E’ Domenica 8 Maggio e due forze si congiungono scontrandosi: la NJPW e la ROH. In casa gioca la seconda, più esattamente al Frontier Fieldhouse di Chicago Ridge, Illinois. In quella sede avrà luogo Global Wars, PPV attesissimo dalla critica e da tutti i fan, evento in oltre, che aprirà un Tour congiunto di NJPW e ROH che toccherà Dearborn in Michigan, Toronto in Ontario, Canada e New York City, NY. Si prospetta quindi una settimana di fuoco per le compagnie gemellate. Andiamo a scoprire insieme a GiovY2JPitz, quale potrebbero essere i risultati e la qualità degli incontri in programma. Buona lettura.

 

TAG TEAM MATCH

Cheeseburger & Jushin “Thunder” Liger vs The Addiction

Liger è una grande leggenda del Puroresu, e Cheeseburger è un giovane che sta facendo più di quello che tutti si aspettavano, ma francamente non vedo con che logica dovrebbero sconfigge l’Addiction, Tag Team funzionale, di qualità e utilissimo in ogni contesto. Match corto, che sarà condotto dagli Heel. Qualche bella manovra per Liger che infiammerà la folla, ma alla fine gli Heel vinceranno portando al tappeto le spalle di Cheeseburger. Winners: The Addiction

 

FOUR WAY MATCH

Roderick Strong vs Dalton Castle vs Adam Page vs ACH to Become the First Contender for the ROH Television Championship

Un incontro come questo non è affatto facile da pronosticare, in primis perché non sappiamo chi sarà il campione che dovrà difendere la cintura dopo questo evento, in secundis perché tutti e quattro i lottatori avrebbero bisogno, per un motivo o per l’altro, di una spinta verso un Match titolato. Sia i giovani e ascendenti ACH ed Adam Page, sia Dalton Castle, che uscirebbe da una faida importante con tanta credibilità e pronto a fare il salto, sia Roderick Strong, ex campione al quale servirebbe adesso un piccolo rilancio. Comunque conoscendo la compagnia, escluderei l’ultimo, ovvero Roderick Strong, che lascerà libera la via per nuovi sfidanti. Per gli altri tre seguo un po’ il cuore ed un po’ la logica, Dalton Castle è il più lanciato e sicuramente il più Over, quindi perché non provare con lui? Mi astengo da fare un discorso Heel vs Face in quello che sarà poi l’incontro per il titolo Televisivo, anche perché non c’è nessun bisogno di avere una sfida classica, considerando che non sappiamo quando la Title Shot verrà incassata, potrebbe tranquillamente essere un House Show senza bisogno di costruzione o Storyline. Ragionamenti a parte, davvero potrebbe finire in qualsiasi modo. Sarà un incontro compatto e senza pause, con qualche bello Spot e non mancherà di manovre tecnico-potenti. Dubito che superi i dieci minuti. Winner and First Contender for the ROH Television Championship: Dalton Castle. 

 

ONE ON ONE MATCH

Tomohiro Ishii (c) vs Bobby Fish for the ROH Television Champion

Tomohiro Ishii è il campione televisivo della Ring of Honor da una delle ultime volte che le due compagnie si sono  incontrate. Ha mantenuto poi in un Triple Threat Match e adesso si ritrova un’altra volta a difendere il titolo negli Stati Uniti. Non credo francamente che la cosa vada oltre, ha avuto il suo regno e adesso è logico che la cintura ritorni nella Ring of Honor in vista di Best in the World. Bobby Fish è l’uomo perfetto. Un grande lottatore, bravissimo al microfono, Over e soprattutto partner di quel Kyle O’Reilly che a Best in the World potrebbe sollevare al cielo proprio la cintura di campione del mondo. Sarebbe la chiusura del cerchio ideale. L’incontro sarà più lungo del Triple Threat Match di qualche mese fa, e difficilmente aprirà lo Show. Tecnica, potenza e Stiff saranno le caratteristiche principali, oltre a qualche bella manovra che i due metteranno in mostra per lo spettacolo, Power Moves di Ishii e Highflying di Fish. Winner and New ROH Television Champion: Bobby Fish.

 

TAG TEAM MATCH

The Young Bucks & Guerrillas of Destiny vs Alex Shelley, Matt Sydal, Kushida & Chris Sabin

Match “decorativo” più classico della New Japan Pro Wrestling che non della Ring of Honor. Non ha tantissima importanza a dirla tutta, sarà semplicemente una vetrina, che però, per carità, brillerà probabilmente più di tutte, magari esclusa quella del Main Event. Ci sono ben sei campioni su otto partecipanti, quindi siamo di fronte ad alcuni dei membri Top soprattutto della compagnia giapponese. Non ho dubbi, come detto, sulla qualità dell’incontro, veloce, solido e coinvolgente, o invece qualche dubbio sul risultato, ma alla fine credo la spunteranno gli Heel, di caratura maggiore, almeno al momento, dei Face. Winners: The Young Bucks & Guerrillas of Destiny.

