Lettori di ZW bentronati ad un nuovo appuntamento con Ring of Honor, oggi andremo ad analizzare i due live event che si sono tenuti nel week end, Bound by Honor svoltosi sabato al Municipal Auditorium di Nashville e Gateway to Honor, nella cornice del Family Arena di St. Charles. Tantissimi i match andati in scena e come al solito a raccontarvi le gesta dei nostri eroi c’è Dorian. Pronti? Cominciamo!!!

Bound by Honor

Marty Scurll vs. Bandido & Slex 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Scelta giusta quella di mettere Marty nell’opener, visto che ormai è diventato uno della principali attrattive di questa show, forse l’unica ad ora. I tre limitano molto il fattore handicap con grande prestazione dei due big name aggiunta a quella di Slex, che figura bene nonostane il gap. Molto interessante il finale che ovviamente ha visto Marty scampare ad una 21-Plex con la Balck Plague e vincere la contesa.

Winner: Marty Scurll

Nel post match, Shane Taylor e i Soldiers of Savagery attaccano nuovamente Slex.

Vincent & Bateman vs. PJ Black & Brian Johnson vs. Lifeblood vs. Joe Hendry & Dalton Castle 3 out of 5 stars (3 / 5)

Filler più che sufficiente se visto non in chiave storyline. Tutti questi tag team sono attualmente non impegnati in nulla se non in feud abbastanza scarsi di starpower. Quindi questo non è altro che un contentino e un gettone di presenza per molti che altrimenti non avrebbero avuto motivo di esserci. Il match in se è divertente e combattuto abbastanza bene e fa molto strano la vittoria per Catle e Hendry dato che ultimamente sembrava ci fosse una svolta quasi commedy per loro due.

Winners: Dalton Castle & Joe Hendry

Nicole Savoy vs. Angelina Love 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Per tutti coloro che giudicano scarse le quote rosa di molte federezioni, vi invito a guardare questo match che anche qui troverete pane per i vostri denti. Le due ci provano ad a tratti tirano fuori qualcosa di buon, ma siamo lontani purtroppo da un livello sufficiente. l’incontro dura ben 12 minuti e risulta lungo e abbastzna noioso, nonostante la Savoy sia ad un livello più altro di Angelina. La vittoria va a Nicole che si candida a diventare una delle candidate a prendersi il titolo femminile.

Winner: Nicole Savoy

Brody King & Flip Gordon vs. Rush & Kenny King 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)

Questo match porta avanti la storyline che vede scontrarsi la stable dei Villain contro quella de La Faction Ingobernable. Per 10 dei 12 minuti il tutto è stato parecchio bello, ma il voler raccontare degli errori nel colpirsi tra membri della stessa stable non ha dato i frutti sperati. In teoria sono due stable heel e il finale vede Rush addirittura prendere un cavo e colpire Brody facendo così scattare la squalifica. Peccato, occasione sprecata!

Winners vis DQ: Brody King & Flip Gordon

Il tutto poi è continuato con una rissa nel post match.

Eli Isom vs. LSG sv

Il poco che si è visto sembrava anche interessante, fino a quando Bully Ray è arrivato e schiantato con una Powerbomb LSG su di un tavolo.

Winner via DQ: LSG

L’ex Dudley prende poi il microfono e ci fa un pippone infinito sui fan che lo disprezzano e che non lo accettano come un veterano. Lui dice che farà quel che vuole e che nessuno potrà impedirglielo visto il contratto che ha con la federazione. L’unico modo che c’è per liberarsi di lui è che qualcuno lo batta. Eli si fa avanti dicendo che è stufo di lui e di tutte le sue cavolate. Il tutto si trasfroma in un match.

Eli Isom vs. Bully Ray sv

Pochi minuti e Bully lo atterrà con la sua Bomb attaccando poi anche Cheesburger. Caprice arriva ed effettua il salvataggio, ma il tutto è sembrato inutile e senza logica, una nuova linfa al suo personaggio non riusciamo proprio a darla.

