Amici di Zonawrestling ben ritrovati ad una nuova edizione del ROH Report, chi vi parla è Alex, ma bando alle ciance, andiamo subito a vedere cosa è accaduto durante questa puntata.

Sigla e subito Kevin Kelly e Nigel McGuinness ci danno il benvenuto a questa nuova puntata e ci mostrano il Main Event della serata, i Briscoe Brothers affronteranno gli Young Bucks. Intanto Silas Younge The Beer City Bruiser, accompagnati dai The Boys, fanno il loro ingresso pronti per il loro match, ma ecco che arrivano i loro avversari… i reDRagon.

Tag Team Match: reDRagon vs Silas Young & The Beer City Bruiser (3 / 5)

Partono Fish e TBCB, con quest’ultimo che lancia a terra il suo avversario e poi lo deride. Clinch tra i due, Fish va a segno con un calcio all’addome, ma TBCB reagisce e lo lancia alle corde e lo stordisce con due Shoulder Block, Fish si lancia di nuovo alle corde, ma stavolta le afferra e permette a O’Reilly, prima di prendersi un Blind Tag poi riesce colpire con un calcio da dietro il suo avversario. I due colpiscono TBCB con dei calci, quest’ultimo poi riesce a dare il cambio a Young che, però, viene colpito prima da una doppia DDT alle braccia, poi da un doppio calcio, O’Reilly va a segno con degli Uppercut e porta Young al suo angolo, dove riesce a dare il cambio al suo compagno. Fish manda subito al tappeto il suo avversario con un Suplex, altro Tag per i reDRagon, O’Reilly va a segno con un Dropkick alle gambe, ma Young reagisce e infila le dita negli occhi del suo avversario, poi riesce a dare il cambio al suo compagno. O’Reilly prova più volte a colpire con dei pugni TBCB ma questi non sembra sentire alcun dolore, così lo afferra e lo porta al proprio angolo dove riesce a dare il cambio a Young, che prende la rincorsa e va a segno con una ginocchiata, TBCB segue il suo esempio e colpisce O’Reilly con una Running Cannonball. Ma Adam Cole fa il suo ingresso e si siede al tavolo di commento, intanto pubblicità per noi. Al ritorno dalla pubblicità troviamo Young e TBCB che si danno vari cambi e varie mosse contro O’Reilly, quest’ultimo riesce ad evitare una Clothesline di TBCT che colpisce involontariamente il suo compagno, Kyle dopo vari calci riesce a dare il cambio a Fish. Bobby va a segno con un Running Crossbody su Young, che reagisce con una Jawbreaker, i due si scambiano vari pugni al centro del ring, Silas graffia la schiena di Fish, che reagisce con una Reverse STO into the Turbuckle, TBCB interviene e prima stende O’Reilly con una violenta Clothesline, poi viene mandato al tappeto con dei calci da parte di Fish. Young si riprende e va a segno con una DDT into the Turnbuckle, TBCB prova una Frog Splash, ma Fish si sposta in tempo, O’Reilly torna nel ring e colpisce con un Big Boot uno dei Boys che prova ad entrare nel ring, poi colpisce sia quest’ultimo che TBCB con una Plancha, nel ring l’altro Boys colpisce con una Hotshot Fish, che poi viene fatto preda della Misery di Young. L’arbitro richiama all’ordine l’alleato di Young, che intanto sta schienando Bobby, l’arbitro conta ma Fish ne esce, Silas riprova la Misery, ma Bobby ne esce e va a segno con un Samoan Drop, doppio Tag, entrano O’Reilly e TBCB. O’Reilly è in gran forma e stende Young con un calcio, poi si focalizza su TBCB e lo chiude in una Guillotine Choke, TBCB prova a uscirne, ma Kyle non glielo permette, arriva Young a liberare il suo compagno, torna anche Fish che colpisce Silas con una Backbreaker e O’Reilly lo manda definitivamente al tappeto con un Diving Knee Drop. Tutto è pronto… CHASING THE DRAGON, I REDRAGON PORTANO A CASA IL MATCH.