 

ONE ON ONE MATCH

NJPW IWGP World Heavyweight Champion Tetsuya Naito vs Kyle O’Reilly

Con l’apparizione del campione del mondo della NJPW nonché membro forte de Los Ingobernables de Japon, appaiono anche più incertezze sui risultati, soprattutto perché, come ho detto prima, Kyle O’Reilly a mio avviso potrebbe essere il prossimo campione del mondo della Ring of Honor, in un Match che a Best in the World, il prossimo PPV, potrebbe essere screditato da una sconfitta qua. Non siamo nella WWE però, e tutte queste cose possono essere presto dimenticate, soprattutto se si è di fronte a qualcuno che tira fuori sempre incontri a cinque stelle. Quindi vittoria a Tetsuya Naito, con Kyle O’Reilly che farà comunque una grande figura e comincerà la sua strada verso il titolo del mondo. L’incontro sarà profondamente tecnico ed acrobatico, di alta intensità e magari con qualche intervento qua e la. Vedremo. Winner: Tetsuya Naito.

 

TAG TEAM MATCH

Hiroshi Tanahashi & Michael Elgin vs Kazuchika Okada & Moose (Stokely Hataway)

Altro incontro incerto, che vede sbarcare negli Stati Uniti la rivalità infinita fra Hiroshi Tanahashi e Kazuchika Okada, seppur in un Match di coppia. Abbiamo due Tag Team assortiti, entrambi buoni, anche se indubbiamente la qualità pesa più dalla parte di Elgin e Tanahashi. Tre New Japan Pro Wrestling su quattro, quindi nessun problema di equilibrio ed i Face che si porteranno a casa la vittoria schienando Moose. Il tema del Match saranno la tecnica di Tanahashi e Okada, che saranno ben tenuti sul Ring dai Tag Team Partner avversari fino a scontrarsi e far salire indubbiamente la qualità. Lo scontro più breve In Ring sarà quello fra Moose ed Elgin. Winners: Michael Elgin & Hiroshi Tanahashi.

 

TAG TEAM MATCH

War Machines (c) vs Briscoe Brothers for the ROH World Tag Team Championship

Potrebbe essere anche il momento di passare la mano per i War Machines, perché alla fine non è che il loro regno sia stato sorprendentemente buono. Ok, qualche buona contesa, niente di eccellente, ma a dire il vero non hanno mai davvero preso le folle come invece i Briscoes farebbero. Jay è definitivamente uscito dal giro del titolo del mondo, quindi direi che la nona cintura di coppia sarebbe una gran bella consolazione. Sarà un Match atipico per quando riguarda la Tag Team Division della ROH, parecchio duro e Stiff. Magari vedremo qualche volo di Mark, ma non sarà sugli Spot spettacolari, penso, che sarà basato l’incontro. Con questo non voglio dire che non sarà uno spettacolo godibilissimo. Winners and New ROH World Tag Team Champions: Briscoe Brothers.

 

ONE ON ONE MATCH

Jay Lethal (w/Taeler Hendrix) vs Colt Cabana for the ROH World Championship

Delle tre cinture secondo me, questa è quella che non cambierà. Colt Cabana sarà sicuramente il lottatore più Over della serata, in quanto amatissimo da praticamente tutto il pubblico Smart/indipendente del mondo, figuriamoci a Chicago. Sarà per questo che Jay Lethal sarà ancora più Heel alla fine della contesa che vincerà, sporco, ma che vincerà. Tutto comincerà, come nel più classico stile di Colt Cabana, in chiave Comedy, ma si trasformerà in un Match serissimo, a seconda della situazione drammatico, ho visto Colt Cabana sanguinare come un toro durante la corrida in più di un’occasione. Qualunque sia l’impostazione sarà una bel Main Event, almeno spero. Jay Lethal vincerà ed a Best in the World passerà la cintura a Kyle O’Reilly. Winner and Still ROH World Champion: Jay Lethal.

 

PPV

Global Wars sarà un evento buono, come sempre quando si parla di Ring of Honor, ma se dovessi giocarmi dei soldi, non scommetterei su uno dei loro pezzi migliori. Intanto godiamocelo che fa sempre bene, cerchiamo soltanto di non aspettarci troppo, sperando come sempre di essere piacevolmente sorpresi.

 

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!