Benvenuti al report settimanale della Ring of Honor, qui è Irish Tommy alla tastiera, pronto a raccontarvi ciò che è successo nell’ultimo episodio.

La puntata inizia con un promo di Dalton Castle, insieme ai suoi Boys, dove dice di non essere mai sorpreso da ciò che gli accade, soprattutto ora che ha il titolo alla vita. Dice di capire perchè uno come Punishment Martinez, un gigante con dell’eyeliner sugli occhi, lo abbia attaccato alle spalle e sa cosa vuole da lui. (#ambiguità)

 

Colt Cabana e Ian Riccaboni ci danno ufficialmente il benvenuto, siamo sempre a Nashville e questa sera ci ricordano che il main event sarà valevole per il titolo e vedrà Punishment Martinez sfidare Dalton Castle.

 

Coast to Coast VS Brian Milonas & The Beer City Bruiser [s.v.]
Ecco il duo del carboidrato che fa ufficialmente il suo debutto, mentre dall’altra parte i C2C possono proseguire ciò che di buono hanno fatto due settimane fa battendo i War Machine. I due underdogs tentano di utilizzare le stesse tecniche che hanno fatto sì che vincessero contro i due ormai ex ROH, ma sembrano non funzionare. Silas Young ci mette lo zampino intervendo su Shaheem Ali, ma arriva Kenny King a salvare i C2C! Squalifica per intromissione.
WINNERS: Brian Milonas & The Beer City Bruiser via DQ

Kenny King and Coast 2 Coast VS Silas Young, Beer City Bruiser & Brian Milonas (2 / 5)

Match che quindi si trasforma in un 6-men tag team e con tutta la caciara che ne consegue. Dive fuori dal ring di King su Milonas, BCB che fa lo stesso con una Cannonball su King. Gioco di squadra tra Ali e LSG che viene fermato da Young che fa piazza pulita dentro e fuori il ring. Nei primi minuti non ci sono uomini legali, è tutto un gran caos. Match che si chiude con King che esegue la sua Royal Flush su Young aiutato dai C2C. Va per il pin e 1,2,3!

WINNERS: Kenny King and Coast 2 Coast
Promo dei Dawgs, Rhett Titus e Will Ferrara parlano (..e abbaiano) dei Coast 2 Coast e li sfidano per un match nelle prossime settimane.
Promo di Mandy Leon e Madison Rayne prodromo al prossimo incontro che vedremo.

Women on Honor Title Tournament Match: Mandy Leon VS Madison Rayne (2 / 5)

Deonna Purrazzo si aggiunge al tavolo di commento per questo match valevole per il torneo che incoronerà la prima campionessa della storia della Ring Of Honor. Una sfida tra due ragazze che hanno buone possibilità di avanzare nel torneo e una sfida che non risulta per niente scontata. La vincitrice andrà contro la vincente tra Kelly Klein e Bonesaw Brooks. Il ring attire di Mandy riesce sempre a farmi dimenticare che Taeler Hendrix ha lasciato la ROH. Le due partono studiandosi con Mandy in leggero vantaggio ma che latita nel porre un’offensiva credibile. Svariati e veloci conti di due con la Rayne che si mostra superiore sul lato tecnico rispetto a Mandy che subisce una Spear e un Enziguiri. Mandy reagisce provandole tutte per poi trovare la sua Astral Projection e arrivare al conto di tre!

WINNER: Mandy Leon

Un match sufficiente che non offre moltissimi spunti dal punto di vista lottato. Troppi conti di due (..penso ne abbiano fatti almeno sette!) e un risultato che per quanto riguarda il talento in-ring è effettivamente poco meritocratico, nonostante sia contento che sia passata Mandy.

Interessante angle nel backstage. Cody si lamenta con gli Young Bucks per non averlo assistito durante l’attacco subito dallo stesso per mano del Kingdom. Loro dicono di essere arrivati in ritardo all’arena e Cody li rimprovera dicendo che spera non stiano dalla parte di Kenny Omega e se ne va. Marty Scurll arriva fregandosene beatamente dei problemi del Bullet Club e mostrando ai Bucks un collage fatto con le sue mani dove mostra tutte le vittorie e le federazioni in cui ha lottato.

 

Dal backstage i Briscoes parlano dei Motor City Machine Guns. Jay dice che a questo punto della loro carriera non gli importa di essere osannati dal pubblico, non gli importa di chi siano gli avversari, non gli importa della salute dei suddetti avversari. Mark dice che non importa se spaccheranno qualche ossa, non importa se gli avversari saranno vivi o morti dopo un match con loro due. Jay specifica che non ha nulla contro i MCMG, non si tratta di una faida personale, si tratta di far fuori chiunque stia tra loro e i titoli di coppia. Continua dicendo che quelle cinture sono di loro proprietà e vogliono riprendersele.

 

ROH Title: Dalton Castle VS Punishment Martinez (3,3 / 5)

Marty Scurll si aggiunge al tavolo di commento affermando che a lui Martinez non piace e Castle gli piace pure di meno. Martinez si gioca la sua opportunità verso il titolo dopo aver vinto il Survival Of The Fittest. Castle parte in modo molto aggressivo e non pare aver assolutamente paura di Martinez. I Boys di Castle non si limitano a sventolare le loro piume sul loro ‘capo’ ma fungono anche da diversivo nel distrarre Martinez. Dopo il break pubblicitario è da notare il Dead Lift Suplex di Castle, impressionante considerando la stazza di Martinez. Volo suicida di Martinez verso tutte e tre i suoi ‘avversari’, riporta poi il campione sul ring si lancia dal paletto e tenta lo schienamento che però si ferma troppo presto. Prova la Chokeslam, Castle la evita due volte ma viene colpito da un calcio alla testa che sembra far morire dalle risate Scurll. Psycho Driver di Martinez che viene girata in un Cradle Roll Up. 1,2,3! Castle mantiene il titolo! Martinez se la prende con i Boys per aver perso la sua title shot e si reca verso lo stage tra i fischi del pubblico.

WINNER: Dalton Castle

 

Un buon main event, anche se non ho creduto per un secondo che Martinez potesse vincere, la storia raccontata in questo match è un’altra e narra di un Castle senza paura, un fresco campione che deve dimostrare di poter andare a testa alta contro chiunque, anche contro un gigante. I due hanno saputo miscelare i due differenti stili di lotta e il risultato è un match che alza la qualità del lottato di questa puntata.

HIGHLIGHTS OF THE WEEK

 

RECAP

  • Beer City Bruiser & Bryan Milonas battono i Coast 2 Coast in 3:04
  • Kenny King and Coast 2 Coast battono Silas Young, Beer City Bruiser & Brian Milonas in 5:41
  • Mandy Leon batte Madison Rayne in 9:14
  • Dalton Castle batte Punishment Martinez in 13:46

COMING SOON

  • Coast 2 Coast VS The Dawgs
  • Kelly Klein VS Jessie ‘Bonesaw’ Brooks
  • Young Bucks & Hangman Page VS SoCal Uncensored (ROH 6-Man Tag Team Championship)
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5.0
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
6.5
VIAzw
FONTEzw
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter di ROH e di Lucha Underground. Appassionato di libri, criminologia e musica.Promotion seguite: RoH, Lucha Underground, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.