Vincitori: reDRagon

I reDRagon provano ad attaccare Cole, ma vengono fermati da McGuinness, intanto Adam ritorna negli spogliatoi. Nel ring Young ordina ai Boys di attaccare l’arbitro, i due obbediscono e lo attaccano, poi vanno a recuperare TBCB, Dalton Castle entra nel ring armato di microfono e dice che questa cosa è durata abbastanza, Silas ha un conto aperto con lui. TBCB entra nel ring e prova a colpire Castle, che lo anticipa e lo colpisce col microfono, i The Boys entrano nel ring, ma escono subito dopo per tornare da Young.

Chris Sabin entra nel ring armato di microfono, dice che qualcuno se l’è presa con i suoi amici, ovvero gli Addiction, questa persona è costata loro i titoli di coppia, è sempre apparsa quando lui non c’era e ha addirittura rubato le sue mosse. Sabin dice che quello non è lui, quindi ora vuole che questa persona in maschera si faccia vedere e venga sul ring e vada faccia a faccia con lui, l’uomo in maschera arriva nel ring e si toglie la maschera… E’ ALEX SHELLEY, L’EX COMPAGNO DI SABIN DEI MOTOR CITY MACHINE GUNS. Sabin è incredulo ed esce dal ring per tornare nel Backstage, Chris è senza parole.

Samson Walker entra nel ring pronto per il suo match, il suo avversario sarà Roderick Strong, che difende il suo ROH World Television Championship per la prima volta.

Single Match for the ROH Television Championship: Roderick Strong (c.) vs Samson Walker (3 / 5)

Fish arriva e si posiziona al tavolo di commento e il match può iniziare. Walker spinge via Strong, il wrestler di colore lancia il suo avversario alle corde, ma Roderick lo evita e lo colpisce con un Single Leg Dropkick, seguito da delle Backhand Chop, Walker prova una reazione e si lancia contro Strong, ma questo lo evita e lo fa cadere fuori dal ring, poi lo colpisce con una Baseball Slide tra la prima e la seconda corda. Roderick ci riprova una seconda volta, ma Samson lo afferra al volo e lo lancia contro il paletto, poi lo riporta nel ring e lo chiude in un Bearhug, Strong ne esce e si lancia alle corde, ma Walker lo afferra e lo manda al tappeto con una poderosa Spinebuster. Roderick si rifugia alle corde e colpisce il suo avversario prima con un Enzeguiri Kick, poi con delle Backhand Chop, ma Walker non si da per vinto e lo colpisce con una violenta Clothesline, Samson vuole chiudere i conti, ma Strong lo colpisce con un Dropkick, seguito da dei Running Forearm e da un Olympic Slam. Fish intanto si è preso la cintura di Strong e la tiene vicino a lui, nel ring Roderick colpisce con un Jumping Knee, seguito dalla Death By Roderick il suo avversario. Sick Kick finale e Strong mantiene il titolo.

Vincitore e ancora campione: Roderick Strong

Fish entra nel ring con la cintura di Strong alla vita, Roderick gliela toglie e Bobby gli chiede perché lo abbia fatto, visto che quella cintura stava così bene su di lui.

Gli Young Bucks entrano nel ring, pronti per il loro match contro i Briscoe Brothers, che non si fanno attendere. Gli All Night Express si accomodano nella postazione del tavolo di commento.

