Intervistato recentemente da Slam Wrestling, Ron Simmons ha speso delle bellissime parole nei confronti di Dusty Rhodes. L'American Dream è scomparso qualche settimana fa all'età di 69 anni e l'ex APA ha voluto ricordarlo così:

"Ho iniziato nella Florida Championship Wrestling e (Dusty ndr) fu determinante all'inizio della mia carriera, così come Hiro Matsuda. Quando mi è stato detto della sua morte è stato come se il tempo si fosse fermato, non riuscivo a crederci. L'ultima volta che l'ho visto è stato durante il weekend di Wrestlemania, era un ragazzo eccezionale. Ha sempre voluto fare in modo che ricordassimo i fondamentali, le basi del business costruito intorno. Mi ha sempre detto di non diventare troppo grande e presuntuoso da dimenticare le persone, di rimanere sempre in contatto con tutte loro. Non era il più grande lavoratore della Terra, ma era davvero una persona a modo nel discutere con la gente".

Fonte: DWN.com & ZW.net

Giuseman
Un non più teenager con la passione per lo sport in generale, ma che predilige quello sul ring a noi congeniale e con il logo WWE sullo stage. Su ZonaWrestling dal marzo 2015.