Bentornati al report di un nuovo episodio di ROH Tv. Io sono Irish Tommy e vi racconterò ciò che è successo nella puntata di questa settimana.

Questa sera assisteremo al match valido per il titolo NWA tra Nick Aldis e PJ Black. La puntata si apre con tre volti nuovi sul ring: John Skyler, Corey Hollis e Josey Quinn. Insultano i fans e dicono di meritare di stare sul ring della ROH. Ad interromperli, ecco che arriva la Villain Enterprises.

Scurll & Co. attaccano i tre rookie e prendono possesso del ring.

Villain Enterprises (Scurll, King, PCO) VS The Pale Horse (Hollis,Skyler,Quinn) 2 out of 5 stars (2 / 5)

Partono PCO e Quinn, con il primo che colpisce il secondo con una serie di Chop all’angolo seguite da una Bodyslam. Hollis e Skyler intervengono venendo messi al loro posto dallo stesso PCO con delle Chokeslam. Il canadese sale quindi sul turnbuckle con l’intenzione di fare una Senton verso l’apron su Hollis. Quest’ultimo si sposta e PCO prende una bella botta dalla quale si rialza come nulla fosse. Torna sul ring e dà il tag a Scurll.

L’inglese riceve qualche colpo dalla coppia Hollis/Skylar ma poi riesce a liberarsi con un Tornado DDT che gli permette di dare l’hot-tag a Brody King. Il californiano fa piazza pulita dei tre e ridà il tag a Scurll che fa cedere Hollis con la sua Chickenwing.

WINNERSVillain Enterprises

Dopo il termine del match vediamo il Kingdom sullo stage. Si proclamano il miglior trios nella storia del wrestling e dicono di non aver paura di loro. TKO sarebbe pronto ad affrontarli ora ma gli viene strappato il microfono di mano da Taven. Il leader del Kingdom dice che loro sono dei ‘fighting champions’ e questo match si può fare. Ma non questa notte.

 

Nel backstage vediamo ancora il Kingdom. Vinny dice che PCO è umano. TKO invece si rivolge a King dicendo che può anche essere grosso ma se venisse colpito dalla mazza di baseball di TKO andrebbe giù come chiunque. Taven chiude dicendo che loro hanno le cinture e loro decidono quando difenderle.

 

Vediamo Jay Lethal nel backstage. Si rivolge a Matt Taven dicendo che ha mancato di rispetto a lui e al titolo e che ora quindi ha tutta la sua attenzione.

 

Siamo già pronti per quello che si prospetta essere un lunghissimo main event. Fa il suo ingresso PJ Black. Al tavolo di commento si unisce Caprice Coleman. Veniamo informati che il match avrà un tempo limite di 60 minuti e che questa sarà la primissima difesa del titolo NWA ad Atlanta dal 1993. Fa il suo ingresso quindi il campione accompagnato dalla statuaria Kamille.

 

NWA Championship: Nick Aldis (w/ Kamille) VS PJ Black 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Un inizio davvero lento che sfocia su delle prese al tappeto. Assistiamo a qualche scambio veloce che non porta nessuno dei due in vantaggio. PJ offre la stretta di mano, accettata da Aldis, per poi colpirlo a sorpresa.

Headscissor di Black che manda fuori dal ring il campione. Poco dopo Black commette una scorrettezza infilando due dita negli occhi di Aldis facendolo finire di nuovo fuori dal ring. L’arbitro lo richiama Black per ammonirlo. Black va sull’angolo per lanciarsi ma Kamille fa da scudo a Aldis.

Dopo il break vediamo l’ennesima Clothesline di Aldis e un Vertical Suplex seguito da un conto di due. Serie di Chop tra i due che si conclude grazie ad uno Spinning Kick di Black. L’ex Lucha Underground sale sull’angolo e connette un doppio Stomp su Aldis. Altro volo per Black che però viene fermato da Aldis e subisce un German Suplex seguito da una Powerbomb. German Suplex di Aldis dall’angolo in cui Black ha tentato di nuovo di salire. Conto di due.

Dopo il break vediamo Aldis salire all’angolo e venire fermato da Black che esegue una Hurricanrana seguita da un Moonsault. Conto di due.

Reazione del britannico con una Tombstone seguita da un Elbow Drop e conto di due. Kamille prende la cintura NWA e la fa scivolare in favore di Aldis. Todd Sinclair quindi si distrae a parlare con Kamille e PJ Black recupera la cintura lanciandola verso Aldis e fingendo di essere stato colpito (un tributo a Eddie Guerrero).

Todd Sinclair quindi ammonisce Aldis e recupera la cintura. Mentre l’arbitro è voltato PJ esegue un Roll Up che lo porta al conto di due. Suicide Dive verso Aldis all’esterno del ring seguito da un altro volo che però finisce per colpire Kamille! La manager di Aldis si è messa in mezzo per difendere il suo assistito. Tornati sul ring i due si scambiano diversi Roll Up fino a che Aldis non intrappola Black in una King’s Lynn Cloverleaf. Black cede.

WINNER and still NWA ChampionNick Aldis

Credo fermamente che Aldis sia il wrestler più noioso attualmente in attività. E’ anche peggio di Randy Orton. Per fortuna c’è Kamille.

 

Vediamo gli highlights dei match della scorsa settimana che vedevano coinvolti i membri dei LifeBlood.

Fa il suo ingresso Juice Robinson. Microfono alla mano ci annuncia che lo vedremo spesso qui in ROH per quest’anno. Ci ricorda di come la ROH sia stata fondata da gente come Samoa Joe, AJ Styles, Bryan Danielson e Tyler Black. Ci dice che questi wrestler avevano rispetto per il ring in cui salivano e per qualunque avversario. Juice si chiede cosa sia successo a ciò che rendeva speciale la ROH. Questa sera, afferma, lui vuole riportare la ROH a quei fasti. Si spengono le luci e parte un video e poco dopo vediamo sul ring Bandido, Mark Haskins, Juice Robinson, Tracy Williams, David Finaly e Tenille Dashwood. Juice presenta i suoi amici e annuncia che loro sono i LifeBlood e che riporteranno l’onore in ROH.

 

 

RECAP

  • Villain Enterprises battono The Pale Horsemen in 6:29 [**]
  • NWA Championship: Nick Aldis batte PJ Black in 19:40 [**1/2]

COMING SOON

  • ROH World Tag Team: The Briscoes VS Best Friends
  • Luchasaurus VS Chris Sabin VS Rhett Titus VS Flip Gordon VS Shane Taylor VS Kenny King
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità Lottato
6.0
Qualità Promo
6.5
Evoluzione Storylines
5.5
VIAzw
FONTEzw
Irish Tommy
Classe 1991, newsboarder, reporter di MLW. Appassionato di libri (Ellroy, Orwell, Kerouac, Hornby e Bunker i miei preferiti), di criminologia e di musica scritta da gente ormai morta. Promotion seguite: RoH, MLW, NJPW. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.