Tag Team Match: The Young Bucks vs The Briscoe Brothers (4 / 5)

Iniziano Nick da una parte e Mark dall’altra. Subito Hip Toss da parte di Nick, che poi evita un Big Boot e sfotte Mark col gesto del Suck It, Briscoe non approva e lo spintona via, Matt e Jay entrano nel ring e sembra che stia per scattare la rissa, ma l’arbitro interviene e i due tornano al loro posto. Mark intanto colpisce con dei pugni il suo avversario, Nick lo lancia alle corde e prova un Back Body Drop, Mark cade in piedi ma viene colpito da un Superkick di Matt, Jay entra nel ring, ma viene colpito anche lui da un Superkick, i Briscoes finiscono fuori dal ring ma gli Young Bucks li mandano al tappeto con un doppio Suicide Dive. Nick viene lanciato all’angolo e viene colpito da una Running Clothesline di Jay e poi da un Missile Dropkick di Mark, Matt invece si becca una Reverse STO e poi viene gettato fuori dal ring, primo cambio, entra Jay che colpisce con dei calci Nick. Altro cambio rientra Mark che colpisce Nick con una Ura-Nage, altro cambio, di nuovo Jay che colpisce sempre il povero             Nick con una Running Elbow Smash, pubblicità per noi. Al ritorno dalla pubblicità, Mark è di nuovo nel ring, dall’altra parte sempre Nick invece, proprio quest’ultimo lancia Mark sull’Apron, Matt non perde tempo e colpisce Briscoe con un Superkick, Nick va a segno con uno Springboard Dropkick su Jay, poi riesce finalmente a dare il cambio a suo fratello. Matt viene lanciato alle corde e colpisce con una Baseball Slide Jay, Mark prova un Back Suplex, ma il suo avversario lo evita e si rifugia all’angolo, poi manda al tappeto Briscoe con un Corkscrew Diving Somersault into a Cutter. Mark si riprende e va segno con la Redneck Kung Fu, ma Nick non ci sta, entra nel ring e lo colpisce con un Superkick, Jay si prende un Blind Tag e colpisce con un Big Boot Nick, poi si focalizza su Matt, ma questo lo colpisce con una Sprigboard Facebuster, non pago Matt prova un Moonsault su Mark che si trova fuori dal ring, ma quest’ultimo lo evita, sale sull’Apron e colpisce il suo avversario con un Running Neckbreaker. Mark prova la Diving Elbow Drop ma si becca un Superkick da Matt, allora Jay li stende entrambi con un Suicide Dive. CHE MATCH. Jay porta Matt nel ring e lo colpisce con una Running Clothesline, ma poi si becca un Superkick da Nick, ma Briscoe gli restituisce subito il favore, Jay da solo prova a tenere testa a entrambi i Buck ma viene sopraffatto, i due si lanciano alle corde, ma Mark si riprende e trascina Nick fuori dal ring, mentre Jay colpisce Matt con una Swinging Neckbreaker, mentre Mark finisce l’opera con un Diving Elbow Drop. Matt esce dallo schienamento incredibilmente, cambio, entra Mark, i Briscoes vanno a segno con la Doomsday Device, ma Matt cade in piedi e colpisce Jay con un Superkick, Mark invece si prende un Superkick da entrambi i fratelli. I due vanno a segno con la Indytaker e provano lo schienamento, Mark sembra andato, ma interviene Jay proprio all’ultimo, ma viene gettato di nuovo fuori dal ring, i Bucks vanno a segno con la More Bang for your Buck e vincono questo fantastico match.

Vincitori: The Young Bucks

Gli All Night Express entrano nel ring e attaccano sia i Briscoes che gli Young Bucks, scatta la rissa generale e deve intervenire la Security per cercare di risolvere la situazione.

E sulle immagini della rissa fra questi Team si chiude anche questa puntata del ROH TV, io sono Alex e vi do appuntamento alla prossima settimana.

PANORAMICA RECENSIONE
ROH TV
8
Alex Silver
Nato a Fabriano, piccolo paese delle Marche, uno degli ultimi arrivati nel sito. Appassionato di wrestling dal 2002, reporter di WWE 205 Live e della ROH, grande, e probabilmente unico, tifoso accanito di Sheamus. The Undertaker, Steve Austin, Kurt Angle e Chris Benoit sono i suoi idoli da sempre.