Come largamente previsto, la WWE non poteva rimanere inerme di fronte all’espansione della Ring of Honor e dei suoi derivati, ovvero All In. La notizia del debutto della compagnia della SBG al Madison Square Garden infatti, sembra aver scosso particolarmente la dirigenza di Vince McMahon, che è corsa ai ripari.

 

E’ notizia di questo pomeriggio infatti, che la ROH ha saputo dal MSG che la sua data, prevista per il 2019, è stata cancellata dal consiglio direttivo della storica Arena. Ad annunciarlo è stato il COO Joe Koff, che ha aggiunto come la motivazione fornita dal Garden, sia stata chiara e sincera: hanno avuto pressioni dalla WWE.

Al momento sembra che gli avvocati della ROH si stiano muovendo per capire se si può correre ai ripari o se, nel peggiore dei casi, si debba per forza cercare un’altra Location importante per quella che, probabilmente, sarebbe stata la data dello Show ROH durante il weekend di Wrestlemania.

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!