Winner: Bully Ray

Jay Lethal & Johnathan Gresham vs. Silas Young & Josh Woods 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)

I due campioni cominciano l’attacco nello stage, mentre gli altri due lo percorrono per arrivare al ring. La storia dell’incontro si svolge quindi tutta su Young e Woods che cercano di recuperare dai danni subiti prima, inseguendo una vittoria. Il finale vede diversi spot interessanti con la vittoria abbastanza giusta in chiave storyline per Lethal e Gresham che lasicano ancora aperte le porte ad un rematch titolato per Young e Woods.

Winners: Jay Lethal & Johnathan Gresham

Viene annunciato che Slex farà parte del torneo che assegnerà il Pure Championship.

Alex Shelley vs Rey Horus 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Incontro che se avesse avuto una storyline importante sicuramente avrebbe reso molto di più. Buonissimo quello fatto vedere sul quadrato ma è stato più che altro un riempitivo più che un match. Bravi entrambi e vittoria arrivata via sottomissione per Shelley che dimostra ancora una volta che è sul pezzo.

Winner: Alex Shelley

Viene mostrato che i Villain e La Faction Ingobernable vengono cacciati fuori dall’arena.

The Briscoes vs. Jeff Cobb & Dan Maff

Fino ad ora è mancato un match davvero esaltante visto poi quello che ci aspetta nel main event. Questi 4 hanno esperienza e abilità da vendere e la messa in scena è la più bella della serata sicuramente con incontro che vede contrapposto stili simili. Cobb e Maff girano il tutto subito nella forza fisica,mentre i Briscoes cercnao di trovare scorciatoie che ogni tanto hanno effetto. La vittoria è per i pluri campioni di coppia e questa decisione mi lascia decisamente perplesso. I Briscoes hanno perso i titoli da poco tempo dopo un regno lunghissimo e Cobb e Maff in combinata funzionano bene e il pubblico li segue. Scelta punitiva visto l’impegno di Cobb in AEW?

Winners: The Briscoes

Prima del main event, l’NWA World Champion Nick Aldis si aggiunge al tavolo di commento.

PCO vs. Dragon Lee 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)

Potessi stringerei la mano a Dragon Lee visto che è riuscito a far disputare un buon match a PCO. Lee prova da subito a mettere tutto sotto al pino della velocità riuscendoci nella prima parte. PCO trova il modo di rallentare il tutto e di colpire più volte l’avversario e nella parte finale abbiamo assistito a diversi nearfall che sembravano reali e non stupidi come altre volte. E’ stato bello poter vedere un match senza stupidi bump o batterie collegati ai testicoli. PCO vince in in contesa di oltre 15 minuti grazie alla PCO-Sault che gli consente di chiudere il conto di tre.

Winner: PCO

DOpo il match PCO e Aldis hanno un faccia a faccia caricando l’hype per il loro match di Supercard of Honor.

Gateway to Honor

Serata di domenica, siamo alla Family Arena di St. Charles e ne arriviamo dalla difesa titolata di PCO contro Flip Gordon. Questa sera invece il campione mondiale difenderà nuovamente contro Rush, in quello che è il rematch di Final Battle.

Villain Enterprises (Marty Scurll, Brody King & Flip Gordon) vs. The Briscoes & Slex 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Match che continua l’opener del precedente evento. Il tutto questa volta è un poì più divertente e comincia alla grande lo show. Dopo l’attacco subito ieri i Briscoes corrono in aiuto di Slex per sfidare i Villain quai al completo. La vittoria arriva per mano di Flip Gordon che chiude la pratica dopo 10 minuti nuovamente ai danni di di Slex. Chissà quale direzione vorranno prendere con lui.

Winners: Villain Enterprises

Nel post match questa volta Slex si vendica di Taylor e dei Soldiers of Savagery.

Dan Maff vs. Alex Shelley 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)

Qui abbiamo tanto da vedere, tecnica, veloctità e potenza. Entrambi sono molto bravi ma la scelta del minutaggio e della scrittura giustamente li ha tenuti leggermente a bada per non regalare giù uno dei probabili migliori match della serata. La vittoria arriva dopo quasi 10 minuti per Dan che chiude la pratica dopo la sua Buning Hammer.

