Lettori di ZW, bentornati a questa nuova puntata di ROH. Ci troviamo al Hammerstein Ballroom di Ney York territorio dei New York Yankee.

Il benvenuto c’è lo dà Matt Taven vestito con indosso una giacca dei Red Sox, giusto per prendersi qualche fischio. Il campione ci ricorda che l’ultima volta che è stato qui è stato il momento migliore della sua vita vincendo il ROH championship. Secondo lui il feud con Jay Lethal terminerà questa sera e dimostrerà che tutte le critiche nei suoi confronti sono sbagliate semplicemente perché lui è Matt Taven. Kenny King arriva sul ring e interrompe il monologo del campione dicendogli che a lui non interessa cos’abbia fatto in passato e che vuole essere inserito nel match di questa sera valido per il titolo massimo. Matt accetta e arriva Jay Lethal e inizia a picchiarsi con King. La pace poi viene ristabilita dalla security.

Vediamo proiettate le immagini di Matt Taven e Jay Lethal parlare di cosa rappresenti per loro il titolo massimo lanciandosi la sfida a vicenda.

Spazio anche per gli highlights della riconquista dei titoli da parte dei Briscoes nel NYC Street Fight Match seguito poi da un promo dei Guerillas of Destinty che rivendicano il rematch settimana prossima dicendo che sarà un Ladder War Rematch a ROH Super Summercard Toronto.

Dalton Castle è sul ring e ricorda della sconfitta subita contro Rush, ma che non è stata poi così negativa dato quello successo nei giorni seguenti. Attraverso delle immagini vediamo il suo attacco ai danni del latino durante Manhattan Mayhem e la sfida lanciata da Rush per un No DQ match per questo week end.

Altri highlight, questa volta si tratta della vittoria di Williams contro Silas Young, Josh Woods, Shane Taylor aggiudicandosi una title shot per il titolo TV contro Taylor sempre a Super Summercard. Entrambi poi si lanciano messaggi di sfida con. Young ricorda a Woods che ha ancora molto da imparare.

Arriviamo finalmente al primo e ultimo match di questa sera, titolo massimo in palio. Alex Shelley Raggiunge Riccaboni e Colt Cabana al tavolo di commento e rivela che sfiderà il vincitore del match questo week end a Toronto.

1) ROH Championship match: Matt Taven vs Jay Lethal vs Kenny King [ usr 4,5]

Taven lascia spazio agli altri due in modo da potersi indebolire a vicenda. Dopo i primi scambi Matt tira fuori Jay dal ring ma poi arriva King che con corkscrew tornado atterra entrambi. Kenny poi torna sul ring con Lethal continuando ad attaccarlo. Taven torna sul ring e attacca King mentre Lethal finisce all’angolo. Tornati dalla pubblicità vediamo i tre scambiarsi diretti e in dirittura dei 10 minuti di incontro i tre sono a terra esausti. Lethal e King sono fuori dal ring e Taven li colpisce entrambi con una suicide dive. Continua poi rifilandone altre 2 a king. Lethal intrappola King nella figur four ma Taven si lancia con una frog slapsh e annulla la sottomissione. Taven poi intrappola King nella figure four ma un elbow drop di Lethal interrompe anche questa sottomissione. Taven prova a intrappolare anche Lethal, ma quest’ultimo lo gira e lo intrappola nella cross face, King si rialza e interrompe anche qui. King riserva agli altri due poi una springboard blockbuster. Siamo a 15 minuti di match e i fan sembrano impazziti per il match a cui stanno assistendo soprattutto quando Taven esce da un nearfall. Lethal Injection di King a Lethal, Climax di Taven su King e il campione schiena Lethal vincendo il match e mantenendo il titolo. MAMMA MIA!!!

Vincitore via pinfall: Matt Taven

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
8
Evoluzione delle storyline
7
Qualità dei promo
7
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte