Non solo Summerslam, non solo G1 Climax o NXT Takeover. Non solo EVOLVE o Cruiserweight Classic in questo Agosto: c’è anche la Ring of Honor. La compagnia della Sinclair Broadcasting Group torna in PPV con Death Before Dishonor, quattordicesima edizione di un evento ormai nella storia della compagnia. GiovY2JPitz analizzala Card e fa la sua Preview. Buona lettura a tutti.

 

ONE ON ONE MATCH

“The Wrestling’s Last Real Man” Silas Young vs Katsuyori Shibata

Match nato dal nulla, se nulla possiamo chiamare la partnership fra ROH e NJPW. Incontro fra due duri per davvero, che potrebbe regalarci delle belle fasi Stiff, magari anche esageratamente Stiff, ma anche intensità, tecnica, un Brawling avvincente e sensato e poi, dulcis in fundo, un finale ad alto impatto. Non credo che Silas Young, che al momento combatte a gettone nella ROH, possa portarsi a casa una vittoria contro un Regular, tra l’altro del Roster più importante dei due. Winner: Katsuyori Shibata.

 

FATAL FOUR WAY MATCH

Jay White vs Kamaitachio vs Donovan Dijak (w/Prince Nana) vs Lio Rush in a ROH World Television Title First Contender Match    

Sembra quasi che Donovan Dijak abbia preso il posto di Moose nelle gerarchie della compagnia, non per niente è stato lui a mettere per ultimo le spalle del nuovo talento della TNA al tappeto. Non credo quindi che ci siano dubbi. Jay White potenzialmente è un fenomeno, ma molto giovane e soprattutto protagonista di uno Stage in ROH. Lio Rush è altrettanto giovane ed appena arrivato, seppur vincitore del TPT non credo sia arrivato per lui il momento di tentare l’assalto al titolo contro mostri come Bobby Fish o Mark Briscoe. Kamaitachi è anch’egli protagonista di uno Stage per affinare le sue abilità, ma probabilmente avrà più tempo per restare nella ROH di quanto non ne avrà Jay White, quindi ha qualche possibilità in più, ma sempre basse confronto a Dijak. Sarà un incontro senza pause, con tre pesi leggeri che voleranno e daranno spettacolo su una buona spalla/Big Man come Dijak. Winner and ROH World Television Title First Contender: Donovan Dijak.

 

ONE ON ONE MATCH

“Hangman” Adam Page vs Jay Briscoe

Troppo poco tempo è passato da quando Jay Briscoe frequentava il Main Event, non può perdere seppur contro un buonissimo giovane leone come Adam Page. Il Bullet Club avrà altre soddisfazioni. L’incontro sarà rapido ed intenso, Jay Briscoe è un maestro in questo, ma non sarà scadente nemmeno di tecnica. Probabilmente, a mio modo di vedere, uno dei più corti ma solidi della serata. Poco altro da dire. Winner: Jay Briscoe.

 

TAG TEAM MATCH

Chaos’ Rappongi Vice & Toru Yano vs Bullet Club’s Guerrilla of Destiny & Yujiro Takahashi

Scontro tutto targato New Japan Pro Wrestling, senza nemmeno un uomo a rappresentare la Ring of Honor. Sarà un festival del disordine probabilmente, con tre coppie di lottatori che almeno inizialmente e nella fase finale, se le daranno in separata sede. Considerando che l’incontro non supererà secondo me i 15 minuti, avremo poco di serio ed ordinato a cui assistere. Ma non si sa mai, spero di essere smentito. La vittoria in campo neutro credo se la prendano i Chaos, anche perché la mia convinzione è sempre che il BUllet Club si prenderà altre soddisfazioni, più sostanziose. Winners: Chaos’ Rappongi Vice & Toru Yano.

 

ONE ON ONE MATCH

NJPW IWGP World Heavyweight Champion “Rainmaker” Kazuchika Okada vs Dalton Castle (w/The Boys)

Questo è uno degli incontri che aspetto con più impazienza. Non è un segreto che adori Dalton Castle sia dal punto di vista dell’intrattenimento sia per la sua abbondante tecnica sul quadrato. Il suo avversario è eccellente e potrebbe mettere in risalto alla grandissima le sue grandi doti. Kazuchika Okada lascerà spazio di manovra e si porterà a casa la vittoria nonostante il titolo non sia in palio, potrei sperare avvenga il contrario, ma so che è molto, molto difficile. Spero abbiano almeno una ventina di minuti, cosi da poter assistere ad un possibile candidato a Match dell’anno nella ROH, senza dubbio, perché il potenziale c’è. Winner:  NJPW IWGP World Heavyweight Champion “Rainmaker” Kazuchika Okada.

 

TRIPLE THREAT TAG TEAM MATCH

The Addiction (c) vs Hiroshi Tanahashi & Michael Elgin vs Tetsuya Naito & Evil for the ROH Tag Team Championship

Non è un segreto l’influenza della New Japan Pro Wrestling sulla Ring of Honor, che comunque sia rimane la Indy fra le due. Però non credo che il titolo subisca la stessa sorte di quello televisivo con Tomohiro Ishii qualche mese fa, anche perché non sarà cosi vicina la prossima data congiunta. Ok, nei Tapings del giorno dopo la cintura potrebbe di nuova cambiare di mano, ma a che pro verrebbe fatto il tutto? Credo quindi che gli Addiction manterranno, respingendo il doppio attacco dal sol levante. Nomi eccellenti, tutti, non ho dubbi che vedremo uno degli incontro migliori della serata, solido dall’inizio alla fine. Winners and Still ROH Tag Team Champions: The Addiction.

 

ONE ON ONE MATCH

Bobby Fihs (c) vs Mark Briscoe for the ROH World Television Championship

Bobby Fish in una delle ultime puntate della ROH su SBG ha fatto un promo del quale mi sono innamorato. Mi piace sempre di più questo lottatore e ritengo che stia portando avanti uno dei migliori regni da campione TV di sempre, considerando le prestazioni On Ring e la componente recitativa e carismatica. Mark Briscoe è un altro lottatore che mi piace molto, ma non vedo perché spezzare il momento buonissimo del ReDragon. Sarà un Match duro, che Bobby Fish guiderà adeguandosi però alla stravaganza di Mark Briscoe. Sono due lottatori che si conoscono molto bene e questo non potrà che aggiungere qualità alla contesa ed alla psicologia, già abbozzata in una direzione precisa da Bobby Fish, della stessa. Winner and Still ROH World Television Champion: Bobby Fish.

 

ONE ON ONE MATCH

Jay Lethal (c) vs Adam Cole for the ROH World Championship

L’ho detto molte volte e non si è verificato. Stavolta mi sa che il momento è arrivato. Fra due giorni, dopo più di un anno, incredibili difese e fantastici Match, Jay Lethal perderà la sua cintura di campione del mondo. Lo farà senza rimpianti, contro un ragazzo che la merita senza ombra di dubbio e che vincerà il titolo per la seconda volta, onore fino a questo momento spettato soltanto ad Austin Aries e Jay Briscoe e che regalerà al Bullet Club quella soddisfazione di cui parlavo prima: Adam Cole. Mi immagino un regno lungo per Cole, con un Rematch contro Lethal a Final Battle ed un’ultima difesa contro Kyle O’Reilly a Best in the World l’anno prossimo. Siamo di fronte al candidato numero uno a Match della serata, perché siamo di fronte a due dei nomi più bravi e caldi dell’intero panorama indipendente mondiale. Godetevelo. Winner and New  ROH World Champion: Adam Cole.

 

SHOW

Ripetermi non mi piace, ma devo farlo. Di fronte ad uno Show come questo non ci si può che aspettare grandi cose, e se chi lo promuove a due acronimi come ROH e NJPW, allora l’attesa sale ancora di più. Vediamo se ci sarà qualche sorpresa, per esempio gli Young Bucks. Si parla di un’apparizione del Cabinet, vedremo se nel Pre Show o nel PPV. Sicuramente, anche senza nessuna sorpresa, difficilmente resteremo delusi.

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!