Winner: Dan Maff

VINCENT & Bateman vs. Silas Young & Josh Woods 3 out of 5 stars (3 / 5)

La tipologia è analoga a ieri sera, Young e Woods vengono attaccati nello stage prima di arrivare nel ring e tutto il match si svolge sul probabile infortunio al ginocchio di Silas. Il match dura 12 minuti e vede vincere VINCENT e Bateman, scelta abbastanza strana visto quello che successo i Young e Woods la scorsa sera. Nel finale c’è stato anche l’intervento di Brian Johnson che ha distratto Silas permettendo a VINCENT di di applicare la Slice Bread.

Winners: VINCENT & Bateman

Angelina Love vs. Session Moth Martina 2 out of 5 stars (2 / 5)

Questa volta per Martina è andata meglio, ma ANgelina è davvero na delle peggiori performer che abbiamo su questi schermi e oggi ne ha dato nuovamente prova. 8 minuti infiniti vinti dalla Love grazie alla Botox Injection.

Winner: Angelina Love

Dopo il match Milonas offre della birra a Martina ma lei sembra non apprezzarla molto.

Dalton Castle vs. Jeff Cobb vs. Kenny King vs. Tracy Williams 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)

Match divertente dove tutti lavorano molto bene ed è un peccato visti i nomi presenti dare la vittoria a Dalton. COntinua quindi la sua striscia dopo ieri sera e si spera che tutto questo abbia una proseguimento o per lo meno una spiegazione.

Winner: Dalton Castle

E’ arrivato purtroppo i momento di Bully Ray che anche questa sera rovinerà il momentum della serata. Vista la sua simpatia se la prende con un paio di spettatori leggermente sovrappeso. Parla nuovamente del suo andarsene il giorno che qualcuno lo batterà e ricorda il risultato di ieri sera. Caprice si fa avanti ma Bully gli dice che è un fallito e che combatterà soltanto un wreslter vero. Botte da orbi e pin con seguente attacco a sediate sul povero Caprice. Come ieri sera poi arriva Cheesburger ed Eli Isom che riceve una powerbomb sul tavolo. Mamma mia che pesantezza.

Television Championship Match: Dragon Lee vs. Dak Draper 3 out of 5 stars (3 / 5)

Ci si aspettava di più da questo match, in quanto i due sono molto bravi, ma Dak non ha mai dato l’impressione di poter veincere nemmeno per un attimo. La differenza di stazza è stata completamente dimenticata da chi ha scritto il match nonostante qualche power move. La vittoria va a Dragon Lee dopo quasi 10 minuti con le Incinerator Knee Strikes.

Winner and still Champion: Dragon Lee

Proving Ground Match: Johnathan Gresham & Jay Lethal vs. Mexisquad (Bandido & Rey Horus) 4 out of 5 stars (4 / 5)

La stipulazione prevede che se i Mexisquad vincono o il tutto finisce in pareggio conquistano di diritto una title shot ai titoli di coppia. Ovviamente il match è uno spettacolo per gli occhi e vince il titolo di miglior match del week end. 12 minuti di tecnica e velocità misti ad un bel storytelling. La vittoria è dei campioni di coopia che sventato così un possibile assalto ai titoli da parte dei Mexisquad. Nel finale i due si concentrano sul ginocchio di Bandido abbastanza da poter vendere la vittoria per sottomissione grazie alla Figure Four di Jay.

Winners: Jay Lethal & Johnathan Gresham

ROH World Championship: PCO vs. Rush 3 out of 5 stars (3 / 5)

Finalmente un rematch tra i due, così coloro che hanno giudicato ingiusto il cambio a Final Battle (compreso me) possono almeno sperare di rimediare a questo errore. Il match risulta abbastanza godibile e la vittoria va a Rush che riconquista così il titolo dopo questi mesi inutili con PCO come campione. L’aiuto fondamentale è di Aldis che attacca PCO aiutando Rush a connettere la Bull’s Horn. Spazio anche per Haskins, che sarà il prossimo sfidante di Rush

Winner and new Champion: Rush

Dopo il match la Faction arriva e fa piazza pulita festeggiando con il loro leader.

Su questa immagini si chiude il week end di Ring of Honor e io vi do appuntamento alla prossima, sempre qui, su Zona Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Evoluzione delle storyline
6.5
QUalità dei promo
6.5
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte