Intervistato recentemente da Slam Wrestling, Ron Simmons ha parlato della nascita della sua celebre catchphrase "Damn!", che l'ha accompagnato in grande parte della sua carriera fino ad oggi. Ecco le sue parole:

"Diciamo solo che poteva capitare di saltare dalla terza corda e subire una distorsione alla caviglia o mancare l'avversario. In quell'istante gridavo subito "Damn!". E la gente nelle prime file lo sentiva sempre. Ogni volta che tornavo in una città, i fan avrebbe notato ciò, ovvero urlare "Damn!" ogni volta che qualcosa andava storto. Ogni volta che tornavo, man mano che passava il tempo, notai che tutti ormai dicevano "Damn!" in mia presenza. Un giorno chiesi a Bradshaw il perché di ciò: 
  • "Credo che stiano parlando con te".
  • "Cosa intendi?".
  • "Vedi, ogni volta che fai qualcosa e la sbagli tu dici "Damn!", ti stanno dicendo questo".
"I writers si accorsero di ciò. Una sera eravamo a Chicago, con Booker T e John Cena stavano facendo qualcosa e mi hanno chiesto di andare semplicemente sul palco, aspettare che Cena finisse il promo e dire "Damn!". Volevano vedere la risposta del pubblico. Andai veramente over con i fan. Non si sa mai come le persone possono reagire, vero?".
Giuseman
Un non più teenager con la passione per lo sport in generale, ma che predilige quello sul ring a noi congeniale e con il logo WWE sullo stage. Su ZonaWrestling dal marzo 2015.