Lettori di ZW, bentornati a questo nuovo appuntamento con Ring of Honor, nelle prossime righe andremo a vedere gli avvenimento dell’ultima puntata prima del pay-per-view Death Before Dishonor di venerdì 27.

Un video ci mostra la recente sconfitta dei LifeBlood per mano di Villain Enterprise a Saturday Night at Stage Center.

Ian Riccaboni e Quinn McKay ci danno il benvenuto parlandoci della rivalità tra i Bouncers e i Kingdom.

1)Single Match: Beer City Bruiser vs. Vincent Marseglia 3 out of 5 stars (3 / 5)

Questo match è stato registrato in esclusiva a Saturday Night at Stage Center per i tapings televisivi. Il match comincia prima del suono della campanella in quanto Vincent attacca subito. Bruiser reagisce e lo schianta prima con una slam e una dive fuori dal ring. Il finale vede Bruiser connettere la Beer City DDT che porta ad un nearfall, poco dopo Vincent trova la via della Decoy e vince il match.

Vincitore via pinfall: Vincent Marseglia

Un video ci mostra quelli che saranno i match del tournament per il #1 contender al Ring of Honor World Championship.

Nel backstage TK O’Ryan osserva un Brawler Milonas a terra sofferente. Sarà stato lui ad attaccarlo?

I due presentatori parlano del match valevole per il titolo femminile che vedremo venerdì a Las Vegas e dopo ci vengono mostrati degli highlights del match dove Mandy Leon ha aiutato la Love a sconfiggere Sumie Sakai, Jenny Rose e Damaris Dawkins.

Nel backstage Quinn intervista Angelina e Mandy e le due accusano Kelly di dire cattiverie gratuite e cose false che le riguardano.

Ci viene proposto un video di Joe Hendry prendersi gioco di Dalton Custle promettendo di conquistare il titolo di Taven.

2) Tag Team Title Shot: LifeBlood vs. Villain Enterprise 4 out of 5 stars (4 / 5)

Il risultato del match si sa ancora prima che cominci dato che i LifeBlood sfideranno i Broscoes a Death Before Dishonor. I Villain si rifiutano di stringere la mano agli avversari ad inizio match e King lancia subito fuori Bandido. Dopo alcune manovre King continua a dominare lanciando entrambi i LifeBlood con un suplex e dopo alcuni attacchi con il compagno arriva ad un nearfall. Huskins riesce a riprendersi e colpire Scurll con un kick. Bandido rientra nel match colpendo Marty con una cockscrew dive e insieme al compagno si lanciano nuovamente in una dive. La parte finale vede i LifeBlood riprendere il controllo facendo schiantare gli avversari tra di loro. Bandido esegue la sua finisher e Scurrl cede alla Sharpshooter di Huskins.

Vincitore via submission: LifeBlood

Nel backstage RUSH ci ricorda che lui sconfiggerà Taven e diventerà il prossimo Ring of Honor World Champion al prossimo ppv.

Su queste immagini si chiude questa puntata e io vi do appuntamento al prossimo episodio che sarà il primo dopo Before Death Before Dishonor, sempre quì, su Zona Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7
Evoluzione delle storyline
6
Qualità dei promo
6
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte