Benvenuti al report settimanale della Ring Of Honor, qui è Irish Tommy alla tastiera, pronto a raccontarvi ciò che è successo nell’ultimo episodio.

Pubblicità

 

Kelly Klein VS Madison Rayne (2 / 5)

Niente stretta di mano fra le due. Dopo una fase di studio si scambiano diversi Roll-Up che ovviamente non vanno a segno. Facebuster da parte di Kelly, che chiude poi l’avversaria all’angolo, si lancia verso le corde e connette un bel Big Boot.

Si scende dal ring e qui la Rayne continua a subire la forza fisica della Klein. Vertical Suplex al di fuori del ring. Tornate sul ring la Rayne riesce a connettere una bella Cutter. Conto di due. Rayne Check, riprova lo schienamento ma la Klein resiste e controbatte con un Samoan Drop. 1,2.. la Rayne c’è ancora! Enziguiri Kick della ex TNA, ma la Klein connette la Knee Strike sul muso dell’avversaria. 1,2,3!

WINNER: Kelly Klein

Un match molto lento ma che ha saputo accelerare verso la fine. Giusta la vittoria della Klein che continua a far vedere cose discrete ed è giusto puntare su di lei per un futuro prossimo.

 

Nel backstage troviamo i SoCal Uncensored che affermano di essere ancora loro i campioni, nonostante le ”stronzate” del Kingdom. Dopodichè i tre annunciano di avere un match la settimana prossima contro il Bullet Club(Page/Cody/Scurll).

 

Jay Lethal annuncia, sempre dal backstage, che settimana prossima lotterà contro Punishment Martinez. ‘The Franchise’ ammette che Martinez è più alto di lui, più grosso di lui e più forte di lui. Ma qui non siamo in un ring di Boxe e non è una gara di sollevamento pesi, dice Lethal. Qui si fa pro-wrestling e Lethal dice di essere il migliore in questo. Chiude dicendo a Martinez di prepararsi.

 

I Motor City Machine Guns sono sul ring. Sabin prende il microfono e dice che loro due sono venuti in ROH per poter dimostrare di essere il miglior tag team al mondo e vincere i ROH World Tag Team CHampionship. Ci sono riusciti, quindi si chiedono cosa gli attenda ora. Chiedono al pubblico se forse, dopo le ultime sconfitte, dovrebbero darsi la mano e splittare. Il pubblico non pare d’accordo con questa ipotesi. Sabin continua dicendo che l’alternativa sarebbe rimanere uniti e mostrare a tutti cosa possono fare. (Cori YES,YES,YES!) Sabin dice di voler essere onesto con il pubblico. Non sanno cosa faranno in futuro, ma afferma che Shelley sarà per sempre come un fratello per lui. I due si abbracciano, Shelly prende il microfono ma non fa tempo a parlare che risuona la theme song dei Dawgs.

 

Motor City Machine Guns VS The Dawgs (2,3 / 5)

I Dawgs attaccano subito i MCMG che vengono chiusi all’angolo, ma reagiscono lanciando i Dawgs fuori dal ring. Suicide Dive di Sabin. Ferrara risale subito sul ring ma subisce diverse mosse di coppia. Stessa sorte per Titus, mentre Ferrara riesce a reagire sull’apron connettendo un Tornado DDT su Sabin. Momento caciara fuori dal ring, con Titus che si lancia con un Dive e abbatte i MCMG. Dopo il break, troviamo i Dawgs fuori dal ring con Sabin che sale sull’angolo ed esegue una bella Cross Body. Sempre Sabin connette un Missile Dropkick ai danni di Titus. Reazione dei Dawgs, con una Backbreaker e un Big Boot di Titus. Ferrara si occupa di Sabin e Titus connette la Doggy Splash. Conto di due. Shelley interrompe il conteggio sul due e mezzo. Titus duella con Sabin sull’angolo e ne rimane incastrato a testa in giù e subisce un Dropkick da Sabin. Shelley si occupa di Ferrara e lo lancia contro Titus con un Belly-to-Belly Suplex. Combo Big Boot+Enziguiri e i MCMG chiudono il match con la Skull&Bones. 1,2,3!

WINNERSMotor City Machine Guns

 

Nel backstage troviamo gli Young Bucks che parlano del main event di questa sera. Dicono che stasera proveranno a tutti chi è il miglior tag team della storia della ROH.

 

Facade (with Danni) VS Eli Isom (1,8 / 5)

Debutto televisivo in ROH per Facade, mentre Isom lo si è già visto jobbare qualche volta. I due si scambiano parecchi Roll-Up subito all’inizio. parte meglio Eli che riesce a connettere una ginocchiata e un Uppercut. Roll-Up di Facade, a vuoto. Risponde Eli con una Backbreaker e un Northern Lights Suplex. Suicide Dive di Facade che poi esegue un 450 fuori dal ring. Tornati sul ring Facade cammina letteralmente sulle corde per poi lanciarsi per un Missile Dropkick. Prova lo schienamento ma è solo conto di due. Si palesa sullo stage un Bully Ray incappucciato e cupo. Sale sul ring e colpisce con una Clothesline Facade e poi lancia fuori dal ring Isom.

WINNER: No Contest 

Bully Ray prende il microfono e annuncia che, da Enforcer della ROH, licenzia sia Facade che Isom. Dice che loro non meritano di avere un lavoro nel wrestling business e poi li avverte di non farsi più vedere.

Arriva Cheeseburger. Prende un microfono e dice a Bully Ray che lui lo rispettava e si fidava di lui. Ora vuole solo dirgli una cosa in faccia. Cheeseburger si avvicina a Bully Ray. Lo guarda negli occhi e gli dice ”You’re a piece of shit!”. Bully Ray risponde con una Chokeslam.

Arriva Joe Koff. L’owner della ROH ammette di avere le sue colpe. Dice che lo avevano avvertito. Gli altri wrestler, le altre promotion. Lo avevano avvertito su Bully Ray. Sapeva che avrebbe potuto creare problemi, ma lui ha voluto dargli una possibilità. Era partito bene, ma ora Bully Ray ha chiuso con la ROH. Bully Ray risponde dicendo che non sarà più l’Enforcer e si dichiara ufficialmente non più ritirato. Si toglie l’anello della WWE HoF e lo mostra al pubblico.

 

Nel backstage troviamo Cody accompagnato da Scurll e Page. Cody chiede: ”sapete cosa non sopporto? Christopher Daniels.” Page gli dà ragione dicendo che Daniels non gli è mai andato a genio. Poi Cody afferma che tra un mese a Best In The World affronterà Dalton Castle e diventerà due volte campione della ROH. Marty Scurll lo interrompe dicendo che è lui quella che è bookato per andare contro Castle. I due discutono ma Page cerca di distrarli e afferma che loro tre batteranno i SCU.

 

ROH World Tag Team: Young Bucks VS The Briscoes (2,8 / 5)

Ed è subito caciara. I Briscoes partono in vantaggio ma i Bucks riescono a connettere una doppia Tope Suicida. Subito dopo eseguono una doppia Powerbomb sull’apron. Dopo il break troviamo Matt e Mark come uomini legali. Matt vorrebbe dare il tag ma Mark glielo impedisce in tutti i modi. Matt abbatte Mark con una potente Spear e va per l’hot-tag a Nick. Il biondo dei Bucks fa letteralmente piazza pulita a suon di calci, ginocchiate e Forearm. Combo Shooting Star Press+Standing Moonsault da parte dei Bucks su Mark Briscoe, ma è solo conto di due. 450 mancata di Matt che subisce poi una Clothesline. I Bucks tentano poi una doppia Sharpshooter, ma non riescono. Jay riesce a connettere la Sharpshooter mentre il fratello esegue una sorte di Coquina Clutch. Nessuno dei due cede e quindi i Briscoes vanno per la 3D. Matt reagisce con un Superkick, ma Jay lo prende ed esegue la Jay Driller. Conto di due. I Bucks riescono quasi ad eseguire la Meltzer Driver, ma Nick viene colpito da una sedia da Mark.

WINNERS: Young Bucks via DQ

Nel post-match i Briscoes si accaniscono sugli Young Bucks a colpi di sedie. Superplex su Matt Jackson che cade con la schiena su delle sedie poste al centro del ring. Arriva Hangman Page, ma Mark si era appostato a lato dello stage proprio perchè sapeva che sarebbe arrivato qualcuno del Bullet Club. Arriva anche Flip Gordon, ma Mark è sempre lì pronto ad accoglierli sullo stage. Arriva Cody in giacca e cravatta, prende una sedia e attacca Jay e poi Mark, ma anche il leader del Bullet Club deve soccombere ai due redneck. La puntata si chiude quindi sui Briscoes che hanno fatto il culo a tutti.

 

 

RECAP

  • Kelly Klein batte Madison Rayne in 8:04
  • Motor City Machine Guns battono The Dawgs in 7:22
  • Facade VS Eli Isom finisce in No Contest dopo 4:37
  • Young Bucks battono Briscoes via DQ in 8:15

HIGHLIGHTS OF THE WEEK

COMING SOON

  • Jay Lethal VS Punishment Martinez
  • SoCal Uncensored VS Cody, Marty Scurll & Hangman Page
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Qualità dei promo
7.0
Evoluzione delle storyline
7.0
VIAzw
FONTEzw
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter di ROH e di Lucha Underground. Appassionato di libri, criminologia e musica. Promotion seguite: RoH, Lucha Underground, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.