Bentornati al report di un nuovo episodio di ROH Tv. Io sono Irish Tommy e vi racconterò ciò che è successo nella puntata di questa settimana.

 

L’episodio si apre mostrandoci ciò che è successo la scorsa settimana dove Jay Lethal ha distrutto la cintura viola di Matt Taven. A proposito del Kingdom, vediamo arrivare sul ring TK O’Ryan e Vinny Marseglia.

TK O’Ryan & Vinny Marseglia VS Marty Scurll & PCO 3 out of 5 stars (3 / 5)

Attacco a sorpresa per il Kingdom che però si ritrova i braccioni di PCO in una doppia Clothesline ed in pochi secondi la Villain Enterprises prende il controllo del match. Una volta stabiliti gli uomini legali vediamo TKO che entra contrapposto a Scurll. Il britannico tenta subito dei Roll Up vari che però non gli permettono di andare al pin.

Tag per Marseglia che con TKO infierisce con delle mosse di coppia su Scurll. Dopo il break vediamo TKO che è rientrato. Il Kingdom riesce ad isolare Scurlle a colpirlo negli occhi. Il britannico riesce a liberarsi dagli avversari ma gli tocca andare all’hot-tag a tentativo essendo temporaneamente cieco.

PCO entra e a suon di Clothesline, Backdrop e Pop Up Powerbomb fa piazza pulita. Tenta il pin su Marseglia ma c’è TKO ad interromperlo. Arriva Scurll che fa finire entrambi gli avversari fuori dal ring e poi ci si lancia PCO sopra con una Cannonball. Superplex di Scurll su Marseglia seguito da una Frog Splash di PCO che poi tenta il pin ma senza successo.

Hot-tag per TKO che entra ed evita una Chickenwing con un Enziguiri su Scurll. Tag di nuovo per Marseglia che prima mette fuori gioco PCO e poi rifila una Russian Leg Sweep a Scurll. Conto di due. Nel caos del match vediamo Marseglia colpire PCO con un Suicide Dive e TKO approfittarne con una Spinebuster su Scurll. Marseglia poi si lancia con una Senton e va al conto di due.

Altro break pubblicitario e vediamo Marseglia che posiziona PCO su di un tavolo e poi ci si lancia con una Senton. PCO is not human! Si rialza subito dopo essere stato schiantato sul tavolo. Scurll prende Marseglia e lo poggia sull’apron. PCO è sul turnbuckle pronto a lanciarsi ma TKO arriva a salvare il compagno e riesce a spingere PCO verso l’esterno. Il canadese cade lateralmente contro l’apron dove tra l’altro era stata lasciata una sedia. Fa male a guardarsi.

Mentre PCO è dolorante a terra, Scurll subisce un Moonsault da parte di TKO e ora Marseglia tenta il pin ma inutilmente. Scurll risponde con una Powerbomb seguita da un Boston Crab su Marseglia. Super Leg Drop di PCO che poi si lancia in un Suicide Dive su TKO. Scurll arriva al conto di due e poi riesce a sottomettere Marseglia con la Chickenwing.

WINNERSMarty Scurll & PCO

 

Ci spostiamo nel backstage dove c’è Rush che ha qualcosa da dirci. Rush afferma, in spagnolo, che la ROH è la sua nuova casa e che è qui per essere il volto della compagnia. Nell’inquadratura spunta una mano che mima il gesto della pistola all’altezza della tempia di Rush. L’inquadratura si sposta e vediamo Bandido. Dice a Rush di riconoscere la sua grandezza in patria, ma che qui in ROH è lui il miglior wrestler messicano. Rush accetta la sfida, rifiuta di dare la mano al connazionale e se ne va chiamandolo Perro.

 

Mayu Iwatani (w/ Sumie Sakai) VS Holidead 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

La campionessa dà subito sfoggio delle proprie abilità connettendo un Rolling Elbow ed un Dropkick mentre Holidead è poggiata alle corde. Reazione di Holidead che fa cadere la giapponese dal turnbuckle per poi infierire su di lei sull’apron, prima con dei pugni e poi con un Leg Drop.

