Tempo di cambiamenti in casa Ring Of Honor. Dopo esser stato risucchiato nel calderone dello #Speakingout, Marty Scurll non risulta più head booker della compagnia. La decisione è stata presa dopo una serie di investigazioni interne compiute dalla dirigenza e che hanno colpito alcuni atleti del roster.

Delirious torna in sella al creative team

Hunter Johnston (Delirious) è di nuovo capo del creative team. L’ex wrestler era stato sostituito nel ruolo proprio dal britannico ed ora sta lavorando alla creazione tecnica e organizzativa dei tapings che si terranno il 22 e il 23 agosto prossimi.

FONTEWrestling Observer
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.