Il ritorno di AJ Styles in federazione: credo basti come valido motivo per vedere questa puntata; abbiamo anche una semifinale del Top Prospect Tournament, tanto per aggiungere cose interessanti alla puntata: non vi resta che sintonizzarvi qui, su zonawrestling.net, e leggervi il report/guardare l'episodio.

Hanson vs. Andrew Everett (3/5)
Decisamente il miglior match tra quelli visti finora nel torneo. Hanson è un buon big man è recita benissimo la sua parte, dando un senso anche a tutti gli svolazzi dell'ex Chiva Kid. Il pubblico è molto partecipe, tifa per Everett ma si strabilia (come me) sul Suicide Dive (a vuoto) di Hanson. Andrew, dopo aver subito la notevole forza dell'avversario, sembra trovare il filo giusto per poter andare in finale ma sull'ennesima mossa volante viene intercettato da un letale Spinning Kick, il quale consegna la vittoria ad Hanson.
Vincitore: Hanson

Michael Bennet e Maria raggiungono il ring. La First Lady of ROH si appropria del microfono e ricorda, amaramente, il finale dell'ultimo PPV, dove Kevin Steen l'ha colpita con un Piledriver dopo aver battuto il suo ragazzo. Maria lo insulta un po', dicendo che ora avrà quello che si merita (con Compton n.d.r.). Passando a parlare di Bennett, dopo Final Battle non può più usare il Piledriver come finisher ma rassicura tutti sul fatto che rimarranno stupiti dalla nuova mossa finale che ha ideato e che sperimenterà proprio stasera sul "povero" Cedric Alexander.

Michael Bennett (w/Maria) vs. Cedric Alexander (3/5)
Alexander avrà un 2014 radioso perché le qualità in-ring sono notevoli e possono ancora migliorare. Bennett regge bene un match intenso del genere, aiutato anche da Maria fuori, che distrae più e più volte Cedric. La nuova finisher di Michael si rivela essere l'Anaconda Vice, con cui costringe alla resa il suo avversario, al termine di un ottimo match (geniale Corino al commento: "Oooh, I never see that before! What is that? What is that?").
Vincitore: Michael Bennett

Roderick Strong vs. AJ Styles (4-/5)
Ottimo main event: con il giusto minutaggio questi due tirano fuori un gran match. Prima parte ragionata sul ring, dove entrambi evitano di scoprire le proprie carte. Si passa poi ad un crescendo, come intensità, compreso il brawl fuori, da cui esce in vantaggio Strong, il quale inizia a la vorare sulla schiena. AJ si riprende e parte il lungo finale, dove entrambi sfoderanno le proprie signature moves per poi tentare più volte di portare a casa l'incontro con la finisher. Strong sembra più volte sul punto di vincere ma ogni volta Styles esce al due. AJ, ben supportato dal pubblico, capitalizza al massimo lo scambio finale di colpi e mette a segno la Styles Clash (dove Strong rischia veramente di farsi male al collo), vincendo questa lunga ed intensa contesa.
Vincitore: AJ Styles
La Decade interviene a pestare il vincitore a match concluso ma vengono messi in fuga da mezzo roster della Ring of Honor.

Cosa mi è piaciuto: altra gran puntata, meno segmenti parlati ma accettabilissima sul piano del lottato
Cosa non mi è piaciuto: /

Appuntamento tra sette giorni con un nuovo report, and have a nice day!
8.Bit

8-Bit
Appassionato di wrestling fin da quando trasmettevano Velocity su Italia 1, col tempo ho ampliato il parco di federazioni da seguire, tra major e indies, andando a recuperare pure federazioni storiche come la ECW. Da ottobre 2012 scrivo report per il sito: sono partito da Superstars fino a toccare un po' tutti gli show (WWE e non); attualmente mi dedico a tempo pieno a Main Event.