Bentornati al report di un nuovo episodio di ROH Tv. Io sono Irish Tommy e vi racconterò ciò che è successo nella puntata di questa settimana.

 

Kenny King VS Tracy Williams 2 out of 5 stars (2 / 5)

Il campione NWA Nick Aldis è al tavolo di commento. King rifiuta la stretta di mano dell’avversario. Nei primi minuti non succede assolutamente nulla. Vi ricordate quando un paio di mesi fa la ROH aveva comunicato ufficialmente un’inasprimento delle regole? Ecco, King mette due dita negli occhi di Williams mentre l’arbitro è esattamente a 40 centimetri dai due wrestler. Risultato? Come se nulla fosse. Sbaglio io a cercarci della logica.

Il membro dei LifeBlood prova a chiudere prima counterando una Royal Flush e poi con una Fisherman’s Buster ma King reagisce sul due. Il match riesce ad accendersi negli ultimi minuti e si chiude quando Williams si lancia dall’angolo con una Cross Body finendo tra le braccia di King che lo termina con la sua Royal Flush. Finalmente.

WINNER: Kenny King

Iniziare la puntata con 20 minuti di match, tra l’altro continuamente spezzati da slot pubblicitari, è il miglior modo per far cambiare canale agli spettatori. Brava ROH! Mi chiedo chi voglia vedere 16 minuti di Kenny King. Williams è più insapore di un’ostia sacra e non fanno assolutamente nulla per caratterizzarlo.

 

Beer City Bruiser & Brawler Milonas VS Reno Scum 1 out of 5 stars (1 / 5)

Partono Brawler Milonas e Thornstowe con il secondo che dà subito il tag a Luster. Subito una Bodyslam e poi entra BCB che parte bene per poi farsi isolare dai Reno Scum.

BCB riesce dopo un paio di minuti a dare l’hot-tag a Milonas che entra facendo piazza pulita. I due chiudono Thornstowe nella loro Closing Time e 1,2,3!

WINNERSBeer City Bruiser & Brawler Milonas

 

Bandido VS PJ Black 3 out of 5 stars (3 / 5)

Il pubblico è tutto per il messicano e i due si danno la mano prima di iniziare. Primi minuti di botta e risposta tra i due. Dopo il break pubblicitario vediamo Bandido lanciarsi in una Cannonball verso l’angolo con Black che però si va a spostare. Styles Clash da parte del sudafricano che arriva al conto di due.

Spettacolare la Spanish Fly da parte del membro dei LifeBlood che non riesce però a completare lo schienamento. Black prova con uno Springboard Moonsault che però va a vuoto. Bandido lo carica in spalle e connette una ginocchiata. La contesa si chiude quando il messicano esegue la 21Plex.

WINNER: Bandido 

 

In chiusura di puntata vediamo nel backstage Tenille Dashwood senza sensi sui resti di un tavolo. Ad avvicinarsi a lei vediamo Bully Ray che rivela di essere stato l’artefice dell’attacco subito dall’australiana durante la scorsa edizione di Death Before Dishonor. Bully le promette che saluterà i suoi amici dei LifeBlood da parte sua.

TUTTO CIO’ NON HA ALCUN SENSO. Death Before Dishonor si è tenuto a Settembre, i LifeBlood sono stati creati a Gennaio. Perchè mai Bully Ray avrebbe dovuto attaccare Tenille? Un movente non esiste e mi sembra parecchio superficiale far credere che Bully lo abbia fatto solo perchè è un ‘bullo’. Un heel dovrebbe fare determinate azioni con l’intento di guadagnarci qualcosa, il cattivo che fa il cattivo solo perchè è disegnato come un cattivo non funziona di certo.

RECAP

  • Kenny King batte Tracy Williams in 16:31 [**]
  • Beer City Bruiser & Brawler Milonas battono i Reno Scum in 4:58 [*]
  • Bandido batte PJ Black in 16:15 [***]
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità Lottato
6.0
Qualità Promo
5.0
Evoluzione Storylines
5.0
VIAzw
FONTEzw
Irish Tommy
Classe 1991, newsboarder, reporter di ROH e di MLW. Appassionato di libri (Ellroy, Orwell, Kerouac, Hornby e Bunker i miei preferiti), di criminologia e di musica scritta da gente ormai morta.Promotion seguite: RoH, MLW, NJPW. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.