Il proseguimento del Top Prospect Tournament, un match per il titolo TV ed il "debutto" della Decade: credo di aver già detto tutto sul perché seguire questa puntata della Ring of Honor, qui, con me, 8-Bit.

Andrew Everett vs. The Romantic Touch (2/5)
Il match non decolla mai veramente, nonostante Everett mostri anche solo 1/5 delle proprie abilità aeree e provi ad infiammare l'arena. TRT si dimostra più solido e potrebbe ben presto aver ragione del giovane avversario se non si distraesse troppo con Veda Scott a bordo ring (la quale ci informa che sotto quella maschera si cela Rhett Titus!). Everett sfrutta la prima occasione buona e sorprende TRT con un Inside Cradle, avanzando nel torneo e lasciando l'avversario con l'amaro in bocca.
Vincitore: Andrew Everett

Jay Briscoe si dirige sul ring e ci ricorda della sua offerta fatta la settimana scorsa ad Adam Cole, a cui non ha ancora ricevuto una risposta: combattere 1 vs. 1 con iL SUO titolo in palio. Adam Cole viene chiamato fuori dall'ex World Champ ed il campione esce lentamente dallo stage, smentendo Jay su chi sia il vero campione ed indicandosi come tale, come volto della federazione. Il Briscoe potrà pure convincere tutte le persone che lo circondano del contrario ma ad Adam non interessa il parere degli altri, ad eccezione di Matt Hardy. Il WHC sale pericolosamente sul ring e va faccia a faccia con Jay…dicendogli che rimanda la sua decisione alla settimana prossima!

Cheesburger vs. Hanson (2/5)
Il giovane rookie della ROH ha un gran seguito nella federazione, con tutto il pubblico che lo supporta. Oggi, però, si trova di fronte un avversario veramente troppo forte e viene annientato in pochi minuti da Hanson, il quale lo finisce con un violento Spinning Kick.
Vincitore: Hanson

Adam Page & Mark Briscoe vs. Decade (Jimmy Jacobs & BJ Whitmer) (w/Roderick Strong) (2.5/5)
Il match partiva, in orgine, come un Singles Match tra i face ma ben presto è stato trasformato in questo Tag Team Match in seguito all'interruzione provocata dalla stable, la quale ha provato a convincere Mark a seguirli ed a rifarsi su gente come Page, che spera di usare la ROH come trampolino di lancio per la sua carriera. Il Briscoe ha ovviamente rifiutato l'offerta ed ha difeso Adam, schierandosi dalla sua parte e dando inizio a questo nuovo match. Siamo ad un nuovo capitolo per la coppia Jacobs/Whitmer, la quale pare non aver perso quell'intesa vincente che la caratterizzò tra il 2005 ed il 2006. I due funzionano ancora bene in coppia e riescono ad aver ragione degli avversari, dopo un incontro molto caombattuto, grazie ad una combo Dominator-Running Cutter su Page.
Vincitori: Decade

Veda Scott ci annuncia il ritorno di RD Evans e della sua nuova attitude da guerriero, che gli ha permesso di mantenere una streaak d'imbattibilità di 14-0, a detta della manager "in tutto il mondo". La settimana prossima avremo il ritorno di Evans, con un Open Challenge aperta a tutti: una possibilità di entrare nella leggenda interrompendo la streak.

Kevin Steen si rivolge a Cliff Compton, ricordando l'aggressione subit ala settimana scorsa. I due si incontreranno al prossimo evento, a Pittsburgh, e Mr. Wrestling avverte l'ex SCUM che se voleva un pazzo con cui confrontarsi, bhè, l'ha trovato.

ROH Television Title Match: Tommaso Ciampa (c) vs. Silas Young (2.5/5)
Prima che il match cominci, Matt Taven sale sul ring, prima per ricordare il suo regno e che presto tornerà campione, e poi per stringere la mano a Ciampa, cosa impedita dall'assalto di Young. Taven viene portato via dalla security ma è infuriato con Silas per quanto ha appena fatto. Il match intanto inizia e vede il dominio di un rigenerato Ciampa ma anche lo sfidante si difende bene, sfruttando le solite tattiche da heel. Il campione sembra inarrestabile ed addirittura esce dalla Pee Gee Waja Plunge (la finisher di Young), per poi chiuderlo nella sua letale versione della Rings of Saturn.
Vincitore: Tommaso Ciampa
Silas aggredisce il campione anche dopo la fine del match. In suo soccorso giungono Jay Lethal (dal tavolo di commento) e Matt Taven, i quali allontano Young e vanno a faccia a faccia con il campione. Per il titolo TV si prospetta un affare a tre.

smileyCosa mi è piaciuto: il main event ed il debutto della Decade
sadCosa non mi è piaciuto: i match del Top Prospect Tournament, spero in delle semifinali migliori

Appuntamento tra sette giorni con un nuovo report and have a nice day!
8-Bit

8-Bit
Appassionato di wrestling fin da quando trasmettevano Velocity su Italia 1, col tempo ho ampliato il parco di federazioni da seguire, tra major e indies, andando a recuperare pure federazioni storiche come la ECW. Da ottobre 2012 scrivo report per il sito: sono partito da Superstars fino a toccare un po' tutti gli show (WWE e non); attualmente mi dedico a tempo pieno a Main Event.