Amici di Zonawrestling ben ritrovati ad una nuova edizione del ROH Report, chi vi parla è Alex, ma bando alle ciance, andiamo subito a vedere cosa è accaduto durante questa puntata.

Sigla e subito Kevin Kelly, Nigel McGuinness e Mark Briscoe ci danno il benvenuto, ma subito Adam Page, accompagnato dal resto del Decade fa il suo ingresso sul ring, ma ecco entrare l’avversario odierno di Page, Will Ferrara.

Single Match: Adam Page vs Will Ferrara (3 / 5)

Page non perde tempo e subito si lancia contro il suo avversario, portandolo all’angolo e colpendolo con dei ripetuti calci, l’arbitro lo allontana, Ferrara si riprende, lo colpisce con uno schiaffo e lo intima a farsi avanti. Ferrara finisce sull’Apron e colpisce con una testata il suo avversario, vuole provare un Suplex, ma Page lo intercetta prova lui un Suplex, ma Ferrara riesce a cadere in piedi e a rifugiarsi all’angolo. Il membro del Decade gli si lancia addosso, ma Ferrara lo colpisce con un calcio, sale sulla seconda corda e va a segno con un Hurricanrana, Page si riprende e va a segno con un Dropkick alle gambe, poi porta il suo avversario fuori dal ring e fa impattare la sua testa contro il paletto. I due ritornano nel ring e Page va a segno con un Pumphandle Fallaway Slam, poi prova lo schienamento, ma non va a buon fine, Ferrara prova una reazione e colpisce il suo avversario con una Single Knee Facebreaker seguita da un Dropkick. Ferrara non è pago e va a segno con una Swinging Neckbreaker, poi prova anche la Corner Sitout Powerbomb, ma Page riesce ad uscirne, Ferrara lancia il suo avversario fuori dal ring, che viene soccorso dai suoi alleati del Decade. Ma Ferrara non ci sta e stende tutti con una Suicide Dive e riporta Page nel ring, Whitmer distrae l’arbitro, Corino lancia la stampella verso Page, ma Ferrara lo anticipa e lo colpisce con la stampella, l’arbitro non ha visto niente. Ferrara va per lo schienamento e vince.

Vincitore: Will Ferrara

Il Decade non ci sta e colpisce sia Ferrara che l’arbitro, ma interviene Mark Briscoe a salvare entrambi. Pubblicità per noi.

Kevin Kelly è a bordoring con i The Addiction chiedendo a entrambi sensazioni su cosa accaduto poche settimane fa quando non sono riusciti a riprendersi i titoli di coppia, Daniels si arrabbia e dice che Kelly se la sta prendendo col miglior Tag Team del business, poi aggiunge che non è contento che Maria Kanellis l’abbia attaccato durante il suo match, visto che l’unico posto che compete una donna è una cucina. Daniels continua e attacca anche l’uomo con la maschera rossa che interferisce nei match degli Addiction sin da All- Star Extravaganza, Kazarian prende parola e dice che sono vittima di una grande cospirazione e che da ora in poi porteranno i loro talenti nella NJPW, una compagnia non governata da una dittatura e quando vinceranno la NJPW Tag League torneranno e vinceranno anche i ROH Tag Team Championship.

Nel Backstage sia Adam Cole che Kyle O’Reilly si dicono cosa ne pensano l’uno dell’altro, ci viene anche mostrato un video dove Maria ha attaccato Daniels e ha permesso ai The Kingdom di mantenere i titoli di coppia.

Ci viene mostrato un video che ricapitola la vittoria di Roderick Strong della scorsa settimana, dove quest’ultimo ha conquistato il ROH World Television Championship. La House Of Truth fa il suo ingresso sul ring, Lethal prende il microfono e si complimenta per la vittoria di Strong, la prima su 1000 contro di lui. Ma non ce la farà un’altra volta, perché la settimana prossima si riprenderà il titolo, ma tutti ora parlano di che grande campione Jay Lethal è, a Final Battle sconfiggerà A.J. Styles. Per anni Lethal ha chiesto consigli a Styles perché sapeva che era il più grande wrestler del mondo, ma quello era prima che lui diventasse il ROH Undisputed Champion, perché Styles non è mai stato né un campione ROH, ne tantomeno un ROH Undisputed Champion, solo lui lo è diventato. Lethal chiede a AJ di salire sul ring per confrontarsi faccia a faccia, Styles non si fa attendere e sale sul ring, A.J. da ragione a Lethal sul fatto che egli era il più grande wrestler del mondo, ma ora Lethal ha un bersaglio sulla schiena, visto il titolo che si ritrova a difendere. Styles si dice felice del fatto che Lethal abbia perso il TV Title, visto che ora potrà focalizzarsi prettamente su di lui e sul titolo del mondo, a Final Battle dimostrerà di essere il migliore al mondo, ancora una volta. Styles tende la mano a Lethal e gli dice di stringerla e dire che vince il migliore, il campione la stringe e dice che sarà lui il migliore e Styles lo sa bene.

Nuova edizione della Story Time con Adam Cole. Cole va subito al punto e dice che a Final Battle si scontrerà con Kyle O’ Reilly e quando lo sconfiggerà lo riporterà alla realtà, tutti gli dicono che diventerà campione ROH in futuro, ma Reilly non sarà mai grande come Cole e non diventerà mai campione ROH. E a Final Battle lo umilierà e farà in modo che Reilly lasci la ROH, perché è a questo che servono gli amici e a volte la verità fa male.

Dalton Castle fa il suo ingresso sul ring pronto per il suo match di stasera e il suo avversario sarà… ADAM COLE, accompagnato dal resto del Kingdom, ma arrivano i The Boys ad aiutare Castle, i due saranno al suo angolo, ma arriva Silas a richiamare i due, che escono dal ring, Adam Cole non aspetta e attacca da dietro il suo avversario.

Single Match: Adam Cole vs Dalton Castle (s.v.)

Castle prova subito a reagire colpendo il suo avversario con vari pugni e lanciandosi alle corde, Cole distrae l’arbitro, Taven e Bennett sgambettano Castle facendolo finire a terra, Cole si lancia contro di lui, ma il suo avversario lo fa finire fuori dal ring. Castle va a segno con un Suicide Dive che manda al tappeto Bennett e Taven, Cole si lancia su di lui, ma il suo avversario lo afferra al volo e lo lancia via con un Belly To Belly Suplex, Dalton si becca un Superkick e tutti i membri del The Kingdom cominciano a colpirlo, scatta la squalifica.

Vincitore: Dalton Castle via DQ

Il Kingdom continua ad attaccare Castle, ma arrivano gli War Machine ad aiutare Dalton, Nigel McGuinness prende il microfono e dice che ora ci sarà un Six Man Tag Team Match: gli War Machine e Dalton Castle affronteranno il Kingdom.

Six Men Tag Team Match: The Kingdom vs War Machine & Dalton Castle (3 / 5)

Scatta la rissa dove gli War Machine e Dalton Castle si portano subito in vantaggio, ognuno si occupa di un membro del Kingdom, con nessuno di questi ultimi che riesce a reagire. Alla fine tutti si decidono a rientrare nel ring, i primi a combattere sono Adam Cole e Hanson, con quest’ultimo che va subito a segno con una violenta Clothesline, prima reazione da parte di Cole che va a segno con una Jawbreaker che fa finire Hanson al suo angolo, Taven e Bennett lo fanno cadere e fanno impattare i suoi genitali contro il paletto mentre l’arbitro è distratto da Cole. Taven va a segno con un Dropkick e poi si prende il tag, poi prova uno strangolamento irregolare, l’arbitro lo richiama e da a Hanson il tempo di recuperare e colpire Taven con dei pugni, ma il membro del Kingdom non si arrende e va a segno con un Dropkick, tag per Cole. The Kingdom va a segno con vari cambi e varie mosse combinate per indebolire Hanson, pubblicità per noi. Al ritorno dalla pubblicità Hanson sta ancora subendo l’iniziativa del Kingdom, ma riesce a riprendersi lanciandosi su Cole, poi riesce a dare il cambio a Rowe che va a segno con un Belly To Belly su Taven, Bennett prova ad intervenire e si becca il Superman Punch, ci riprova Taven che si prende un Jumping Knee, Cole va a segno con un Superkick sulla schiena. Rowe riesce a dare il cambio a Castle che va a segno con una Running Clothesline, seguita da un Jumping Knee, con Cole all’angolo, Dalton sale sull’angolo e va a segno con un Missile Dropkick, Taven prova ad intervenire e entrambi provano per più volta la Tombstone Piledriver, senza che nessuno dei due abbia successo. Alla fine è Castle ad eseguirla, ma poi viene sopraffatto dagli altri membri del Kingdom, Rowe va a segno con un Double Knee su Cole e Bennett, poi prova un Suicide Dive, ma viene intercettato, Hanson sale sull’angolo e si lancia su tutti. Hanson riporta Cole sul ring e va a segno con delle mosse combinate sia con Rowe che con Castle, ma intervengono Bennett e Taven a salvare la situazione. Hanson prova un Suicide Dive Bennett e Taven che riescono a spostarsi, Rowe si becca la Spear sull’Apron da Bennett, quest’ultimo rientra nel ring insieme a Taven e colpisce con un Superkick Castle che poi si prende anche la Coleateral che chiude i conti.

Vincitori: The Kingdom

E sulle immagini dei Kingdom vincitori si chiude anche questa puntata del ROH TV, io sono Alex e vi do appuntamento alla prossima settimana.

PANORAMICA RECENSIONE
ROH TV
6.5
Alex Silver
Nato a Fabriano, piccolo paese delle Marche, uno degli ultimi arrivati nel sito. Appassionato di wrestling dal 2002, reporter di WWE 205 Live e della ROH, grande, e probabilmente unico, tifoso accanito di Sheamus. The Undertaker, Steve Austin, Kurt Angle e Chris Benoit sono i suoi idoli da sempre.