non stava bene, non era al 100%, dunque una volta arrivato ai tapings gli è stato detto di tornare a casa per precauzione. Il problema, se così lo si può chiamare, è sparito nel giro di qualche giorno ed ora è a casa da due settimane senza alcun sintomo. Rimane in attesa di ricevere una chiamata dalla WWE per il rientro in azione.

FONTERingSideNews
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.