Dopo il break vediamo Holidead che utilizza la maggior forza fisica per stringere all’angolo l’asiatica. Tra le due c’è una differenza di sole 15 libbre ma sembrano molte di più. Reazione a suon di calci per la Iwatani che poi tenta il pin. Prova quindi a lanciarsi verso l’avversaria dall’angolo ma viene abbrancata da Holidead e subisce una Spinebuster. Conto di due anche per lei.

Una violenta Clothesline di Holidead la porta ad un altro conto di due con la campionessa che resiste. Double Underhook Bomb per Holidead che però non riesce a concluderla con la Iwatani che le scivola via e le rifila un Superkick. Segue un German Suplex, un calcio sul viso e infine il suo caratteristico Moonsault! 1,2,3!

WINNERMayu Iwatani

Al termine del match Kelly Klein ruba il titolo alla Iwatani e si fa scudo con i quattro membri del Camp Klein. Mayu li mena tutti e poi si ritrova faccia a faccia con la ex campionessa da cui si riprende la cintura.

 

Dalton Castle (w/ The Boys) VS Kenny King 2.3 out of 5 stars (2,3 / 5)

Prima parte del match dove Castle tenta in tutti i modi di portare King al tappeto, riuscendoci. Subito dopo King utilizza l’arbitro come scudo per non subire un attacco aereo da parte dell’avversario. Dopo il break pubblicitario vediamo Castle vendere il suo lungo infortunio alla schiena per poi connettere un DDT. Connette poi una Clothesline, due T-Bone Suplex e infine un Bulldog. Conto di due per il Party Peacock. Ci riprova subito dopo con una Gutwrench Powerbomb ma è ancora conto di due. King scivola fuori dal ring e i Boys consigliano a Castle di lanciarsi addosso a lui. King però spinge uno dei Boys a lato del ring e lancia di peso l’altro cosi da creare una distrazione per Castle e potergli infliggere la Royal Flush. 1,2,3!

WINNER: Kenny King

 

Kenny King prende il microfono alla mano e si rivolge a Marty Scurll. Dice che a Las Vegas, a casa sua, lo batterà per l’ennesima volta.

Vediamo Matt Taven disperato nel constatare che la sua cintura non è riparabile e perde pezzi in giro. Promette a Jay Lethal che la pagherà.

Il tavolo di commento passa quindi ad illustrarci i match in programma questo Venerdì in occasione del 17esimo Anniversario della Ring Of Honor.

 

Ritorniamo sul ring e vediamo proprio Matt Taven che dà del codardo a Lethal perchè ha distrutto la proprietà privata altrui. Taven ha poi uno slancio di coraggio e dice a Lethal che con lui ora non ci sono TKO e Marseglia e che quindi possono risolverla anche ora. Si palesa Jay Lethal sullo stage che arriva sul ring e viene sorpreso alle spalle da TKO e Marseglia. Avete presente quando il face vorrebbe fare la figura del coraggioso ma finisce per fare la figura del pirla? Ecco, questo è uno di quei casi.

I tre menano e spogliano Lethal che ci mette tempo per cadere steso a terra. Una House Of Thousand Horses da parte di TKO e Marseglia lo finisce. Mentre Taven prende a schiaffi il campione vediamo i tre che si sistemano un tavolo ma nel frattempo, con un pubblico pressochè morto, arriva Jonathan Gresham che tenta di salvare il suo amico con davvero poco successo. Altra House Of Thousand Horses e poi via dal ring. Con nessun altro a difenderlo, il campione viene posizionato sul tavolo e Taven ci si lancia con un Elbow Drop e con questa immagine ci prepariamo allo show di Venerdì.

 

RECAP

  • Marty Scurll & PCO battono TK O’Ryan & Vinny Marseglia in 13:38 [***]
  • Mayu Iwatani batte Holidead in 6:55 [**1/2]
  • Kenny King batte Dalton Castle in 7:20 [**1/4]
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità Lottato
6.5
Qualità Promo
5.5
Evoluzione Storylines
6.5
VIAzw
FONTEzw
Irish Tommy
Classe 1991, newsboarder, reporter di ROH e di MLW. Appassionato di libri (Ellroy, Orwell, Kerouac, Hornby e Bunker i miei preferiti), di criminologia e di musica scritta da gente ormai morta. Promotion seguite: RoH, MLW, NJPW. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.